New Korg pa5x

  • ROCKYAPUANO
  • Membro: Senior
  • Risp: 761
  • Loc: Massa Carrara
  • Thanks: 45  

24-04-22 09.52

@ paolo_b3
ROCKYAPUANO ha scritto:
inguardabili

T9? emoemoemo
Inguaribili...
T9 del cazzo 😂😂😂
  • Steruny
  • Membro: Expert
  • Risp: 909
  • Loc: Cagliari
  • Thanks: 80  

24-04-22 10.42

@ ROCKYAPUANO
La figaaa 😂😂😂
👍🍷
  • Sbaffone
  • Membro: Expert
  • Risp: 1415
  • Loc:
  • Thanks: 231  

24-04-22 11.26

@ ROCKYAPUANO
Siamo degli inguardabili arrangiatori 😂😂😂
Ma quanto brutti siete? emo
  • semar
  • Membro: Senior
  • Risp: 574
  • Loc: Roma
  • Thanks: 38  

25-04-22 07.07

@ ROCKYAPUANO
La figaaa 😂😂😂
Condivido al 200% emo
  • Petra
  • Membro: Expert
  • Risp: 1326
  • Loc: Udine
  • Thanks: 104  

26-04-22 19.23

@ Antony
Korg Pa5X verrà prodotta in 3 modelli: 61, 76 e 88 tasti.
E' probabile che, visto il costo del modello a 88 tasti, sarà implementata la RH3
Non sono sparite solo le Pa4X ma da parecchi mesi mancano soprattutto Pa700 e Pa1000 di cui arrivano un paio di esemplari una tantum e alcuni negozi indicano la disponibilità "Marzo 2023".
Sai qualcosa circa le novità della casa Yamaha?
  • Obesos
  • Membro: Guest
  • Risp: 43
  • Loc: Torino
  • Thanks: 4  

29-04-22 15.35

@ Steruny
Con la crisi che c’è e che ci prospetta… non mi sembra è il momento . Anche le Yamaha psr x si vedono poco Che sia che rinnovano anche la Genos per qualcosa di nuovo ? . Non penso…ora fanno ws con sempre più tracce ritmiche a mo di arranger con tanto di scene ( variations ). I 3 colossi giapponesi mi sembra che vadano verso ws polivalenti con Seq e arpeggiatori avanzati ( Korg karma ) Sono consapevole che non è la stessa cosa , ma mi sembra vada in quella direzione la ws moderna.
Secondo me che ho suonato e cantato per circa 40 anni in varie orchestre e Pianobar, dopo aver avuto e usato molte tastiere: Roland-Korg-Yamaha, mi sono reso conto che per chi fa Pianobar o musica da ballo, l'unica vera Tastiera che ti dà la sensazione di suonare realmente con un gruppo è la KETRON Audya5-Sd9. Se invece si suona in studio oppure live rock-Pop-Jazz, allora la scelta è personale a seconda dei propri gusti e delle proprie esigenze.
  • giulio12
  • Membro: Expert
  • Risp: 3168
  • Loc: Udine
  • Thanks: 154  

29-04-22 20.00

@ Obesos
Secondo me che ho suonato e cantato per circa 40 anni in varie orchestre e Pianobar, dopo aver avuto e usato molte tastiere: Roland-Korg-Yamaha, mi sono reso conto che per chi fa Pianobar o musica da ballo, l'unica vera Tastiera che ti dà la sensazione di suonare realmente con un gruppo è la KETRON Audya5-Sd9. Se invece si suona in studio oppure live rock-Pop-Jazz, allora la scelta è personale a seconda dei propri gusti e delle proprie esigenze.
Se usi le tastiere senza ritoccare nulla hai perfettamente ragione. Se ti metti a programmare Korg supera di gran lunga Audya che è molto limitata dal punto di vista dell'editing. Inoltre utilizzando drum kits custom e ritocchi l'equalizzazione master, la botta di Ketron viene raggiunta o quasi. Se sei presentato, vai tranquillo di Ketron.. emo
  • gualberto
  • Membro: Guest
  • Risp: 14
  • Loc:
  • Thanks: 2  

02-05-22 17.51

Ora si conoscono i prezzi al pubblico iva compresa della Korg PA5 X: 4.000 € circa per la 61 tasti, 4.200 per la 76 e 4.700 per la 88 note.
  • berlex65
  • Membro: Expert
  • Risp: 4131
  • Loc: Siena
  • Thanks: 302  

02-05-22 18.04

@ gualberto
Ora si conoscono i prezzi al pubblico iva compresa della Korg PA5 X: 4.000 € circa per la 61 tasti, 4.200 per la 76 e 4.700 per la 88 note.
Meno male!! Ero preoccupato!!emo
Vai....dopodomani si ordina! emoemo

