Green Pass e musica dal vivo

  • Dantes
  • Membro: Expert
  • Risp: 2240
  • Loc: Livorno
  • Status:
  • Thanks: 169  

30-07-21 15.29

@ MarcezMonticus
Tommyonsite ha scritto:
Ciao a tutti, [...]

Ciao,
ti faccio una domanda, visto che i tuoi genitori sono vaccinati e la tua compagna è vaccianata ma perché non ti vaccini anche tu?
(a meno che tu non abbia problemi fisici a te noti e a noi no, ovviamente)
Che ti cambia?
Mi par di capire che non hai problemi a credere nella sua efficacia, eppure...
non so a Genova, ma a Livorno verrebbe da risponderti bonariamente, ma perchè non ti fai i caxxi tuoi!??
In verità sto scherzando, però vorrei davvero capire cosa ti porta a fare queste affermazioni?
Hai paura che ti infetti perchè non è vaccinato? Mi sembra chiaro che questa equazione è fasulla.
Scusa ma proprio questa non la capisco.
  • wildcat80
  • Membro: Expert
  • Risp: 3489
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 552  

30-07-21 15.34

Dantes ha scritto:
In verità sto scherzando, però vorrei davvero capire cosa ti porta a fare queste affermazioni?
Hai paura che ti infetti perchè non è vaccinato? Mi sembra chiaro che questa equazione è fasulla.


La risposta giusta è perché più vaccinati ci sono più si riduce la pressione ospedaliera.
Questo è l'unico motivo razionale per cui si spinge per la vaccinazione.
  • artemiasalina
  • Membro: Expert
  • Risp: 1671
  • Loc: Napoli
  • Status:
  • Thanks: 105  

30-07-21 15.49

@ Tommyonsite
Tommyonsite ha scritto:
anche se ho detto che è stato creato sulle basi di studi precedenti e quindi hai letto male

O forse no.. magari l' ho detto e non l' ho scritto nel post, potrei sbagliarmi, scrivo velocemente dal telefono, nel caso scusa
Forse ho letto io male, in questo caso ci siamo capiti insomma, sappiamo che si parte da un qualcosa di già creato.
Per la grattatina hai fatto bene, a scanso di equivoci, ma ovviamente non stavo augurando la malasorte a nessuno, ci mancherebbe, ahahah.
  • MarcezMonticus
  • Membro: Expert
  • Risp: 892
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 129  

30-07-21 15.50

@ Dantes
non so a Genova, ma a Livorno verrebbe da risponderti bonariamente, ma perchè non ti fai i caxxi tuoi!??
In verità sto scherzando, però vorrei davvero capire cosa ti porta a fare queste affermazioni?
Hai paura che ti infetti perchè non è vaccinato? Mi sembra chiaro che questa equazione è fasulla.
Scusa ma proprio questa non la capisco.
Belin ma a Livorno siete tutti nervosetti? emoemoemoemoemo
Nessun secondo fine, vogliio solo capire il punto di vista delle persone.
Se mi infetta, in quanto vaccinato, ritengo di avere molte più probabilità di non finire in ospedale di chi non lo è. Il fatto è che anche quelli di sana e robusta costituzione rischiano la pelle o di avere danni gravi.
Volevo capire da dove venisse tutta questa sicumera.
Tutto lì.
  • Dantes
  • Membro: Expert
  • Risp: 2240
  • Loc: Livorno
  • Status:
  • Thanks: 169  

30-07-21 16.03

@ MarcezMonticus
Belin ma a Livorno siete tutti nervosetti? emoemoemoemoemo
Nessun secondo fine, vogliio solo capire il punto di vista delle persone.
Se mi infetta, in quanto vaccinato, ritengo di avere molte più probabilità di non finire in ospedale di chi non lo è. Il fatto è che anche quelli di sana e robusta costituzione rischiano la pelle o di avere danni gravi.
Volevo capire da dove venisse tutta questa sicumera.
Tutto lì.
No figurati era solo una prova di presa di posizione,
io sono per l'armonia sopra tutto e per la libertà!
è solo che questo "tu devi" con cui vengono additati i non vaccinati risulta un po'soffocante.
Grazie della risposta! emo Tanto di cappello!
  • Dantes
  • Membro: Expert
  • Risp: 2240
  • Loc: Livorno
  • Status:
  • Thanks: 169  

