Africa (toto) work in progress 2

cripod 20/10/2015

Rifatto il synth brass perché non mi convinceva affatto.
Ho resettato tutto e creato il suono con un solo dente di sega giocando di più sull'inviluppo del filtro per cercare di avvicinarmi al suono di un trombone.
Sul secondo oscillatore una sorta di string sintetico che fornisce un po' di corpo al suono.
Nella demo prima un pezzo suonato solo con il synth, poi intro strofa e ritornello della base e per finire un po' di cazzeggio con quel suono.

0:00
0:00
Commenti: COMMENTA
efis007 20/10/2015
Non ci siamo ancora, dovrebbe essere più pastoso e morbido, diciamo più simile ad un Pad che non a un brass.
Il tuo suono è un po' "paperotto".
In compenso però la base è uno spettacolo. emo
vin_roma 20/10/2015
Molto meglio il suono dei brass della demo precedente, più caldi e pastosi... andavano bene quelli magari suonando insieme anche i bassi.
Questi di adesso sembrano quelli della DX7 (quella vera...)!
afr 20/10/2015
Mettila così, seppur involontariamente hai creato il Brass del DX7

Non male no?
cripod 20/10/2015
Mannaggia a me, sono un disastro emo
però mi piace molto il suono che è venuto fuori, non per niente poi ho smesso di lavorare e mi sono messo a giocare con quello emo
detto questo, devo rifare tutto da zero... emo ...è che forse mi sono concentrato più sul fatto di creare un brass sintetico che nell'imitazione di quel suono, che in effetti come dite voi è più un pad
Edited 20 Ott. 2015 18:08
efis007 21/10/2015
Fidati Cripod, non sei un disastro. emo
Semplicemente ti stai scontrando su un suono divenuto storico che hanno tentato tutti di imitare, e nella sua apparente semplicità non è affatto semplice da imitare.
Tu hai detto che il suono che avevo fatto io era bello.
Magari lo sarà, ma confrontandolo con quello autentico dei Toto ti dico che anche il mio suono è ben lontano dall'essere uguale.
Il problema dei suoni di synth quali possono essere appunto Africa o chessò Jump non è tanto quello di essere suoni "complessi", ma di essere suoni molto semplici.
Ma nella loro semplicità racchiudono una caratteristica fondamentale: la "firma sonora" dello strumento che li ha prodotti. emo
Voglio dire... anche Jump dopotutto è solo una banale dente di sega.
Quanti strumenti abbiamo in casa che posso fare una Saw?
Praticamente tutti, oramai anche i telefonini fanno la Saw. emo
Ma non è LA saw che fa l'Oberheim! emo
Ci ho provato con la Saw del nord stage.
Ci ho provato con la Saw dell'M3.
Ci ho provato con la Saw della Roland Xp-50.
Ci ho provato con tutte le Saw di tutti gli strumenti che ho posseduto e non c'è stato niente da fare.
Poi un giorno ho l'occasione di suonare un Oberheim, preset1 di default, ed.... eccolo lì....l'autentico suono di Jump divenuto storico, esattamente uguale a come madre natura l'ha fatto. emo
Con Africa dei Toto è la stessa cosa.
Quel dannato (e bellissimo) suono di brass morbido... boh non si capisce bene cosa sia... sembra un pad, sembra un brass, sembra tutto e niente....insomma quel suono lì è molto probabilmente una Saw.
L'ennesima Saw che suonata/generata dallo strumento giusto suona uguale ai Toto.
Suonata/generata da qualsiasi altro strumento suono matematicamente diversa.
E la cosa che più fa imbestialire è che a sentirlo il suono dei Toto sembra la cosa più facile del mondo!
Della serie "uff che suonino stupido, che ci vuole a farlo, adesso accendo la mia tastiera e lo faccio in quattro e quattrotto".
E poi ti accorgi che non solo non riesci a farlo, ma neanche ti avvicini (parlo anche per me). emo
E' questa la forza dei synth.
Che sia o non sia una dente di sega, non importa.
Importa la "firma" dello strumento che l'ha prodotta.
E quella firma è unica, inimitabile, ci si può girare intorno centinaia di volte, ma se non hai QUELLO strumento, quel suono non lo tiri fuori.
E' una partita persa.
I Toto vincono 1 a 0.
Anzi 2 a 0 perchè anch'io l'ho fallito quel suono.

