Monitor 300 euro

  • MarcoC
  • Membro: Expert
  • Risp: 2621
  • Loc: Napoli
  • Thanks: 236  

18-09-23 13.14

@ alefunk
Ma dai che lo sai anche tu che comunque un investimento di 500 euro in cuffie gioverebbe ai miei mix.
Le KrK rokit 5 sono state i miei primi monitor e ricordo che erano cariche di bassi tanto che appena ho potuto le ho sostituire. Ho avuto le Tannoy reveal da 6.5” e pure quelle carine ma più da ascolto (tra l’altro avevano il ben noto problema di ronza delle Tannoy). Ora ho adam A3x e Focal Alpha 80. Le Adam molto spigolose per via del tweet a nastro, le focal, seppure siano la serie economica, molto sincere. Se suonano male è perché quello che ho fatto suona male. Comunque siamo sempre nell’ambito di monitor economici da home o al massimo da project studio. Se il tuo problema è sentire i bassi allora con le krk non sbagli. Certo il cono da 4” è piccolo e non mi affiderei troppo si dsp soprattutto su un prodotto economico, ma per il genere che fai tu krk potrebbe essere un marchio giusto.
  • giulio12
  • Membro: Expert
  • Risp: 3607
  • Loc: Udine
  • Thanks: 244  

18-09-23 13.21

@ alefunk
Ma dai che lo sai anche tu che comunque un investimento di 500 euro in cuffie gioverebbe ai miei mix.
Bha, gioverebbe alle tue orecchie ma non sono sicuro possa giovare al mix in generale. Sarebbe come dire ad un pittore che usando un super pennello, i quadri sarebbero magnifici. Mixare e masterizzare sono mestieri. Ripeto che già con quello che hai, potresti lavorare in maniera egregia. Come ti ho detto quando mi hai mandato il pezzo, hai problemi di risonanze nella stanza. Acquistare cuffie o monitor da centinaia di euro non risolveranno il problema... Concentrati su quel aspetto.. l'upgrade della strumentazione viene dopo emo
Ti suggerisco di spendere 28 euro e comprare il libro "mixing secret". Ci sono molte informazioni utili..
  • alefunk

18-09-23 13.28

@ MarcoC
Le KrK rokit 5 sono state i miei primi monitor e ricordo che erano cariche di bassi tanto che appena ho potuto le ho sostituire. Ho avuto le Tannoy reveal da 6.5” e pure quelle carine ma più da ascolto (tra l’altro avevano il ben noto problema di ronza delle Tannoy). Ora ho adam A3x e Focal Alpha 80. Le Adam molto spigolose per via del tweet a nastro, le focal, seppure siano la serie economica, molto sincere. Se suonano male è perché quello che ho fatto suona male. Comunque siamo sempre nell’ambito di monitor economici da home o al massimo da project studio. Se il tuo problema è sentire i bassi allora con le krk non sbagli. Certo il cono da 4” è piccolo e non mi affiderei troppo si dsp soprattutto su un prodotto economico, ma per il genere che fai tu krk potrebbe essere un marchio giusto.
Il mio problema è che ne sento troppi di bassi...

Il cono da 4 pollici comunque lo hanno le tannoy della serie che avevi tu.

La serie VS di krk la usa il mio produttore preferito.
  • alefunk

18-09-23 13.39

@ giulio12
Bha, gioverebbe alle tue orecchie ma non sono sicuro possa giovare al mix in generale. Sarebbe come dire ad un pittore che usando un super pennello, i quadri sarebbero magnifici. Mixare e masterizzare sono mestieri. Ripeto che già con quello che hai, potresti lavorare in maniera egregia. Come ti ho detto quando mi hai mandato il pezzo, hai problemi di risonanze nella stanza. Acquistare cuffie o monitor da centinaia di euro non risolveranno il problema... Concentrati su quel aspetto.. l'upgrade della strumentazione viene dopo emo
Ti suggerisco di spendere 28 euro e comprare il libro "mixing secret". Ci sono molte informazioni utili..
Sì ci sono risonanze, ma io attualmente non posso intervenirci più di quanto ho fatto, posso solo riprovare l'SM58.

Ripeto che ce l'ho quel libro 😊
  • giulio12
  • Membro: Expert
  • Risp: 3607
  • Loc: Udine
  • Thanks: 244  

18-09-23 13.57

@ alefunk
Sì ci sono risonanze, ma io attualmente non posso intervenirci più di quanto ho fatto, posso solo riprovare l'SM58.

