Consiglio acquisto arranger

  • giulio12
  • Membro: Expert
  • Risp: 3052
  • Loc: Udine
  • Status:
  • Thanks: 119  

17-08-21 13.19

@ Steruny
E sempre lo stesso discorso. La Genos non vale 4000 euro come la pa4 non ne vale 3000, ma questo a loro non interessa continueranno a vendere , non in Italia di sicuro coi prezzi e il ricarico che hanno sti fenomeni
Secondo me una pa4 x vale tutti i 3k euro che costa. Quanto ti costa acquistare un piano digitale+ un sinth+ un processore vocale? E quanto pesa? Prima della pa4x uscivo con una pc3k8+ psr950 + voicelive 2 + stand doppio+ mixer+ tavolino. Con la Korg ho un suono complessivo migliore a 16 kg. Posso fare pianobar, cantare, suonare in una band, con un solo strumento leggero. Non è poco. Posso lasciare a casa anche il mixer. Posso usare la Korg e due casse con due cavi. Molto comodo. Con la Genos potrei fare solo pianobar, in una band, per fare cover, non c'è flessibilità e programmabilità.
  • fulezone
  • Membro: Expert
  • Risp: 3090
  • Loc: Palermo
  • Status:
  • Thanks: 109  

17-08-21 14.12

@ giulio12
Secondo me una pa4 x vale tutti i 3k euro che costa. Quanto ti costa acquistare un piano digitale+ un sinth+ un processore vocale? E quanto pesa? Prima della pa4x uscivo con una pc3k8+ psr950 + voicelive 2 + stand doppio+ mixer+ tavolino. Con la Korg ho un suono complessivo migliore a 16 kg. Posso fare pianobar, cantare, suonare in una band, con un solo strumento leggero. Non è poco. Posso lasciare a casa anche il mixer. Posso usare la Korg e due casse con due cavi. Molto comodo. Con la Genos potrei fare solo pianobar, in una band, per fare cover, non c'è flessibilità e programmabilità.
Questo è quello che dico io, non voglio montage ma modx almeno si con un arranger decente e una keybed non da giocattolo
  • Antony
  • Membro: Expert
  • Risp: 4829
  • Loc: Catania
  • Status:
  • Thanks: 413  

18-08-21 16.16

@ giulio12
Secondo me una pa4 x vale tutti i 3k euro che costa. Quanto ti costa acquistare un piano digitale+ un sinth+ un processore vocale? E quanto pesa? Prima della pa4x uscivo con una pc3k8+ psr950 + voicelive 2 + stand doppio+ mixer+ tavolino. Con la Korg ho un suono complessivo migliore a 16 kg. Posso fare pianobar, cantare, suonare in una band, con un solo strumento leggero. Non è poco. Posso lasciare a casa anche il mixer. Posso usare la Korg e due casse con due cavi. Molto comodo. Con la Genos potrei fare solo pianobar, in una band, per fare cover, non c'è flessibilità e programmabilità.
Con la Genos potrei fare solo pianobar, in una band, per fare cover, non c'è flessibilità e programmabilità.

Per elargire queste certezze assolute sono sicuro che tu abbia posseduto una Yamaha Genos per almento 12 mesi, magari aggiornata alla versione 2.0.
Non vorrei sembrare di parte perchè possiedo Pa4X 76, Pa700 HDMI, Ketron Audya 5 e Yamaha Genos e potrei anche dirti che hai torto marcio e con cognizione di causa. Perchè in un sito così "tecnico" sarebbe opportuno motivare le verità assolute che elargisci con tanta semplicità e magari fare in modo che gli altri non credano al tuo punto di vista solo perchè possiedi Pa4X. Perchè se tu avessi scritto " dall'interno dello strumento la programmabilità non è al pari di una Pa4X..." mi può stare non bene ma benissimo. Se scrivi che con Genos ci fai solo "pianobar" o "cover" metti in evidenza tutti i tuoi limiti che, nel caso specifico, sarebbero davvero enormi. Se scrivi " non c'è flessibilità" mi viene solo da pensare che tu il Genos lo abbia solo guardato in foto perchè se tu avessi dedicato solamente 1 ora del tuo tempo prezioso all'uso del software Yamaha Expansion Manager probabilmente...forse...ti saresti accorto che con Genos non potrai farci il caffè: ma tutto il resto sì e molto meglio della Pa4X. Ovviamente il mio non è un "punto di vista soggettivo".
  • RudiRioli
  • Membro: Senior
  • Risp: 421
  • Loc: Macerata
  • Status:
  • Thanks: 53  

18-08-21 23.22

@ Antony
Con la Genos potrei fare solo pianobar, in una band, per fare cover, non c'è flessibilità e programmabilità.

