Roland Fantom-0

  • michelet
  • Membro: Staff
  • Risp: 16265
  • Loc: Venezia
  • Thanks: 2269  

18-03-22 21.04

@ MicheleJD
grazie! alla luce di queste info la tua valutazione è ancora più chiara e condivisibile


Resta comunque evidente che, nonostante la quantità di funzioni e timbri offerti, acquistare un Fantom rappresenta un bel sacrificio.
Spero che l’investimento duri quanto promesso.
  • Samu
  • Membro: Senior
  • Risp: 187
  • Loc: Catania
  • Thanks: 9  

18-03-22 21.14

Vado un po' OT.
Secondo voi prima o poi uscirà un erede di INTEGRA 7 che racchiuda questo nuovo mondo, quali zen core e model Banks?
  • michelet
  • Membro: Staff
  • Risp: 16265
  • Loc: Venezia
  • Thanks: 2269  

18-03-22 22.12

@ Samu
Vado un po' OT.
Secondo voi prima o poi uscirà un erede di INTEGRA 7 che racchiuda questo nuovo mondo, quali zen core e model Banks?
Posto che il formato expander ormai sembra abbastanza dimenticato, non ci spererei molto. Tuttavia, visto che la storia è contraddistinta da corsi e ricorsi, le tipologie di sintesi apparentemente non più in uso, come la sintesi FM, sono ritornate ancora in auge, non escluderei che anche gli expander ritornassero. Il 18 aprile Roland presenterà il suo nuovo strumento del cinquantenario, quindi tutto è possibile.
  • angelo72
  • Membro: Expert
  • Risp: 2928
  • Loc: Potenza
  • Thanks: 70  

18-03-22 22.53

michelet ha scritto:
Su MODX non mi pronuncio, visto che da quando ho Fantom, Montage è spento.

Ecco… già da quando è uscita sta FANTOM-0 che ho gli incubi perché da rolandiano ho preso una modx pochi mesi fa.. ma non riesco a trovare un feeling con i suoi suoni, poi tu scrivi così emoemoemoemo
emo
  • michelet
  • Membro: Staff
  • Risp: 16265
  • Loc: Venezia
  • Thanks: 2269  

18-03-22 23.28

@ angelo72
michelet ha scritto:
Su MODX non mi pronuncio, visto che da quando ho Fantom, Montage è spento.

Ecco… già da quando è uscita sta FANTOM-0 che ho gli incubi perché da rolandiano ho preso una modx pochi mesi fa.. ma non riesco a trovare un feeling con i suoi suoni, poi tu scrivi così emoemoemoemo
emo
Angelo, purtroppo da utente Motif XF, prima di acquistare Montage ci ho pensato molto, probabilmente non abbastanza. Adesso non voglio dire che Montage sia un prodotto scadente, però, fin dall'inizio, quando partecipai alla demo di Manuele Montesanti presso Essemusic, nel novembre del 2016, ebbi l'impressione che 3230€ (il prezzo "promozione") per uno strumento così, fossero eccessivi. Per la mia esperienza, Montage 7 avrebbe dovuto costare non più di 2700/2800€.
Infatti, a settembre del 2017 riuscii a trovare un Montage 7 da Cavalli (BS) per il prezzo che ritenevo fosse in linea con le mie aspettative, anche se ho dovuto farmi 400 km in giornata.
Cosa mi ha fatto disamorare di Montage? Il fatto che sembrava uno strumento con un certo futuro, invece si è rivelato il solito monolite che, dopo un certo numero di aggiornamenti, press'a poco è rimasto come agli inizi, sempre con il doppio motore di sintesi, uno dei quali molto complesso, un sequencer di fatto che è un blocco note, la necessità quasi sicura di affidarsi ad una DAW su PC come Cubase, che viene imposta, Ed in genere una gestione abbasanza complicata della Library in rapporto ai banchi User, nonostante i validissimi software di John Melas.
Non ho certo intenzione di vendere Montage, per il solito motivo che farei solamente un favore a chi lo acquista. Magari in futuro, visto che non penso di acquistare più strumenti Yamaha, la riprenderò in considerazione.

