Super green pass e spettacoli dal vivo

  • artemiasalina
  • Membro: Expert
  • Risp: 1690
  • Loc: Napoli
  • Thanks: 112  

26-11-21 20.35

@ mauroverdoliva
dati aggiornati al 25/11 dal ministero della salute:

in terapia intensiva: 580 persone

- 150 sono vaccinati (SU 47 MILIONI)
- 430 non sono vaccinati (SU 6,7 MILIONI)

non devo aggiungere altro... tutti quelli che sposano una teoria diversa da quella PRO vaccino, sono in cattiva fede, miopi, o ignoranti.
Ti posso chiedere una cortesia, mi puoi passare il link che riferisce questi dati?
Contestualmente su facebook mi hanno dato lettura completamente opposta, e quindi voglio verificare di persona.
Grazie mille.
  • Osuna1
  • Membro: Senior
  • Risp: 374
  • Loc: Verona
  • Thanks: 55  

26-11-21 20.41

@ garubi
Lasciando da parte quello che ognuno di noi pensa di greenpass, vaccini, virus ecc che non cambia di una virgola la realtà là fuori...
...la cooperativa a cui sono iscritto (coop Esibirsi) ci ha appena comunicato che per i lavoratori dello spettacolo non cambia assolutamente nulla.
Infatti per i lavoratori in generale continua ad essere richiesto solo il greenpass standard, il "super greenpass" per i lavoratori viene esteso solo al personale della sanità, della scuola, militari e forze di polizia. Per tutti gli altri lavoratori non cambia nulla.

Quello che cambia è per il pubblico di teatri, cinema ecc. Per loro sì che servirà il super greenpass.
Mi pare che hai centrato il punto, visto anche il parere della cooperativa cui sei iscritto. Senz’altro avranno fatto un’analisi della situazione normativa vigente e ti hanno dato il parere che hai espresso. Resta il problema di definire chi è “lavoratore dello spettacolo”. La maggior parte si esibisce/va in nero quindi ci rientra?
Per assurdo, bisognerebbe ignorare il problema e con la compiacenza di qualche gestore, suonare comunque, sperare che ci sia un controllo, venire sanzionati, fare ricorso, e aspettare la giurisprudenza di qualche giudice. Scusate il ragionamento contorno, ma non vedo alternative.
A scanso di equivoci, lo dico tra il serio e il faceto, volutamente non voglio dividere il forum tra pro e contro i vaccini, terza quarta dose (come in Israele).
Teniamoci stretta la passione che tutti ci unisce: suonare!
  • toniz1
  • Membro: Expert
  • Risp: 1708
  • Loc: Verona
  • Thanks: 328  

26-11-21 20.43

@ artemiasalina
Ti posso chiedere una cortesia, mi puoi passare il link che riferisce questi dati?
Contestualmente su facebook mi hanno dato lettura completamente opposta, e quindi voglio verificare di persona.
Grazie mille.
penso si riferisca a questo (ora aggiornato al 17/11/2021)
link bollettino sorveglianza integrata

ci sono tutti i dati... e al momento il rapporto e' (per le terapie intensive) 424 non vaccinati, e 238 vaccinati (in qualsiasi versione, 1-2 o 3 dosi)...

buona lettura.
  • artemiasalina
  • Membro: Expert
  • Risp: 1690
  • Loc: Napoli
  • Thanks: 112  

26-11-21 21.52

@ toniz1
penso si riferisca a questo (ora aggiornato al 17/11/2021)
link bollettino sorveglianza integrata

ci sono tutti i dati... e al momento il rapporto e' (per le terapie intensive) 424 non vaccinati, e 238 vaccinati (in qualsiasi versione, 1-2 o 3 dosi)...

buona lettura.
Ok grazie, ho dato una lettura veloce delle tabelle. Mi sembra (ma non sono bravo in questo e potrei sbagliare) che i dati siano decisamente a favore dei vaccinati, no?
  • Dantes
  • Membro: Expert
  • Risp: 2290
  • Loc: Livorno
  • Thanks: 195  

