Green Pass e musica dal vivo

  • anumj
  • Membro: Supporter
  • Risp: 17836
  • Loc: Cuneo
  • Status:
  • Thanks: 1081  

25-07-21 11.25

@ paolo_b3
Verissimo, dimentichi il vaiolo che probabilmente è stato estinto grazie alla vaccinazione.
Ma qui parliamo di virus influenzali, qualche dubbio sull'efficacia del vaccino c'è, tanto è vero che la vaccinazione anti influenzale è sempre stata facoltativa.

Però vedi, Anumj, a me i complottisti stanno simpatici, mi fanno tornare alla memoria X-files e il genoma ibrido umano - alieno emoemoemo
Io dubbi non ne vedo. Basta leggere i numeri che copio e incollo da iss.it:

la vaccinazione anti-COVID-19, come accade per tutte le vaccinazioni, non protegge il 100% degli individui vaccinati. Attualmente sappiamo che la vaccinazione anti-COVID-19, se si effettua il ciclo vaccinale completo, protegge all’88% dall’infezione, al 94% dal ricovero in ospedale, al 97% dal ricovero in terapia intensiva e al 96% da un esito fatale della malattia.

Detto questo, la vaccinazione è e continua ad essere facoltativa. Se il novax non vuole vaccinarsi, si fa il tampone e non rompe i coglioni.
  • markelly2
  • Membro: Expert
  • Risp: 3159
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 244  

25-07-21 11.25

@ wildcat80
Il farmaco non esiste ancora.
Cosa fai quindi? Tiri la moneta e speri che la sorte ti assista?
Forse è proprio perché non lo avete vissuto che non riuscite a capire che il rischio del vaccino è niente rispetto al rischio di una nuova ondata in termini non solo di mortalità diretta e indiretta, ma anche di costi sociali, lavorativi ed educativi.
Non siamo un paese che può di nuovo fermare la macchina.
Anche potendolo fare ancora, ci sono danni che non sono risarcibili: oltre ai morti, il danno in termini evolutivi per bambini e ragazzi è enorme.
Non sto negando nulla.
Ho solo risposto alla domanda che hai fatto tu, nell'ipotesi dell'esistenza di tale farmaco, ovviamente.
  • wildcat80
  • Membro: Expert
  • Risp: 3510
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 556  

25-07-21 11.32

@ markelly2
Non sto negando nulla.
Ho solo risposto alla domanda che hai fatto tu, nell'ipotesi dell'esistenza di tale farmaco, ovviamente.
Ecco in questo caso in presenza di un farmaco ci penserei anche io.
  • paolo_b3
  • Membro: Supporter
  • Risp: 10303
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 1070  

25-07-21 11.41

@ anumj
Io dubbi non ne vedo. Basta leggere i numeri che copio e incollo da iss.it:

la vaccinazione anti-COVID-19, come accade per tutte le vaccinazioni, non protegge il 100% degli individui vaccinati. Attualmente sappiamo che la vaccinazione anti-COVID-19, se si effettua il ciclo vaccinale completo, protegge all’88% dall’infezione, al 94% dal ricovero in ospedale, al 97% dal ricovero in terapia intensiva e al 96% da un esito fatale della malattia.

Detto questo, la vaccinazione è e continua ad essere facoltativa. Se il novax non vuole vaccinarsi, si fa il tampone e non rompe i coglioni.
I dati sono dati, i fatti sono fatti solo se il prossimo autunno si potrà almeno continuare con le restrizioni attualmente in vigore.

Perchè a me piacerebbe fare una conta, ma ho come la sensazione che chi non si vaccinerà sarà grosso modo pari a chi si è vaccinato "saltando la fila". Via la testa, via la coda... al Quore Ramon!
  • giosanta
  • Membro: Expert
  • Risp: 3778
  • Loc: Benevento
  • Status:
  • Thanks: 546  

25-07-21 11.46

anumj ha scritto:
...Purtroppo però non è stato ancora scoperto il vaccino anti-coglionaggine.