Siamo due disastri. emo
cripod 21/10/2015
@ efis007
Fidati Cripod, non sei un disastro. emo
Semplicemente ti stai scontrando su un suono divenuto storico che hanno tentato tutti di imitare, e nella sua apparente semplicità non è affatto semplice da imitare.
Tu hai detto che il suono che avevo fatto io era bello.
Magari lo sarà, ma confrontandolo con quello autentico dei Toto ti dico che anche il mio suono è ben lontano dall'essere uguale.
Il problema dei suoni di synth quali possono essere appunto Africa o chessò Jump non è tanto quello di essere suoni "complessi", ma di essere suoni molto semplici.
Ma nella loro semplicità racchiudono una caratteristica fondamentale: la "firma sonora" dello strumento che li ha prodotti. emo
Voglio dire... anche Jump dopotutto è solo una banale dente di sega.
Quanti strumenti abbiamo in casa che posso fare una Saw?
Praticamente tutti, oramai anche i telefonini fanno la Saw. emo
Ma non è LA saw che fa l'Oberheim! emo
Ci ho provato con la Saw del nord stage.
Ci ho provato con la Saw dell'M3.
Ci ho provato con la Saw della Roland Xp-50.
Ci ho provato con tutte le Saw di tutti gli strumenti che ho posseduto e non c'è stato niente da fare.
Poi un giorno ho l'occasione di suonare un Oberheim, preset1 di default, ed.... eccolo lì....l'autentico suono di Jump divenuto storico, esattamente uguale a come madre natura l'ha fatto. emo
Con Africa dei Toto è la stessa cosa.
Quel dannato (e bellissimo) suono di brass morbido... boh non si capisce bene cosa sia... sembra un pad, sembra un brass, sembra tutto e niente....insomma quel suono lì è molto probabilmente una Saw.
L'ennesima Saw che suonata/generata dallo strumento giusto suona uguale ai Toto.
Suonata/generata da qualsiasi altro strumento suono matematicamente diversa.
E la cosa che più fa imbestialire è che a sentirlo il suono dei Toto sembra la cosa più facile del mondo!
Della serie "uff che suonino stupido, che ci vuole a farlo, adesso accendo la mia tastiera e lo faccio in quattro e quattrotto".
E poi ti accorgi che non solo non riesci a farlo, ma neanche ti avvicini (parlo anche per me). emo
E' questa la forza dei synth.
Che sia o non sia una dente di sega, non importa.
Importa la "firma" dello strumento che l'ha prodotta.
E quella firma è unica, inimitabile, ci si può girare intorno centinaia di volte, ma se non hai QUELLO strumento, quel suono non lo tiri fuori.
E' una partita persa.
I Toto vincono 1 a 0.
Anzi 2 a 0 perchè anch'io l'ho fallito quel suono.

Siamo due disastri. emo
emoemo
Hai perfettamente, e maledettamente ragione emoemoemoemoemo emo
ma più che una questione di strumento secondo me è proprio una questione di impostazioni, devi trovare quell'attacco, quel cutoff, quell'inviluppo sul filtro, in fondo le forme d'onda sono quelle, è che proprio devi dare i parametri corretti agli strumenti... e poi ovviamente c'è la componente analogica in contrasto a quella digitale che fa la differenza... ma se continuo cado sul banale, perché lo diciamo tutti migliaia di volte che non si può paragonare il sound che vien fuori da una macchina analogica che fa solo quello (e il discorso vale anche, anzi soprattutto, per gli strumenti acustici come il pianoforte) rispetto a quello che producono anche i più complessi algoritmi di calcolo...
lasciami illudere che si possa fare emo ... anche se so che in realtà hai ragione tu... comunque il tuo si avvicina molto di più... mi prendo un giorno di ferie per lavorarci emo
Edited 21 Ott. 2015 21:22
cripod 22/10/2015
Comunque io sento due tracce distinte di sinth che fanno la stessa parte, ogni tanto si può distinguere perché non sono perfettamente allineate, a mio parere ci sono un sinth brass ed un pad, il pad ha un volume più alto nelle parti solo musicali e leggermente più basso durante le parti cantate.
Si può distinguere anche di più durante il do#m tra strofa e ritornello perché l'apertura dei filtri sulle due tracce non è simultanea e si possono sentire due tracce distinte (se le mie orecchie non mi ingannano)
efis007 22/10/2015
Forse in qualche punto è stato sovra inciso un altro suono, ma a me sembra che sia un suono unico già bello pastoso di suo.
I report storici dicono che è stato usato uno Yamaha CS-80, ho visionato tutti i video che ho trovato su youtube in cui viene dimostrato il CS-80 ma sfortunatamente il suono dei Toto non l'ho sentito.
Ho sentito alcuni suoni tipici usati da Vangelis e li ho riconosciuti, ma "Africa" niente. emo
lipzve 22/10/2015
a me non dispiace, poi sai se il tuo intento è di farla il piu vicino possibile all'originale...