26-11-21 23.35

@ artemiasalina
Ok grazie, ho dato una lettura veloce delle tabelle. Mi sembra (ma non sono bravo in questo e potrei sbagliare) che i dati siano decisamente a favore dei vaccinati, no?
Nel senso che muoiono più vaccinati 463 di non vaccinati 384?
Inutile dire che le popolazioni dei 2 campioni sono ben diverse, però il sorpasso fa riflettere!
  • wildcat80
  • Membro: Expert
  • Risp: 3960
  • Loc: Genova
  • Thanks: 716  

27-11-21 00.57

Il sorpasso non fa riflettere, è lo stesso fenomeno osservato ad esempio in Israele.
Il motivo, come già detto, dipende esclusivamente dalla numerosità delle popolazioni: i numeri vanno riferito alle popolazioni di appartenenza, che nel nostro caso specifico hanno un rapporto numerico pari a circa 4:1 a stare stretti.
Ne consegue che la mortalità nel gruppo vaccinati è circa 1/4 rispetto al gruppo vaccinati.
Questo per quanto riguarda la spiegazione statistica.
Per quanto riguarda la spiegazione medica, invece, il nodo della questione è legato all'anergia del sistema immunitario degli anziani: non rispondono al vaccino.
Ma c'è dell'altro. La popolazione di anziani vaccinata è costituita da una larga maggioranza di persone in condizioni generali scadenti, molti dei quali degenti in RSA, cosa che non si può dire per gli anziani non vaccinati che tendenzialmente non sono degenti in strutture di lungodegenza e pertanto in condizioni generali meno compromesse.
A conferma di ciò, basti vedere la mortalità fra le diverse popolazioni nelle fasce di età più giovani, fino a 60 anni, fasce di età in cui la risposta immune è nettamente più efficace i numeri sono nettamente diversi, il dato sulla fascia 12/39 è inquietante, 85% di mortalità contro il 15.
Questo è il modo corretto di guardare i dati: metodo scientifico e obiettività.
È possibile che non tutti abbiano i mezzi per farlo? Sì, lo è, e non è una colpa: la colpa è di chi dovrebbe fare informazione, iniziando dai vari governanti.
Ma colpa è anche riportare interpretazioni di dati di cui non si ha capito nulla.
Al momento la situazione è questa: le alternative sono poche, il vaccino, leggendo i numeri in maniera corretta, protegge soprattutto i più giovani.
Sicuramente la politica vaccinale sulle popolazioni a rischio è stata ad esser buoni perfettibile, con il senno di poi le vaccinazioni andavano calendarizzate in modo da arrivare all'inverno con gli anziani freschi di vaccino.
Poi non scrivo più nulla a tema COVID perché non ne posso più.
  • Fabri72
  • Membro: Expert
  • Risp: 1348
  • Loc: Alessandria
  • Thanks: 178  

27-11-21 02.59

@ paolo_b3
Bravo Fabri!

Io posto questa
Grande Paolo! Un classico che si ascolta sempre con piacere. E bella anche la coreografia.
Come diceva qualcuno, la funzione del pantalone a zampa di elefante è quello di evidenziare la proboscide! emo
  • Fabri72
  • Membro: Expert
  • Risp: 1348
  • Loc: Alessandria
  • Thanks: 178  

27-11-21 03.06

toniz1 ha scritto:

Cmq io sono d'accordo con Fabry72... e vado a cercare un brano dance non banale....

tipo questa
e' banale ma mi piace...