  • giulio12
  • Membro: Expert
  • Risp: 3168
  • Loc: Udine
  • Thanks: 154  

02-05-22 18.33

@ gualberto
Ora si conoscono i prezzi al pubblico iva compresa della Korg PA5 X: 4.000 € circa per la 61 tasti, 4.200 per la 76 e 4.700 per la 88 note.
Stica... Ma sono placcate oro?
  • cecchino
  • Membro: Expert
  • Risp: 4007
  • Loc: Roma
  • Thanks: 385  

02-05-22 18.41

@ gualberto
Ora si conoscono i prezzi al pubblico iva compresa della Korg PA5 X: 4.000 € circa per la 61 tasti, 4.200 per la 76 e 4.700 per la 88 note.
Economicisssssssime emo
  • Antony
  • Membro: Expert
  • Risp: 4969
  • Loc: Catania
  • Thanks: 454  

03-05-22 08.24

@ gualberto
Ora si conoscono i prezzi al pubblico iva compresa della Korg PA5 X: 4.000 € circa per la 61 tasti, 4.200 per la 76 e 4.700 per la 88 note.
Sarei propenso a decurtare 200 euro per ogni modello ( prezzo al pubblico).
Ovviamente, considerato l'attuale prezzo assolutamente folle della Yamaha Genos, in produzione da 5 anni e venduta attualmente a più di 4200 euro ( 3 anni fa la compravi a 3.400 euro e oggi chi la vende dopo 3 anni chiede quasi lo stesso prezzo), non mi stupisco nè mi scandalizzo se per uno strumento nuovo di pacca, che sarà seguito dalla concorrenza con modelli tra poco immessi sul mercato ( mi riferisco principalmente a Ketron e Yamaha ), ci vorranno "solo" 3.800 euro.

  • tsuki
  • Membro: Expert
  • Risp: 3975
  • Loc: Sassari
  • Thanks: 333  

03-05-22 11.55

Io dividerei il mercato degli Arranger di alto livello,in due grandi segmenti: quello degli appassionati piu' o meno evoluti,che magari vogliono un top-arranger e sono disposti per averlo anche ad una spesa non indifferente. E poi,quello di chi suona in locali ed affini,insomma il professionista o semi-professionista;in questo caso è un investimento su uno strumento di lavoro,e stante il fatto che per ragioni varie la musica live non è in un momento floridissimo,resta da vedere quanto ci si mette ad ammortizzare un investimento da 4200-4500 euri per poi iniziare a vedere qualche guadagno netto...Comunque non sara' disponibile in tempi brevi,si vedra'.Anche la Genos a mio modesto avviso costa troppo.
  • ROCKYAPUANO
  • Membro: Senior
  • Risp: 761
  • Loc: Massa Carrara
  • Thanks: 45  

03-05-22 13.51

@ tsuki
Io dividerei il mercato degli Arranger di alto livello,in due grandi segmenti: quello degli appassionati piu' o meno evoluti,che magari vogliono un top-arranger e sono disposti per averlo anche ad una spesa non indifferente. E poi,quello di chi suona in locali ed affini,insomma il professionista o semi-professionista;in questo caso è un investimento su uno strumento di lavoro,e stante il fatto che per ragioni varie la musica live non è in un momento floridissimo,resta da vedere quanto ci si mette ad ammortizzare un investimento da 4200-4500 euri per poi iniziare a vedere qualche guadagno netto...Comunque non sara' disponibile in tempi brevi,si vedra'.Anche la Genos a mio modesto avviso costa troppo.
Infatti, io per esempio che "vivo" di musica (per il 60% delle mie entrate),in questo momento non spenderei mai tutti questi soldi, anche perché con la mia Korg PA1000 riesco tranquillamente a lavorare.
  • semar
  • Membro: Senior
  • Risp: 574
  • Loc: Roma
  • Thanks: 38  

03-05-22 14.01

@ ROCKYAPUANO
Infatti, io per esempio che "vivo" di musica (per il 60% delle mie entrate),in questo momento non spenderei mai tutti questi soldi, anche perché con la mia Korg PA1000 riesco tranquillamente a lavorare.
Sagge parole.
Alla fine quello che veramente conta non é lo strumento, ma il "manico".
  • Constrictor
  • Membro: Expert
  • Risp: 2747
  • Loc: Cosenza
  • Thanks: 156  

03-05-22 14.35

@ Antony
Sarei propenso a decurtare 200 euro per ogni modello ( prezzo al pubblico).
Ovviamente, considerato l'attuale prezzo assolutamente folle della Yamaha Genos, in produzione da 5 anni e venduta attualmente a più di 4200 euro ( 3 anni fa la compravi a 3.400 euro e oggi chi la vende dopo 3 anni chiede quasi lo stesso prezzo), non mi stupisco nè mi scandalizzo se per uno strumento nuovo di pacca, che sarà seguito dalla concorrenza con modelli tra poco immessi sul mercato ( mi riferisco principalmente a Ketron e Yamaha ), ci vorranno "solo" 3.800 euro.