come l'originale non farai
se il SY77 tu non hai
ma non essere disperato
puoi prendere un buon usato
se il tuo genere sono gli anni 80
soddisfazione te ne darà tanta
non rischiare di finire in neuro
spendi quei 2, 300 euro
e farai musiche perfette
se ti prendi il 77
mima85 22/10/2015
lipzve ha scritto:
come l'originale non farai
se il SY77 tu non hai
ma non essere disperato
puoi prendere un buon usato
se il tuo genere sono gli anni 80
soddisfazione te ne darà tanta
non rischiare di finire in neuro
spendi quei 2, 300 euro
e farai musiche perfette
se ti prendi il 77


emo
efis007 22/10/2015
Ma non hanno usato l'SY-77. emo
Le interviste dei Toto che si trovano sul web riportano che hanno usato lo Yamaha CS-80 per fare gli horns, e lo Yamaha GS-1 per fare i kalimba.
mima85 22/10/2015
efis007 ha scritto:
Ma non hanno usato l'SY-77. emo
Le interviste dei Toto che si trovano sul web riportano che hanno usato lo Yamaha CS-80 per fare gli horns, e lo Yamaha GS-1 per fare i kalimba.


Sarebbe stato un po' difficile usarlo visto che l'SY-77 è uscito nel 1989, mentre il pezzo è di almeno 6/7 anni prima.
Edited 22 Ott. 2015 15:26
efis007 22/10/2015
Cripod non abbatterti, sappi che anche i Toto nel LIVE non riescono più a fare quel suono, l'hanno sostituito da un pastone di "non so cosa" che tutto è tranne che il vero suono di Africa.
E' quasi più verosimile questo.

efis007 22/10/2015
mima85 ha scritto:
Sarebbe stato un po' difficile usarlo visto che l'SY-77 è uscito nel 1989, mentre il pezzo è di almeno 6/7 anni prima.

Ah ecco. emo
cick 22/10/2015
anche Lui da 1:40 in poi diciamo che se l'è cavata bene nell'aver programmato il timbro in questione...e non soloemo.
comunque: complimentiemo.
Edited 22 Ott. 2015 18:35
lipzve 23/10/2015
mima85 ha scritto:
Sarebbe stato un po' difficile usarlo visto che l'SY-77 è uscito nel 1989, mentre il pezzo è di almeno 6/7 anni prima.


Ma cosa, ma se li ho visti io LIVE sul tubo!
mima85 23/10/2015
@ lipzve
mima85 ha scritto:
Sarebbe stato un po' difficile usarlo visto che l'SY-77 è uscito nel 1989, mentre il pezzo è di almeno 6/7 anni prima.


Ma cosa, ma se li ho visti io LIVE sul tubo!
Saranno certamente dei live fatti dopo il 1989. Il pezzo originale sicuramente non è stato fatto con la SY-77, dato che è stato composto e registrato nel 1982, mentre la SY-77 è del 1989. Non c'era manco il DX-7 nel 1982.

A meno che non ci sia in giro una DeLorean in grado di viaggiare nel tempo di cui non se ne conosce l'esistenza (GOMBLODDO!!1!!11!111), e che i Toto si siano fatti consegnare una SY-77 dal futuro di 7 anni più tardi emo

Che poi la SY-77 sia appropriata per suonare il pezzo è indubbio, ma a questo punto è adeguata qualsiasi tastiera che abbia suoni sintetici di brass e marimba a bordo.
Edited 23 Ott. 2015 11:32
lipzve 23/10/2015
hai ragione, nei live gli strumenti cambiano spesso

se non erro il tipo ne aveva 2, una sopra uno stage piano dell'epoca e una a lato
vin_roma 23/10/2015
Da Wiki:

"...as Paich and Porcaro explain:

On "Africa" you hear a combination of marimba with GS 1. The kalimba is all done with the GS 1; it's six tracks of GS 1 playing different rhythms. I wrote the song on CS-80, so that plays the main part of the entire tune..."