Ritornando a Fantom e Fantom 0, voglio comunque chiarire, che a mio modesto avviso, specialmente il primo, ha dei grandissimi limiti per la gestione delle patches (dette Tones). In breve, senza contare tutti i preset residenti, quando uno strumento offre 2048 locazioni di memoria solo per la parte Zen Core (per intenderci è la parte ROMPler) qualche migliaio per i Model Bank, e così di seguito per i vari motori di sintesi, ci si trova davanti ad una vera e propria muraglia cinese. L'assenza di un Librarian per riorganizzare le patches rappresenta un ostacolo non da poco e, spero, Roland lo metta a disposizione nel più breve tempo possibile.
  • angelo72
  • Membro: Expert
  • Risp: 2928
  • Loc: Potenza
  • Thanks: 70  

18-03-22 23.39

@ michelet
Angelo, purtroppo da utente Motif XF, prima di acquistare Montage ci ho pensato molto, probabilmente non abbastanza. Adesso non voglio dire che Montage sia un prodotto scadente, però, fin dall'inizio, quando partecipai alla demo di Manuele Montesanti presso Essemusic, nel novembre del 2016, ebbi l'impressione che 3230€ (il prezzo "promozione") per uno strumento così, fossero eccessivi. Per la mia esperienza, Montage 7 avrebbe dovuto costare non più di 2700/2800€.
Infatti, a settembre del 2017 riuscii a trovare un Montage 7 da Cavalli (BS) per il prezzo che ritenevo fosse in linea con le mie aspettative, anche se ho dovuto farmi 400 km in giornata.
Cosa mi ha fatto disamorare di Montage? Il fatto che sembrava uno strumento con un certo futuro, invece si è rivelato il solito monolite che, dopo un certo numero di aggiornamenti, press'a poco è rimasto come agli inizi, sempre con il doppio motore di sintesi, uno dei quali molto complesso, un sequencer di fatto che è un blocco note, la necessità quasi sicura di affidarsi ad una DAW su PC come Cubase, che viene imposta, Ed in genere una gestione abbasanza complicata della Library in rapporto ai banchi User, nonostante i validissimi software di John Melas.
Non ho certo intenzione di vendere Montage, per il solito motivo che farei solamente un favore a chi lo acquista. Magari in futuro, visto che non penso di acquistare più strumenti Yamaha, la riprenderò in considerazione.

Ritornando a Fantom e Fantom 0, voglio comunque chiarire, che a mio modesto avviso, specialmente il primo, ha dei grandissimi limiti per la gestione delle patches (dette Tones). In breve, senza contare tutti i preset residenti, quando uno strumento offre 2048 locazioni di memoria solo per la parte Zen Core (per intenderci è la parte ROMPler) qualche migliaio per i Model Bank, e così di seguito per i vari motori di sintesi, ci si trova davanti ad una vera e propria muraglia cinese. L'assenza di un Librarian per riorganizzare le patches rappresenta un ostacolo non da poco e, spero, Roland lo metta a disposizione nel più breve tempo possibile.
Ti ringrazio per la tua accurata spiegazione..
Come tutte le tastiere ognuna ha i suoi pro e contro.. probabilmente avendo la modx da pochi mesi vedo solo i contro.. perché la paragono sempre a roland..
Vedrò di studiarla meglio..
Proprio oggi ho aperto una discussione sui brass, non riesco ad avere la stessa incisività di quelli roland.. boh
Da domani mi rimetto a programmarli con più attenzione emo
  • fulezone
  • Membro: Expert
  • Risp: 3204
  • Loc: Palermo
  • Thanks: 131  