30-07-21 16.10

Il 6 di agosto mi è uscita la prima serata under green pass!
Quindi vado in farmacia faccio un tampone rapido e mi rilasciano un foglio che attesta la negatività (questo fino al 12 agosto)
Costo 25 euro
Giusto?
Poi il 14 ago ho un'altra serata e li dovrò farmi rilasciare proprio un green pass.
Posso fare sempre tutto in farmacia?
  • berlex65
  • Membro: Expert
  • Risp: 3758
  • Loc: Siena
  • Status:
  • Thanks: 234  

30-07-21 16.21

@ Dantes
Il 6 di agosto mi è uscita la prima serata under green pass!
Quindi vado in farmacia faccio un tampone rapido e mi rilasciano un foglio che attesta la negatività (questo fino al 12 agosto)
Costo 25 euro
Giusto?
Poi il 14 ago ho un'altra serata e li dovrò farmi rilasciare proprio un green pass.
Posso fare sempre tutto in farmacia?
Mi risulta che il tampone valga 48 ore!
La ns. cantante per le serate 14 e 15 agosto farà un tampone!
Poi per il 19 agosto un altro tampone.
Non vale una settimana che io sappia.
Ciao
  • Dantes
  • Membro: Expert
  • Risp: 2240
  • Loc: Livorno
  • Status:
  • Thanks: 169  

30-07-21 16.23

@ berlex65
Mi risulta che il tampone valga 48 ore!
La ns. cantante per le serate 14 e 15 agosto farà un tampone!
Poi per il 19 agosto un altro tampone.
Non vale una settimana che io sappia.
Ciao
no volevo dire che fino al 12 agosto basta un foglio sostitutivo del green pass, dopo il 12 agosto serve il green pass vero e proprio.
Volevo solo capire se dopo il 12 agosto posso sbrigare tutte le formalità in farmacia, senza andare dal mio medico
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 20004
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 2203  

30-07-21 18.03

Tommyonsite ha scritto:
Sicuramente ci sono state vittime (purtroppo) anche tra chi stava bene, ma ci sono state delle terapie inesatte (per non dire sbagliate in quanto parlo per quello che ho sentito)

Quindi… tu sostieni delle cose e prendi le tue decisioni sulla base del “sentito dire” (da chi poi) e lo ritieni più valido di pareri medico/scientifici più accreditati…? Mi viene in mente “Mio cuggino” degli EELST (cosi almeno per un attimo usciamo da “Supporti Medicali” e torniamo a quelli Musicali) emo
  • d_phatt
  • Membro: Expert
  • Risp: 1842
  • Loc: Perugia
  • Status:
  • Thanks: 341  

30-07-21 18.12

@ maxpiano69
Tommyonsite ha scritto:
Sicuramente ci sono state vittime (purtroppo) anche tra chi stava bene, ma ci sono state delle terapie inesatte (per non dire sbagliate in quanto parlo per quello che ho sentito)

Quindi… tu sostieni delle cose e prendi le tue decisioni sulla base del “sentito dire” (da chi poi) e lo ritieni più valido di pareri medico/scientifici più accreditati…? Mi viene in mente “Mio cuggino” degli EELST (cosi almeno per un attimo usciamo da “Supporti Medicali” e torniamo a quelli Musicali) emo
Ben detto, c***o emo

