Aiuto sostituzione tastiera

  • cecchino
  • Membro: Expert
  • Risp: 3429
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 260  

20-11-20 14.10

toniz1 ha scritto:
mox6 no, io trovo le Yamaha un po' ostiche (ho avuto mox8), bei suoni ma complicate (sono io non abituato eh, sia chiaro)

Premesso che anche MoX6 può essere inserita nella categoria workstation, diciamo che può risultare più ostica di Korg e Roland
toniz1 ha scritto:
in alternativa se proprio il tr76... mi pare sia più recente di triton (ma nn ricordo esattamente)

Il TR76 è una tastiera di fascia inferiore al Triton, per quanto rispetto al Triton Pro (che è un Classic a 76 tasti) sia più recente ha una meccanica abbastanza deficitaria (anche se con aftertouch, che le non-Korg citate non hanno) ed è più limitata.
  • toniz1
  • Membro: Senior
  • Risp: 680
  • Loc: Verona
  • Status:
  • Thanks: 46  

20-11-20 14.42

cecchino ha scritto:
Premesso che anche MoX6 può essere inserita nella categoria workstation, diciamo che può risultare più ostica di Korg e Roland

si si, su questo concordo (ero da cellulare, e scrivere molto era un problema)... mox6 è una WS, ma abituato io a Korg e Roland, su Yamaha pur trovando dei suoni molto belli, cozzai parecchio con la logica di funzionamento e poi me ne liberai... ma chi parte da zero probabilmente potrebbe anche trovarcisi. Ma la 6 non credo abbia chissaà quale keybed... rispetto alle altre in lista.

cecchino ha scritto:
Il TR76 è una tastiera di fascia inferiore al Triton, per quanto rispetto al Triton Pro (che è un Classic a 76 tasti) sia più recente ha una meccanica abbastanza deficitaria (anche se con aftertouch, che le non-Korg citate non hanno) ed è più limitata.


ecco, grazie della spiegazione.. io passai dal T2 alla Krome come oggetti korg, e quelle in mezzo me le sono un po' perse, anche perche' non capii la sequenza temporale dei modelli.. Ecco ricordo che TR fosse una "derivata" ma non la provai, e ricordando il discorso dell'after touch presente (che ho ricontrollato) credevo avessero messo una keybed decente...
Poi su modelli che non conosco... lascio ad altri la parola.

Il JS lo conosco in quanto per poco non stavo per prenderne uno, poi finii invece sulla Roland FA76 (la prima, che ho ancora) e lo provai parecchio... mi piacque ma non trovai l'occasione.

io resto della mia.. direi o JS o meglio ancora Juno DS 76... budget permettendo.
Se ci fosse qualche arranger 76 tasti valido, inserirei anche quello ... ma non e' il mio campo... emo
  • globe81
  • Membro: Guest
  • Risp: 20
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 1  

23-11-20 16.04

Ragazzi ho deciso. Ho ascoltato e letto tanto prima di arrivare a questa conclusione ma in primis e il cuore che comanda. Sono un fa di george duke (forse molti di voi storceranno il naso) e pertanto sto cercando una Motif es che anche se ha i suoi anni alle spalle a me piace parecchio come suona e se a questo si aggiunge il fatto che stiamo parlando di un carro armato con una buona tastiera allora ho escluso tutto il resto che poteva rientrare nel mio budget perchè già solo ascoltando i preset non mi dicevano nulla anche con macchine ben più recenti. Detto questo avrei trovato tutti e 3 i modelli che rientrano nel mio budget e quindi mi chiedo, escludendo la es6 perchè penso che la es7 sia più versatile, cosa mi converrebbe prendere? una es7 o una es8? Come keybed quali differenze avete riscontrato?....calcolato che la terrei sempre nel mio studio e non uscirà perchè non faccio serate da pianista!
  • toniz1
  • Membro: Senior
  • Risp: 680
  • Loc: Verona
  • Status:
  • Thanks: 46  

23-11-20 16.22

my two cents...
i soldi sono i tuoi e ci mancherebbe che non li spendessi come ti pare. La Motif Es era al tempo una buona macchina se non ricordo male, ma se non va bene per me non vuol dire che non vada bene per te visto che c'ha fatto musica una marea di gente.
Detto questo che i suoni ti piacciono... per le keybed... devi provarle tu, non e' che ci siano molte alternative.

Ricordo di aver provato una ES8 in negozio, ma (come keybed) non mi entusiasmo' particolarmente... un po' leggerina e gommosa se non ricordo male, ma sono passati un po' di anni e le Yamaha come avrai capito non sono strumenti su cui metto le mani spesso.

Da quello che ho visto la ES6 e ES7 sembrano avere la stessa tastiera, "probabilmente" synth action leggerina... quindi "simile" alla tua casio.
Quindi io fossi in te proverei entrambe per capire quella che ti da piu' gusto quando suoni.

Visto che poi resteranno fisse in casa, il peso non e' una discriminante ed entrambe le versioni dovrebbero avere le stesse identiche caratteristiche tecniche (tastiera a parte).
Ergo si tratta solo di capire (a parità di consizioni reali delle macchine che devono essere messe benino entrambe) quale ti piace di piu' sotto le dita.

ps: se hai visto le demo di Bert Smorenburg, guarda che quello fa suonare benissimo tutto.... emoemoemoemo