E’ uscito A Past Joint dei VALCOX

  • 1paolo
  • Membro: Expert
  • Risp: 2602
  • Loc: Cuneo
  • Status:
  • Thanks: 166  

05-04-21 17.02

@ wildcat80
Ho ascoltato con attenzione. Il mio pezzo preferito è Atlas, mi ricorda qualcosa ma non riesco a capire cosa, a tratti Moby Dick, ma non è quello.
Alone ha un sound chitarristico che mi ricorda un po' il Vasco Rossi di metà anni 90.
Se posso fare un appunto il mix voci andrebbe un attimo rivisto, soprattutto in quest'ultimo pezzo, e te lo dico con la consapevolezza di chi si è appena cimentato in questo: è la parte che ritengo più complessa.
Saper cantare non significa essere intonati e avere buon timing ed espressività, ma significa anche saper usare il microfono come un vero e proprio strumento, in modo da rendere ogni take fruibile al 101%.
Già questo è un determinante che pesa come un macigno sulle difficoltà di missaggio.
Il resto è orecchio, gusto, know how e dotazioni (hardware o software non fa differenza, occorre avere le cose giuste e saperle utilizzare appieno).
Beh si in effetti per ora la voce e’ quella del chitarrista che non e’ uno “specialista “ ma il pezzo Alone, che e’ suo come composizione , e’ autobiografico su una triste vicenda famigliare ed io stesso l’ho convinto a cantarla lui .
Che ne dici di D24?
  • Osuna1
  • Membro: Senior
  • Risp: 330
  • Loc: Verona
  • Status:
  • Thanks: 45  

05-04-21 21.23

Ciao Paolo, ho ascoltato con estremo interesse questo tuo lavoro. Ti dico subito che mi è molto piaciuto e proprio per questo vorrei permettermi un paio di considerazioni. La prima è che si sente che i brani hanno 25 anni, io insisterei nella rinfrescata, come tu la chiami, rendendoli più attuali. Rivedrei anche la masterizzazione dandole più dinamica e profondità. Il brano che mi è piaciuto di più è Ila. Complimenti comunque per il lavoro!
  • 1paolo
  • Membro: Expert
  • Risp: 2602
  • Loc: Cuneo
  • Status:
  • Thanks: 166  

05-04-21 21.29

@ Osuna1
Ciao Paolo, ho ascoltato con estremo interesse questo tuo lavoro. Ti dico subito che mi è molto piaciuto e proprio per questo vorrei permettermi un paio di considerazioni. La prima è che si sente che i brani hanno 25 anni, io insisterei nella rinfrescata, come tu la chiami, rendendoli più attuali. Rivedrei anche la masterizzazione dandole più dinamica e profondità. Il brano che mi è piaciuto di più è Ila. Complimenti comunque per il lavoro!
Grazie per l’attento ascolto 🎧 emo
  • Osuna1
  • Membro: Senior
  • Risp: 330
  • Loc: Verona
  • Status:
  • Thanks: 45  

05-04-21 21.32

@ 1paolo
Grazie per l’attento ascolto 🎧 emo
emo
  • wildcat80
  • Membro: Expert
  • Risp: 2803
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 357  

05-04-21 21.44

1paolo ha scritto:
Che ne dici di D24?

Ovviamente sono pareri personali: noto un inizio con sonorità piuttosto datate, che poi lasciano il posto a una batteria più fresca, anche se c'è un momento in cui il timing dell'intro e della cassa non sono proprio sincroni
Il pezzo è bello, forse più degli altri meriterebbe una rinfrescata a livello di mix, le chitarre rubano troppo spazio alle tastiere e sono un po' troppo presenti.
Per quanto riguarda la voce ho già detto.
Sono osservazioni che faccio con la consapevolezza di cosa vuol dire provare a fare tutto da soli: è un casino.
Servono i giusti plugin e il giusto hardware, esistono soluzioni di compromesso ma che vanno usate con accortezza.
Che cosa avete usato per registrazione, mix e master?
È una discussione stimolante.
  • 1paolo
  • Membro: Expert
  • Risp: 2602
  • Loc: Cuneo
  • Status:
  • Thanks: 166  

05-04-21 22.37

@ wildcat80
1paolo ha scritto:
Che ne dici di D24?