Le case costruttrici, quale che sia la motivazione dell'acquirente, continueranno a chiedere importi da "mutuo", fin quando il mercato renderà loro quel che si attendono.
Tra l'altro, parliamo di strumentazione elettronica che di pregio artigianale non ha nulla, contrariamente, per esempio, alla liuteria.
  • Antony
  • Membro: Expert
  • Risp: 4969
  • Loc: Catania
  • Thanks: 454  

03-05-22 16.42

@ Constrictor
Le case costruttrici, quale che sia la motivazione dell'acquirente, continueranno a chiedere importi da "mutuo", fin quando il mercato renderà loro quel che si attendono.
Tra l'altro, parliamo di strumentazione elettronica che di pregio artigianale non ha nulla, contrariamente, per esempio, alla liuteria.
Ti sei mai chiesto se il problema dell'acquisto di questi strumenti sia strettamente legato al salario medio italiano?

Ti faccio un piccolo esempio:
- mia moglie, insegnante statale con 31 anni di servizio, prende mediamente 2150 euro al mese. Un "collega" tedesco supera i 5000 euro e certamente non va peggio ad un insegnante francese, olandese, belga, spagnolo, ecc.

A meno che tu non sia un dirigente scolastico con una retribuzione lorda di oltre 80.000 euro annui o uno statale molto fortunato con stipendi da capogiro, sarà sempre difficile giustificare - per noi - questi prezzi.

Non per un tedesco, un francese, un olandese, un belga, uno spagnolo, ecc

P.S. Ho volutamente messo fuori gioco le fortunate figure professionali che percepiscono redditi "tre volte tanto" rispetto ad un insegnante statale.
  • Antony
  • Membro: Expert
  • Risp: 4969
  • Loc: Catania
  • Thanks: 454  

03-05-22 16.45

@ tsuki
Io dividerei il mercato degli Arranger di alto livello,in due grandi segmenti: quello degli appassionati piu' o meno evoluti,che magari vogliono un top-arranger e sono disposti per averlo anche ad una spesa non indifferente. E poi,quello di chi suona in locali ed affini,insomma il professionista o semi-professionista;in questo caso è un investimento su uno strumento di lavoro,e stante il fatto che per ragioni varie la musica live non è in un momento floridissimo,resta da vedere quanto ci si mette ad ammortizzare un investimento da 4200-4500 euri per poi iniziare a vedere qualche guadagno netto...Comunque non sara' disponibile in tempi brevi,si vedra'.Anche la Genos a mio modesto avviso costa troppo.
Questa tipologia di arranger è solo per gente facoltosa che non suona "professionalmente". Te lo garantisco con la certezza assoluta dei miei primi 27 anni di compravendita.
  • Antony
  • Membro: Expert
  • Risp: 4969
  • Loc: Catania
  • Thanks: 454  

03-05-22 16.47

@ ROCKYAPUANO
Infatti, io per esempio che "vivo" di musica (per il 60% delle mie entrate),in questo momento non spenderei mai tutti questi soldi, anche perché con la mia Korg PA1000 riesco tranquillamente a lavorare.
Sono perfettamente d'accordo.
La Pa1000 è uno strumento completo con cui poter affrontare qualsiasi situazione musicale.
Idem per gli arranger di fascia media di Yamaha
Avere Pa4X, Pa5X, Genos, Tyros 5..è solo per una questione di gratificazione personale e di possibilità economica al di là dell'uso che se ne farà dello strumento.
  • Constrictor
  • Membro: Expert
  • Risp: 2747
  • Loc: Cosenza
  • Thanks: 156  

03-05-22 16.59

@ Antony
Ti sei mai chiesto se il problema dell'acquisto di questi strumenti sia strettamente legato al salario medio italiano?

Ti faccio un piccolo esempio:
- mia moglie, insegnante statale con 31 anni di servizio, prende mediamente 2150 euro al mese. Un "collega" tedesco supera i 5000 euro e certamente non va peggio ad un insegnante francese, olandese, belga, spagnolo, ecc.

A meno che tu non sia un dirigente scolastico con una retribuzione lorda di oltre 80.000 euro annui o uno statale molto fortunato con stipendi da capogiro, sarà sempre difficile giustificare - per noi - questi prezzi.

Non per un tedesco, un francese, un olandese, un belga, uno spagnolo, ecc

P.S. Ho volutamente messo fuori gioco le fortunate figure professionali che percepiscono redditi "tre volte tanto" rispetto ad un insegnante statale.
Anthony, osservazione ineccepibile, ma io mi riferivo più alla "predisposizione" che alla "possibilità".
In realtà, è proprio ciò che le case costruttrici hanno compreso.
L'insegnante tedesco, avrà la medesima "intenzione" di quello italiano, con la differenza che rateizzerà sulla base di 10 mesi e non 24.
Sii certo che ambedue spenderanno una fortuna per sfruttare lo strumento al 15% (si e no) delle sue potenzialità..
Tutto qui.
Grazie per l'intervento.