Ripeto che ce l'ho quel libro 😊
Se proprio ti prudono i soldi in mano e non hai margine di miglioramento per la stanza, un paio di buone cuffie aperte potrebbero essere uno spreco minore... Inizia solo con quelle, poi penserai ad un eventuale amplificatore, magari usato...
Con un sistema di ascolto così, potresti pure eliminare il tuo impianto HI FI basic...
  • alefunk

18-09-23 14.06

@ giulio12
Se proprio ti prudono i soldi in mano e non hai margine di miglioramento per la stanza, un paio di buone cuffie aperte potrebbero essere uno spreco minore... Inizia solo con quelle, poi penserai ad un eventuale amplificatore, magari usato...
Con un sistema di ascolto così, potresti pure eliminare il tuo impianto HI FI basic...
Ma se mi attacco alla presa cuffie del mio integrato cosa succede? miglioro l'amplificazione?
  • giulio12
  • Membro: Expert
  • Risp: 3607
  • Loc: Udine
  • Thanks: 244  

18-09-23 14.12

@ alefunk
Ma se mi attacco alla presa cuffie del mio integrato cosa succede? miglioro l'amplificazione?
Quale integrato? Intendi l'amplificatore dello stereo? Puoi provare. Dalla scheda audio, entri nell'amplificatore. Puoi fare già una prova adesso con quello che hai. Ti basta un cavo.
  • wildcat80
  • Membro: Guru
  • Risp: 6798
  • Loc: Genova
  • Thanks: 1445  

18-09-23 14.20

Scusa un secondo, tu quali finalità hai? Vuoi fare la tua musica così per passatempo oppure vorresti provare a fare di più?
Perché l'approccio cambia eccome.
Se vuoi fare l'MC allora conviene che quello che vorresti spendere in studio gear, lo investi in sessioni in studio.
Viceversa se vuoi fare il produttore e/o il mix engineer devi fare un passo indietro e ripartire dalla formazione, e investire lì il tuo budget.
Se vuoi cazzeggiare o meglio fare l'hobbysta pseudo evoluto c'è un rischio: avere mezzo incongrui fra di loro, e arrivare a prodotti finiti che possono valere, ma che sono sempre un passo indietro.
Io negli ultimi tre anni ho bazzicato un po' il giro dell'elettronica, e ho visto gente spendere migliaia di euro in strumenti musicali, e un'attrezzatura da studio di qualità che va dallo scarso al mediocre: mixer cinesi o pseudo tali di dubbia qualità, interfacce audio di livello meno che amatoriale, cavi presi su Amazon da un tanto al kg, computer non all'altezza, magari pure tonnellate di software crackati che rendono il sistema più che instabile, oppure avere strumenti giocattolo tipo i famigerati Volca che non vanno oltre i 16 step di sequenze ma entrano in una Apogee o una UAD, e che non vogliono usare DAW perché il vero musicista elettronico è dawless (e registrano e mixano con Audacity).... ci vuole equilibrio a monte.
È una cosa che un pochino, perdonami se mi permetto, che a te manca, o quantomeno non viene percepita perché non hai dichiarato i tuoi intenti.
Cioè, sei un tardoadolescente che culla il sogno del successo o sei un quarantenne come me nostalgico di un certo periodo che vuole divertirsi facendo musica ispirata a quel momento?
Credimi cambia tutto, l'equilibrio lo ottieni partendo dall'avere scopi chiari e definiti.
Sulla questione mix qui sono intervenuti forumer preparati ed esperti, ma veramente occorre capire di più.
Vuoi emergere? Anna, che a me personalmente fa cagare, ha iniziato registrando con poco più che niente, ma ha investito pesantemente sui social, sulla diffusione delle tracce. Forse oggi è più importante questo aspetto, perché se qualche cacciatore di talenti o pseudo tali si convince delle tue qualità, difficilmente dovrai pensare ai monitor e alle cuffie.
Viceversa se sei uno che lo fa per puro dopolavorismo, vale ogni regola, ma se c'è equilibrio le cose vanno meglio.
Nel puro hobby c'è molta irrazionalità e troppa passione.
Si tende magari ad investire su certa attrezzatura a discapito di altra... a volte può essere un problema avere troppi strumenti, a volte non avere una conversione decente, a volte non avere un ascolto all'altezza.
Anche se sono stato duro con te, cerca di leggere questo messaggio in maniera costruttiva, e di ripartire dallo scopo... il resto viene dopo.
E comunque, tutto suona come l'anello debole della catena.
  • alefunk

