Studiare l’armonia

  • Deckard
  • Membro: Expert
  • Risp: 1414
  • Loc: Roma
  • Thanks: 117  

23-11-22 10.07

@ WTF_Bach
Di seguito un programma di minima per chi volesse iniziare lo studio dell’armonia da autodidatta; basterà googlare l’argomento e si trova tutto il materiale didattico che si vuole.

ARMONIA

- basi di teoria: scale, intervalli, ciclo delle quinte, alterazioni etc

- gli accordi:
a) maggiori, minori, diminuiti, aumentati
b) rivolti delle triadi
c) gli accordi di settima e loro specie
d) rivolti degli accordi di settima
e) armonie alterate: seste eccedenti, sesta napoletana, accordi di settima diminuita
f) accordi di nona, undicesima e tredicesima, accordi estesi alterati

- le funzioni armoniche
a) regione della tonica
b) regione della sottodominante
c) regione della dominante
e) relativa minore
f) cambio di modo

- i partimenti e l’armonizzazione della scala (maggiore e minore)

- modulazioni
a) ai toni vicini
b) ai toni lontani

- bassi numerati

- armonizzazione di melodie

- armonizzazione di corali

- armonia “non ortodossa”: parallelismi, “armonia negativa”, atonalità, armonizzazione per intervalli non terzali, armonizzazione per cluster, armonizzazione di serie dodecafoniche.

CONTRAPPUNTO

- concetti base

- Contrappunto per specie
a) prima specie
b) seconda specie
c) terza specie
d) quarta specie
e) contrappunto fiorito

- imitazioni
a) concetti base
b) canoni
c) canoni infiniti
d) aumento, diminuzione, specularità, inversione

- relazione contrappunto/armonia: il contrappunto barocco

- la fuga

Fatto questo (consiglio di procedere contemporaneamente con armonia e contrappunto) si può affrontare la composizione. Ma questa è un’altra storia.
Argomento molto interessante, soprattutto, per quanto mi riguarda, l'armonia. thx dato.
  • maxpiano69
  • Membro: Staff
  • Risp: 21721
  • Loc: Torino
  • Thanks: 2710  

23-11-22 11.45

@ Deckard
Argomento molto interessante, soprattutto, per quanto mi riguarda, l'armonia. thx dato.
Idem, aggiungo il mio thanks
  • toniz1
  • Membro: Expert
  • Risp: 2369
  • Loc: Verona
  • Thanks: 498  

23-11-22 12.06

Io lo so che non studiero' mai questa cosa...
è già tanto se trovo il tempo di mettermi a studiare qualcosa al pianoforte per non arrugginire.

Pero' un thx è dovuto (come minimo) per l'articolata e ben descritta strada da seguire.

THX emo
  • MarianoM
  • Membro: Senior
  • Risp: 478
  • Loc: Avellino
  • Thanks: 32  

23-11-22 14.53

Post utilissimo cercavo qualche indicazione a riguardo!!!!
  • d_phatt
  • Membro: Expert
  • Risp: 3180
  • Loc: Perugia
  • Thanks: 608  

25-11-22 00.57

@ WTF_Bach
Per il contrappunto consiglio le eccellenti e molto chiare lezioni video di Alan Belkin (su YouTube, in inglese).

Validi anche Bachtothebasics, Deciphering guitar and music theory, Jacob Gran e il grandissimo Bernard Greenberg (sempre su YouTube).

I classici Fux e Dubois si trovano online gratuitamente.

In caso di dubbi terribili ed esiziali, messaggiare WTF Bach.
Ho visto i primi 3/4 video di Belkin sul contrappunto, davvero notevoli per chiarezza e pulizia di pensiero. Soprattutto mi aspettavo dei mattoni lunghissimi, l'eccessiva lunghezza è un mio grande problema con i video, sono uno abituato a leggere e in genere molto velocemente. Invece sono brevi, sintetici e diretti al punto. Grazie infinite per questa perla, il forum ha bisogno di te (e altre persone come te, ovviamente).
  • MarioSynth
  • Membro: Expert
  • Risp: 1176
  • Loc: Genova
  • Thanks: 190  

27-11-22 15.24

@ WTF_Bach
Il mio suggerimento sarebbe:

1) auto-valutare il livello corrente di conoscenza

2) ripassare bene ciò che si sa

3) con Google cercare risorse adeguate, ne posto una per fare un esempio ma ce ne sono davvero decine e decine

armoniainrete

Poi munirsi di MuseScore ed ammazzarsi di esercizi.

Inoltre prendere qualche brano che ci piace ed analizzarlo per bene.
Approfitto anche io per ringraziarti per le preziose informazioni, e soprattutto per la tua infaticabile tenacia a spronarci per studiare e dare il meglio.

Veramente apprezzabile. emo