Ovviamente sono pareri personali: noto un inizio con sonorità piuttosto datate, che poi lasciano il posto a una batteria più fresca, anche se c'è un momento in cui il timing dell'intro e della cassa non sono proprio sincroni
Il pezzo è bello, forse più degli altri meriterebbe una rinfrescata a livello di mix, le chitarre rubano troppo spazio alle tastiere e sono un po' troppo presenti.
Per quanto riguarda la voce ho già detto.
Sono osservazioni che faccio con la consapevolezza di cosa vuol dire provare a fare tutto da soli: è un casino.
Servono i giusti plugin e il giusto hardware, esistono soluzioni di compromesso ma che vanno usate con accortezza.
Che cosa avete usato per registrazione, mix e master?
È una discussione stimolante.
E’ stato usato Ntrack per registrazione , Ezdrummer, mixaggio e mastering plugin della Waves (ti riporto pedestremente ciò mi ha scritto ill chitarrista Gabriele che si occupa anche della parte tecnica)
  • Spectrum
  • Membro: Expert
  • Risp: 2372
  • Loc: Livorno
  • Status:
  • Thanks: 112  

06-04-21 00.09

Il lavoro in generale contiene buone idee, molti episodi all'interno dei brani hanno saputo trasmettermi emozioni sincere.
Ma voglio essere spietato. La voce non mi fa impazzire. Isolata dal contesto potrebbe avere anche un senso, ma nel vostro genere la percepisco fuori luogo. Il cantante dovrebbe osare di più, sui registri alti stenta, è debole.
In alcuni punti le chitarre distorte, seppur ineccepibili nell'esecuzione, risultano "zanzarose".
Il basso e la batteria, in vari frammenti dei brani, si perdono in leziosismi a scapito del groove che nell'intenzione vorrebbe essere continuo e compatto (e in effetti lo è quasi sempre, per questo è importante che basso e batteria vadano a braccetto senza scollarsi).
Scusami se posso apparire eccessivamente zelante. Per quanto possa valere la mia analisi, preferisco scrivere con schiettezza ciò che va e ciò che non va, ovviamente secondo le mie orecchie.
Cosa mi è piaciuto? Gli arrangiamenti di tastiera e chitarra (zanzare a parte) le trovo molto interessanti, "funzionano".
Ottima anche l'idea del basso col chorus in Atlas e in generale il groove di basso e batteria; però, come scritto in precedenza, dovrebbero evitare stacchi-rullate-artifici pedanti che influiscono negativamente sulla tenuta del groove.
Infine, come già evidenziato dai precedenti interventi dei colleghi forumer, il mix e la post produzione dovrebbero essere curati maggiormente, affinché la qualità dell'opera non venga inficiata.
My 2 cents. E comunque.... bravi ragazzi! Mi avete fatto passare una piacevole mezz'ora, grazie! emo

PS: ma la batteria e il basso sono tracce vst o suonate realmente? Leggo adesso che hai usato EzDrummer.
  • 1paolo
  • Membro: Expert
  • Risp: 2602
  • Loc: Cuneo
  • Status:
  • Thanks: 166  

