Modal Argon 8

  • MiLord
  • Membro: Expert
  • Risp: 1577
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 79  

15-08-21 19.53

maxpiano69 ha scritto:
Se tu lo fossi avresti giá un sacco da smanettare sul NS2, volendo...

Vero! emo
In realtà i suoni sullo stage, abbastanza semplici, li costruisco sempre io partendo anche da zero, utilizzando sempre i due pannelli.
Mi era venuto in mente di prendere uno strumento simile al blofeld, o comunque un synth, per il principale motivo di lasciare libera una o tutte e due le sezioni synth dello stage per poterle usare anche per suoni non tipicamente elettronici. Perchè due layer mi sono sempre bastati per il rock o il blues (sempre), magari per il funk (praticamente sempre) e anche per molti brani pop (almeno l'80%). Diciamo che bastano in moltissime occasioni e nelle altre si può accettare il compromesso senza problemi. Ma volendo provare ad affrontare altri generi, a volte un terzo layer mi piacerebbe averlo, e con il blofeld hai voglia!
Principalmente è questo il motivo.
Suonare sullo stage un pad corposo con i due pannelli in layer o che modula con entrambi i pannelli tramite la funzione morphing è bellissimo. Ma se hai bisogno nello stesso brano anche di un lead o di un qualsiasi altro suono che non sia piano o organo, ci sono difficoltà che puoi aggirare solo tramite il cambio di program.

Se avessero messo un terzo layer nel nord stage 3 non cercherei altro. Invece dovrò aspettare lo stage 6 emo

Pensavo di farmi un regalo e collegare un synth tipo il blofeld allo stage 2 magari tramite la sezione extern (mai usata emo)

A questo scopo potrei fare anche il contrario, e prendere anche una tastiera generalista come moxf e suonare il synth dello stage. Ma preferisco un synth dedicato.