19-03-22 09.12

@ angelo72
Ti ringrazio per la tua accurata spiegazione..
Come tutte le tastiere ognuna ha i suoi pro e contro.. probabilmente avendo la modx da pochi mesi vedo solo i contro.. perché la paragono sempre a roland..
Vedrò di studiarla meglio..
Proprio oggi ho aperto una discussione sui brass, non riesco ad avere la stessa incisività di quelli roland.. boh
Da domani mi rimetto a programmarli con più attenzione emo
Io ho una fa08, devo dire che è uno strumento interessante, l'ho preso nel 2016 e l'ho usato in diversi contesti, devo ammettere che la Gas sale sale, per fortuna bastano i vari aumenti e le bollette a farla scendere, devo ammettere che dopo tutti questi anni ancora non ho sentito tutti i vari suoni presenti, e alla fine uso sempre un centinaio di suoni, anche se di tanto in tanto ne scopro qualche altro, a questo punto penserei perché Roland non mi da uno strumento semi vuoto con un centinaio di campioni base e poi mi mette a disposizione un gestore di suoni e la possibilità di caricare quello che voglio come voglio permettendomi di fare i miei banchi personalizzati, mi capita spesso di trovare un bel suono sulla fa e poi perderlo per sempre, potrebbe fare un menù suoni base, suoni avanzati, suoni top un po come i colori delle auto, gratis il grigio, premium il bianco perla e altri colori, top il rosso ferrari, così una persona si potrebbe costruire il suo strumento su misura,

Come dice Mex su youtube nella prova comparativa tra yc e rd88 voglio un piano grezzo, un buon hammond e uno da chiesa, 4 string e 4 brass, 2 sax, 4 sinth tra polifonici e mono, e poi qualche suono strano o particolare e sarei felicissimo, dimenticavo pad e bell
  • samysun
  • Membro: Senior
  • Risp: 179
  • Loc: Verona
  • Thanks: 32  

19-03-22 09.31

@ fulezone
Io ho una fa08, devo dire che è uno strumento interessante, l'ho preso nel 2016 e l'ho usato in diversi contesti, devo ammettere che la Gas sale sale, per fortuna bastano i vari aumenti e le bollette a farla scendere, devo ammettere che dopo tutti questi anni ancora non ho sentito tutti i vari suoni presenti, e alla fine uso sempre un centinaio di suoni, anche se di tanto in tanto ne scopro qualche altro, a questo punto penserei perché Roland non mi da uno strumento semi vuoto con un centinaio di campioni base e poi mi mette a disposizione un gestore di suoni e la possibilità di caricare quello che voglio come voglio permettendomi di fare i miei banchi personalizzati, mi capita spesso di trovare un bel suono sulla fa e poi perderlo per sempre, potrebbe fare un menù suoni base, suoni avanzati, suoni top un po come i colori delle auto, gratis il grigio, premium il bianco perla e altri colori, top il rosso ferrari, così una persona si potrebbe costruire il suo strumento su misura,

Come dice Mex su youtube nella prova comparativa tra yc e rd88 voglio un piano grezzo, un buon hammond e uno da chiesa, 4 string e 4 brass, 2 sax, 4 sinth tra polifonici e mono, e poi qualche suono strano o particolare e sarei felicissimo, dimenticavo pad e bell
Mi par di capire (anche Michelet mi pare avesse evidenziato sta cosa) che Roland non permetta di salvare i preset nei preferiti e quindi organizzare bene il proprio setup. Che senso ha?
  • fulezone
  • Membro: Expert
  • Risp: 3204
  • Loc: Palermo
  • Thanks: 131  

19-03-22 09.39

@ samysun
Mi par di capire (anche Michelet mi pare avesse evidenziato sta cosa) che Roland non permetta di salvare i preset nei preferiti e quindi organizzare bene il proprio setup. Che senso ha?
Allora non so Fantom ma fa permette di salvare mi pare 12 o più scene preferite ora non ricordo, puoi impostare la tua scaletta sui preferiti e suonare, il problema non è legato alle scene, è legato ai suoni, se io trovo un suono che mi piace e si trova al 500esimo posto dei sinth, devo andare nel banco sinth e scorrere 500 suoni, poi il numero 570 ad esempio è ripetuto per ogni banco di suoni per cui potresti avere il suono 570 nel banco piano, 570 nel banco sinth quindi non hai nemmeno un numero univoco, almeno ricordo così ed effettivamente spero di sbagliare, puoi impostare i pad come tastierino numerico ma ho avuto esiti disastrosi, ovviamente il display touch di fantom08 dovrebbe semplificare parecchio questa cosa, almeno si spera
  • samysun
  • Membro: Senior
  • Risp: 179
  • Loc: Verona
  • Thanks: 32  