Che poi mi chiedo (e sottolineo senza riferirmi a nessuno in particolare)...quando verrà, e speriamo che verrà presto perché siamo in ritardo di svariati decenni, il momento di parlare veramente di cambiamenti climatici...e dei cambiamenti molto profondi che dovremo attuare nelle nostre vite (altro che Covid), cosa diremo? "Mio cugggino valdostano dice che da lui fa fresco... perché dovremmo fidarci dei fisici e dei metereologi?"
So di andare OT, ma non riesco a fare a meno di pensarci...
  • d_phatt
  • Membro: Expert
  • Risp: 1842
  • Loc: Perugia
  • Status:
  • Thanks: 341  

30-07-21 18.25

@ Dantes
no volevo dire che fino al 12 agosto basta un foglio sostitutivo del green pass, dopo il 12 agosto serve il green pass vero e proprio.
Volevo solo capire se dopo il 12 agosto posso sbrigare tutte le formalità in farmacia, senza andare dal mio medico
Tornando IT, non vorrei dire una cavolata, ma con ogni tampone eseguito non dovrebbe essere rilasciato un AUTHCODE con cui scaricare il Green Pass provvisorio direttamente dal sito apposito del governo? Almeno così avevo capito io.

Io ho fatto questo procedimento con l'AUTHCODE del vaccino (dopo aver faticato tantissimo per ottenerlo), da quello che so dovrebbe valere anche per chi fa il tampone, correggetemi se sbaglio.

30-07-21 19.02

giusto per 'contrastare' il tormentoso racconto degli organi 'ufficiali':

l'altra verità...
  • vin_roma
  • Membro: Supporter
  • Risp: 8699
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 884  

30-07-21 19.09

@ wildcat80
Dantes ha scritto:
In verità sto scherzando, però vorrei davvero capire cosa ti porta a fare queste affermazioni?
Hai paura che ti infetti perchè non è vaccinato? Mi sembra chiaro che questa equazione è fasulla.


La risposta giusta è perché più vaccinati ci sono più si riduce la pressione ospedaliera.
Questo è l'unico motivo razionale per cui si spinge per la vaccinazione.
Ma, così, a "orecchio",
non è che hanno mosso le cose affinché vaccinarsi diventasse l'unica soluzione?
Parlo dell'OMS che consigliava la "vigile attesa" nella prospettiva di un eventuale aggravamento negando l'appoggio a qualsiasi altra terapia. Non è da incoscienti questa indicazione o è normale amministrazione per chi vuole accaparrarsi un mercato?
Non sembra fatta apposta per far di noi tutti attori di un copione già scritto del cui spettacolo a staccare i biglietti sono i soliti della Big Pharma?
  • Fabri72
  • Membro: Expert
  • Risp: 1201
  • Loc: Alessandria
  • Status:
  • Thanks: 124  

30-07-21 19.30

vin_roma ha scritto:
vigile attesa

Vin hai dimenticato la tachipirina.
  • vin_roma
  • Membro: Supporter
  • Risp: 8699
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 884  

30-07-21 20.53

@ Fabri72
vin_roma ha scritto:
vigile attesa

Vin hai dimenticato la tachipirina.
Solo per i sintomi, non fa nient'altro.
Non sono complottista, novax etc... ma le guide dell'OMS mi sono sembrate fatte apposta per bloccare ogni iniziativa che avrebbe potuto inficiare il bisogno di vaccini.

Ci sono molte cose che non mi suonano giuste, cose per le quali anche le autorità (almeno le nostre) tendono a imbrogliare o mistificare.
Burioni teleshow con le sue perentorie certezze nate da nascosti interessi personali, risposte confusionarie e fuorvianti da parte di politici come nel caso della conta giornaliera degli infetti, non ultimo i parametri per definire chi è guarito dal covid (...pare che si affezionino ai clienti e col PCR sanno di non abbandonarli mai).
Insomma, ok, il vaccino oramai lo hanno imposto, ma è l'unica loro priorità e sembra tanto la chiusa di un progetto andato a buon fine.
E intanto il virus cammina e il vaccino arranca e in Israele vanno per la terza dose costosa, tanto costosa che saremo solo noi occidentali ad averne i benefici visto che l'Africa è vaccinata solo per l'1%.
Al di la dei pochi benefici, non vedo etica, come quella per il vaiolo, polio etc ...qui si tende a vendere e ad imbonire solo i ricchi fruitori, degli altri non se ne preoccupano.
Il virus è una ottima occasione commerciale e si preoccupano non tanto delle vite, ma dei costi delle terapie intensive.
  • markelly2
  • Membro: Expert
  • Risp: 3139
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 241  