06-04-21 08.15

@ Spectrum
Il lavoro in generale contiene buone idee, molti episodi all'interno dei brani hanno saputo trasmettermi emozioni sincere.
Ma voglio essere spietato. La voce non mi fa impazzire. Isolata dal contesto potrebbe avere anche un senso, ma nel vostro genere la percepisco fuori luogo. Il cantante dovrebbe osare di più, sui registri alti stenta, è debole.
In alcuni punti le chitarre distorte, seppur ineccepibili nell'esecuzione, risultano "zanzarose".
Il basso e la batteria, in vari frammenti dei brani, si perdono in leziosismi a scapito del groove che nell'intenzione vorrebbe essere continuo e compatto (e in effetti lo è quasi sempre, per questo è importante che basso e batteria vadano a braccetto senza scollarsi).
Scusami se posso apparire eccessivamente zelante. Per quanto possa valere la mia analisi, preferisco scrivere con schiettezza ciò che va e ciò che non va, ovviamente secondo le mie orecchie.
Cosa mi è piaciuto? Gli arrangiamenti di tastiera e chitarra (zanzare a parte) le trovo molto interessanti, "funzionano".
Ottima anche l'idea del basso col chorus in Atlas e in generale il groove di basso e batteria; però, come scritto in precedenza, dovrebbero evitare stacchi-rullate-artifici pedanti che influiscono negativamente sulla tenuta del groove.
Infine, come già evidenziato dai precedenti interventi dei colleghi forumer, il mix e la post produzione dovrebbero essere curati maggiormente, affinché la qualità dell'opera non venga inficiata.
My 2 cents. E comunque.... bravi ragazzi! Mi avete fatto passare una piacevole mezz'ora, grazie! emo

PS: ma la batteria e il basso sono tracce vst o suonate realmente? Leggo adesso che hai usato EzDrummer.
emo Valcox è un progetto in tempo di covid, nato spontaneamente tra due persone (tastiere/chitarra) che hanno suonato insieme in una band qualche anno fa.
L'idea di questo primo Ep "A Past Joint" è appunto quella di unire le nostre idee che avevamo "nel cassetto" magari da decenni per provare a farne dei pezzi (strumentali e/o sotto forma di canzone) con le sole nostre forze; quindi Gabriele ha anche cantato e mixato oltre che suonare e basso/batteria non sono suonati da musicisti "in carne ed ossa"..
Vedremo se includere altri nel progetto, la cosa deve essere ben ponderata: se aggiungo persone ho sicuramente dei vantaggi ma i compromessi inevitabilmente aumentano..
Grazie per la tua dettagliata analisi, da cui traspare un giudizio cmq posistivo che è sempre una soddisfazioneemo
  • Valcox
  • Membro: Guest
  • Risp: 0
  • Loc: Asti
  • Status:
  • Thanks: 0  

06-04-21 11.11

@ Spectrum
Il lavoro in generale contiene buone idee, molti episodi all'interno dei brani hanno saputo trasmettermi emozioni sincere.
Ma voglio essere spietato. La voce non mi fa impazzire. Isolata dal contesto potrebbe avere anche un senso, ma nel vostro genere la percepisco fuori luogo. Il cantante dovrebbe osare di più, sui registri alti stenta, è debole.
In alcuni punti le chitarre distorte, seppur ineccepibili nell'esecuzione, risultano "zanzarose".
Il basso e la batteria, in vari frammenti dei brani, si perdono in leziosismi a scapito del groove che nell'intenzione vorrebbe essere continuo e compatto (e in effetti lo è quasi sempre, per questo è importante che basso e batteria vadano a braccetto senza scollarsi).
Scusami se posso apparire eccessivamente zelante. Per quanto possa valere la mia analisi, preferisco scrivere con schiettezza ciò che va e ciò che non va, ovviamente secondo le mie orecchie.
Cosa mi è piaciuto? Gli arrangiamenti di tastiera e chitarra (zanzare a parte) le trovo molto interessanti, "funzionano".
Ottima anche l'idea del basso col chorus in Atlas e in generale il groove di basso e batteria; però, come scritto in precedenza, dovrebbero evitare stacchi-rullate-artifici pedanti che influiscono negativamente sulla tenuta del groove.
Infine, come già evidenziato dai precedenti interventi dei colleghi forumer, il mix e la post produzione dovrebbero essere curati maggiormente, affinché la qualità dell'opera non venga inficiata.
My 2 cents. E comunque.... bravi ragazzi! Mi avete fatto passare una piacevole mezz'ora, grazie! emo