Ciao Toniz. Penso che la bella musica come questa contribuisca a giovare al ns sistema immunitario emo

27-11-21 09.35

@ artemiasalina
Ti posso chiedere una cortesia, mi puoi passare il link che riferisce questi dati?
Contestualmente su facebook mi hanno dato lettura completamente opposta, e quindi voglio verificare di persona.
Grazie mille.
...su facebook...emo
faccio bene io ad avere ZERO social, almeno non riduco in pappa in mio cervello, piuttosto sforzandomi di leggere ed ascoltare chi ne sa piu' di me solo sui canali SERI e certificati.
se questa pandemia fosse accaduta storicamente in era pre-social, tantissimi problemi non sarebbero mai sorti.
la gente si sarebbe vaccinata E BASTA come avvenuto per altre circostanze e al covid avremmo tutti alzato un bel ditino medio gia' tempo addietro...
  • WTF_Bach
  • Membro: Expert
  • Risp: 1182
  • Loc:
  • Thanks: 347  

27-11-21 10.16

@ mauroverdoliva
...su facebook...emo
faccio bene io ad avere ZERO social, almeno non riduco in pappa in mio cervello, piuttosto sforzandomi di leggere ed ascoltare chi ne sa piu' di me solo sui canali SERI e certificati.
se questa pandemia fosse accaduta storicamente in era pre-social, tantissimi problemi non sarebbero mai sorti.
la gente si sarebbe vaccinata E BASTA come avvenuto per altre circostanze e al covid avremmo tutti alzato un bel ditino medio gia' tempo addietro...
BMJ lo leggi? Ci sono almeno tre papers peer reviewed che meritano.

Li ho postati poco fa:

- lo studio di registrazione del vaccino Pfizer è stato condotto male, e le violazioni di protocollo sono state occultate

- gli studi sui vaccini non furono disegnati per dimostrarne l’efficacia sui casi severi e sulla mortalità

- dopo pochi mesi, l’efficacia dei vaccini cala in maniera drastica

27-11-21 11.11

@ WTF_Bach
BMJ lo leggi? Ci sono almeno tre papers peer reviewed che meritano.

Li ho postati poco fa:

- lo studio di registrazione del vaccino Pfizer è stato condotto male, e le violazioni di protocollo sono state occultate

- gli studi sui vaccini non furono disegnati per dimostrarne l’efficacia sui casi severi e sulla mortalità

- dopo pochi mesi, l’efficacia dei vaccini cala in maniera drastica
lo leggero' appena possibile con molto interesse. emo
  • Sbaffone
  • Membro: Expert
  • Risp: 1047
  • Loc:
  • Thanks: 165  

27-11-21 11.17

  • WTF_Bach
  • Membro: Expert
  • Risp: 1182
  • Loc:
  • Thanks: 347  

27-11-21 11.27

@ mauroverdoliva
lo leggero' appena possibile con molto interesse. emo
emo

La cosa importante è mantenere il raziocinio, non cadere nel complottismo e agire secondo buonsenso - ma senza d’altra parte rifiutare quelle informazioni critiche sulle politiche vaccinali che siano basate su un solido impianto scientifico.
  • WTF_Bach
  • Membro: Expert
  • Risp: 1182
  • Loc:
  • Thanks: 347  

27-11-21 11.29

@ Sbaffone
Non mi pare che Open sia una rivista scientifica peer reviewed.

Le sue opinioni, quindi, non hanno alcun valore di carattere scientifico, se non quello di farci ricordare l’antico detto “excusatio non petita, accusatio manifesta”.

Finché uno scienziato non sottometterà a BMJ una risposta motivata all’articolo di Doshi - e tale risposta passerà il vaglio di una commissione di pari - le santimoniose precisazioni di Open sono un puro flatus vocis.
  • Sbaffone
  • Membro: Expert
  • Risp: 1047
  • Loc:
  • Thanks: 165  

27-11-21 11.33

@ WTF_Bach
Non mi pare che Open sia una rivista scientifica peer reviewed.

Le sue opinioni, quindi, non hanno alcun valore di carattere scientifico, se non quello di farci ricordare l’antico detto “excusatio non petita, accusatio manifesta”.

