Nuovo Roland RD-88

  • steeveJ
  • Membro: Senior
  • Risp: 707
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 21  

16-01-20 00.37

@ lucabbrasi
a me sembra un gran bel prodotto....bel design, suona bene, molto espandibile, leggero, e direi anche economico...non comprendo tutte queste "esegesi" che invece non fate quando esce qualsiasi cagata iper expensive di Clavia...
posso sbagliarmi ma mi sembra un plasticone con alimentatore separato(ma quando mai uno stage piano che si rispetta ha l'alimentatore separato e non il connettore alimentazione e alimentatore (serio) integrato nella macchina). Poi sui suoni e possibilità sembra invece discreto da quel che ho sentito e da quel che sta venendo fuori.
  • giannirsc
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11954
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 694  

16-01-20 07.21

Ragazzi ma è normale che questo piano non sia il sogno di tutti Ho il miglior stage in circolazione, è un prodotto destinato alla accendi e suona te lo danno di poco sopra i €1000 con una vagonata di suoni con una meccanica che non sarà la migliore ma è decente e con un peso ridotto Ma cosa vogliamo di più? È uno strumento da accendi e suona che può far parte perfettamente integrante in un setup più complesso.. puoi donarlo da solo, poi collegarlo ad un Expander, puoi collegarlo al iPad, gli ingressi per sorgenti esterne, Midi out classico.. È ovvio che se devo andare in studio di registrazione e fare una parte per Renato Zero non è che il mio pensiero primo e portarmi le RD 88, ma per situazioni live dal semplice pub ai palchi di piazza questo prodotto vedrete che farà il suo onesto lavoro. C'è da scoprire un po' come sarà la meccanica Ma state sicuri che non sarà peggio di tanta roba che gira adesso a partire dalle fatar che sono montate sui Nord Stage
  • kurz4ever
  • Membro: Expert
  • Risp: 3706
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 223  

16-01-20 07.59

@ steeveJ
posso sbagliarmi ma mi sembra un plasticone con alimentatore separato(ma quando mai uno stage piano che si rispetta ha l'alimentatore separato e non il connettore alimentazione e alimentatore (serio) integrato nella macchina). Poi sui suoni e possibilità sembra invece discreto da quel che ho sentito e da quel che sta venendo fuori.
Uno stage piano che si rispetta costa parecchio di più e pesa parecchio di più
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 17781
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1698  

16-01-20 08.08

@ kurz4ever
Uno stage piano che si rispetta costa parecchio di più e pesa parecchio di più
e l'alimentatore esterno non è chissà quale "maledizione", anzi fa risparmiare peso ed evita di portarsi la 50Hz "in casa" (nello chassis)
  • lucablu
  • Membro: Senior
  • Risp: 614
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 33  

16-01-20 08.14

@ maxpiano69
e l'alimentatore esterno non è chissà quale "maledizione", anzi fa risparmiare peso ed evita di portarsi la 50Hz "in casa" (nello chassis)
Oltre tutto, in caso di sbalzo di corrente, al limite, si brucia l'alimentatore esterno e lo puoi facilmente cambiare comprando, con poca spesa, un nuovo alimentatore.

Se succede la stessa cosa con l'alimentatore interno, sei costretto a mandare il Pianoforte Digitale o la Tastiera in Assistenza, con notevole perdita di tempo e di denaro.
  • superbaffone
  • Membro: Supporter
  • Risp: 14406
  • Loc: Padova
  • Status:
  • Thanks: 473  

16-01-20 08.23

@ maxpiano69
e l'alimentatore esterno non è chissà quale "maledizione", anzi fa risparmiare peso ed evita di portarsi la 50Hz "in casa" (nello chassis)
anche il mio macbook ha l'alimentatore esterno dici che è un entry level? emo
  • FranzBraile
  • Membro: Expert
  • Risp: 2600
  • Loc: Varese
  • Status:
  • Thanks: 164  