30-07-21 21.17

@ vin_roma
Solo per i sintomi, non fa nient'altro.
Non sono complottista, novax etc... ma le guide dell'OMS mi sono sembrate fatte apposta per bloccare ogni iniziativa che avrebbe potuto inficiare il bisogno di vaccini.

Ci sono molte cose che non mi suonano giuste, cose per le quali anche le autorità (almeno le nostre) tendono a imbrogliare o mistificare.
Burioni teleshow con le sue perentorie certezze nate da nascosti interessi personali, risposte confusionarie e fuorvianti da parte di politici come nel caso della conta giornaliera degli infetti, non ultimo i parametri per definire chi è guarito dal covid (...pare che si affezionino ai clienti e col PCR sanno di non abbandonarli mai).
Insomma, ok, il vaccino oramai lo hanno imposto, ma è l'unica loro priorità e sembra tanto la chiusa di un progetto andato a buon fine.
E intanto il virus cammina e il vaccino arranca e in Israele vanno per la terza dose costosa, tanto costosa che saremo solo noi occidentali ad averne i benefici visto che l'Africa è vaccinata solo per l'1%.
Al di la dei pochi benefici, non vedo etica, come quella per il vaiolo, polio etc ...qui si tende a vendere e ad imbonire solo i ricchi fruitori, degli altri non se ne preoccupano.
Il virus è una ottima occasione commerciale e si preoccupano non tanto delle vite, ma dei costi delle terapie intensive.
Vin, ho.letto dei tuoi interventi simili anche su facebook, in effetti qualche dubbio "sorge spontaneo".
  • Kent83
  • Membro: Senior
  • Risp: 189
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 40  

30-07-21 21.42

@ vin_roma
Solo per i sintomi, non fa nient'altro.
Non sono complottista, novax etc... ma le guide dell'OMS mi sono sembrate fatte apposta per bloccare ogni iniziativa che avrebbe potuto inficiare il bisogno di vaccini.

Ci sono molte cose che non mi suonano giuste, cose per le quali anche le autorità (almeno le nostre) tendono a imbrogliare o mistificare.
Burioni teleshow con le sue perentorie certezze nate da nascosti interessi personali, risposte confusionarie e fuorvianti da parte di politici come nel caso della conta giornaliera degli infetti, non ultimo i parametri per definire chi è guarito dal covid (...pare che si affezionino ai clienti e col PCR sanno di non abbandonarli mai).
Insomma, ok, il vaccino oramai lo hanno imposto, ma è l'unica loro priorità e sembra tanto la chiusa di un progetto andato a buon fine.
E intanto il virus cammina e il vaccino arranca e in Israele vanno per la terza dose costosa, tanto costosa che saremo solo noi occidentali ad averne i benefici visto che l'Africa è vaccinata solo per l'1%.
Al di la dei pochi benefici, non vedo etica, come quella per il vaiolo, polio etc ...qui si tende a vendere e ad imbonire solo i ricchi fruitori, degli altri non se ne preoccupano.
Il virus è una ottima occasione commerciale e si preoccupano non tanto delle vite, ma dei costi delle terapie intensive.
Perdonami e perdonatemi, però c'è una cosa che mi sfugge e vorrei avere risposta.

