Ciao Barbetta, ciao Valerio!

  • fulezone
  • Membro: Expert
  • Risp: 2504
  • Loc: Palermo
  • Status:
  • Thanks: 69  

09-07-19 09.49

@ lipzve
Condivido al 100% il tuo pensiero.
Purtroppo non è il momento adatto per cercare di capire cosa stesse facendo quella li.
Unica cosa che mi sento di dire (ma non per giustificarla) che fuggire a piedi lasciando la macchina con la targa che parla di te non ha senso, secondo me era sotto shock.
Per quello che è successo prima invece... mi sa che si è gia capito.
Non riesco a smettere di pensare al povero Valerio, che sia pur brevemente, ho conosciuto di persona.
Mi pare impossibile.
Non si può morire così a soli 62 anni.
Spero si faccia piena luce sull'accaduto, anche se ciò non ce lo riporterà indietro.
Devo ammettere che questa notizia mi ha veramente sconvolto, parlo a livello personale, a breve tra circa 30 giorni accadrà una cosa che cambierà totalmente la mia vita, un sogno che avevo messo nel cassetto nel 2007 e che mi porterà ad avere più tempo da dedicarmi, e da dedicare alle persone care, ho già pensato di prendere lezioni di piano e prendere una laurea, altri sogni messi nel cassetto ormai da tempo, nella mia vita di cose così belle non me ne sono mai successe e ora dopo quello che è successo a Valerio sono convinto che non sia possibile che un mio sogno così grande, il sogno più grande della mia vita si possa realizzare, mi sono convinto che prima che il mio sogno si realizzi qualcosa mi capiterà qualcosa di brutto che ne impedirà la realizzazione, sono cose che ti segnano, esci di casa come sempre e ti succede una cosa del genere, sarebbe bastata una scarpa slacciata, una telefonata, vi faccio ridere, sarebbe bastato un colpo di diarrea, e la vita di tante persone non sarebbe cambiata in questo modo così sostanziale, ora ci sei e dopo pochi secondi senza fare niente, senza metterci nessuna collaborazione la vita di tante persone in un attimo cambia radicalmente!
  • PandaR1
  • Membro: Senior
  • Risp: 454
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 57  

09-07-19 09.58

@ fulezone
Devo ammettere che questa notizia mi ha veramente sconvolto, parlo a livello personale, a breve tra circa 30 giorni accadrà una cosa che cambierà totalmente la mia vita, un sogno che avevo messo nel cassetto nel 2007 e che mi porterà ad avere più tempo da dedicarmi, e da dedicare alle persone care, ho già pensato di prendere lezioni di piano e prendere una laurea, altri sogni messi nel cassetto ormai da tempo, nella mia vita di cose così belle non me ne sono mai successe e ora dopo quello che è successo a Valerio sono convinto che non sia possibile che un mio sogno così grande, il sogno più grande della mia vita si possa realizzare, mi sono convinto che prima che il mio sogno si realizzi qualcosa mi capiterà qualcosa di brutto che ne impedirà la realizzazione, sono cose che ti segnano, esci di casa come sempre e ti succede una cosa del genere, sarebbe bastata una scarpa slacciata, una telefonata, vi faccio ridere, sarebbe bastato un colpo di diarrea, e la vita di tante persone non sarebbe cambiata in questo modo così sostanziale, ora ci sei e dopo pochi secondi senza fare niente, senza metterci nessuna collaborazione la vita di tante persone in un attimo cambia radicalmente!
mattino

A leggere qui parrebbe esserci un'ulteriore aggravante...
  • fulezone
  • Membro: Expert
  • Risp: 2504
  • Loc: Palermo
  • Status:
  • Thanks: 69  

09-07-19 10.30

@ PandaR1
mattino

A leggere qui parrebbe esserci un'ulteriore aggravante...
ieri sera un mio amico avvocato penalista e venuto a dormire a casa mia perchè oggi aveva una causa penale a palermo, lui mi dice sempre non ascoltare quello che dicono i giornalisti, nella maggior parte dei casi inventano di sana pianta, diciamo che la ragazza stava scrivendo un messaggio su wathapp e ha tirato dritto, a me è successo già due volte che due ragazzine si schiantassero sulla mia macchina, fortuna che dietro la mia macchina c'è una barra d'acciaio spessa 20 cm che tiene la bombola del metano e l'impatto è avvenuto a velocità molto ridotto ma la prima 600 a 30km/h si è distrutta e la smart per fortuna non si è fatta niente perchè andava veramente piano!
  • PandaR1
  • Membro: Senior
  • Risp: 454
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 57  

