Collaborazione

  • WTF_Bach
  • Membro: Expert
  • Risp: 2439
  • Loc: .
  • Thanks: 780  

27-06-22 22.55

@ Fides_
Si d'accordo (fino ad un certo punto però, dipende anche da che genere di musica si scrive) se poi a suonarla sono altri, un orchestra, una band o gruppo musicale come infatti dovrebbe essere; ma purtroppo non tutti sono così fortunati! emo
Fidati e fai la prova. Anche io credevo fosse una perdita di tempo, ma i risultati mi hanno smentito.
  • wildcat80
  • Membro: Guru
  • Risp: 6886
  • Loc: Genova
  • Thanks: 1460  

28-06-22 08.17

Parafrasando Alessandro:
1) la musica si fa con la testa, anche chi improvvisa a velocità supersonica tipo Jordan Rudess anticipa sempre di testa ciò che fanno le mani
2) il sequencer di una workstation è un ottima versione moderna di carta e matita
3) vero che la chitarra avvantaggia il songwriting, ma non diciamolo a Paolo Conte, Enzo Jannacci, o in tempi più recenti, Gaetano Curreri, Nora Johnes..
  • WTF_Bach
  • Membro: Expert
  • Risp: 2439
  • Loc: .
  • Thanks: 780  

28-06-22 08.21

@ wildcat80
Parafrasando Alessandro:
1) la musica si fa con la testa, anche chi improvvisa a velocità supersonica tipo Jordan Rudess anticipa sempre di testa ciò che fanno le mani
2) il sequencer di una workstation è un ottima versione moderna di carta e matita
3) vero che la chitarra avvantaggia il songwriting, ma non diciamolo a Paolo Conte, Enzo Jannacci, o in tempi più recenti, Gaetano Curreri, Nora Johnes..
1) verissimo

2) giusto. Anche i sistemi di notazione tipo MuseScore sono un’ottima opzione.

3) c’è gente che ha scritto temi indimenticabili… fischiettandoli. Ma si tratta di eccezioni. Carta, penna, un briciolo di talento e tanto, tanto studio.

28-06-22 08.50

@ WTF_Bach
A mio modestissimo avviso la musica si compone con la testa.

Al limite, ma solo come aiutino benevolente, pentagrammi, matita e gomma.

Gli strumenti non vanno usati mai - sottolineo mai - quando si compone.
Se ogni canzone che ho composto nella mia testa fosse stata registrata o scritta su carta avrei bisogno di tanto spazio. emo
  • wildcat80
  • Membro: Guru
  • Risp: 6886
  • Loc: Genova
  • Thanks: 1460  

28-06-22 09.10

@ WTF_Bach
1) verissimo

2) giusto. Anche i sistemi di notazione tipo MuseScore sono un’ottima opzione.

3) c’è gente che ha scritto temi indimenticabili… fischiettandoli. Ma si tratta di eccezioni. Carta, penna, un briciolo di talento e tanto, tanto studio.
3) metterei il briciolo di talento avanti a tutto, lo studio ex aequo perché molto spesso il talento lo scopri studiando e senza studio difficile farlo emergere, carta e penna fuori classifica perché senza un supporto fisico nulla resta emo
  • WTF_Bach
  • Membro: Expert
  • Risp: 2439
  • Loc: .
  • Thanks: 780  

28-06-22 10.36

@ wildcat80
3) metterei il briciolo di talento avanti a tutto, lo studio ex aequo perché molto spesso il talento lo scopri studiando e senza studio difficile farlo emergere, carta e penna fuori classifica perché senza un supporto fisico nulla resta emo
Traverso, mio insegnante di organo e composizione organistica, mi diceva sempre: 10 percent inspiration, 90 percent transpiration…
  • 1paolo
  • Membro: Guru
  • Risp: 5036
  • Loc: Cuneo
  • Thanks: 613  

28-06-22 11.14

WTF_Bach ha scritto:
Traverso, mio insegnante di organo
ma suonava anche il flauto..?...emo
  • WTF_Bach
  • Membro: Expert
  • Risp: 2439
  • Loc: .
  • Thanks: 780  

28-06-22 11.18

@ 1paolo
WTF_Bach ha scritto:
Traverso, mio insegnante di organo
ma suonava anche il flauto..?...emo
Ed era un tipo dritto… anche se spesso dolce;)
  • wildcat80
  • Membro: Guru
  • Risp: 6886
  • Loc: Genova
  • Thanks: 1460  

28-06-22 11.18

@ WTF_Bach
Traverso, mio insegnante di organo e composizione organistica, mi diceva sempre: 10 percent inspiration, 90 percent transpiration…
Emilio è stato anche mio insegnante. Anzi ti dirò di più, ci ho preparato il compimento inferiore di teoria, e mi ha chiamato per dirmi il voto in anteprima, perché lui era insegnante del Conservatorio ma non si doveva sapere che ci aveva portato lui... Se non ricordo male era stata una strage di privatisti, sarà stato il 94 o il 95, noi eravamo in due portati da lui, gli unici quell'anno, ed eravamo stato bravi bravi emo
Che brava persona, un vero peccato sia mancato così presto.
Ho come l'impressione che noi due ci siamo incrociati nella scuola di musica a metà di via Serra, io ero poco più che un bambino emo
  • WTF_Bach
  • Membro: Expert
  • Risp: 2439
  • Loc: .
  • Thanks: 780  