Ma quei brass caldi e profondi stento a credere che siano usciti dallo Yamaha, li vedei molto più da un Oberheim OBX.
cripod 23/10/2015
@ mima85
Saranno certamente dei live fatti dopo il 1989. Il pezzo originale sicuramente non è stato fatto con la SY-77, dato che è stato composto e registrato nel 1982, mentre la SY-77 è del 1989. Non c'era manco il DX-7 nel 1982.

A meno che non ci sia in giro una DeLorean in grado di viaggiare nel tempo di cui non se ne conosce l'esistenza (GOMBLODDO!!1!!11!111), e che i Toto si siano fatti consegnare una SY-77 dal futuro di 7 anni più tardi emo

Che poi la SY-77 sia appropriata per suonare il pezzo è indubbio, ma a questo punto è adeguata qualsiasi tastiera che abbia suoni sintetici di brass e marimba a bordo.
Edited 23 Ott. 2015 11:32
GRANDE GIOVE! emo
cripod 23/10/2015
Comunque è la prima volta che mi cimento nella sintesi vera e propria e devo ammettere che questo mondo mi sta affascinando non poco emo
lipzve 25/10/2015
guardatelo e inchinatevi tutti

Yamaha SY77
Cyrano 25/10/2015
@ lipzve
guardatelo e inchinatevi tutti

Yamaha SY77
la pacca ce l'hannoemo
efis007 26/10/2015
i Toto più vanno avanti più non riescono a fare il loro suono. emo

P.S. ma il fonico era sordo?? le tastiere non si sentono una mazza emo
lipzve 26/10/2015
Il fonico live non penso proprio fosse sordo, non confondere poi con il fonico tv perchè per live e TV ci sono esigenze diverse.

Se putacaso la politica assunzioni di quella Tv fosse simile alla nostra RAI, ecco spiegato il tutto.
cripod 7/11/2015
Oggi finalmente ho avuto di nuovo tempo di cazzeggiare un po'... sembra un po' meglio così?

Intro completo
solo synth
efis007 7/11/2015
Molto meglio dei precedenti. emo
mima85 8/11/2015
@ cripod
Oggi finalmente ho avuto di nuovo tempo di cazzeggiare un po'... sembra un po' meglio così?

Intro completo
solo synth
Mooooolto meglio. Direi che l'hai beccata emo
cick 8/11/2015
emoemoemoemo
efis007 8/11/2015
Adesso però ci dici come hai fatto. emo
cripod 9/11/2015
@ efis007
Adesso però ci dici come hai fatto. emo
Manco morto emo
Scherzi a parte, anche se ancora non sono soddisfatto al 100% (ho fatto ancora qualche piccola correzione), ho registrato 4 tracce:

1) 2 tracce con il Sinth Horn di cui al test precedente, leggermente modificato (creato con un singolo saw)

2) 2 tracce con un Pad un po' corposo creato con due saw

Con il pad ho registrato una traccia per l'intro (con volume più alto) ed una per strofa e ritornello (volume un po' più basso)

per il sinth horn ho registrato una traccia "statica" ed una "dinamica" tramite la quale gioco sul pan e sul filtro, in alcuni casi solo su alcune note degli accordi mentre l'altra continua a fare le altre (eccetto quelle della traccia "dinamica".
Ad esempio potrete notare, nel brano originale, che nel terzo giro della prima strofa il "E" tenuto per i due accordi consecutivi (A/E e E/F#) durante la transizione ha un'apertura del filtro, ma solo quella nota, mentre le altre non cambiano... e ci sono diversi punti in cui accade qualcosa di simile, ad esempio nella transizione tra strofa e ritornello (sul C#m) è molto evidente che nel pad (bilanciato soprattutto nel canale destro) c'è un apertura del filtro in anticipo rispetto al sinth horn (che invece si trova più nel canale sinistro) che si apre con un leggero ritardo
Edited 9 Nov. 2015 10:00