Sappiamo bene che noi occidentali siamo alla frutta, ci raggirano i governanti di ogni colore, ci impongono comportamenti, ci privano della libertà, tutti complotti, tutte verità nascoste che uno qualsiasi può trovare facilmente etc. Sappiamo che ormai siamo irrimediabilmente corrotti e qui tutto è falso.
Allora guardo a est dove vigono sistemi forti, sicuri, puri, dove si applaude chi comanda e si vive col sorriso, dove non c'è la corruzione che c'è da noi e sicuramente faranno al contrario di ciò che facciamo noi. Mi chiedo: se il Covid è comparso in Cina, perché hanno iniziato loro con le chiusure e i lockdown? Se è una malattia ridicola, perché anche LORO hanno preso misure drastiche? Se è una cosa che si cura con poco, perché hanno tirato su ospedali dedicati in tempi record? E perché hanno sviluppato anche loro e altri Paesi i vaccini e li vendono? E perché pure loro vogliono vaccinare la propria popolazione? Che interesse avranno dietro? Perché si sono auto-inferti danni economici? Cioè da loro non dovrebbe esserci Big Pharma o dietrologi eppure fanno le stesse cose che abbiamo fatto qui. Ma qui in Occidente le abbiamo fatte non per prudenza per affrontare qualcosa di nuovo, no, perché siamo pecore, corrotti e collusi e incompetenti a ogni livello. Là invece? Stesse cose ma diversa illuminazione?

Aggiungo solo esperienza personale, mio padre morto di tumore diversi anni fa. Tra chemio e ospedali è stato curato gratis, il quadro era purtroppo compromesso fin dalla scoperta. Però quelli con le mani calde che guariscono loro dalle malattie, che sanno che vai da loro perché sei DISPERATO, quelli i soldi li volevano altroché, c'era il cartello fuori dalla struttura, non si cura gratis, come un altro medico che aveva lui un macchinario portatile (finito su Striscia la notizia) che quello sì che faceva la diagnosi vera, a pagamento si intende. Era pure il periodo che mi vergogno a dirlo che stavo appresso a tutte ste grandi verità alternative, quanti eroi, quanti 'so tutto io'.. ci sono passato e posso dirlo, quante stronzate.

Scusate lo sfogo.
  • Kent83
  • Membro: Senior
  • Risp: 189
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 40  

30-07-21 22.11

Per contribuire comunque al post, scrivo un paio di situazioni in luoghi pubblici che mi sono capitate recentemente, se può essere utile. Premessa, sono vaccinato con prima dose e quindi con Green Pass.

Matrimonio a fine giugno: richiesto tampone ma nessuno all'interno mi ha chiesto alcunché.
Matrimonio nello stesso posto a metà luglio: chiesto Green Pass all'entrata, subito.
Sabato sera in un teatro al chiuso: nulla richiesto se non la dichiarazione di non avere avuto febbre, contatti etc.
Domenica in un parco divertimento: nulla richiesto
Domenica a cena in ristorante in città molto affollata: nulla richiesto.
  • wildcat80
  • Membro: Expert
  • Risp: 3489
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 552  

