Prova Yamaha P 515 - Kawai ES 920

  • Sbaffone
  • Membro: Senior
  • Risp: 451
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 76  

13-09-21 07.41

@ maxpiano69
Anche se hai poco spazio, iPad sul leggio poi adattatore+hub e scheda audio minimale (tipo Behringer UCA) ci stanno senza bisogno di tavolino aggiuntivo e se ti serve solo per iReal Pro (quindi no problemi di carico CPU/latenza) e l'iPad in questione ha l'uscita cuffie ti basta solo un cavetto.

PS: dimenticavo poi che l'ES920 é dotato di Bluetooth MIDI e anche Audio, quindi volendo fai a meno del hub per il collegamento MIDI ed anche del cavetto audio se non devi usare Virtual Instruments (che quindi non hanno problemi con la latenza dell'audio BT, il MIDI BT non ha latenza percepibile invece).
prenderei una u-phoria le uca sono proprio base base, UM2 e UM22 sono alimentate da usb quindi nonserve alimentatore (se la tastiera da corrente via usb) meglio sarebbe uno yamaha AG03
  • simondrake
  • Membro: Senior
  • Risp: 665
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 74  

13-09-21 07.45

@ maxpiano69
Anche se hai poco spazio, iPad sul leggio poi adattatore+hub e scheda audio minimale (tipo Behringer UCA) ci stanno senza bisogno di tavolino aggiuntivo e se ti serve solo per iReal Pro (quindi no problemi di carico CPU/latenza) e l'iPad in questione ha l'uscita cuffie ti basta solo un cavetto.

PS: dimenticavo poi che l'ES920 é dotato di Bluetooth MIDI e anche Audio, quindi volendo fai a meno del hub per il collegamento MIDI ed anche del cavetto audio se non devi usare Virtual Instruments (che quindi non hanno problemi con la latenza dell'audio BT, il MIDI BT non ha latenza percepibile invece).
Poi, scusa se mi intrometto, sempre con iPad se vuoi migliorare un po' le basi di ireal pro prendi xmure che importa direttamente da ireal, compri a pochi euro 3-4 stili swing e puoi avere anche qualche variazione con ottimi suoni.
  • zerinovic
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9931
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 850  

13-09-21 07.46

@ maxpiano69
Anche se hai poco spazio, iPad sul leggio poi adattatore+hub e scheda audio minimale (tipo Behringer UCA) ci stanno senza bisogno di tavolino aggiuntivo e se ti serve solo per iReal Pro (quindi no problemi di carico CPU/latenza) e l'iPad in questione ha l'uscita cuffie ti basta solo un cavetto.

PS: dimenticavo poi che l'ES920 é dotato di Bluetooth MIDI e anche Audio, quindi volendo fai a meno del hub per il collegamento MIDI ed anche del cavetto audio se non devi usare Virtual Instruments (che quindi non hanno problemi con la latenza dell'audio BT, il MIDI BT non ha latenza percepibile invece).
quindi appoggia ipad sul leggio collega il minijack da ipad a strumento e basta, il midi é via bluetooth. non mi sembra un casino..
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 20002
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 2202  

13-09-21 07.48

@ Sbaffone
prenderei una u-phoria le uca sono proprio base base, UM2 e UM22 sono alimentate da usb quindi nonserve alimentatore (se la tastiera da corrente via usb) meglio sarebbe uno yamaha AG03
Si si, ho nominato le UCA come caso minimo, soprattutto come ingombro (visto che sembra il cruccio primcipale del nostro amico WTF emo), considera comunque che se non ricordo male Crumar usava una UCA nel primo Mojo e non suonava affatto male.

@simondrake: ma scherzi? Proprio "intromettersi" stando in tema é il sale del forum emo
  • berlex65
  • Membro: Expert
  • Risp: 3698
  • Loc: Siena
  • Status:
  • Thanks: 223  

13-09-21 07.49

@ maxpiano69
Bella recensione emo entrambi i modelli li ho provati solo di sfuggita, al prossimo giro magari mi ci soffermo di più, soprattutto sul Kawai, per quanto riguarda il P515 anche io ho percepito qualcosa di non perfettamente centrato nel sound del CFX, fin troppo "tagliente" anche nelle ottave centrali. Non so se e quanto con le regolazioni a disposizione si possa migliorare.

Per quanto riguarda la mancanza del USB Audio sul Kawai ES920, la disponibiiltà dell'ingresso LineIn secondo me permette di aggirare il problema con una spesa modica (in funzione della scheda audio che si vuole, inclusa l'opzione di usare l'uscita del computer = costo 0) ed una complicazione minima (alla fine sono 2 cavi in più per la scheda audio, USB verso il computer e 2 Jack -> Line In ES 920, li colleghi una volta e te li dimentichi), per uso home studio non è un problema, secondo me.

