Novità Yamaha CP 73/88

  • michelet
  • Membro: Supporter
  • Risp: 14475
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 1837  

16-01-19 08.13

@ benjomy
Certo che a te yamaha proprio non va giu’ emo potrebbe anche inventarti l’auto che con hn bicchiere d’acqua fa 1000 km le troveresti subito qualche difetto
Quando c’è da parlare bene di uno strumento, lo faccio senza problemi. Per inciso, con CP4, Montage 7, Motif XF7, Motif ES rack con 2 PLG150-AN, CS6R con PLG150-AN e PLG150-VL, MU90R, FS1R, TG77, AN1X mi sembra che non sia proprio una marca che detesto.
Detto questo, trovo CP88 esteticamente non gradevole, progettato funzionalmente scopiazzando gli stage Clavia e, dulcis in fundo, anche nel prezzo.
Invece di realizzare strumenti sempre più versatili e dal prezzo, compatibilmente con la tecnologia, contenuto, stiamo assistendo esattamente ad un inarrestabile allineamento verso l’alto. Contenti voi...
  • raptus
  • Membro: Expert
  • Risp: 1280
  • Loc: Padova
  • Status:
  • Thanks: 53  

16-01-19 08.56

@ michelet
Quando c’è da parlare bene di uno strumento, lo faccio senza problemi. Per inciso, con CP4, Montage 7, Motif XF7, Motif ES rack con 2 PLG150-AN, CS6R con PLG150-AN e PLG150-VL, MU90R, FS1R, TG77, AN1X mi sembra che non sia proprio una marca che detesto.
Detto questo, trovo CP88 esteticamente non gradevole, progettato funzionalmente scopiazzando gli stage Clavia e, dulcis in fundo, anche nel prezzo.
Invece di realizzare strumenti sempre più versatili e dal prezzo, compatibilmente con la tecnologia, contenuto, stiamo assistendo esattamente ad un inarrestabile allineamento verso l’alto. Contenti voi...
Lato estetico invece han fatto benissimo. Scusami ma ancora vi piacciono gli scatoloni enormi e pesanti che vi trascinate dietro?

A me preoccupano il prezzo e la pesatura dei tasti. Il prezzo che se alto ti farà sempre dire "scusa a sto punto vado su Nord" e la pesatura che sto "new balanced" fa un po' paura....
Posto il fatto che il CP88 non lo comprerei proprio per il peso, tendo a portarmi sempre in giro le cose...
  • lucabbrasi
  • Membro: Expert
  • Risp: 4262
  • Loc: Firenze
  • Status:
  • Thanks: 231  

16-01-19 09.09

raptus ha scritto:
A me preoccupano il prezzo e la pesatura dei tasti. Il prezzo che se alto ti farà sempre dire "scusa a sto punto vado su Nord"


beh, la Nord la troviamo al discount per caso? boh, beati voi che avete tutta questa liquidità...
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 16731
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1579  

16-01-19 09.09

@ raptus
Lato estetico invece han fatto benissimo. Scusami ma ancora vi piacciono gli scatoloni enormi e pesanti che vi trascinate dietro?

A me preoccupano il prezzo e la pesatura dei tasti. Il prezzo che se alto ti farà sempre dire "scusa a sto punto vado su Nord" e la pesatura che sto "new balanced" fa un po' paura....
Posto il fatto che il CP88 non lo comprerei proprio per il peso, tendo a portarmi sempre in giro le cose...
Da quel che scrive Blake Angelos, la versione 73 tasti "balanced hammer action" avrebbe fondamentalmente lo stesso keybed di Montage 8.
Having just spent a full day playing the CP73 a few things come to mind. The new Balanced Hammer Action is fast, solid, a bit lighter than the Natural Wood Action, expressive and really playable. It feels very close to the MONTAGE 8 action just with 73 keys.
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 16731
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1579  

16-01-19 09.15

@ lucabbrasi
raptus ha scritto:
A me preoccupano il prezzo e la pesatura dei tasti. Il prezzo che se alto ti farà sempre dire "scusa a sto punto vado su Nord"


beh, la Nord la troviamo al discount per caso? boh, beati voi che avete tutta questa liquidità...
Ma infatti per come la leggo io raptus non ha scritto "vado su Nord che risparmio", si parla di scelte a paritá di spesa...