09-07-19 10.52

@ fulezone
ieri sera un mio amico avvocato penalista e venuto a dormire a casa mia perchè oggi aveva una causa penale a palermo, lui mi dice sempre non ascoltare quello che dicono i giornalisti, nella maggior parte dei casi inventano di sana pianta, diciamo che la ragazza stava scrivendo un messaggio su wathapp e ha tirato dritto, a me è successo già due volte che due ragazzine si schiantassero sulla mia macchina, fortuna che dietro la mia macchina c'è una barra d'acciaio spessa 20 cm che tiene la bombola del metano e l'impatto è avvenuto a velocità molto ridotto ma la prima 600 a 30km/h si è distrutta e la smart per fortuna non si è fatta niente perchè andava veramente piano!
Vedremo... gia' con la fuga la pena minima e' di 5 anni, quindi e' galera perche' sopra 3 anni non credo la convertano in altro... e da 15 a 30 anni senza patente, a seconda che trovino sostanze o no... il che comunque non cambia il fatto che ha portato via una vita, ma almeno non fara' altri danni (si spera)
  • lipzve
  • Membro: Expert
  • Risp: 1964
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 39  

09-07-19 10.56

@ fulezone
Devo ammettere che questa notizia mi ha veramente sconvolto, parlo a livello personale, a breve tra circa 30 giorni accadrà una cosa che cambierà totalmente la mia vita, un sogno che avevo messo nel cassetto nel 2007 e che mi porterà ad avere più tempo da dedicarmi, e da dedicare alle persone care, ho già pensato di prendere lezioni di piano e prendere una laurea, altri sogni messi nel cassetto ormai da tempo, nella mia vita di cose così belle non me ne sono mai successe e ora dopo quello che è successo a Valerio sono convinto che non sia possibile che un mio sogno così grande, il sogno più grande della mia vita si possa realizzare, mi sono convinto che prima che il mio sogno si realizzi qualcosa mi capiterà qualcosa di brutto che ne impedirà la realizzazione, sono cose che ti segnano, esci di casa come sempre e ti succede una cosa del genere, sarebbe bastata una scarpa slacciata, una telefonata, vi faccio ridere, sarebbe bastato un colpo di diarrea, e la vita di tante persone non sarebbe cambiata in questo modo così sostanziale, ora ci sei e dopo pochi secondi senza fare niente, senza metterci nessuna collaborazione la vita di tante persone in un attimo cambia radicalmente!
Capisco e condivido il brutto momento, ma se parti così negativo...
Allora non andiamo in motorino, n bici, non prendiamo l'aereo, non camminiamo a ridosso degli edifici (vasi di fiori) o sotto gli alberi, ecc ecc ecc.

Dobbiamo vivere, quel che sarà sarà
  • lipzve
  • Membro: Expert
  • Risp: 1964
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 39  

09-07-19 10.58

@ PandaR1
mattino

A leggere qui parrebbe esserci un'ulteriore aggravante...
Devo confessare che leggere questa roba mi ha rivoltato lo stomaco.
  • mima85
  • Membro: Supporter
  • Risp: 10153
  • Loc: Como
  • Status:
  • Thanks: 771  

09-07-19 11.03

fulezone ha scritto:
diciamo che la ragazza stava scrivendo un messaggio su wathapp e ha tirato dritto, a me è successo già due volte che due ragazzine si schiantassero sulla mia macchina


Ecco se c'è una cosa che proprio non sopporto è di vedere gente con una mano sul volante e l'altra mano e gli occhi incollati al cacchio di smartphone. Fosse per me, in caso di incidente dovuto a distrazione da smartphone, chi l'ha causato non guiderebbe più un mezzo a motore per il resto dei suoi giorni e la sua patente si ritroverebbe ridotta neanche a brandelli, ma proprio in farina emo
  • tsuki
  • Membro: Expert
  • Risp: 3202
  • Loc: Sassari
  • Status:
  • Thanks: 200  