28-06-22 13.07

@ wildcat80
Emilio è stato anche mio insegnante. Anzi ti dirò di più, ci ho preparato il compimento inferiore di teoria, e mi ha chiamato per dirmi il voto in anteprima, perché lui era insegnante del Conservatorio ma non si doveva sapere che ci aveva portato lui... Se non ricordo male era stata una strage di privatisti, sarà stato il 94 o il 95, noi eravamo in due portati da lui, gli unici quell'anno, ed eravamo stato bravi bravi emo
Che brava persona, un vero peccato sia mancato così presto.
Ho come l'impressione che noi due ci siamo incrociati nella scuola di musica a metà di via Serra, io ero poco più che un bambino emo
Possibilissimo - sono venuto parecchie volte all’apostolato liturgico, quando ero nell’ordine francescano.
  • Fides_
  • Membro: Guest
  • Risp: 25
  • Loc: Livorno
  • Thanks: 10  

28-06-22 14.30

Io mi sono diplomato nel lontano '87 in teoria e solfeggio al Conservatorio di Livorno. Ricordo ancora le prove: solfeggio (parlato) in setticlavio, solfeggio cantato (non importava comunque essere cantanti) e la prova più difficile il dettato melodico. Con la scuola superiore e l'università, poi, mollai tutto!
  • WTF_Bach
  • Membro: Expert
  • Risp: 2439
  • Loc: .
  • Thanks: 780  

28-06-22 14.32

@ Fides_
Io mi sono diplomato nel lontano '87 in teoria e solfeggio al Conservatorio di Livorno. Ricordo ancora le prove: solfeggio (parlato) in setticlavio, solfeggio cantato (non importava comunque essere cantanti) e la prova più difficile il dettato melodico. Con la scuola superiore e l'università, poi, mollai tutto!
Un bellissimo curriculum di studi!
  • wildcat80
  • Membro: Guru
  • Risp: 6886
  • Loc: Genova
  • Thanks: 1460  

28-06-22 17.47

@ Fides_
Io mi sono diplomato nel lontano '87 in teoria e solfeggio al Conservatorio di Livorno. Ricordo ancora le prove: solfeggio (parlato) in setticlavio, solfeggio cantato (non importava comunque essere cantanti) e la prova più difficile il dettato melodico. Con la scuola superiore e l'università, poi, mollai tutto!
Per me la prova difficile è stata il cantato, ma solo perché sono stonato.
Setticlavio e dettato li ho sempre affrontati come un missile, soprattutto sul dettato non ho mai avuto difficoltà, ho quasi un orecchio assoluto, ed è stranissimo che sia stonato, generalmente chi ha così tanto orecchio non ha difficoltà di intonazione.
  • Pianolaio
  • Membro: Expert
  • Risp: 1542
  • Loc: Milano
  • Thanks: 365  

28-06-22 18.21

wildcat80 ha scritto:
dettato li ho sempre affrontati come un missile

Anche io sinceramente ero tranquillo sul dettato, anzi meno male che c'era! Solitamente non facevo errori e penso mi abbia aiutato nell'esame. Anche perchè nel cantato il mio problema non era tanto l'intonazione, ma la timidezza, che allora era piuttosto forte, e mi sentivo in imbarazzo a cantare anche con i miei compagni di classe emo
Poi per fortuna crescendo e suonando in giro sono un po' cambiato, anche se di base quella sorta di timidezza, o meglio emotività, nell'esibirmi è rimasta. Diciamo che la domino molto meglio, e se non riesco al 100% ringrazio i free drink prima del concerto, poi sul palco mi lancio pure troppo! emo
  • DjRomy
  • Membro: Senior
  • Risp: 393
  • Loc: .
  • Thanks: 35  

30-06-22 19.51

@ wildcat80
Un po' lontano da quello che ho fatto ultimamente, comunque... qui c'è un'idea, se qualcuno avesse piacere di darmi una mano a concretizzare con qualsiasi idea è benvenuto.
È tutto sul sequencer del Fantom, editabile, riarrangiabile... Insomma tutto è possibile, anche cancellarlo!
Magari una chitarra vera, un basso fretless vero, un cantato... Idee, idee e ancora idee.
Il pezzo è carino, ha qualcosa del pop internazionale anni '80... (ti è stato detto di "sweet child of mine" perché l'arpeggio della chitarra in qualche frangente lo ricorda). Scusa ma che ci vuole a scrivere un cantato? Già dal piano ne puoi trarre una parte.
Per me ti manca solo di scrivere il cantato,... il testo se hai una melodia un pò ti viene da solo, poi un cantate lo rimedi anche sul web. Eventuali modifiche all'arrangiamento le farei a cantato scritto, adesso non avrebbe grande senso farle...
  • paolo_b3
  • Membro: Supporter
  • Risp: 13608
  • Loc: Ravenna
  • Thanks: 2077  

03-07-22 16.07

@ WTF_Bach
Gemellaggio Birmania-Murano
Ossia Burano? emo

Eccomi! Speravate mi fossi perso, lo so, ma è ancora presto. emo

Il brano c'è! ha degli ottimi spunti, ma qui doc non puoi sintetizzarlo allo stilema della canzone, devi evolvere ad una suite, tipo electro prog...

Cantarlo io... magari se viene una bella base sarebbe più opportuno uno che sappia cantare.
  • wildcat80
  • Membro: Guru
  • Risp: 6886
  • Loc: Genova
  • Thanks: 1460  

03-07-22 16.13

Devo trasferirla sul Mac e lavorare in maniera lineare, non a pattern.