Tuttavia anche a paritá di spesa, secondo me, ci sará sempre chi preferirá l'una o l'altra e non per ragioni di campanile, ma per le effettive differenze tra gli strumenti, a partire dal keybed (che ci si aspetta piú pianistico sul CP88 rispetto a NS3/NP4), le funzioni da master (il CP ha piú zone e flessibilitá), la presenza/assenza del clone Hammond/VA...
  • luigitarta
  • Membro: Senior
  • Risp: 432
  • Loc: Foggia
  • Status:
  • Thanks: 20  

16-01-19 09.43

@ maxpiano69
Ma infatti per come la leggo io raptus non ha scritto "vado su Nord che risparmio", si parla di scelte a paritá di spesa...

Tuttavia anche a paritá di spesa, secondo me, ci sará sempre chi preferirá l'una o l'altra e non per ragioni di campanile, ma per le effettive differenze tra gli strumenti, a partire dal keybed (che ci si aspetta piú pianistico sul CP88 rispetto a NS3/NP4), le funzioni da master (il CP ha piú zone e flessibilitá), la presenza/assenza del clone Hammond/VA...
L'unica cosa che non capisco è come, Yamaha, con il CP 88/73 non abbia inserito (nel CP88/73) anche un clone hammond per completare la "nuova creatura" che suona benissimo per il resto come nei video e sembra dotata di una ottima keybed....e suoni molto dettagliati e presenti...
Scelte sconfusionate.....a meno che Yamaha non stia pensando in futuro ad un "clone hammond " a parte....mah.....
Non li capirò mai....
  • raptus
  • Membro: Expert
  • Risp: 1280
  • Loc: Padova
  • Status:
  • Thanks: 53  

16-01-19 10.07

@ lucabbrasi
raptus ha scritto:
A me preoccupano il prezzo e la pesatura dei tasti. Il prezzo che se alto ti farà sempre dire "scusa a sto punto vado su Nord"


beh, la Nord la troviamo al discount per caso? boh, beati voi che avete tutta questa liquidità...
Come ha capito maxpiano69 intendevo questo, avendo disponibilità economica a parità di prezzo (lasciando stare la pesatura) Nord risulta più appetibile per un target generalista.
Yamaha del resto ha creato uno stage piano (il punto di forza Yamaha da un secolo sono i pianoforti) ... un clone hammond ci stava? Vi dico la verità io vorrei cambiare la mia Nord hp per la compact per questo motivo... in tre pezzi del repertorio in cui uso l'hammond sulla tp100 faccio tanta fatica.
Poi se stiamo a discutere sul prezzo io non capisco perchè ci si accanisca sempre su Nord e mai sul costo elevatissimo delle ammiraglie Korg, Yamaha, Kurzweil...

  • lucabbrasi
  • Membro: Expert
  • Risp: 4262
  • Loc: Firenze
  • Status:
  • Thanks: 231  

16-01-19 10.13

@ raptus
Come ha capito maxpiano69 intendevo questo, avendo disponibilità economica a parità di prezzo (lasciando stare la pesatura) Nord risulta più appetibile per un target generalista.
Yamaha del resto ha creato uno stage piano (il punto di forza Yamaha da un secolo sono i pianoforti) ... un clone hammond ci stava? Vi dico la verità io vorrei cambiare la mia Nord hp per la compact per questo motivo... in tre pezzi del repertorio in cui uso l'hammond sulla tp100 faccio tanta fatica.
Poi se stiamo a discutere sul prezzo io non capisco perchè ci si accanisca sempre su Nord e mai sul costo elevatissimo delle ammiraglie Korg, Yamaha, Kurzweil...

ma infatti 'sta storia di volere per forza un clone hammond (e con in controcazzi, quasi sempre, vien richiesto..) da suonare su una tastiera pesata...boh. Io sono fra i pochi che non ama tanto l'Hammond, non tanto per il suono, ma in quanto necessita di una tecnica tutta sua, IMHO, della quale non sarei capace manco su una waterfall, figuriamoci su una pesata...le poche parti che suono riesco a farle sulla (alla fin fine) degnissima semipesata del mio Numa Compact...
  • raptus
  • Membro: Expert
  • Risp: 1280
  • Loc: Padova
  • Status:
  • Thanks: 53  