Per elargire queste certezze assolute sono sicuro che tu abbia posseduto una Yamaha Genos per almento 12 mesi, magari aggiornata alla versione 2.0.
Non vorrei sembrare di parte perchè possiedo Pa4X 76, Pa700 HDMI, Ketron Audya 5 e Yamaha Genos e potrei anche dirti che hai torto marcio e con cognizione di causa. Perchè in un sito così "tecnico" sarebbe opportuno motivare le verità assolute che elargisci con tanta semplicità e magari fare in modo che gli altri non credano al tuo punto di vista solo perchè possiedi Pa4X. Perchè se tu avessi scritto " dall'interno dello strumento la programmabilità non è al pari di una Pa4X..." mi può stare non bene ma benissimo. Se scrivi che con Genos ci fai solo "pianobar" o "cover" metti in evidenza tutti i tuoi limiti che, nel caso specifico, sarebbero davvero enormi. Se scrivi " non c'è flessibilità" mi viene solo da pensare che tu il Genos lo abbia solo guardato in foto perchè se tu avessi dedicato solamente 1 ora del tuo tempo prezioso all'uso del software Yamaha Expansion Manager probabilmente...forse...ti saresti accorto che con Genos non potrai farci il caffè: ma tutto il resto sì e molto meglio della Pa4X. Ovviamente il mio non è un "punto di vista soggettivo".
a me invece sembra molto soggettivo........ obbiettivamente la Genos non è uno strumento flessibile per suonare in band , questo è un dato di fatto. Ci sono diverse mancanze anche a livello progettuale, se vogliamo scendere sul tecnico, la genos usa l'operazionale 4569786T della BurBrown un operazionale che gestisce la conversione A/d e D/A e propriamente poco corretto per un discorso di qualita audio. Sovente le macchine realizzate per utilizzi professionali live usano operazionali praticamente neutri e la qualita audio è ben diversa da quella di un arrangiatore. In questo caso mentre korg tratta la serie PA come tastiere piu maneggevoli per diversi usi, yamaha adotta una politica praticamente contraria, nel senso che ti vuol vendere l'arranger per fare pianobar ma anche il synth digitale per fare altro. Indubbiamente Yamaha non è un azienda che produce strumenti musicali duttili. iIn questo caso se si cerca una macchina per fare un po di tutto anche se non in maniera impeccabile credo sia preferibile prendere una PA. Il resto del mondo in fatto di arrangers (quelli che sono rimasti, visto l'enorme crisi del settore) sono macchine concepite, ingengerizzate e realizzate per soddisfare le esigenze one man band e non certo per bucare un mix in solitaria durante un live con un gruppo. Anche a livello di progetto su un arranger , si da sempre la priorità alla sonorità dell'insieme e non ai suoni singoli. molti si domandano perche negli arrangers non vengono impiegati gli stessi suoni dei synth digitali, semplicemente perche gli arrangers sono concepiti per suonare bene nell'insieme. Korg in questo caso, da molti anni, ha sposato la causa di fare degli ibridi e questo sicuramente l'ha pagata in fatto di duttilità.
  • toniz1
  • Membro: Expert
  • Risp: 1426
  • Loc: Verona
  • Status:
  • Thanks: 223  

19-08-21 14.10

ringrazio tutti per la partecipazione.
Ho visto parlare di Genos e PA4x ... ma forse vi era sfuggito che il mio amico diceva "1000 euro max nuovo" come riportato nel primo post... emo

