nuovo Roland JD-800 Model Expansion for ZENOLOGY

  • Deckard
  • Membro: Expert
  • Risp: 1799
  • Loc: Roma
  • Thanks: 181  

04-03-21 19.27

@ wildcat80
149 non 49. Per quanto mi riguarda se la possono tenere: se avrò bisogno del JD, userò il plugin che è incluso nel mio abbonamento.
Si, la buona intenzione di partenza sarebbe questa anche la mia...ma uno sa che sta lì e prima o poi cede...è solo questione di crearsi il giusto alibi
  • michelet
  • Membro: Staff
  • Risp: 16829
  • Loc: Venezia
  • Thanks: 2389  

04-03-21 19.36

@ wildcat80
149 non 49. Per quanto mi riguarda se la possono tenere: se avrò bisogno del JD, userò il plugin che è incluso nel mio abbonamento.
Hai ragione Andrea... il prezzo è davvero alto.
Quello che è strano è che sottoscrivendo l'abbonamento PRO e scaricandosi tutti i model bank su USB, nessuno te li viene a portare via una volta che interrompi la sottoscrizione.
  • michelet
  • Membro: Staff
  • Risp: 16829
  • Loc: Venezia
  • Thanks: 2389  

04-03-21 19.37

@ Deckard
Si, la buona intenzione di partenza sarebbe questa anche la mia...ma uno sa che sta lì e prima o poi cede...è solo questione di crearsi il giusto alibi
Sono abbastanza indeciso perché avendo già JD-990 con scheda interna Vintage Synth, potrei tranquillamente farne a meno.
  • clouseau57
  • Membro: Supporter
  • Risp: 10802
  • Loc: Napoli
  • Thanks: 597  

04-03-21 19.40

orange1978 ha scritto:
cmq non suona come l'orginale

L’HW è un’altra cosa emo
  • wildcat80
  • Membro: Guru
  • Risp: 6986
  • Loc: Genova
  • Thanks: 1471  

04-03-21 20.31

@ michelet
Hai ragione Andrea... il prezzo è davvero alto.
Quello che è strano è che sottoscrivendo l'abbonamento PRO e scaricandosi tutti i model bank su USB, nessuno te li viene a portare via una volta che interrompi la sottoscrizione.
Non ne faccio tanti una questione di prezzo quanto di incoerenza: plugin gratis e modello per synth a pagamento? Che senso ha, visto che il mio abbonamento prevede i model bank?
  • orange1978
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11116
  • Loc: Milano
  • Thanks: 810  

04-03-21 20.36

@ michelet
Sono abbastanza indeciso perché avendo già JD-990 con scheda interna Vintage Synth, potrei tranquillamente farne a meno.
beh che c'entra questo, pure io ho la Jd990 però avere una sua controparte dentro il computer usabile ovunque vai, dato che non puoi portarti sempre in giro tutto, è interessante, sopratutto al costo di 10 euro al mese.

se per dire a 15 euro mensili mi dessero tutti i synth hardware che ho modellizzati in vst, intendo k2000, trinity, sy99, voyager etc etc etc....direi CHE FIGATA!

...ovviamente a patto che poi siano utilizzabili, non dico identici 1:1 alla loro controparte ma diciamo all'80/90 per cento, infatti io apprezzo molto gli arturia, che non sono affatto come gli originali (almeno non tutti) alcuni molto fedeli altri altri meno, però averceli tutti insieme dentro un computer che puoi portarti ovunque è una gran comodità.
  • Deckard
  • Membro: Expert
  • Risp: 1799
  • Loc: Roma
  • Thanks: 181  

04-03-21 21.22

@ michelet
Sono abbastanza indeciso perché avendo già JD-990 con scheda interna Vintage Synth, potrei tranquillamente farne a meno.
Se avessi un 990 lo userei esclusivamente in studio e, se la cosa fosse sufficiente, nemmeno mi passerebbe per la mente di acquistarne una controparte software. Il mio desiderio invece è di poter disporre delle sonorità del JD 800 in live (se mai riprenderanno a dirla tutta), quindi per me, che dal vivo uso solo hardware, diventerebbe un acquisto praticamente obbligato. Comprare un JD 800 usato non avrebbe senso visto che come seconda tastiera ho già una MODX7...visti i loro attuali prezzi folli poi...
  • afr
  • Membro: Staff
  • Risp: 20608
  • Loc: Torino
  • Thanks: 1491  

04-03-21 22.42

@ michelet
Se non ho capito male, da un utente che ha Jupiter X, l'espansione model bank di JD-800 costa 49€, quindi credo sarà lo stesso anche per Fantom. Sinceramente non mi sembra una manovra simpatica da parte di Roland, ma tant'è.
49 dollari per un motore sonora aggiuntivo sono assolutamente giustificabili
  • anonimo
  • Membro: Expert
  • Risp: 2020
  • Loc: Torino
  • Thanks: 185  