16-01-19 10.25

@ lucabbrasi
ma infatti 'sta storia di volere per forza un clone hammond (e con in controcazzi, quasi sempre, vien richiesto..) da suonare su una tastiera pesata...boh. Io sono fra i pochi che non ama tanto l'Hammond, non tanto per il suono, ma in quanto necessita di una tecnica tutta sua, IMHO, della quale non sarei capace manco su una waterfall, figuriamoci su una pesata...le poche parti che suono riesco a farle sulla (alla fin fine) degnissima semipesata del mio Numa Compact...
Beh infatti IMHO la numa compact 2 è the best of delle master semipesate...
  • zaphod
  • Membro: Expert
  • Risp: 4187
  • Loc: Savona
  • Status:
  • Thanks: 312  

16-01-19 10.26

maxpiano69 ha scritto:
Da leggere bene, si scopre ad esempio che... (@zaphod )

Here’s something cool: Say you want to take an acoustic piano like the CFX and apply the “R. Mod” effect found in the Electric Piano Section to that sound? Can that be done? Can ANY sound appear in ANY section? The answer is yes! There is a mode called “Advanced Mode” that can be engaged making this possible. (@zaphod )

NNNNOOOOOOOO!!! Non è possibile!! L'hanno aggiunto dopo!!! E' una funzione che hanno messo in corsa, è ancora da implementare, in realtà, se la sono inventata dopo aver letto il mio post!! emoemoemoemoemoemo

Max, sei incredibilmente sempre sul pezzo. emo
Comunque questo advanced mode dimostra per l'ennesima volta che se alla Yamaha non complicano un po' le cose, non ritengono evidentemente di aver svolto bene il loro incarico. Perchè creare un pannello completamente chiaro?
Un ingegnere Yamaha, durante la definizione del progetto, è noto per aver esclamato: "Cosa vogliono questi scassamaroni di musicisti? La vita facile? Ennnnò, carissimi... imparate a leggervi il manuale, bestie! Imparate da Maxpiano!!" emo

Mi tenta molto, questo CP88, non fosse altro perchè alleggerirei il mio setup di 8kg, suppergiù. Da 27 a 19. Mica poco.
Ci sono un po' di punti da chiarire, però. Keybed e suoni prima di tutto. Nelle demo avverto troppa apertura sul piano acustico, ma potrebbe dipendere dalla mano di chi lo suona... uhm, non saprei.
Anche per quanto riguarda gli aggiornamenti, parlano del prossimo update previsto per settembre 2019. Mi sembra un po' tanto. Quasi un anno per avere il C7...

Trovo curioso, infine, che Yamaha sviluppi ottime tecnologie e poi le abbandoni. Mi riferisco alla modellazione acustica del VL-1, della SCM introdotta sul CP1... non sono necessariamente tecnologie superate, anzi. Altri concorrenti insistono molto di più sulle proprie risorse, che poi altro non sono che investimenti. Mi viene in mente Kurzweil con il suo motore virtual analog, e il KB3, Nord con le sue simulazioni, che affina ma non abbandona. Yamaha invece pare portare all'eccellenza una tecnologia per poi disfarsene.
  • benjomy
  • Membro: Expert
  • Risp: 4454
  • Loc: Monza
  • Status:
  • Thanks: 128  

16-01-19 10.45

@ michelet
Quando c’è da parlare bene di uno strumento, lo faccio senza problemi. Per inciso, con CP4, Montage 7, Motif XF7, Motif ES rack con 2 PLG150-AN, CS6R con PLG150-AN e PLG150-VL, MU90R, FS1R, TG77, AN1X mi sembra che non sia proprio una marca che detesto.
Detto questo, trovo CP88 esteticamente non gradevole, progettato funzionalmente scopiazzando gli stage Clavia e, dulcis in fundo, anche nel prezzo.
Invece di realizzare strumenti sempre più versatili e dal prezzo, compatibilmente con la tecnologia, contenuto, stiamo assistendo esattamente ad un inarrestabile allineamento verso l’alto. Contenti voi...
Benvenuto ne
Mondo moderno. Vale per tutti i settori. Vuoi il televisore super 4k plasma led oled curvo smart supercazzola? Coste 3000 euro oppure con 500 prendi un modelo meno performartr. Parliamo delle auto? O dei telefoni? È tutto il sistema consumistico che andrebbe riformato... gli interrssi delle aziende non coincidono con quelli dei risparmiatori.. comunque ancora non sappiamo nulla... zaphod si lamentava degli effetti ed è stato smentito... dello street price non sappiamo nulla...io aspetterei dia a tesserne le lodi che a crocifiggerlo
  • afr
  • Membro: Supporter
  • Risp: 19071
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1051  

16-01-19 10.48

@ zaphod
maxpiano69 ha scritto:
Da leggere bene, si scopre ad esempio che... (@zaphod )