09-07-19 11.08

Il fatto è che la vita di ogni uomo è quello che è,ci sono certezze che uno crede scontate ed in qualunque momento possono essere travolte...Qualcuno diceva " Vivi come se non dovessi morire mai,ma ricordati che dovrai morire" che vuol dire sec. me che devi gustare la vita nelle sue gioie come nei suoi dolori e nelle sue fatiche senza farti prendere dalla idea di inutilita' del fare tanto tutto è segnato,ma ricordandoti quali sono i valori che contano.Questo nostro amico faceva musica e spettacolo,aveva una famiglia,era benvoluto..Direi che la sua vita è stata piena e feconda;ricordiamo questo,e non un amaro destino che l'ha portato via cosi' repentinamente.Ciao,Barbetta!!!!!!!!
  • PandaR1
  • Membro: Senior
  • Risp: 454
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 57  

09-07-19 11.09

mima85 ha scritto:
Ecco se c'è una cosa che proprio non sopporto è di vedere gente con una mano sul volante e l'altra mano e gli occhi incollati al cacchio di smartphone. Fosse per me, in caso di incidente dovuto a distrazione da smartphone, chi l'ha causato non guiderebbe più un mezzo a motore per il resto dei suoi giorni e la sua patente si ritroverebbe ridotta neanche a brandelli, ma proprio in farina,


Pensa che qualche mese fa, percorrendo un breve tratto di autostrada vicino genova, piena di curve, in poche centinaia di metri ho visto DUE donne diverse in due macchine diverse che invece di guardare la strada (che stavano percorrendo a circa 110 km/h) erano intente a messaggiare su whatsapp, la faccia china a guardare il cellulare mentre la macchina andava... non credevo ai miei occhi (e le ho viste bene perche' essendo in scooter godevo di una posizione rialzata rispetto all'auto...)

Questa gente non si rende conto che l'auto e' un'arma...
  • mima85
  • Membro: Supporter
  • Risp: 10153
  • Loc: Como
  • Status:
  • Thanks: 771  

09-07-19 11.15

PandaR1 ha scritto:
Questa gente non si rende conto che l'auto e' un'arma...


Meglio che non ci penso va, o mi incazzo, e non voglio sporcare il thread dedicato al povero Valerio con degli improperi.
  • Giacomo_15
  • Membro: Senior
  • Risp: 582
  • Loc: Perugia
  • Status:
  • Thanks: 31  

09-07-19 11.35

Pur non conoscendolo di persona, varie volte ho cercato il suo aiuto e puntualmente mi ha dato una mano con i suoi ottimi e garbati consigli.
Addio Barbetta
  • Spectrum
  • Membro: Expert
  • Risp: 1653
  • Loc: Livorno
  • Status:
  • Thanks: 68  

09-07-19 12.19

mima85 ha scritto:
vedere gente con una mano sul volante e l'altra mano e gli occhi incollati al cacchio di smartphone

La prima cosa a cui ho pensato, leggendo la dinamica dell'incidente, è che la tizia abbia tolto le mani dal volante per digitare un messaggio sullo smartphone. Purtroppo è prassi diffusa, con la scusa che è "solo un attimo". Ciò spiegherebbe l'improvvisa deviazione sulla corsia opposta, magari causata da una cunetta, una buca o un sasso. Naturalmente è un'ipotesi e tale resta.
Uso l'auto raramente, vado molto a piedi e in bici. Negli anni ciò mi ha permesso di osservare la crescente abitudine di molti automobilisti nell'utilizzo del cellulare mentre guidano, alcuni con una mano, altri con le mani impegnate a digitare con la testa bassa sullo smartphone. Siamo alla follia. In alcuni casi ho anche rischiato di essere investito, tant'è che non passo più dalle vie principali preferendo le stradine secondarie.
  • markelly2
  • Membro: Expert
  • Risp: 1489
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 53  

09-07-19 12.21

@ PandaR1
mima85 ha scritto:
Ecco se c'è una cosa che proprio non sopporto è di vedere gente con una mano sul volante e l'altra mano e gli occhi incollati al cacchio di smartphone. Fosse per me, in caso di incidente dovuto a distrazione da smartphone, chi l'ha causato non guiderebbe più un mezzo a motore per il resto dei suoi giorni e la sua patente si ritroverebbe ridotta neanche a brandelli, ma proprio in farina,


Pensa che qualche mese fa, percorrendo un breve tratto di autostrada vicino genova, piena di curve, in poche centinaia di metri ho visto DUE donne diverse in due macchine diverse che invece di guardare la strada (che stavano percorrendo a circa 110 km/h) erano intente a messaggiare su whatsapp, la faccia china a guardare il cellulare mentre la macchina andava... non credevo ai miei occhi (e le ho viste bene perche' essendo in scooter godevo di una posizione rialzata rispetto all'auto...)