18-09-23 14.34

@ giulio12
Quale integrato? Intendi l'amplificatore dello stereo? Puoi provare. Dalla scheda audio, entri nell'amplificatore. Puoi fare già una prova adesso con quello che hai. Ti basta un cavo.
sì lo so, ho provato, volevo sapere se in teoria dovrei avere un miglioramento.
  • alefunk

18-09-23 14.40

@ wildcat80
Scusa un secondo, tu quali finalità hai? Vuoi fare la tua musica così per passatempo oppure vorresti provare a fare di più?
Perché l'approccio cambia eccome.
Se vuoi fare l'MC allora conviene che quello che vorresti spendere in studio gear, lo investi in sessioni in studio.
Viceversa se vuoi fare il produttore e/o il mix engineer devi fare un passo indietro e ripartire dalla formazione, e investire lì il tuo budget.
Se vuoi cazzeggiare o meglio fare l'hobbysta pseudo evoluto c'è un rischio: avere mezzo incongrui fra di loro, e arrivare a prodotti finiti che possono valere, ma che sono sempre un passo indietro.
Io negli ultimi tre anni ho bazzicato un po' il giro dell'elettronica, e ho visto gente spendere migliaia di euro in strumenti musicali, e un'attrezzatura da studio di qualità che va dallo scarso al mediocre: mixer cinesi o pseudo tali di dubbia qualità, interfacce audio di livello meno che amatoriale, cavi presi su Amazon da un tanto al kg, computer non all'altezza, magari pure tonnellate di software crackati che rendono il sistema più che instabile, oppure avere strumenti giocattolo tipo i famigerati Volca che non vanno oltre i 16 step di sequenze ma entrano in una Apogee o una UAD, e che non vogliono usare DAW perché il vero musicista elettronico è dawless (e registrano e mixano con Audacity).... ci vuole equilibrio a monte.
È una cosa che un pochino, perdonami se mi permetto, che a te manca, o quantomeno non viene percepita perché non hai dichiarato i tuoi intenti.
Cioè, sei un tardoadolescente che culla il sogno del successo o sei un quarantenne come me nostalgico di un certo periodo che vuole divertirsi facendo musica ispirata a quel momento?
Credimi cambia tutto, l'equilibrio lo ottieni partendo dall'avere scopi chiari e definiti.
Sulla questione mix qui sono intervenuti forumer preparati ed esperti, ma veramente occorre capire di più.
Vuoi emergere? Anna, che a me personalmente fa cagare, ha iniziato registrando con poco più che niente, ma ha investito pesantemente sui social, sulla diffusione delle tracce. Forse oggi è più importante questo aspetto, perché se qualche cacciatore di talenti o pseudo tali si convince delle tue qualità, difficilmente dovrai pensare ai monitor e alle cuffie.
Viceversa se sei uno che lo fa per puro dopolavorismo, vale ogni regola, ma se c'è equilibrio le cose vanno meglio.
Nel puro hobby c'è molta irrazionalità e troppa passione.
Si tende magari ad investire su certa attrezzatura a discapito di altra... a volte può essere un problema avere troppi strumenti, a volte non avere una conversione decente, a volte non avere un ascolto all'altezza.
Anche se sono stato duro con te, cerca di leggere questo messaggio in maniera costruttiva, e di ripartire dallo scopo... il resto viene dopo.
E comunque, tutto suona come l'anello debole della catena.
ma che ne so... io punto a farmi conoscere poi chi lo sa. Le idee non le puoi aver chiare subito, non per forza inizi a suonare la chitarra per diventare Satriani. Però se ascolti il genere me lo dovresti dire tu qual è la strada giusta, almeno al momento.

andare in uno studio professionale serio costa 300 euro a pezzo, i rapper più importanti registrano tutti nei loro perfetti studi di casa. Io faccio in media 2 pezzi al mese e mi pare il ritmo giusto.
  • giulio12
  • Membro: Expert
  • Risp: 3607
  • Loc: Udine
  • Thanks: 244  

18-09-23 15.07

@ alefunk
sì lo so, ho provato, volevo sapere se in teoria dovrei avere un miglioramento.
Il 520 non è il top degli integrati e non conosco la qualità dell'uscita cuffia. Ce l'hai. Va fatta una prova pratica con la tua scheda audio ed attuali cuffie.
  • wildcat80
  • Membro: Guru
  • Risp: 6798
  • Loc: Genova
  • Thanks: 1445  

18-09-23 15.15

alefunk ha scritto:
Però se ascolti il genere me lo dovresti dire tu qual è la strada giusta, almeno al momento.