Here’s something cool: Say you want to take an acoustic piano like the CFX and apply the “R. Mod” effect found in the Electric Piano Section to that sound? Can that be done? Can ANY sound appear in ANY section? The answer is yes! There is a mode called “Advanced Mode” that can be engaged making this possible. (@zaphod )

NNNNOOOOOOOO!!! Non è possibile!! L'hanno aggiunto dopo!!! E' una funzione che hanno messo in corsa, è ancora da implementare, in realtà, se la sono inventata dopo aver letto il mio post!! emoemoemoemoemoemo

Max, sei incredibilmente sempre sul pezzo. emo
Comunque questo advanced mode dimostra per l'ennesima volta che se alla Yamaha non complicano un po' le cose, non ritengono evidentemente di aver svolto bene il loro incarico. Perchè creare un pannello completamente chiaro?
Un ingegnere Yamaha, durante la definizione del progetto, è noto per aver esclamato: "Cosa vogliono questi scassamaroni di musicisti? La vita facile? Ennnnò, carissimi... imparate a leggervi il manuale, bestie! Imparate da Maxpiano!!" emo

Mi tenta molto, questo CP88, non fosse altro perchè alleggerirei il mio setup di 8kg, suppergiù. Da 27 a 19. Mica poco.
Ci sono un po' di punti da chiarire, però. Keybed e suoni prima di tutto. Nelle demo avverto troppa apertura sul piano acustico, ma potrebbe dipendere dalla mano di chi lo suona... uhm, non saprei.
Anche per quanto riguarda gli aggiornamenti, parlano del prossimo update previsto per settembre 2019. Mi sembra un po' tanto. Quasi un anno per avere il C7...

Trovo curioso, infine, che Yamaha sviluppi ottime tecnologie e poi le abbandoni. Mi riferisco alla modellazione acustica del VL-1, della SCM introdotta sul CP1... non sono necessariamente tecnologie superate, anzi. Altri concorrenti insistono molto di più sulle proprie risorse, che poi altro non sono che investimenti. Mi viene in mente Kurzweil con il suo motore virtual analog, e il KB3, Nord con le sue simulazioni, che affina ma non abbandona. Yamaha invece pare portare all'eccellenza una tecnologia per poi disfarsene.
comunque devo rettificare quanto scritto ieri sulla non possibilità di importare nuovi ssamples

Leggendo un pò in rete ieri sera da qualche parte ho visto che in realtà sarà possibile importare nuove librerie di suoni

  • luigitarta
  • Membro: Senior
  • Risp: 432
  • Loc: Foggia
  • Status:
  • Thanks: 20  

16-01-19 10.52

@ afr
comunque devo rettificare quanto scritto ieri sulla non possibilità di importare nuovi ssamples

Leggendo un pò in rete ieri sera da qualche parte ho visto che in realtà sarà possibile importare nuove librerie di suoni

Ripeto: a me quello che "spiazza" è che non ci siano suoni di hammond, ed un pianista/tastierista ,in un live, li usa quasi sempre.....
Se prendi CP88 (pur valido) (il prezzo in rete su mercatino musicale per CP88 è di 2400 euro non pochi) devi comunque aggiungerci e portarti un clone hammond o altra tastiera o expander (performante) ed il peso di quadruplica....

Secondo me hanno fatto una cavolata in casa Yamaha....
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 16731
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1579  

16-01-19 10.57

zaphod ha scritto:
Comunque questo advanced mode dimostra per l'ennesima volta che se alla Yamaha non complicano un po' le cose, non ritengono evidentemente di aver svolto bene il loro incarico. Perchè creare un pannello completamente chiaro?

In effetti potevano rendere esplicito che tutte le 3 sezioni possono essere rese "equivalenti" ma credo abbiano voluto privilegiare una certa semplicitá del pannello, per l'utente "medio" che alla fine userá quasi sempre le sezioni in modo standard.

zaphod ha scritto:
Trovo curioso, infine, che Yamaha sviluppi ottime tecnologie e poi le abbandoni. Mi riferisco alla modellazione acustica del VL-1, della SCM introdotta sul CP1... non sono necessariamente tecnologie superate, anzi.