PS: però mi aspetto che col prossimo modello Kawai colmi questa lacuna, come ha recentemente fatto Roland nel passaggio dalla serie FP90/60 alla serie FP90/60X
Ciao Max perché nei Roland che citi l'FP-30x non ha questa opzione?
Paolo
  • Sbaffone
  • Membro: Senior
  • Risp: 451
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 76  

13-09-21 07.56

@ simondrake
Poi, scusa se mi intrometto, sempre con iPad se vuoi migliorare un po' le basi di ireal pro prendi xmure che importa direttamente da ireal, compri a pochi euro 3-4 stili swing e puoi avere anche qualche variazione con ottimi suoni.
se gli serve qualche swing o bop la cosa migliore sono le vecchie basi aebersold, ormai si trovano facilmente, si tiene il canale con batteria e basso inserisce il wav o mp3 nella chiavetta usb e le fa partire direttamente dal kawai
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 20002
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 2202  

13-09-21 07.57

@ berlex65
Ciao Max perché nei Roland che citi l'FP-30x non ha questa opzione?
Paolo
Ho citato quelli di fascia diciamo analoga a quelli del topic a titolo di esempio, ma se guardi le specifiche anche FP30X supporta l'USB audio (si).
  • WTF_Bach
  • Membro: Senior
  • Risp: 339
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 87  

13-09-21 08.23

Al di là delle mie specifiche esigenze, riflettevo sul fatto che nel 2021 è allucinante non mettere l’audio over USB ed un bel display grafico a colori su uno strumento da EUR 1500.

Pensiamo però che il P 515 non offre la possibilità di salvare le modifiche apportate ai suoni di piano!
  • WTF_Bach
  • Membro: Senior
  • Risp: 339
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 87  

13-09-21 08.26

@ Sbaffone
se gli serve qualche swing o bop la cosa migliore sono le vecchie basi aebersold, ormai si trovano facilmente, si tiene il canale con batteria e basso inserisce il wav o mp3 nella chiavetta usb e le fa partire direttamente dal kawai
Vero. Il problema è che non posso registrarci sopra, o meglio posso ma sovrascrivo la traccia in overdub.
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 20002
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 2202  

13-09-21 08.41

@ WTF_Bach
Vero. Il problema è che non posso registrarci sopra, o meglio posso ma sovrascrivo la traccia in overdub.
Al limite mandi la base via Audio IN (BT o cavo) e poi remixi le due tracce (base e tua esecuzione) sul computer, un passaggio in più ma si fa rapidamente (sempre che il registratore audio del ES non registri anche l'Audio IN, sia esso BT o via jack, a quel punto il problema non si pone; magari sul manuale dice qualcosa al riguardo)

EDIT: nelle specs delES920, alla sezione USB Audio Recorder parla di "Line In recording" emo

PS: e anche volendo usare la funzione di Overdub, basta farsi piú copie della stessa base sulla chiavetta USB ed usarne una diversa per ogni take. emo
  • Sbaffone
  • Membro: Senior
  • Risp: 451
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 76  

13-09-21 09.12

@ maxpiano69
Al limite mandi la base via Audio IN (BT o cavo) e poi remixi le due tracce (base e tua esecuzione) sul computer, un passaggio in più ma si fa rapidamente (sempre che il registratore audio del ES non registri anche l'Audio IN, sia esso BT o via jack, a quel punto il problema non si pone; magari sul manuale dice qualcosa al riguardo)

EDIT: nelle specs delES920, alla sezione USB Audio Recorder parla di "Line In recording" emo

PS: e anche volendo usare la funzione di Overdub, basta farsi piú copie della stessa base sulla chiavetta USB ed usarne una diversa per ogni take. emo
si nel manuale c'è l'overdubbing di un file audio, e da quello che leggo ne registra uno nuovo quindi non serve fare copie
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 20002
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 2202  

13-09-21 09.17

@ Sbaffone
si nel manuale c'è l'overdubbing di un file audio, e da quello che leggo ne registra uno nuovo quindi non serve fare copie
Ancora meglio, dai che alla fine questi di Kawai non sono così sprovveduti (USB Audio e schermi technicolor a parte emo)
  • Sbaffone
  • Membro: Senior
  • Risp: 451
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 76  

13-09-21 09.19

@ maxpiano69
Ancora meglio, dai che alla fine questi di Kawai non sono così sprovveduti (USB Audio e schermi technicolor a parte emo)
il nasone non ha più scuse caccia la grana emo
  • WTF_Bach
  • Membro: Senior
  • Risp: 339
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 87  

13-09-21 09.31

@ Sbaffone
si nel manuale c'è l'overdubbing di un file audio, e da quello che leggo ne registra uno nuovo quindi non serve fare copie
Si ma se metto la base su un usb e ci registro sopra, se dimentico di cambiare nome al file perdo la base in quanto come risultato ho “base+solo”.

