Ebbene ho bisogno di un consiglio per pianoforte

  • lipzve
  • Membro: Expert
  • Risp: 2035
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 41  

07-11-19 17.42

@ benjomy
lipzve ha scritto:
K500 10500€

io quella cifra per un verticale non la spenderei...
ma è un mio modo di vedere le cose
Mah guarda, io sanguino di più a spendere quella cifra per un verticale che il doppio per un mezzacoda, ma lo spazio non ce l'ho.
Portarmi a casa l'insoddisfacente pianoforte mio? e poi lo suono? Oppure uno col silent usato, ma essendo il silent una parte elettronica ci andrei con i piedi di piombo.

Quindi che faresti al posto mio?
  • giosanta
  • Membro: Expert
  • Risp: 2172
  • Loc: Benevento
  • Status:
  • Thanks: 128  

07-11-19 18.20

lipzve ha scritto:
Mah guarda, io sanguino di più a spendere quella cifra per un verticale che il doppio per un mezzacoda, ma lo spazio non ce l'ho.

Ti capisco. Purtroppo lo spazio (altra casa) costa incomparabilmente di più di un pianoforte a coda, sia pure non stratosferico.
Casomai valuta bene le differenze costo / prestazioni dei vari silent.
  • benjomy
  • Membro: Expert
  • Risp: 4595
  • Loc: Monza
  • Status:
  • Thanks: 135  

07-11-19 18.58

@ lipzve
Mah guarda, io sanguino di più a spendere quella cifra per un verticale che il doppio per un mezzacoda, ma lo spazio non ce l'ho.
Portarmi a casa l'insoddisfacente pianoforte mio? e poi lo suono? Oppure uno col silent usato, ma essendo il silent una parte elettronica ci andrei con i piedi di piombo.

Quindi che faresti al posto mio?
.... cercherei un buon usato/ricondizionato verticale
  • lipzve
  • Membro: Expert
  • Risp: 2035
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 41  

08-11-19 10.40

@ benjomy
.... cercherei un buon usato/ricondizionato verticale
ce ne sono, tutti rigorosamente yamaha...
ma un usato ricondizionato non ha (al 90%) il silent e metterlo aftermarket non mi va tanto.
Lo so che ho la FA08 e il pianoteq, ok ma vuoi mettere sederti al piano e suonare li, seppure col silent?
  • benjomy
  • Membro: Expert
  • Risp: 4595
  • Loc: Monza
  • Status:
  • Thanks: 135  

08-11-19 16.13

@ lipzve
ce ne sono, tutti rigorosamente yamaha...
ma un usato ricondizionato non ha (al 90%) il silent e metterlo aftermarket non mi va tanto.
Lo so che ho la FA08 e il pianoteq, ok ma vuoi mettere sederti al piano e suonare li, seppure col silent?
ti sottopongo le considerazioni che ho fatto anche per me.
un silent (se hai già un digitale) serve essenzialmente se devi davvero studiare nelle ore notturne
non dico suonare , ma proprio studiare per preparare un esame.
Altrimenti per suonare di sera va benisismo un digitale
Il bello dell'acustico è il suono che ti viene addosso, in faccia, l'aria che vibra. Ascoltarlo in cuffia fa perdere tutto ciò
Io ho optato per un acustico che suono nelle ore consentite.
Di sera suono sul kawai mp7emo
  • zaphod
  • Membro: Expert
  • Risp: 4297
  • Loc: Savona
  • Status:
  • Thanks: 324  

08-11-19 17.26

benjomy ha scritto:
Altrimenti per suonare di sera va benisismo un digitale
Il bello dell'acustico è il suono che ti viene addosso, in faccia, l'aria che vibra. Ascoltarlo in cuffia fa perdere tutto ciò