30-07-21 22.20

@ vin_roma
Ma, così, a "orecchio",
non è che hanno mosso le cose affinché vaccinarsi diventasse l'unica soluzione?
Parlo dell'OMS che consigliava la "vigile attesa" nella prospettiva di un eventuale aggravamento negando l'appoggio a qualsiasi altra terapia. Non è da incoscienti questa indicazione o è normale amministrazione per chi vuole accaparrarsi un mercato?
Non sembra fatta apposta per far di noi tutti attori di un copione già scritto del cui spettacolo a staccare i biglietti sono i soliti della Big Pharma?
È molto più semplice creare un vaccino o degli anticorpi monoclonali piuttosto che creare dei farmaci specifici.
Ti sei mai chiesto perché mentre per le malattie batteriche c'è il mondo a disposizione, mentre l'unico virus per cui esistono farmaci efficaci (ma non risolutori) sia HIV?
E che ci sono voluti quasi 20 anni di ricerca per arrivare a quelle terapie?
Perché i virus usano gli stessi enzimi che usano le nostre cellule per replicare, tranne i retrovirus che hanno un paio di enzimi altamente specifici codificati dal proprio genoma.
I batteri hanno invece i loro enzimi cellulari, sono organismi più complessi e quindi più facilmente attaccabili, sono più vulnerabili.
Un virus è più semplice, usa le nostre stesse cellule per riprodursi e per questo è molto più difficile da attaccare.
Muta, e quindi anche i siti di attacco per i vari farmaci non sempre restano violabili facilmente, tanto che, sempre per restare in tema, per il virus HIV si usano più farmaci che bloccano più enzimi (trascritta inversa e integrasi ad esempio).
Riguardo alle terapie domiciliari, lo ripeto per l'ennesima volta.
Non è una cosa attuabile per motivi di carenza, e i farmaci impiegati non sono scevri da affetti collaterali se assunti senza monitoraggio clinico costante.
Un FANS, ad esempio, in un paziente gravemente febbrile che non risponde può portare rapidamente a insufficienza renale acuta. A casa cosa fai?
L'eparina, ci hanno fracassato i maroni con l'eparina: prescrivo litri di eparina ogni giorno, ma a prescindere dal dosaggio, ogni 100 pazienti può sviluppare una HIT, e morire (meccanismo simile a quello delle trombosi dei seni di AZ, solo che lì l'incidenza è molto più bassa), per cui ogni paziente che fa eparina deve essere sottoposto a stretto controllo dell'emocromo per i primi 7/14 giorni, e come fai a monitorare pazienti a casa, se tutto è bloccato e fare esami al domicilio è utopia?
Certo, non ci se ne rende conto, ma quando uno viene dimesso in terapia eparinica a lungo termine, esce già fuori dalla finestra critica e prosegue la terapia in sicurezza.
Quando dico che la gente parla senza sapere, mi riferisco a queste cose: è più facile pensare male, volare con la fantasia, piuttosto che rendersi conto che la medicina è una materia sconfinata anche per i medici, e che quando ci si ritrova ad affrontare una patologia nuova è veramente un terno al lotto?
Poi è ovvio che ci siano luci ed ombre, che dietro ci sia il profitto, che la comunicazione degli addetti ai lavori sia stata tragicomica, ma pensare che dietro a un problema di salute mondiale, in cui nessuno stato sta marciando bene, ci siano solo logiche di profitto è follia.
Anche perché chi produce i farmaci delle cure domiciliari, artigiani a km 0?
E i nuovi farmaci? Innovative startup?
No, sono sempre gli stessi a produrre i farmaci, ed è meno redditizio un vaccino piuttosto che farmaci da ripetere per giorni.
Una fiala di Comirnaty costa 180 euro.
Una fiala di Roactcemra 1450.
Le tecnologie di produzione dei monoclonali sono diffuse, e già ammortizzate.
Un vaccino nuovo ha dietro costi molto più alti, che devono essere ammortizzati.
Plasma iperimmune: risultati non confermati (vedi studio TSUNAMI), bassa disponibilità, costi elevati.
Lo sapevate che NESSUNA donna che ha avuto una gravidanza può donare plasma per uso clinico (ma solo per utilizzo per sintesi di preparazioni farmaceutiche), perché sviluppano anticorpi che determinano un danno polmonare acuto devastante, che soprattutto in pazienti coi polmoni già fottuti diventa un'esecuzione capitale?
Devo andare avanti ancora o è sufficiente per capire che forse è meglio fare un passo indietro e rendersi conto che oltre alle luci ed ombre di carattere etico (che sono forse più facili da immaginare) c'è un insieme di problematiche enormi?
Ripeto, luci ed ombre finché volete, iniziando con la Cina in primis, ma pensare che la terapia sia tutto un complotto non è reale.
Continua.
  • wildcat80
  • Membro: Expert
  • Risp: 3489
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 552  

30-07-21 22.22

Mi accaloro perché spero sempre di trovare persone come me, curiose ma consapevoli dei propri limiti di conoscenza, che sappiano apprezzare il fatto che vengano offerti degli spunti di cui riflettere.