PS: ma la batteria e il basso sono tracce vst o suonate realmente? Leggo adesso che hai usato EzDrummer.
Ciao e grazie! Entro "a gambatesa", sono Gabriele, l'altra metà di Valcox, che ho iscritto come forum. Hai fatto ottime osservazioni, e tutte pertinenti e per questo ti ringrazio. Questo lavoro è sostanzialmente (Paolo correggimi nel caso) una prova "per scaldare i motori". Paolo aveva queste registrazioni, appunto, datate, come le mie. Abbiamo sperimentato la soluzione di fonderle, ed io ho provato a dare in mastering una patina vintage Vinile, poichè secondo noi se datate sono le registrazioni, non ha molto senso cercare di farle apparire quello che non sono. Per cui si, è un esperimento, ed i pareri che abbiamo ottenuto sono molto positivi, nel senso che come contenuti a quanto pare sono stati ritenuti degni di nota. E questo ci conforta a migliorare ovviamente tutti quegli aspetti che citavi proprio tu, a partire dalla voce, che in effetti dovrà avere una identità molto più marcata. Per rispondere alla tua ultima, la batteria non è mai fisica. In una traccia decisamente vintage e registrata 30 anni fa, in una seconda un mix sempre fra questa soluzione e EZdrummer (giusto dove c'è un sovrapposizione di timing non perfetta, appunto!) e 2 brani EzDrummer. Grazie ancora!
  • 1paolo
  • Membro: Expert
  • Risp: 2602
  • Loc: Cuneo
  • Status:
  • Thanks: 166  

07-04-21 14.10

@ Valcox
Ciao e grazie! Entro "a gambatesa", sono Gabriele, l'altra metà di Valcox, che ho iscritto come forum. Hai fatto ottime osservazioni, e tutte pertinenti e per questo ti ringrazio. Questo lavoro è sostanzialmente (Paolo correggimi nel caso) una prova "per scaldare i motori". Paolo aveva queste registrazioni, appunto, datate, come le mie. Abbiamo sperimentato la soluzione di fonderle, ed io ho provato a dare in mastering una patina vintage Vinile, poichè secondo noi se datate sono le registrazioni, non ha molto senso cercare di farle apparire quello che non sono. Per cui si, è un esperimento, ed i pareri che abbiamo ottenuto sono molto positivi, nel senso che come contenuti a quanto pare sono stati ritenuti degni di nota. E questo ci conforta a migliorare ovviamente tutti quegli aspetti che citavi proprio tu, a partire dalla voce, che in effetti dovrà avere una identità molto più marcata. Per rispondere alla tua ultima, la batteria non è mai fisica. In una traccia decisamente vintage e registrata 30 anni fa, in una seconda un mix sempre fra questa soluzione e EZdrummer (giusto dove c'è un sovrapposizione di timing non perfetta, appunto!) e 2 brani EzDrummer. Grazie ancora!
Giusto, la”novità” sta proprio nell’idea, nel progetto di voler creare un ponte temporale e interpersonale...emo
  • 1paolo
  • Membro: Expert
  • Risp: 2602
  • Loc: Cuneo
  • Status:
  • Thanks: 166  

09-04-21 20.57

@ markelly2
Comunque al di là delle polemiche, ho sentito i primi due pezzi, e devo dire che sono molto interessanti.
Complimenti. emo
E’ stato inserito un nuovo pezzo strumentale, “Grey market”, dal sapore fusion
  • paolo_b3
  • Membro: Supporter
  • Risp: 8852
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 738  

09-04-21 22.42

Mi piace, mi piacciono i Weather. Avrebbe bisogno di più contrasto sui suoni, specialmente la batteria. Già se la alzi un po' di volume credo migliorerebbe molto.
emo
  • 1paolo
  • Membro: Expert
  • Risp: 2602
  • Loc: Cuneo
  • Status:
  • Thanks: 166  

09-04-21 22.53

@ paolo_b3
Mi piace, mi piacciono i Weather. Avrebbe bisogno di più contrasto sui suoni, specialmente la batteria. Già se la alzi un po' di volume credo migliorerebbe molto.
emo
Si e anche gli Steps ahed, Yellowjackets & c.. al pezzo, che avevo già postato, e’ stata aggiunta la parte di chitarra . emo