04-03-21 23.00

@ afr
49 dollari per un motore sonora aggiuntivo sono assolutamente giustificabili
49 si, ma 150 dollari no.. Purtroppo il prezzo e' il secondo.
  • michelet
  • Membro: Staff
  • Risp: 16829
  • Loc: Venezia
  • Thanks: 2389  

05-03-21 08.04

@ afr
49 dollari per un motore sonora aggiuntivo sono assolutamente giustificabili
Mi ero sbagliato, purtroppo... sono 149 USD, pari a 125€. Se lo tengono.
  • michelet
  • Membro: Staff
  • Risp: 16829
  • Loc: Venezia
  • Thanks: 2389  

05-03-21 08.05

@ orange1978
beh che c'entra questo, pure io ho la Jd990 però avere una sua controparte dentro il computer usabile ovunque vai, dato che non puoi portarti sempre in giro tutto, è interessante, sopratutto al costo di 10 euro al mese.

se per dire a 15 euro mensili mi dessero tutti i synth hardware che ho modellizzati in vst, intendo k2000, trinity, sy99, voyager etc etc etc....direi CHE FIGATA!

...ovviamente a patto che poi siano utilizzabili, non dico identici 1:1 alla loro controparte ma diciamo all'80/90 per cento, infatti io apprezzo molto gli arturia, che non sono affatto come gli originali (almeno non tutti) alcuni molto fedeli altri altri meno, però averceli tutti insieme dentro un computer che puoi portarti ovunque è una gran comodità.
Non mi voglio impelagare con plugin fino a che il mio computer non avrà potenza necessaria e sufficiente per pilotarli senza difficoltà.
  • wildcat80
  • Membro: Guru
  • Risp: 6986
  • Loc: Genova
  • Thanks: 1471  

05-03-21 08.06

L,installazione del JD mi ha scombinato tutti i drumkit nativi.
Sono spariti Tom e cassa da tutte le variazioni comp e comp w.
Misteri.
  • afr
  • Membro: Staff
  • Risp: 20608
  • Loc: Torino
  • Thanks: 1491  

05-03-21 11.25

@ michelet
Mi ero sbagliato, purtroppo... sono 149 USD, pari a 125€. Se lo tengono.
Mai dire mai
  • wildcat80
  • Membro: Guru
  • Risp: 6986
  • Loc: Genova
  • Thanks: 1471  

05-03-21 11.40

@ michelet
Non mi voglio impelagare con plugin fino a che il mio computer non avrà potenza necessaria e sufficiente per pilotarli senza difficoltà.
Mah dipende da quante istanze apri.
I Model Expansion sono molto meno esosi dei Legendary.
Io riesco tranquillamente a fare girare una decina di istanze a plugin diversi, fra cui il Juno 60 che è Legendary e quindi pesantuccio, e non ho una macchina spaziale.
Ovviamente per la finalizzazione faccio freezing delle singole parti, cosa che per un utilizzo domestico hobbystico è assolutamente accettabile e non allunga troppo i tempi di lavorazione.
  • michelet
  • Membro: Staff
  • Risp: 16829
  • Loc: Venezia
  • Thanks: 2389  

05-03-21 11.49

@ wildcat80
Mah dipende da quante istanze apri.
I Model Expansion sono molto meno esosi dei Legendary.
Io riesco tranquillamente a fare girare una decina di istanze a plugin diversi, fra cui il Juno 60 che è Legendary e quindi pesantuccio, e non ho una macchina spaziale.
Ovviamente per la finalizzazione faccio freezing delle singole parti, cosa che per un utilizzo domestico hobbystico è assolutamente accettabile e non allunga troppo i tempi di lavorazione.
Più che altro sono un po’ restio al concetto di abbonamento, perché, nel caso della versione Ultimate (199 USD all’anno, cioè 167€ non sono pochi) mi sembra una carognata avere tutto a disposizione e poi, quando non paghi più rimani con un pugno di mosche.
Certamente, si può “approfittare” dell’anno di abbonamento per raschiare il barile e scaricare tutto quanto possibile, ma noi siamo qui per fare musica, non per perderci dietro all’informatica musicale.
Sulla questione poi della capacità di elaborazione del mio computer, preferisco tenerlo quanto più libero da software non strettamente necessari, visto che ad installare si fa presto, però per rimuovere tutte le appendici che i programmi lasciano è una bella pegola.
  • berlex65
  • Membro: Expert
  • Risp: 4332
  • Loc: Asti
  • Thanks: 368  

05-03-21 11.50

Ma se uno vuole prendere il plug out Juno-60 per il system-8 deve fare l'abbonamento pro? (da quel che leggo)..
Certo se cosi è una cavolata: roland ha sempre detto che i plug-out sarebbero stati gratuiti, invece li ha fatti entrare nella piattaforma Rolandcloud.
Ciao
Paolo
  • wildcat80
  • Membro: Guru
  • Risp: 6986
  • Loc: Genova
  • Thanks: 1471  