Sono d’accordissimo che l’esperienza dell’acustico è qualcosa di digitalmente irripetibile. Sul fatto che l’accoppiata acustico+digitale sia meglio dell’acustico col silent, no. Vero che un piano silent suonato in cuffia è una grossa limitazione, ma il rovescio della medaglia è che ti trovi a suonare sulla stessa keybed e - se il silent è fatto bene - con la stessa risposta dinamica.
Non è poco.
  • benjomy
  • Membro: Expert
  • Risp: 4595
  • Loc: Monza
  • Status:
  • Thanks: 135  

08-11-19 18.52

zaphod ha scritto:
Sul fatto che l’accoppiata acustico+digitale sia meglio dell’acustico col silent, no

non mi sono spiegato bene... non ho mai detto che sia meglio, ma più economica.. e ti da lo stesso risultato o quasi....emo
  • lipzve
  • Membro: Expert
  • Risp: 2035
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 41  

09-11-19 08.26

@ benjomy
ti sottopongo le considerazioni che ho fatto anche per me.
un silent (se hai già un digitale) serve essenzialmente se devi davvero studiare nelle ore notturne
non dico suonare , ma proprio studiare per preparare un esame.
Altrimenti per suonare di sera va benisismo un digitale
Il bello dell'acustico è il suono che ti viene addosso, in faccia, l'aria che vibra. Ascoltarlo in cuffia fa perdere tutto ciò
Io ho optato per un acustico che suono nelle ore consentite.
Di sera suono sul kawai mp7emo
No, no no no ho perso tutto Ho messo un carattere grassetto e mi è saltato fuori Oracle incazz... perchè ho usato un carattere non valido

E vabbe

Allora:si è vero quello che dici ma vuoi mettere suonare un digitale con l'odore del pianoforte acustico ? Con la sua tastiera? Alla fine, sul prezzo del piano, il silent di fabbrica incide per 15'' euro. Ed ho i suoni del CA98.

Una questione in sospeso: ma allora, ho ragione a ritenere che se mi vendono il piano in esposizione devo considerarlo ex demo? Specialmente se silent? Potrebbe essere li anche da un anno, per l'acustico è niente, ma per il silent, sempre acceso.... ho torto?

Poi: il fatto che sia circondato da pianoforti Yamaha, negozi, locali dove si suona, ecc. e che finora per suonare un Kawai sono dovuto andare a Vienna e Milano, dovrebbe dirmi qualcosa riguardo la scelta?
Addirittura un negozio qui vicino, accreditato com fornitore Kawai ne aveva 2 usati circondati minacciosamente da una 30ina di yamaha. Cosa significa?
  • lipzve
  • Membro: Expert
  • Risp: 2035
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 41  

09-11-19 08.27

@ zaphod
benjomy ha scritto:
Altrimenti per suonare di sera va benisismo un digitale
Il bello dell'acustico è il suono che ti viene addosso, in faccia, l'aria che vibra. Ascoltarlo in cuffia fa perdere tutto ciò

Sono d’accordissimo che l’esperienza dell’acustico è qualcosa di digitalmente irripetibile. Sul fatto che l’accoppiata acustico+digitale sia meglio dell’acustico col silent, no. Vero che un piano silent suonato in cuffia è una grossa limitazione, ma il rovescio della medaglia è che ti trovi a suonare sulla stessa keybed e - se il silent è fatto bene - con la stessa risposta dinamica.
Non è poco.
ma no che non è una limitazione, forse per yamaha, ma per kawai i suoni sono quelli del digitale top di gamma
  • zaphod
  • Membro: Expert
  • Risp: 4297
  • Loc: Savona
  • Status:
  • Thanks: 324  

09-11-19 08.41

@ lipzve
ma no che non è una limitazione, forse per yamaha, ma per kawai i suoni sono quelli del digitale top di gamma
forse mi sono spiegato male: intendevo che suonare un piano in modalità silent è limitante rispetto al suonarlo a corde percosse, ma con i dovuti accorgimenti (un buon suono campionato, come dici tu) e una taratura dei sensori accurata, l'esperienza rimane ancora superiore a quella di suonare un qualunque digitale
  • benjomy
  • Membro: Expert
  • Risp: 4595
  • Loc: Monza
  • Status:
  • Thanks: 135  