Se hai 40 anni la strada giusta è il cazzeggio, se ne hai 15 e pensi di poterci investire devi puntare più sul farti conoscere, ho visto il tuo canale e hai meno views del gruppo di Zerinovic emo, per cui punterei sul massimo risparmio in termini di spesa in tecnologia e massimo investimento social.
  • FastHands

18-09-23 15.22

@ wildcat80
alefunk ha scritto:
Però se ascolti il genere me lo dovresti dire tu qual è la strada giusta, almeno al momento.

Se hai 40 anni la strada giusta è il cazzeggio, se ne hai 15 e pensi di poterci investire devi puntare più sul farti conoscere, ho visto il tuo canale e hai meno views del gruppo di Zerinovic emo, per cui punterei sul massimo risparmio in termini di spesa in tecnologia e massimo investimento social.
emo per come parla non ha piu di 16-17 anni. E' palese...
  • alefunk

18-09-23 15.43

@ wildcat80
alefunk ha scritto:
Però se ascolti il genere me lo dovresti dire tu qual è la strada giusta, almeno al momento.

Se hai 40 anni la strada giusta è il cazzeggio, se ne hai 15 e pensi di poterci investire devi puntare più sul farti conoscere, ho visto il tuo canale e hai meno views del gruppo di Zerinovic emo, per cui punterei sul massimo risparmio in termini di spesa in tecnologia e massimo investimento social.
Vabbè se sono nel mezzo?
  • monika_A3
  • Membro: Senior
  • Risp: 444
  • Loc: Bologna
  • Thanks: 76  

18-09-23 15.59

wildcat80 ha scritto:
e che non vogliono usare DAW perché il vero musicista elettronico è dawless


per quanto sia decisamente off-topic, mi domando come mai quest'aspetto sia più diffuso di quanto non credessi...emo
  • d_phatt
  • Membro: Guru
  • Risp: 4631
  • Loc: Perugia
  • Thanks: 1011  

18-09-23 16.15

@ alefunk
Vabbè se sono nel mezzo?
Devi valutare quanto ti piace.
E' un hobby a tempo perso, giusto per fare qualcosa che fa più figo rispetto a passare tutte le ore libere alla PlayStation? O è una cosa che ti prosciuga le riserve di energia mentale perché ci pensi tantissimo? O chiudi gli occhi la notte e ti compaiono davanti le schermate della DAW?

In base a quanto ti piace e ti interessa realmente scegli se e come investire, non tanto in termini di soldi quanto di impegno e formazione, compatibilmente con il resto della tua vita. Perché, anche se non dovesse essere il tuo lavoro (ma poi chi lo sa?), non c'è mica nulla di male ad alzare il tuo livello in una cosa che ti piace.
  • MarcoC
  • Membro: Expert
  • Risp: 2621
  • Loc: Napoli
  • Thanks: 236  

18-09-23 16.34

@ giulio12
Il 520 non è il top degli integrati e non conosco la qualità dell'uscita cuffia. Ce l'hai. Va fatta una prova pratica con la tua scheda audio ed attuali cuffie.
Prova pure tanto non ti costa niente ma considera che devi convertire D/Ain una scheda economica un segnale già precedentemente convertito A/D da una scheda economica ed entrare in un integrato economico che avrà una uscita cuffia più o meno a livello di quella della tua scheda. Secondo me non ha senso.

18-09-23 19.13

@ d_phatt
Devi valutare quanto ti piace.
E' un hobby a tempo perso, giusto per fare qualcosa che fa più figo rispetto a passare tutte le ore libere alla PlayStation? O è una cosa che ti prosciuga le riserve di energia mentale perché ci pensi tantissimo? O chiudi gli occhi la notte e ti compaiono davanti le schermate della DAW?

In base a quanto ti piace e ti interessa realmente scegli se e come investire, non tanto in termini di soldi quanto di impegno e formazione, compatibilmente con il resto della tua vita. Perché, anche se non dovesse essere il tuo lavoro (ma poi chi lo sa?), non c'è mica nulla di male ad alzare il tuo livello in una cosa che ti piace.
è un suggerimento validissimo: se sei un puro hobbista e questa "passione" ti distoglie dalla play (esempio) o dallo stare ore ed ore scravaccato davanti ad un bar (altro esempio) prendila per quello che e', ottimizzando allo sfinimento quello che gia' hai che e' tanta roba gia' rispetto a noi che ci siamo passati tra gli anni 80 e 90...
discorso diverso invece se vuoi girare la roulette e provare a diventare "qualcuno"...
questo non l'ho ancora capito a dire la verita'.