eh... ma per una precisa scelta della ben nota lobby demo-pluto-catto-giudo-bolscio-fascio- ecc. che trama nell'ombra...
  • paolo_b3
  • Membro: Supporter
  • Risp: 10303
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 1070  

25-07-21 12.04

@ giosanta
anumj ha scritto:
...Purtroppo però non è stato ancora scoperto il vaccino anti-coglionaggine.

eh... ma per una precisa scelta della ben nota lobby demo-pluto-catto-giudo-bolscio-fascio- ecc. che trama nell'ombra...
C'è di mezzo l' "uomo che fuma"? emo

Che per inciso ha sparato a J. F. Kennedy ed a Martin Luther King... emo
  • MiLord
  • Membro: Expert
  • Risp: 1577
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 79  

25-07-21 12.18

@ wildcat80
Ecco in questo caso in presenza di un farmaco ci penserei anche io.
Ciao wildcat80, credo di aver capito che sei un dottore.
Di sicuro le tue informazioni sono autorevoli, anche se in realtà, permettimi, ma anche un dottore, se non è specializzato in virologia e non sta studiando direttamente il coronavirus, può avere un'idea più o meno precisa di cosa sta succedendo. Un po' come un cardiologo non può curare i difetti della miopia.

Ma DI SICURO un DOTTORE ne sa MOLTO più di chi si è informato su facebook e pensa di poter ottenere la laurea ad honorem in medicina solamente perchè ha copiato o scritto (spesso male) qualche post trovato chissà dove.
Io non mi schiero per ora da nessuna parte, mi informo e cerco di capire, per quanto sia impossibile per me capire a fondo certi argomenti non avendo assolutamente le minime basi.

Però permettimi, i dubbi a noi non addetti, li fanno venire proprio i medici che sono contrari o perlomeno dubbiosi sui vaccini o sull'iter che è stato preso nei riguardi del covid19.
E anche loro sono medici, che motivo ho io di dubitare dei loro studi?

Io non so come considerare il vaccino.
So che i vaccini servono e hanno salvato molte vite, questo è indiscutibile.
Ma ho sempre saputo che un vaccino non si sviluppa in pochi mesi, e non si può negare di aver assistito a una corsa economica delle ditte farmaceutiche e allo spuntare di "dottori televisivi" che davano certezze spesso poi corrette in maniera importante, e spesso in netto contrasto con altri autorevoli colleghi
Questo crea confusione.

Sono un no vax? NO
Ma vorrei essere sicuro di quello che mi viene iniettato nel corpo. Lo sarei senza dubbi se gli studi scientifici accertassero che la cura non ha e NON AVRA', nell'immediato o lontano futuro, effetti collaterali anche pericolosi. E questa certezza mi pare di capire che non l'abbia nessuno. E questa è la cosa che fa più paura.

Vorrei chiedere il tuo parere, sicuramente più autorevole, sul perchè un guarito di covid con ancora gli anticorpi in corpo deve farsi anche il vaccino.
Anche se gli anticorpi sono molti e ancora attivi.
Che io sappia, e qui posso essere smentito, è l'unico caso. Sempre che io sappia, e qui posso essere smentito, quando una persona ha sviluppato gli anticorpi non necessita di vaccini.

Un discorso è se il vaccino curasse definitivamente la malattia, questo sì che sarebbe importante e necessario. O se avesse effetti benefici a lungo termine.
Ma se l'effetto è solo temporaneo, come sembrerebbe sia temporaneo anche quello degli anticorpi "naturali", non è un sommare, o sperimentare, un qualcosa di cui ancora non si è a conoscenza soprattutto su possibili reazioni indesiderate/pericolose?
In cosa il vaccino è superiore agli anticorpi "naturali" sviluppati direttamente dal nostro organismo?