09-11-19 11.04

@ lipzve
ma no che non è una limitazione, forse per yamaha, ma per kawai i suoni sono quelli del digitale top di gamma
Ma sono digitali!!!comunque
E hai considerato il rumore del
Piano silent nella notte. Se riesco ti trovo un video dimostrativondel rumore che comuque la meccanica fa
  • benjomy
  • Membro: Expert
  • Risp: 4595
  • Loc: Monza
  • Status:
  • Thanks: 135  

09-11-19 11.11

@ lipzve
No, no no no ho perso tutto Ho messo un carattere grassetto e mi è saltato fuori Oracle incazz... perchè ho usato un carattere non valido

E vabbe

Allora:si è vero quello che dici ma vuoi mettere suonare un digitale con l'odore del pianoforte acustico ? Con la sua tastiera? Alla fine, sul prezzo del piano, il silent di fabbrica incide per 15'' euro. Ed ho i suoni del CA98.

Una questione in sospeso: ma allora, ho ragione a ritenere che se mi vendono il piano in esposizione devo considerarlo ex demo? Specialmente se silent? Potrebbe essere li anche da un anno, per l'acustico è niente, ma per il silent, sempre acceso.... ho torto?

Poi: il fatto che sia circondato da pianoforti Yamaha, negozi, locali dove si suona, ecc. e che finora per suonare un Kawai sono dovuto andare a Vienna e Milano, dovrebbe dirmi qualcosa riguardo la scelta?
Addirittura un negozio qui vicino, accreditato com fornitore Kawai ne aveva 2 usati circondati minacciosamente da una 30ina di yamaha. Cosa significa?
1)’dovresti scoprire da quanto tempo è in esposizione alla portata di tutti. Se il
Periodo non e breve non mj
Pare si possa considerarlo alla pari di un
Piano nuovo che arriva imballato . Quando ho preso ol mio ricondizionato ho assistito alla sballaggio del piano
2) yamaha ha un po’ più di mercato di kawai come rivendibilita’ etc . E anche piu diffusa ( e forse anche un po’ dj moda) ecco spiegato perche ne trovi tanti
3) e’ ora di smettere di fare le liste emo
  • lipzve
  • Membro: Expert
  • Risp: 2035
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 41  

09-11-19 17.19

@ benjomy
1)’dovresti scoprire da quanto tempo è in esposizione alla portata di tutti. Se il
Periodo non e breve non mj
Pare si possa considerarlo alla pari di un
Piano nuovo che arriva imballato . Quando ho preso ol mio ricondizionato ho assistito alla sballaggio del piano
2) yamaha ha un po’ più di mercato di kawai come rivendibilita’ etc . E anche piu diffusa ( e forse anche un po’ dj moda) ecco spiegato perche ne trovi tanti
3) e’ ora di smettere di fare le liste emo
Non ho capito la cosa delle liste

Oggi comunque al telefono un noto negozio di padova di tre lettere mi ha proprio trattato male.
Ho chiesto se avevano Kawai, mi ha risposto "no, noi abbiamo solo pianoforti con la P maiuscola abbiamo gli essex e boston, ma si capisce che lei non se ne intende. Il pianoforte va ascoltato e scelto"

Allora, se uno chiede kawai, e sentirsi dire che non me ne intendo, magari nel mio caso è vero ma non è verità assoluta.
Poi, sempre nel mio piccolo, quello che so Boston e Essex sono una linea economica di pianoforti "disegnati da Steinway e Sons" e prodotti rigorosamente in Cina.
Quei piani sono Steinway tanto quanto la mia seat ibiza dell'85 era una porsche. "Motor system Porsche" c'era scritto.