In più, a differenza dello Yamaha la funzione audio registra solo ciò che viene prodotto dal piano, quindi non registra ciò che eventualmente viene mandato sul Line in, via Bluetooth oppure via lan.
  • WTF_Bach
  • Membro: Senior
  • Risp: 339
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 87  

13-09-21 09.37

Inoltre credo che in registrazione audio non si possano fare punch in e punch out.
  • Sbaffone
  • Membro: Senior
  • Risp: 451
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 76  

13-09-21 09.48

@ WTF_Bach
Si ma se metto la base su un usb e ci registro sopra, se dimentico di cambiare nome al file perdo la base in quanto come risultato ho “base+solo”.

In più, a differenza dello Yamaha la funzione audio registra solo ciò che viene prodotto dal piano, quindi non registra ciò che eventualmente viene mandato sul Line in, via Bluetooth oppure via lan.
dal manuale sembra vengano creati due file
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 20002
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 2202  

13-09-21 09.49

WTF_Bach ha scritto:
In più, a differenza dello Yamaha la funzione audio registra solo ciò che viene prodotto dal piano, quindi non registra ciò che eventualmente viene mandato sul Line in, via Bluetooth oppure via lan.

Via LineIn registra si, vedi l'edit al mio post al riguardo; per il discorso punch in/out se si voglio fare quelle cose ci vuole una DAW, i pianoforti digitali hanno tutti dei recorder "basic" e quindi si torna al discorso iPad (o computer) + scheda audio
  • d_phatt
  • Membro: Expert
  • Risp: 1582
  • Loc: Perugia
  • Status:
  • Thanks: 277  

13-09-21 10.12

Ci sarebbe anche un altro modo, il più semplice a livello di connessioni ed efficace.
Rinunciando (per registrare) al suono del Kawai, basta solo un cavo USB che via MIDI controlla uno o più VST instruments nella DAW, che vengono registrati direttamente in digitale all'interno del computer o iPad, insieme all'eventuale registrazione MIDI sempre nella DAW.
Così si ha un solo cavo e si possono sfruttare tutte le possibilità della DAW, playback, punch, multitraccia, eccetera.
Per l'uscita può andare l'uscita cuffie del dispositivo, oppure con un altro cavo si va nel line in del Kawai e si usa la sua uscita cuffie.

Questo setup permetterebbe di fare di tutto in un'unica semplice postazione. Anche, alla bisogna, suonare il Kawai senza accendere il computer o l'iPad.
  • zerinovic
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9931
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 850  

13-09-21 10.43

@ d_phatt
Ci sarebbe anche un altro modo, il più semplice a livello di connessioni ed efficace.
Rinunciando (per registrare) al suono del Kawai, basta solo un cavo USB che via MIDI controlla uno o più VST instruments nella DAW, che vengono registrati direttamente in digitale all'interno del computer o iPad, insieme all'eventuale registrazione MIDI sempre nella DAW.
Così si ha un solo cavo e si possono sfruttare tutte le possibilità della DAW, playback, punch, multitraccia, eccetera.
Per l'uscita può andare l'uscita cuffie del dispositivo, oppure con un altro cavo si va nel line in del Kawai e si usa la sua uscita cuffie.

Questo setup permetterebbe di fare di tutto in un'unica semplice postazione. Anche, alla bisogna, suonare il Kawai senza accendere il computer o l'iPad.
per quello che vuole fare basta la connessione midi bluetooth. senza nemmeno il cavetto minijack. quando vuole registrare l’audio, manda in play la midi track e registra su chiavetta collegata al kawai.
  • zaphod
  • Membro: Guru
  • Risp: 5245
  • Loc: Savona
  • Status:
  • Thanks: 527  

13-09-21 10.43

WTF_Bach ha scritto:
Pensiamo però che il P 515 non offre la possibilità di salvare le modifiche apportate ai suoni di piano!

ehm… se ti consola, il modulo silent del mio Kawai mezza coda ha la possibilità di modificare i suoni di piano (virtual tuner, si chiama, o una cosa del genere, puoi intervenire su risposta dinamica e parecchi altri parametri), ma è un’impostazione global che si ripercuote su tutti i suoni del modulo. C’è ad esempio un bel Rhodes, ma per farlo rendere a dovere devi aumentare la risposta dinamica, il che ti porta ad avere suoni di pianoforte che sparano. Inutile dire che ho lasciato il default, che è ottimale per i suoni di piano acustico, e via così. Tanto, quelli uso. Però sono ingenuità progettuali che lasciano quantomeno interdetti…