16-01-20 08.43

@ steeveJ
posso sbagliarmi ma mi sembra un plasticone con alimentatore separato(ma quando mai uno stage piano che si rispetta ha l'alimentatore separato e non il connettore alimentazione e alimentatore (serio) integrato nella macchina). Poi sui suoni e possibilità sembra invece discreto da quel che ho sentito e da quel che sta venendo fuori.
... e aggiungi che ha le casse interne = home...
  • benjomy
  • Membro: Expert
  • Risp: 5002
  • Loc: Monza
  • Status:
  • Thanks: 148  

16-01-20 08.45

@ kurz4ever
Uno stage piano che si rispetta costa parecchio di più e pesa parecchio di più
Quindi il mio cp73 che pesa piu o meno uguale non è serio? emo
  • zaphod
  • Membro: Expert
  • Risp: 4483
  • Loc: Savona
  • Status:
  • Thanks: 339  

16-01-20 08.55

@ superbaffone
anche il mio macbook ha l'alimentatore esterno dici che è un entry level? emo
emo
...in realtà, la corsa alla compattezza ha sacrificato l'alimentatore esterno già da parecchio... il problema è che stanno venendo sacrificate anche le prese usb!! emo

...nelle tastiere c'è molto più spazio... io non sono contro l'alimentatore esterno, però preferisco di gran lunga quello interno.
  • superbaffone
  • Membro: Supporter
  • Risp: 14406
  • Loc: Padova
  • Status:
  • Thanks: 473  

16-01-20 09.06

@ zaphod
emo
...in realtà, la corsa alla compattezza ha sacrificato l'alimentatore esterno già da parecchio... il problema è che stanno venendo sacrificate anche le prese usb!! emo

...nelle tastiere c'è molto più spazio... io non sono contro l'alimentatore esterno, però preferisco di gran lunga quello interno.
l'unica comodità è che con un cavo di alimentazione sei a posto quindi basta averne uno qualsiasi nella borsa cavi, l'alimentatore se lo dimentichi son cazzi, per il resto una volta che sei seduto a suonare non c'è differenza, sarebbe interessante che implementassero la usb c come alimentazione nelle tastiere, sarebbe un passo avanti per avere alimentatori esterni con la presa uniformata.
  • Cyrano
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11031
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 536  

16-01-20 09.13

@ lucabbrasi
a me sembra un gran bel prodotto....bel design, suona bene, molto espandibile, leggero, e direi anche economico...non comprendo tutte queste "esegesi" che invece non fate quando esce qualsiasi cagata iper expensive di Clavia...
Luca, lo sai che sono un rolandiano da quando ho iniziato a suonare.

Lo sai che ho il FA 08 e lo considero un'ottima WS.

È solo che non capisco come mai Roland non sappia/voglia risolvere quei difettucci (facilmente risolvibili) dei suoi campioni di piano acustico. Almeno il decay corto, suvvia.
  • lucabbrasi
  • Membro: Expert
  • Risp: 4319
  • Loc: Firenze
  • Status:
  • Thanks: 235  

16-01-20 09.18

@ Cyrano
Luca, lo sai che sono un rolandiano da quando ho iniziato a suonare.

Lo sai che ho il FA 08 e lo considero un'ottima WS.

È solo che non capisco come mai Roland non sappia/voglia risolvere quei difettucci (facilmente risolvibili) dei suoi campioni di piano acustico. Almeno il decay corto, suvvia.
figurati Cyrano, avrà sicuramente quei difetti. Io adoro Roland ma da quando ho scoperto (con un vecchio SonicCell) che la gestione interna dei samples "mangiava" letteralmente la polifonia...me ne sto lontano. La mia era solo una constatazione a braccio, ovviamente. Sulla carta (ieri ho sentito qualche demo sul sito Roland) parrebbe (ovviamente) un ottimo prodotto MID LEVEL (per i morti di fame come me). Non mi attendo ovviamente nuances come un CP88 o altro. Però, per i derelitti come me, già avere quelle caratteristiche (le librerie scaricabili, peso, tastiera, etc) in uno strumento del genere e di quella categoria è tanta roba. Anni fa ce le saremmo sognate. E presumo che questo prodottino possa "scalfire" un pò lo strapotere (per me immeritato) delle "rosse"...
  • Cyrano
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11031
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 536  