Yamaha e kawai tutta la vita, piuttosto di quella roba la

Comunque un noto grande negozio nelle vicinanze, questo da 6 lettere, mi ha fortemente consigliato un ricondizionato, che come li preparano loro sono talmente "nuovi" che mi danno 5 anni di garanzia totale.
Certo dovrei rinunciare al silent visto che lo mettono after market, un tale genius premium, che nella mia breve prova mi ha suonato una nota con una latenza inaccettabile

Mah, ho un po' paura dell'usato, certo che viaggiamo su circa 1/3 del prezzo nuovo.

  • michelet
  • Membro: Supporter
  • Risp: 14587
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 1849  

09-11-19 17.31

@ lipzve
Non ho capito la cosa delle liste

Oggi comunque al telefono un noto negozio di padova di tre lettere mi ha proprio trattato male.
Ho chiesto se avevano Kawai, mi ha risposto "no, noi abbiamo solo pianoforti con la P maiuscola abbiamo gli essex e boston, ma si capisce che lei non se ne intende. Il pianoforte va ascoltato e scelto"

Allora, se uno chiede kawai, e sentirsi dire che non me ne intendo, magari nel mio caso è vero ma non è verità assoluta.
Poi, sempre nel mio piccolo, quello che so Boston e Essex sono una linea economica di pianoforti "disegnati da Steinway e Sons" e prodotti rigorosamente in Cina.
Quei piani sono Steinway tanto quanto la mia seat ibiza dell'85 era una porsche. "Motor system Porsche" c'era scritto.

Yamaha e kawai tutta la vita, piuttosto di quella roba la

Comunque un noto grande negozio nelle vicinanze, questo da 6 lettere, mi ha fortemente consigliato un ricondizionato, che come li preparano loro sono talmente "nuovi" che mi danno 5 anni di garanzia totale.
Certo dovrei rinunciare al silent visto che lo mettono after market, un tale genius premium, che nella mia breve prova mi ha suonato una nota con una latenza inaccettabile

Mah, ho un po' paura dell'usato, certo che viaggiamo su circa 1/3 del prezzo nuovo.

Dal negozio di tre lettere acquistai, nel 1984, Yamaha DX7. E sono rimasto cliente fino al 2005, quando acquistai S90ES, iniziando una relazione parallela con quel negozio di Montebelluna. Poi, con le tre lettere i rapporti si sono diradati, un po’ a causa dell’assorbimento di synth poco entusiasmante, un po’ per i commessi che promuovevano solo quanto avevano in casa, mentre tutto il resto era immondizia.
Personalmente, e te l’ho già detto, eviterei come la peste i pianoforti usati e/o rigenerati, restringendo al massimo la scelta a 2 o 3 modelli, assolutamente irrinunciabili come suono e caratteristiche.
Da qui, scegli e non spacchi più i maroni al forum emo
  • zaphod
  • Membro: Expert
  • Risp: 4297
  • Loc: Savona
  • Status:
  • Thanks: 324  

09-11-19 17.31

lipzve ha scritto:
Ho chiesto se avevano Kawai, mi ha risposto "no, noi abbiamo solo pianoforti con la P maiuscola abbiamo gli essex e boston, ma si capisce che lei non se ne intende

emo è ovvio che cercavano di tirare acqua al proprio mulino, però avrebbero dovuto essere più cortesi. Non stavi cercando una tastierina da 10 euro... (che poi, anche se fosse, va trattato con dignità anche un cliente che spende quella cifra)

lipzve ha scritto:
Comunque un noto grande negozio nelle vicinanze, questo da 6 lettere, mi ha fortemente consigliato un ricondizionato, che come li preparano loro sono talmente "nuovi" che mi danno 5 anni di garanzia totale.

è un'ottima garanzia, se conti che Kawai dà 5 anni sul nuovo emo
  • giosanta
  • Membro: Expert
  • Risp: 2172
  • Loc: Benevento
  • Status:
  • Thanks: 128  

09-11-19 17.46

michelet ha scritto:
...i commessi che promuovevano solo quanto avevano in casa, mentre tutto il resto era immondizia...