Ti ringrazio sin da subito
emo
  • 1paolo
  • Membro: Expert
  • Risp: 3060
  • Loc: Cuneo
  • Status:
  • Thanks: 250  

25-07-21 12.27

@ giosanta
anumj ha scritto:
...Purtroppo però non è stato ancora scoperto il vaccino anti-coglionaggine.

eh... ma per una precisa scelta della ben nota lobby demo-pluto-catto-giudo-bolscio-fascio- ecc. che trama nell'ombra...
Eh se loro dicessero come ha avuto origine sta pandemia sarebbe già un bel passo in avanti per arrivare alla fine ..ma ovviamente NOI non lo sapremo mai
  • paolo_b3
  • Membro: Supporter
  • Risp: 10303
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 1070  

25-07-21 12.50

@ 1paolo
Eh se loro dicessero come ha avuto origine sta pandemia sarebbe già un bel passo in avanti per arrivare alla fine ..ma ovviamente NOI non lo sapremo mai
Ovviamente anche il Covid ha dei risvolti positivi, non tutto il male vien per nuocere. Ma da qui a stabilire che la sua diffusione è stata opera dell'uomo ne passa.
Di una cosa sono fermamente convinto, la Cina non ne ha tratto alcun beneficio, anzi...
  • 1paolo
  • Membro: Expert
  • Risp: 3060
  • Loc: Cuneo
  • Status:
  • Thanks: 250  

25-07-21 12.59

@ paolo_b3
Ovviamente anche il Covid ha dei risvolti positivi, non tutto il male vien per nuocere. Ma da qui a stabilire che la sua diffusione è stata opera dell'uomo ne passa.
Di una cosa sono fermamente convinto, la Cina non ne ha tratto alcun beneficio, anzi...
Beh guarda i dati dei pil 2020 poi ne riparliamo
  • d_phatt
  • Membro: Expert
  • Risp: 1865
  • Loc: Perugia
  • Status:
  • Thanks: 342  

25-07-21 13.18

@ 1paolo
Eh se loro dicessero come ha avuto origine sta pandemia sarebbe già un bel passo in avanti per arrivare alla fine ..ma ovviamente NOI non lo sapremo mai
Solito discorso, fare ipotesi su cose del genere che non hanno nessuna prova e nessuna controprova, o dare adito a certe dicerie non serve a nulla, crea confusione e basta. E distoglie l'attenzione dalle cose importanti, urgenti...
  • paolo_b3
  • Membro: Supporter
  • Risp: 10303
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 1070  

25-07-21 13.38

@ 1paolo
Beh guarda i dati dei pil 2020 poi ne riparliamo
Ecco, giusto, ma rimarrà sempre il dubbio: come sarebbe stato il PIL 2020 senza covid? A me pare che eravamo in un vicolo cieco e abbiamo sfondato la parete.
  • 1paolo
  • Membro: Expert
  • Risp: 3060
  • Loc: Cuneo
  • Status:
  • Thanks: 250  

25-07-21 13.46

@ d_phatt
Solito discorso, fare ipotesi su cose del genere che non hanno nessuna prova e nessuna controprova, o dare adito a certe dicerie non serve a nulla, crea confusione e basta. E distoglie l'attenzione dalle cose importanti, urgenti...
No perché sulle origini indaga FBI e c. mentre sulla soluzione opera la comunità scientifica ; ma sapere come e perché (il dove e’ chiaro..) e’ fondamentale per capire la strategia per eliminarlo
  • Fabri72
  • Membro: Expert
  • Risp: 1203
  • Loc: Alessandria
  • Status:
  • Thanks: 124  

25-07-21 13.48

Io non ho figli. Chi di voi ne ha, li farà vaccinare a cuor leggero?
  • giosanta
  • Membro: Expert
  • Risp: 3778
  • Loc: Benevento
  • Status:
  • Thanks: 546  

25-07-21 14.51

@ Fabri72
Io non ho figli. Chi di voi ne ha, li farà vaccinare a cuor leggero?
Io due. Si entrambe. Non credo di avere titolo per contestare lo ISS.
  • MiLord
  • Membro: Expert
  • Risp: 1577
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 79  

25-07-21 14.57

giosanta ha scritto:
Non credo di avere titolo per contestare lo ISS

Esatto.
Il problema è che sono proprio i medici a contestare ciò che dicono altri medici. Dobbiamo dare per scontato che chi contesta è per forza un ciarlatano?
E' probabile, dato che (forse) sono una minoranza. Ma io non ho titolo per contestare neanche i medici scettici.
E' questo che crea allarmismo e confusione.
  • wildcat80
  • Membro: Expert
  • Risp: 3510
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 556  

25-07-21 15.02

MiLord ha scritto:
Vorrei chiedere il tuo parere, sicuramente più autorevole, sul perchè un guarito di covid con ancora gli anticorpi in corpo deve farsi anche il vaccino.