Questa gente non si rende conto che l'auto e' un'arma...
Solo due?

Mettiti al lato di una qualunque strada un po' trafficata, e ne vedrai delle belle.
Guidatori di auto, camion, persino scooter e biciclette intenti a messaggiare.
Addirittura contadini su trattori e mietitrebbie!
  • fulezone
  • Membro: Expert
  • Risp: 2504
  • Loc: Palermo
  • Status:
  • Thanks: 69  

09-07-19 12.26

@ mima85
PandaR1 ha scritto:
Questa gente non si rende conto che l'auto e' un'arma...


Meglio che non ci penso va, o mi incazzo, e non voglio sporcare il thread dedicato al povero Valerio con degli improperi.
Sicuramente oggi sono particolarmente nervoso per tante cose, Valerio e la ragazza che lo ha investito, quello di cui parlavo prima che aspetto da 12 anni, e oggi è successa una cosa seria, ma ora non so se Dio mi guarda veramente, ma ha fatto in modo che io fossi uscito da una situazione che mi avrebbe creato danni immani, non so se ricordate che a febbraio ho traslocato, oggi mi hanno chiamato per dirmi che la casa dove abitavo è distrutta, la signora del 4 piano della scala B ha allagato 6 appartamenti il suo, i 3 sotto il suo, il mio (2 piano scala A) e quello sotto il mio, le pareti sono scoppiate, l'acqua ha viaggiato anche attraverso i tubi dell'impianto elettrico uscendo a zampillo dai tubi dei lampadari e dagli interruttori facendo gonfiare e spaccare i muri, dalle 5 di stamattina alle 10 di ora tutti si erano accorti dell'acqua, il mio vicino in bagno aveva 10cm di acqua, tranne la signora dell'appartamento che ha saputo dire soltanto che l'acqua presente nel mio appartamento non veniva da lei, (a casa mia l'acqua è chiusa da 6 mesi), e mi chiedo Dio mi ha guardato in questa cosa togliendomi quantomeno tantissima responsabilità, ma allora perché la tipa che guidava la Lancia Y non si è fermata contro un palo e si è fermata contro un signore ignaro di tutto?
Ho visto un bel film di Pif girato a Palermo, in cui in Paradiso fanno male i conti e si rendono conto che Pif è morto con un'ora di anticipo e lo rimandano sulla terra per un'ora e mentre lui cerca di spiegare alla moglie cosa è successo lei riceve la telefonata dalla polizia che gli dice che il marito è morto, io non riesco nemmeno a immaginare questa telefonata, sarà una cosa troppo grande da riuscire a gestire, a sopportare. Scusate il mio post sconclusionato e senza senso ma oggi probabilmente è semplicemente un giorno NO! Io poi forse sono troppo empatico e mi immedesimo in cose che non mi riguardano, e mi faccio troppe paranoie, forse perchè nella vita mi sono sempre dovuto guardare le spalle ma come si fa a gestire una telefonata del genere? Io se dovessero chiamarmi e dirmi una cosa del genere di mia moglie mi ritroverei come Robin Williams nel film La legenda del Re Pescatore... Smarrito senza nessuna meta, tutto finirebbe in un attimo, in un secondo, nulla avrebbe più senso di esistere!
  • SimonKeyb
  • Membro: Expert
  • Risp: 5000
  • Loc: Vicenza
  • Status:
  • Thanks: 276  

09-07-19 13.57

A volte si è semplicemente nel posto sbagliato nel momento sbagliato; un auto può sbandare per mille motivi anche non dovuti all'irresponsabilità del guidatore.... faccio running e footing da tanti anni su strada e sono arrivato alla conclusione che credo di correre più rischi di uno che va in moto, dalla mia parte ho solo la prudenza e l'esperienza nel gestire e riconoscere situazioni di pericolo; ma si sa, l'imprevisto spesso ti coglie impreparato.