Nulla di nuovo, purtroppo.
  • lipzve
  • Membro: Expert
  • Risp: 2035
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 41  

09-11-19 18.25

@ michelet
Dal negozio di tre lettere acquistai, nel 1984, Yamaha DX7. E sono rimasto cliente fino al 2005, quando acquistai S90ES, iniziando una relazione parallela con quel negozio di Montebelluna. Poi, con le tre lettere i rapporti si sono diradati, un po’ a causa dell’assorbimento di synth poco entusiasmante, un po’ per i commessi che promuovevano solo quanto avevano in casa, mentre tutto il resto era immondizia.
Personalmente, e te l’ho già detto, eviterei come la peste i pianoforti usati e/o rigenerati, restringendo al massimo la scelta a 2 o 3 modelli, assolutamente irrinunciabili come suono e caratteristiche.
Da qui, scegli e non spacchi più i maroni al forum emo
Guarda che io ero già partito col piano nuovo!!!
E un'altra cosa, vista la vicinanza fra te e me, se ti rompo i maroni non pretendere poi che venga a curarteli, non se ne parla proprio ok??

Va a finire che mi prendo il coda dei bimbi coi tasti colorati, ne ho sentito uno, suonano mica male eh.... un po' squillanti a dire il vero.
  • lipzve
  • Membro: Expert
  • Risp: 2035
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 41  

09-11-19 18.27

@ zaphod
lipzve ha scritto:
Ho chiesto se avevano Kawai, mi ha risposto "no, noi abbiamo solo pianoforti con la P maiuscola abbiamo gli essex e boston, ma si capisce che lei non se ne intende

emo è ovvio che cercavano di tirare acqua al proprio mulino, però avrebbero dovuto essere più cortesi. Non stavi cercando una tastierina da 10 euro... (che poi, anche se fosse, va trattato con dignità anche un cliente che spende quella cifra)

lipzve ha scritto:
Comunque un noto grande negozio nelle vicinanze, questo da 6 lettere, mi ha fortemente consigliato un ricondizionato, che come li preparano loro sono talmente "nuovi" che mi danno 5 anni di garanzia totale.

è un'ottima garanzia, se conti che Kawai dà 5 anni sul nuovo emo
Non solo, se entro 5 anni trovo il posto per il coda mi scontano tutta la cifra pagata e se lo riprendono indietro.

Inoltre mi ha detto anche che i ricondizionati che trattano loro sono solo quelli post 1980 che sono persino migliori di quelli odierni, fatti con materiali molto più selezionati e assemblati con molta più cura rispetto a quelli odierni. Naturalmente, ho chiesto se trattava nuovi, e mi ha detto di si ovviamente, ma che non c'è quasi più nessuno che lo compra nuovo!

"Ma se vuoi il prezzo del nuovo te lo faccio senza problemi e il 5% più basso di quel negozio tedesco da 7 lettere"
  • Cyrano
  • Membro: Supporter
  • Risp: 10077
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 475  

09-11-19 18.47

lipzve ha scritto:
Non ho capito la cosa delle liste


1) non occorre capirle, basta farle

2) mi prendono bonariamente per il culo in quanto sono solito fare dei post composti di liste numerate

3) il che non è affatto vero

4)emo
  • zaphod
  • Membro: Expert
  • Risp: 4297
  • Loc: Savona
  • Status:
  • Thanks: 324  

09-11-19 18.56

lipzve ha scritto:
"Ma se vuoi il prezzo del nuovo te lo faccio senza problemi e il 5% più basso di quel negozio tedesco da 7 lettere"

io non ho preso minimamente in considerazione di comprare un pianoforte dal tedesco... già avrei remore a comprarci uno stage piano (solo per la questione del trasporto), figuriamoci un pianoforte. emo Quanto verrebbe a costare, di trasporto?
Per inciso, il mio l'ho preso nelle Langhe dove i pianoforti costano meno che in germania... e i prezzi sono anche inferiori del 5% in meno.