16-01-20 09.27

@ lucabbrasi
figurati Cyrano, avrà sicuramente quei difetti. Io adoro Roland ma da quando ho scoperto (con un vecchio SonicCell) che la gestione interna dei samples "mangiava" letteralmente la polifonia...me ne sto lontano. La mia era solo una constatazione a braccio, ovviamente. Sulla carta (ieri ho sentito qualche demo sul sito Roland) parrebbe (ovviamente) un ottimo prodotto MID LEVEL (per i morti di fame come me). Non mi attendo ovviamente nuances come un CP88 o altro. Però, per i derelitti come me, già avere quelle caratteristiche (le librerie scaricabili, peso, tastiera, etc) in uno strumento del genere e di quella categoria è tanta roba. Anni fa ce le saremmo sognate. E presumo che questo prodottino possa "scalfire" un pò lo strapotere (per me immeritato) delle "rosse"...
Esatto, è un prodotto che ha molte frecce al suo arco:

- Leggero e (finalmente) compatto (anche se come dico sempre la leggerezza in uno stage pianop è più un difetto che un pregio)

- Keybed con doppio scappamento ed ivory feel

- Parecchi suoni

- Tre parti

- Buona effettistica che comprende la risonanza simpatetica.

- Alcune funzioni da capire meglio (song player, rhythm pattern) e funzioni di master/DAW control

- Storage esterno su USB Flash drive, MIDI/Audio su USB, Mic e Line input ed altre connessioni

- Probabilmente caricherà espansioni Zencore

Insomma hanno fatto 30, speriamo che facciano 31 con un piano supernatural dignitoso (insomma non come quello del FA)
  • benjomy
  • Membro: Expert
  • Risp: 5002
  • Loc: Monza
  • Status:
  • Thanks: 148  

16-01-20 10.11

@ FranzBraile
... e aggiungi che ha le casse interne = home...
Quindi chi si presente sul palco con un P515 yamaha fa una figuraccia?emo
  • Cyrano
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11031
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 536  

16-01-20 10.25

Le casse incorporate sono utilissime anche a chi poi suona utilizzando un impianto. Se attivabili insieme all'impianto, fungono da "minispie" in contesti tipo club. Permettono di mettere a punto alcuni dettagli con, mettiamo, il sax o la cantante anche ad impianto spento. Permettono di studiare a basso volume ma non in cuffia.

Poi ovviamente sono manna dal cielo per l'amatore.
  • zerinovic
  • Membro: Guru
  • Risp: 7280
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 516  

16-01-20 10.39

un bel prodotto, decisamente live.. per chi usa master piu integra...ci starà pensando seriamente...emo oltretutto ad un prezzo direi onesto, probabilmente tra sei mesi si attesterà sulle 1000, diretto concorrente di sp6 il quale a qualcosa meno e qualcosa in piu...se la gioca.
  • superbaffone
  • Membro: Supporter
  • Risp: 14406
  • Loc: Padova
  • Status:
  • Thanks: 473  

16-01-20 10.49

compattezza e peso contenuto sembra un miracolo pensando al marchio, se non erro su questo peso RD88 monta la miglior meccanica attualmente, i concorrenti pesano tutti di più
  • Cyrano
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11031
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 536  

16-01-20 10.52

Insomma ora mi chiedo: RD88 o SV8?
  • superbaffone
  • Membro: Supporter
  • Risp: 14406
  • Loc: Padova
  • Status:
  • Thanks: 473  

16-01-20 10.56

@ Cyrano
Insomma ora mi chiedo: RD88 o SV8?
aspetto di leggere il manuale RD88

due kg più del mio ne5 ma un tasto che non ha confronti, audio over usb per il rav porc..
  • Cyrano
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11031
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 536  

16-01-20 11.05

@ superbaffone
aspetto di leggere il manuale RD88

due kg più del mio ne5 ma un tasto che non ha confronti, audio over usb per il rav porc..
Dell'RD 88 temo sostanzialmente tre cose:

- troppo leggero, io peso 95 kili e quando suono trasmetto abbastanza peso allo strumento
- bruttarello per l'uso che ne faccio (cioè tenerlo in casa)
- il decay corto

Ma mi intrigano l'audio over usb, lo zencore e l'espandibilità