05-03-21 11.57

@ berlex65
Ma se uno vuole prendere il plug out Juno-60 per il system-8 deve fare l'abbonamento pro? (da quel che leggo)..
Certo se cosi è una cavolata: roland ha sempre detto che i plug-out sarebbero stati gratuiti, invece li ha fatti entrare nella piattaforma Rolandcloud.
Ciao
Paolo
I plugout si pagano: sono inclusi solo nell'account Ultimate.
C'è però un bug nel sistema: se durante i periodi di prova si installano su System 8, funzionano per l'eternità.
  • berlex65
  • Membro: Expert
  • Risp: 4332
  • Loc: Asti
  • Thanks: 368  

05-03-21 12.13

@ wildcat80
I plugout si pagano: sono inclusi solo nell'account Ultimate.
C'è però un bug nel sistema: se durante i periodi di prova si installano su System 8, funzionano per l'eternità.
ah si ok..Non avevo valutato questa possibilità del periodo di prova in cui puoi avere per 30 gg. i plug in/out.
Grazie
Ciao
Paolo
  • orange1978
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11116
  • Loc: Milano
  • Thanks: 810  

05-03-21 13.08

wildcat80 ha scritto:
per la finalizzazione faccio freezing delle singole parti, cosa che per un utilizzo domestico hobbystico è assolutamente accettabile


...ma quale hobbistico ma che cosa dici? guarda che nel campo pro è cosi, almeno nel settore pop/rock/dance etc etc....NESSUNO (parlo anche dei miei colleghi) ti mixerebbe un brano se gli dai il progetto con 50 synth aperti midi, ti manderebbero a quel paese (e anche in malo modo).
tutti quanti pretendono che le tracce midi non solo quelle esterne (ovviamente) ma anche quelle interne (vst instruments) siano stampate in audio, ci mancherebbe altro....se poi vai a vedere sui siti di mix on line a londra tipo abbey road, livingstone, metropolis studio, non accettano assolutamente nulla che sia midi, quindi, lavorare renderizzando in audio non è assolutamente hobbistico, è la normalità da vent'anni almeno.

è vero che negli anni 90 certe produzioni per lo piu dance spesso avevano parti midi suonate in real time durante il mix, ma semplicemente perche se avevi tante tracce ti serviva un registratore digitale che era tutt'altro che economico, sincronizzato al sistema, e già avere una cosa come tre quattro adat che erano un sistema "economico" significava 20 milioni di lire.

wildcat80 ha scritto:
Sono spariti Tom e cassa da tutte le variazioni comp e comp w.


si lo ha fatto anche a me...ma tanto non li uso mai, semmai campiono la forma d'onda e la ficco nella sampler track di cubase, tra l'altro ho tutto aggiornato boh.
il problema del software purtroppo continua ad essere questo, che installi una cosa nuova e te ne va fuori posto un altra, non dovrebbero succedere queste cose sopratutto con marchi importanti come roland.
  • orange1978
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11116
  • Loc: Milano
  • Thanks: 810  

05-03-21 13.24

@ clouseau57
orange1978 ha scritto:
cmq non suona come l'orginale

L’HW è un’altra cosa emo
si ma chissenefrega sinceramente, voi probabilmente vi divertite con la musica, al massimo fate pianobar, se invece lavoraste in studio vi rendereste conto dopo pochi giorni che OGGI è impensabile lavorare con l'hardware, a meno che non sei un compositore famoso che fa tutto per se, come bruno mars o i daft punk, in quel caso i tempi possono essere piu lunghi.

ma se lavori per gli altri, purtroppo, e parlo non solo di pop/rock ma anche colonne sonore per cinema/tv, sigle, sonorizzazioni web, musica per videogiochi etc etc etc....i tempi sono STRETTISSIMI, cose da folli.
ti chiamano e ti chiedono un trailer....ok, per quando allora, ce la fai per le 19? ....ma come sono le 15....e dai facciamo 19:30 ma mi raccomando non piu tardi.
poi gli arriva "ah va bene pero ascolta cambiami quella cosa sul finale, e poi il suono sull'intro cambiamelo da cosi a cosi, dai ce la fai tra mezz'ora che domani deve andare in onda?"

....in un contesto lavorativo del genere (che non è fantascienza ma oggi è la realtà) è IMPOSSIBILE poter lavorare come un tempo con l'hardware, i tempi si allungherebbero troppo, al direttore di produzione non gliene fotte una minchia se la tua trinity suona leggermente meglio del triton vst, la velocità oggi è una cosa fondamentale e purtroppo un setup pieno di hardware non è veloce, se tu con la trinity impieghi un giorno a fare una cosa mentre un altro con i vst ci mette due ore, vince quest'ultimo.

per questa ragione il software oggi è molto importante, e lo è anche se si possiede l'hardware originale, poi certo se vogliamo ragionare dal punto di vista strettamente analitico molto spesso l'hardware originale suona meglio dell'hardware emulato, su questo non ci piove.