19-03-22 09.48

@ fulezone
Allora non so Fantom ma fa permette di salvare mi pare 12 o più scene preferite ora non ricordo, puoi impostare la tua scaletta sui preferiti e suonare, il problema non è legato alle scene, è legato ai suoni, se io trovo un suono che mi piace e si trova al 500esimo posto dei sinth, devo andare nel banco sinth e scorrere 500 suoni, poi il numero 570 ad esempio è ripetuto per ogni banco di suoni per cui potresti avere il suono 570 nel banco piano, 570 nel banco sinth quindi non hai nemmeno un numero univoco, almeno ricordo così ed effettivamente spero di sbagliare, puoi impostare i pad come tastierino numerico ma ho avuto esiti disastrosi, ovviamente il display touch di fantom08 dovrebbe semplificare parecchio questa cosa, almeno si spera
Si scusa, mi sono espresso male. Intendevo proprio questo: non può inserire un determinato suono in una lista di preferiti (magari schedata per tipologia)
  • angelo72
  • Membro: Expert
  • Risp: 2928
  • Loc: Potenza
  • Thanks: 70  

19-03-22 09.56

@ samysun
Si scusa, mi sono espresso male. Intendevo proprio questo: non può inserire un determinato suono in una lista di preferiti (magari schedata per tipologia)
Fortunatamente questa cosa su modx è possibile per ogni categoria di suoni
  • fulezone
  • Membro: Expert
  • Risp: 3204
  • Loc: Palermo
  • Thanks: 131  

19-03-22 09.59

@ angelo72
Fortunatamente questa cosa su modx è possibile per ogni categoria di suoni
Il problema non è legato alla gestione, se avessi 500 suoni potrebbe andare anche bene, ma avendono 3500 + user diventa impegnativo anche perché gli user che sono i suoni che ti crei e che dovresti usare più degli altri vengono messi infondo alla lista quindi o ogni volta specifichi il banco user o devi scorrere liste infinite di suoni prima di trovare il tuo, e per fare le due operazioni ci metti lo stesso tempo
  • paolo_b3
  • Membro: Supporter
  • Risp: 12299
  • Loc: Ravenna
  • Thanks: 1552  

19-03-22 11.22

Pensavo di farmi prestare una Fantom-0 per portarla il giorno del raduno, così chi viene la può provare... emo
  • Master1962
  • Membro: Guest
  • Risp: 87
  • Loc:
  • Thanks: 6  

19-03-22 11.49

@ michelet
Posto che il formato expander ormai sembra abbastanza dimenticato, non ci spererei molto. Tuttavia, visto che la storia è contraddistinta da corsi e ricorsi, le tipologie di sintesi apparentemente non più in uso, come la sintesi FM, sono ritornate ancora in auge, non escluderei che anche gli expander ritornassero. Il 18 aprile Roland presenterà il suo nuovo strumento del cinquantenario, quindi tutto è possibile.
Che strumento del cinquantenario pensi che Roland possa presentare? Un expander o cosa? Sono curiosissimo..... pur non essendo un rolandiano, ma ultimamente mi sto ricredendo. Con Fantom anche se il costo inizia ad essere elevato ed avendolo provato posso dire che ha ripreso quota nel mercato tra i musicisti.
  • toniz1
  • Membro: Expert
  • Risp: 2634
  • Loc: Verona
  • Thanks: 598  

19-03-22 12.41

@ paolo_b3
Pensavo di farmi prestare una Fantom-0 per portarla il giorno del raduno, così chi viene la può provare... emo
addirittura! ottimo! 😁
allora il raduno potrebbe durare parecchio.
  • fulezone
  • Membro: Expert
  • Risp: 3204
  • Loc: Palermo
  • Thanks: 131  

19-03-22 13.02

Spiegatemi un attimo una cosa, vendo la mia fa08 aggiungo la differenza e prendo una fantom08
Arrivo a casa e voglio accedere a zenology...