Dunque, il discorso non è così semplice, non tanto per la parte scientifica quanto per la parte relativa alle cose non dette.
La risposta del sistema immunitario al Coronavirus molto probabilmente NON È prevalentemente legata alla risposta umorale ma a quella cellulo mediata, cioè l'indicatore anticorpi non è così importante quanto si è portati a pensare.
Se io contraggo il virus da non esposto, sviluppo una risposta definita innata, scatenata dai cosiddetti superantigeni naturali (tipo i filamenti di RNA virale). Se la risposta adattativa, cioè immunomediata, tarda ad arrivare, la risposta innata può degenerare in quello che veniva definito storm citochinico che poi è quello che porta alla morte i pazienti.
Chi è guarito senza fare alcuna terapia molto probabilmente ha sviluppato risposta completa (umorale e cellulo mediata).
Chi invece è guarito con terapie piuttosto pesanti non è scontato che abbia sviluppato risposta completa, sia per incapacità del suo sistema immunitario, sia per le terapie con steroidi a lungo termine che a malattia superata possono avere un effetto immunosoppressivo.
Da qui la necessità di vaccinare i guariti.
Pratica che comunque, nonostante non venga pubblicizzato ai 4 venti, viene subordinata alla titolazione anticorpale, che seppur imperfetto è l'unico indice.
Conosco molte persone che a 3 mesi dalla guarigione, con anticorpi alle stelle, sono stati rispediti a casa dai vaccinatori.
  • d_phatt
  • Membro: Expert
  • Risp: 1865
  • Loc: Perugia
  • Status:
  • Thanks: 342  

25-07-21 15.04

@ MiLord
giosanta ha scritto:
Non credo di avere titolo per contestare lo ISS

Esatto.
Il problema è che sono proprio i medici a contestare ciò che dicono altri medici. Dobbiamo dare per scontato che chi contesta è per forza un ciarlatano?
E' probabile, dato che (forse) sono una minoranza. Ma io non ho titolo per contestare neanche i medici scettici.
E' questo che crea allarmismo e confusione.
Ma scusa, chi sarebbero? Quanti sono, in percentuale?
Nessun medico o operatore sanitario di mia conoscenza ha mai detto qualcosa a sfavore dei vaccini anticovid, e quelli che per un motivo o per l'altro ho incontrato negli ultimi mesi saranno circa una trentina.
Quelli che ho sentito parlare in TV hanno tutti parlato a favore dei vaccini.

Inoltre molte persone che conosco intorno a me sono vaccinate, tra cui io stesso, e siamo tutti sani come prima.
  • MiLord
  • Membro: Expert
  • Risp: 1577
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 79  

25-07-21 15.10

d_phatt ha scritto:
Ma scusa, chi sarebbero? Quanti sono, in percentuale?

La percentuale non la conosco, ma non per forza è la maggioranza ad avere ragione emo
E non per forza tutti hanno il coraggio di dichiarare una cosa simile apertamente, dato che potrebbe andare di mezzo il posto di lavoro e la reputazione.
Comunque io ripeto che non sono un "No vax"

Però per esempio ne vedo 30 solo a Bologna, in Italia e nel mondo non lo so.
Ma sono pochi 30 in una città come Bologna? 30 contando solo quelli che hanno preso posizione, escludendo quelli probabili, se ci sono, che non lo fanno.
  • d_phatt
  • Membro: Expert
  • Risp: 1865
  • Loc: Perugia
  • Status:
  • Thanks: 342  

25-07-21 15.13

Io non capisco sulla base di quali dati e quali fatti continuare a nutrire tanta sfiducia, quando invece i dati e le statistiche (già ben segnalati/e) dicono ben altro.

Posso capire la "paura dell'ignoto", ma allora meglio i lockdown, gli ospedali intasati, i morti?