Yamaha alcune tecnologie le mantiene, vedi la VCM per gli effetti, altre evidentemente decide che non hanno dato i risultati sperati o che non sono importanti per il target di quel modello, secondo me. Come clone Hammond poi diciamo che Yamaha non ha un prodotto a livello di altre sue teconologie né di quelle dei concorrenti, quindi saggiamente non lo espone (se non sui Reface).
  • zerinovic
  • Membro: Guru
  • Risp: 6479
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 445  

16-01-19 10.58

lucabbrasi ha scritto:
del mio Numa Compact...

Hai notato che ci hanno copiato gli stick?, ma sicuramente su Yamaha vanno meglio...emoemo
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 16731
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1579  

16-01-19 11.01

@ luigitarta
Ripeto: a me quello che "spiazza" è che non ci siano suoni di hammond, ed un pianista/tastierista ,in un live, li usa quasi sempre.....
Se prendi CP88 (pur valido) (il prezzo in rete su mercatino musicale per CP88 è di 2400 euro non pochi) devi comunque aggiungerci e portarti un clone hammond o altra tastiera o expander (performante) ed il peso di quadruplica....

Secondo me hanno fatto una cavolata in casa Yamaha....
Gli organi li trovi nella sezione Sub (basta guardare la voice list.... ), ma ovviamente sono i soliti, pochi e campionati (come sugli altri prodotti Yamaha suoi predecessori peraltro), peró a molti "utenti" basteranno. Un clone completo Yamaha non lo ha mai messo sui CP, siamo in linea di continuitá in questo senso.
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 16731
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1579  

16-01-19 11.04

@ zerinovic
lucabbrasi ha scritto:
del mio Numa Compact...

Hai notato che ci hanno copiato gli stick?, ma sicuramente su Yamaha vanno meglio...emoemo
In realta no, perché non sono neanche dei joystick, ma semplici leve monodirezionali, semmai hanno copiato il Korg Minilogue o meglio il Reface CS emo
(Personalmente avrei preferito PB e MW "tradizionali" peró... io sono "old style" emo)
  • luigitarta
  • Membro: Senior
  • Risp: 432
  • Loc: Foggia
  • Status:
  • Thanks: 20  

16-01-19 11.06

@ maxpiano69
Gli organi li trovi nella sezione Sub (basta guardare la voice list.... ), ma ovviamente sono i soliti, pochi e campionati (come sugli altri prodotti Yamaha suoi predecessori peraltro), peró a molti "utenti" basteranno. Un clone completo Yamaha non lo ha mai messo sui CP, siamo in linea di continuitá in questo senso.
Sicuro? Nelle demo del CP88 fino ad ora mai ascoltato un suono di hammond (solo piani, rhodes e pad in layer)....Sono curioso se qualcuno potesse postarmi un video con gli hammond per ascoltarne la qualità ed effetto leslie...
  • benjomy
  • Membro: Expert
  • Risp: 4454
  • Loc: Monza
  • Status:
  • Thanks: 128  

16-01-19 11.07

@ luigitarta
Ripeto: a me quello che "spiazza" è che non ci siano suoni di hammond, ed un pianista/tastierista ,in un live, li usa quasi sempre.....
Se prendi CP88 (pur valido) (il prezzo in rete su mercatino musicale per CP88 è di 2400 euro non pochi) devi comunque aggiungerci e portarti un clone hammond o altra tastiera o expander (performante) ed il peso di quadruplica....

Secondo me hanno fatto una cavolata in casa Yamaha....
Cavolata... è come per la naziknale di calcio... in italia esistono 60 milioni di commissari tecnici si diceva... se leggi i forum tutti gli ingegneri nkn capirebbero nulla... ne’ gli esperti di marketing.. cp 88! È espressamnete uno stage piano.. per pianisti... con una pesata in legno... ma come ci suoni bene un hammond con una pesata in legno??? Chi vuole un hammond serio segue altree strade...senza considerare che ormai live quasi tutti usano mainstage...del resto anche la sigla cp dovrebbe sirci qualcosa... dagli anni 70/80... da una ducati panigale non ti aspwtti che ci sia ol parabrezza alto e il set di borse da viaggio...
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 16731
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1579  

16-01-19 11.08

@ luigitarta
Sicuro? Nelle demo del CP88 fino ad ora mai ascoltato un suono di hammond (solo piani, rhodes e pad in layer)....Sono curioso se qualcuno potesse postarmi un video con gli hammond per ascoltarne la qualità ed effetto leslie...
Al posto di chiedermi se sono sicuro, fai come me... lascia perdere i video demo e vai a leggere alla fonte (manuali e data list)...

Detto questo, non mi aspetto che siano altro che quelli che trovi giá sul CP4.