Quali sono i costi i vantaggi come funziona?
Soprattutto cosa mi trovo già bello e pronto dentro 08?
  • silverdave04
  • Membro: Senior
  • Risp: 125
  • Loc: Monza
  • Thanks: 14  

19-03-22 19.10

Scusate, mi accodo con una domanda. Roland Fantom (e di conseguenza anche la nuova Fantom-0) supporta il cambio dei suoni interni alle scene con il pedale senza stacco tra uno e l'altro?
Sulla serie FA questa funzione era supportata solo dai pad, e non dal pedale, che permetteva invece di passare da uno studio set all'altro (ma con stacco del suono).
Spero di essermi spiegatoemo
  • michelet
  • Membro: Staff
  • Risp: 16265
  • Loc: Venezia
  • Thanks: 2269  

20-03-22 09.44

@ silverdave04
Scusate, mi accodo con una domanda. Roland Fantom (e di conseguenza anche la nuova Fantom-0) supporta il cambio dei suoni interni alle scene con il pedale senza stacco tra uno e l'altro?
Sulla serie FA questa funzione era supportata solo dai pad, e non dal pedale, che permetteva invece di passare da uno studio set all'altro (ma con stacco del suono).
Spero di essermi spiegatoemo
Contatta Gianni Proietti via Facebook, visto che è endorser ufficiale Roland, saprà darti la risposta giusta.
Nella presentazione video del 17 marzo ultimo scorso, ho visto che richiamava le Scene tramite i Pad. Non saprei se si possa fare lo stesso tramite pedale.
  • maxpiano69
  • Membro: Staff
  • Risp: 22003
  • Loc: Torino
  • Thanks: 2820  

20-03-22 09.49

@ michelet
Contatta Gianni Proietti via Facebook, visto che è endorser ufficiale Roland, saprà darti la risposta giusta.
Nella presentazione video del 17 marzo ultimo scorso, ho visto che richiamava le Scene tramite i Pad. Non saprei se si possa fare lo stesso tramite pedale.
Il Reference Manual indica che il Pedal si può assegnare anche a SCENE UP o SCENE DOWN, quindi parrebbe possa lavorare solo a livello di Scene (che nel gergo Fantom mi sembra corrisponda ad una "performance") e più Scene possono essere messe in una o più "Scene chain" che dovrebbero servire allo scopo che immagino abbia in mente @silverdave, scorrere dei suoni in sequenza nell'ordine voluto (all'interno di un brano) tramite il pedale. Non so se il cambio di Scene in una chain avvenga con stacco suono o meno, ad una prima ricerca non ho trovato una chiara indicazione al riguardo.

EDIT: trovato, c'è il parametro "Scene Remain" che abilita o meno la seamless transition, se attivato la Scene è limitata ad 8 parti (le altre 8 servono ovviamente per garantire il "Remain" della precedente)

Scene Remain: Specifies whether the sound from the previous scene carries over (ON) or not (OFF) when you select a different scene.
* When this is ON, zones 9–16 do not make any sound

20-03-22 11.46

maxpiano69 ha scritto:
EDIT: trovato, c'è il parametro "Scene Remain" che abilita o meno la seamless transition, se attiva la Scene è limitata ad 8 parti (le altre 8 servono ovviamente per garantire il "Remain" della precedente)


Confermo.
Gianni nella diretta l'ha spiegato questo elemento, usando il set di pad per l'On/Off delle parti.
Nell'ammiraglia, praticamente uno dei due BMC assenti nel serie 0 assolve allo scopo, però in questo modello lo Scene Remain consente (volendo) di organizzare sempre 16 parti all'interno di una scena, mantenendo la Seamless Transition dove necessario.

In ogni caso, GRAZIE A TUTTI per l'ottimo riscontro, sia per quanto riguarda la diretta, sia per il Focus del buon Luca, dove tra l'altro è descritto come operano i vari BMC.

...e non finisce qui, emo
A presto.

R.Gerbi