Finché uno scienziato non sottometterà a BMJ una risposta motivata all’articolo di Doshi - e tale risposta passerà il vaglio di una commissione di pari - le santimoniose precisazioni di Open sono un puro flatus vocis.
spiega un po' di cose tipo questa

A un certo punto del suo discorso, Doshi arriva a suggerire che i vaccini avrebbero in realtà un’efficacia del 29%. Quanto è condivisibile una affermazione del genere? Secondo Stingi, «Doshi spiega che nel trial c’era tanta gente già infettata. Quando gli fanno vedere i dati PCR sostiene allora che potrebbero esserci dei falsi negativi. Sappiamo invece che le analisi PCR hanno un’affidabilità del 99%, quindi i suoi conti non tornano.
  • WTF_Bach
  • Membro: Expert
  • Risp: 1182
  • Loc:
  • Thanks: 347  

27-11-21 11.34

@ Sbaffone
spiega un po' di cose tipo questa

A un certo punto del suo discorso, Doshi arriva a suggerire che i vaccini avrebbero in realtà un’efficacia del 29%. Quanto è condivisibile una affermazione del genere? Secondo Stingi, «Doshi spiega che nel trial c’era tanta gente già infettata. Quando gli fanno vedere i dati PCR sostiene allora che potrebbero esserci dei falsi negativi. Sappiamo invece che le analisi PCR hanno un’affidabilità del 99%, quindi i suoi conti non tornano.
Come già detto, Open non è una rivista scientifica peer reviewed, e ciò che afferma è pura opinione - non ricerca scientifica.

Che Stingi risponda a Doshi su BMJ - se accetteranno la sua risposta, allora se ne potrà discutere.

Se no, scientificamente stiamo parlando del nulla: da una parte una delle riviste con l’impact factor più alto del mondo, dall’altro il giocattolino online di un giornalista profondamente colluso con il governo in carica.
  • Sbaffone
  • Membro: Expert
  • Risp: 1047
  • Loc:
  • Thanks: 165  

27-11-21 11.37

@ WTF_Bach
Come già detto, Open non è una rivista scientifica peer reviewed, e ciò che afferma è pura opinione - non ricerca scientifica.

Che Stingi risponda a Doshi su BMJ - se accetteranno la sua risposta, allora se ne potrà discutere.

Se no, scientificamente stiamo parlando del nulla: da una parte una delle riviste con l’impact factor più alto del mondo, dall’altro il giocattolino online di un giornalista profondamente colluso con il governo in carica.
beh li non è uscito bene
  • WTF_Bach
  • Membro: Expert
  • Risp: 1182
  • Loc:
  • Thanks: 347  

27-11-21 11.38

@ Sbaffone
beh li non è uscito bene
Ripeto: se qualcuno ha dei dati che sbugiardano Doshi, scriva al BMJ.

Finché ciò non avviene, continuo a reputare più degno di fede il BMJ e non il sito di Mentana.
  • WTF_Bach
  • Membro: Expert
  • Risp: 1182
  • Loc:
  • Thanks: 347  

27-11-21 11.46

Tra l’altro Stingi propala informazioni false:

«L’approvazione emergenziale è più che altro per poter commercializzare un farmaco quando hai intanto degli endpoint preliminari – conclude Stingi – vuol dire che al posto di avere tutti gli endpoint (come, “il vaccino previene la trasmissione”), ci siamo fermati a “il vaccino previene la morte”. Una volta che avevamo quei numeri, e avevamo bisogno di quelli, i vaccini sono stati approvati».

Questo è completamente falso: in uno degli articoli del BMJ da me citati si dimostra oltre ogni ragionevole dubbio che gli studi su questi vaccini non avevano la mortalità come endpoint.

Già questa menzogna basta per comprendere quale sia la caratura scientifica di Stingi e di Open.
  • Sbaffone
  • Membro: Expert
  • Risp: 1047
  • Loc:
  • Thanks: 165  

27-11-21 11.56

quindi siamo 1 a 1

qui un altro articolo

il punto sui farmaci per il dolore che vanificherebbe il doppio cieco e il fatto che chi dovrebbe vigilare questo aspetto su pfizer fossero tre dipendenti è quello più dubbioso