Cmq ha letto tutti i vs. interventi e mi ha detto che proverà a studiarsi una PSR SX 700 (1000 euro circa)... e se possibile magari anche a provarla.
Poi se scatta la scintilla vedremo e poi deciderà il da farsi... cosa tenere e cosa eventualmente rivendere.... o tenersi tutto emo

cmq grazie a tutti... gentilissimi e competenti come sempre.
emo
  • Steruny
  • Membro: Senior
  • Risp: 731
  • Loc: Cagliari
  • Status:
  • Thanks: 62  

19-08-21 14.45

@ toniz1
ringrazio tutti per la partecipazione.
Ho visto parlare di Genos e PA4x ... ma forse vi era sfuggito che il mio amico diceva "1000 euro max nuovo" come riportato nel primo post... emo

Cmq ha letto tutti i vs. interventi e mi ha detto che proverà a studiarsi una PSR SX 700 (1000 euro circa)... e se possibile magari anche a provarla.
Poi se scatta la scintilla vedremo e poi deciderà il da farsi... cosa tenere e cosa eventualmente rivendere.... o tenersi tutto emo

cmq grazie a tutti... gentilissimi e competenti come sempre.
emo
Tranquillo. Psr x 700 è una bomba già di suo.
Con le espansioni sample creator audio style e le live drums di Golino ancora di più Provare per credere.
  • toniz1
  • Membro: Expert
  • Risp: 1426
  • Loc: Verona
  • Status:
  • Thanks: 223  

19-08-21 20.19

@ Steruny
Tranquillo. Psr x 700 è una bomba già di suo.
Con le espansioni sample creator audio style e le live drums di Golino ancora di più Provare per credere.
ricevuto! emo
  • valenciano
  • Membro: Expert
  • Risp: 1684
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 94  

19-08-21 21.28

giulio12 ha scritto:
Secondo me una pa4 x vale tutti i 3k euro che costa


L'acquistai in offerta a 2800 euro nuova.

Dentro una Pa4x c'e' un signor arranger, che non e' forte solo sui suoni orchestrali come la sua rivale, ma anche su quelli di sintesi (tenuto conto che importa anche i pcg del triton c'e' tanta roba !).
E' una signora master keyboard che ti permette di controllare tutto cio' che vuoi (anche esternamente) e di salvarti tutti i preset delle configurazioni midi, audio ecc.
Ha un sequencer versatile e semplice da usare, dove in poco tempo puoi tirarti giu' tutto cio' che vuoi, e non necessariamente con la parte arranger..
Un editing intuitivo che non ti fa mancare nulla.
Ma soprattutto (e questo vale la scelta di questo strumento) : una keybed che la rente uno strumento professionale e non qualcosa di giocattoloso.

La mia scelta si e' basata su questi criteri, dopo aver provato bene le alternative (che gia' conoscevo essendo passato per un paio di livelli di Tyros).

Poi i pareri sono soggettivi perche' dipendono da gusti ed esigenze. La Pa4x rispecchia al pieno le mie esigenze, e ad un anno e mezzo dal suo acquisto, resta uno degli strumenti del mio set che amo di piu'.
  • keyboard7
  • Membro: Senior
  • Risp: 663
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 101  

20-08-21 03.58

approfitto di questa discussione per fare una domanda: tra gli arranger più nuovi (io ho ancora la korg pa1xpro ma sto iniziando a valutare un nuovo acquisto) c'è qualcosa che abbia dei tasti fisici sul pannello per richiamare alcuni suoni utente preferiti? (soltanto suoni, non "scene" "performance" o comunque abbinamenti di suoni e ritmi). Durante l'esecuzione di un brano trovo scomodo utilizzare lo schermo touch screen per cambiare suono, preferirei avere una sezione "preferiti" sul pannello per passare al volo da un suono a un altro. La korg ha i 4 STS abbinati allo style, però non mi piace moltissimo questa soluzione, preferirei avere proprio una sezione di pulsanti sul pannello assegnabile ai suoni preferiti, sempre disponibili da richiamare qualunque style stia utilizzando (cioè non abbinati ad uno style/ritmo specifico). Non so se sono riuscito a spiegarmi 🙄