Kronos X 73 per Nord stage 3 76

  • emidio
  • Membro: Expert
  • Risp: 2706
  • Loc: Sassari
  • Status:
  • Thanks: 177  

10-09-20 19.41

@ zaphod
nemmeno Kronos è un sistema chiuso: intanto può campionare, e comunque esistono moltissime librerie per tutti i gusti, anche se quelle buone sono a pagamento... ecco la vera differenza con Nord!
Riguardo i piani sul NS che utilizzo a volte, non ricordo se c'è installato il White Grand, ma ci sono sicuramente il Royal 3D, il Velvet, il Silver, l'Italian e l'Imperial.
La differenza che avverto, tra questi piani e i vari di Kronos, è paragonabile a quella tra un mp3 e un wav. So che l'algoritmo che usa Nord è lossless, ma sto cercando di riportarti in parole l'impressione che ho suonando.
Ora, detto tutto così, potrei darti un'impressione sbagliata: può sembrare che consideri uno una perla e l'altro una merda. Non è assolutamente così! Dovessi dare un voto, i piani Kronos avrebbero (tra gli stage piano, lasciamo fuori i vst) un 8,5, ad un Nord darei 7,5, abbassando entrambi di mezzo voto se mettiamo nel conto anche l'interazione tasto-suono. Quindi, come direbbe il Balla, sono praticamente cose da nerd emo

emo
capito.

emo
  • pentatonic
  • Membro: Expert
  • Risp: 2087
  • Loc: Mantova
  • Status:
  • Thanks: 64  

13-09-20 21.44

da possessore di NS3compact ti consiglio, come altri, di provare la 73 (compact) e ala 76, prima dell'acquisto. Ho provato la 76 e l'ho trovata davvero pessima. Opinione personale, ci mancherebbe, ma ho avuto ritorni dello stesso tenore da altri utilizzatori, mentre sul compact mi trovo molto bene.
  • steeveJ
  • Membro: Senior
  • Risp: 818
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 29  

13-09-20 21.59

@ pentatonic
da possessore di NS3compact ti consiglio, come altri, di provare la 73 (compact) e ala 76, prima dell'acquisto. Ho provato la 76 e l'ho trovata davvero pessima. Opinione personale, ci mancherebbe, ma ho avuto ritorni dello stesso tenore da altri utilizzatori, mentre sul compact mi trovo molto bene.
esatto, dato che è possibile collegare una qualunque tastiera pesata alla nord e assegnare una parte, meglio avere la più leggera in previsione di dover usare anche organi etc. Invece per uso prevalentemente pianistico assolutamente la HA88 che monta una TP40 almeno che è una buona tastiera pesata. Io personalmente non mi trovo a mio agio sulla compact, ma per chi non è pianista il vantaggio di avere una tastiera leggerissima da trasportare è impagabile.
  • Jhe1723
  • Membro: Guest
  • Risp: 81
  • Loc: Bergamo
  • Status:
  • Thanks: 2  

13-09-20 22.51

@ zaphod
nemmeno Kronos è un sistema chiuso: intanto può campionare, e comunque esistono moltissime librerie per tutti i gusti, anche se quelle buone sono a pagamento... ecco la vera differenza con Nord!
Riguardo i piani sul NS che utilizzo a volte, non ricordo se c'è installato il White Grand, ma ci sono sicuramente il Royal 3D, il Velvet, il Silver, l'Italian e l'Imperial.
La differenza che avverto, tra questi piani e i vari di Kronos, è paragonabile a quella tra un mp3 e un wav. So che l'algoritmo che usa Nord è lossless, ma sto cercando di riportarti in parole l'impressione che ho suonando.
Ora, detto tutto così, potrei darti un'impressione sbagliata: può sembrare che consideri uno una perla e l'altro una merda. Non è assolutamente così! Dovessi dare un voto, i piani Kronos avrebbero (tra gli stage piano, lasciamo fuori i vst) un 8,5, ad un Nord darei 7,5, abbassando entrambi di mezzo voto se mettiamo nel conto anche l'interazione tasto-suono. Quindi, come direbbe il Balla, sono praticamente cose da nerd emo

emo
Perchè l' iterazione non è ottimale ? Quale è il tuo riferimento tra gli stage?
  • zaphod
  • Membro: Expert
  • Risp: 4872
  • Loc: Savona
  • Status:
  • Thanks: 419  

14-09-20 09.53

@ Jhe1723
Perchè l' iterazione non è ottimale ? Quale è il tuo riferimento tra gli stage?
Secondo me, il NS3 ha una risposta dinamica un po' compressa, è difficile farci i pp. Questo aiuta in un mix, ma non è espressivo come vorrei. Kronos ho provato a programmarlo molte volte, lavorando sulla risposta dinamica, ma mi dà sempre una sensazione strana, di suono un po' slegato dal tasto.
Il mio riferimento tra gli stage è il CP1, non perchè lo ritenga il migliore, ma forse perchè dopo tanti anni che lo utilizzo è diventato come il paio di scarpe preferito, mi calza perfetto e gli faccio fare quello che voglio... però ancora adesso, dopo 10 anni, lo metto sicuramente nella fascia top come suono, keybed e responsività.
  • hrestov
  • Membro: Expert
  • Risp: 2626
  • Loc: Vicenza
  • Status:
  • Thanks: 245  

14-09-20 13.26

Obiettivamente, 3000€ per il nord stage 3 HP è quasi una truffa.
Un Casio Cdp ha un tocco e una risposta alla velocity migliore. Preferisco suonare con un Cdp che con una nord stage HP. Anche se il suono è peggiore il Casio è più espressivo.