Insomma, una disgrazia che nelle sue modalità potrebbe succedere a chiunque; quindi che dire? teniamoci stretti i nostri affetti perchè non viviamo in un tempo infinito, e Barbetta ce lo ha ricordato.
  • mike71
  • Membro: Senior
  • Risp: 575
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 22  

09-07-19 14.16

SimonKeyb ha scritto:
A volte si è semplicemente nel posto sbagliato nel momento sbagliato; un auto può sbandare per mille motivi anche non dovuti all'irresponsabilità del guidatore...

Purtroppo guidare un automezzo è una cosa complicata ed innaturale. Ma l'abitudine ci fa sottovalutare i rischi ed a volte anche se uno sta attento alcuni rischi possono essere decisamente poco visibili. Come giustamente tu dici a volte l'imprevisto ti coglie di sorpresa.
  • vin_roma
  • Membro: Guru
  • Risp: 7752
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 659  

09-07-19 15.11

Cosa caxxx sia il destino non lo so, nessuno lo conosce ma permea ogni istante del nostro vivere.
La "cavolata" a volte te la cerchi, a volte ti arriva addosso, è in agguato ma non lo sai.

Mi è tornato alla mente un fatto di molti anni fa:
stradina buia che conoscevo poco e che percorrevo per immettermi sulla principale.
Quella sera mancavano le luci di strada e con la poca dimestichezza sul luogo non riconoscevo il punto di inserimento sulla strada avendo siepi a destra e sinistra...
Andando, non veloce, mi sparirono le siepi e mi resi conto, in mezzo alla strada, di aver passato l'incrocio senza accorgermene.
Un metro dopo l'incrocio un furgone pesante, anche veloce, mi passò alle spalle lampeggiando e suonando... bastava un secondo in meno e della mia Passat sarebbe rimasto ben poco con a bordo i suoceri, mia moglie e mia figlia di due anni.
Rimasi fermo un attimo, impietrito.
Il silenzio lo ruppe mia suocera: "non è successo niente, andiamo".
Ma passò un bel pezzo prima di sentire nuove parole.
  • fulezone
  • Membro: Expert
  • Risp: 2504
  • Loc: Palermo
  • Status:
  • Thanks: 69  

09-07-19 16.16

@ vin_roma
Cosa caxxx sia il destino non lo so, nessuno lo conosce ma permea ogni istante del nostro vivere.
La "cavolata" a volte te la cerchi, a volte ti arriva addosso, è in agguato ma non lo sai.

Mi è tornato alla mente un fatto di molti anni fa:
stradina buia che conoscevo poco e che percorrevo per immettermi sulla principale.
Quella sera mancavano le luci di strada e con la poca dimestichezza sul luogo non riconoscevo il punto di inserimento sulla strada avendo siepi a destra e sinistra...
Andando, non veloce, mi sparirono le siepi e mi resi conto, in mezzo alla strada, di aver passato l'incrocio senza accorgermene.
Un metro dopo l'incrocio un furgone pesante, anche veloce, mi passò alle spalle lampeggiando e suonando... bastava un secondo in meno e della mia Passat sarebbe rimasto ben poco con a bordo i suoceri, mia moglie e mia figlia di due anni.
Rimasi fermo un attimo, impietrito.
Il silenzio lo ruppe mia suocera: "non è successo niente, andiamo".
Ma passò un bel pezzo prima di sentire nuove parole.
Non so se è destino. Non so!
  • Whoispink
  • Membro: Senior
  • Risp: 349
  • Loc: Ferrara
  • Status:
  • Thanks: 34  

09-07-19 17.55

Per quello che serve ormai: Positiva alla cocaina
  • SimonKeyb
  • Membro: Expert
  • Risp: 5000
  • Loc: Vicenza
  • Status:
  • Thanks: 276  

09-07-19 18.04

@ Whoispink
Per quello che serve ormai: Positiva alla cocaina
Una manovra scellerata la sua senza dubbio; eppure l'incidenza di sinistri di questo tipo è smezzata tra "sobri" e persone in stato di alterazione. Nelle nostre strade c'è molta gente che non è in grado di guidare purtroppo....