Editor novation ultranova

  • michelet
  • Membro: Supporter
  • Risp: 14340
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 1790  

24-06-14 16.59

Consultando il manuale operativo del software in questione (editor librarian per Novation Ultranova) leggo che è compatibile solo (?) fino a MacOSX Snow Leopard.

Chi sa con assoluta certezza se è compatibile anche con Mavericks? Vorrei evitare movimenti bancari inconsulti e vendite altrettanto rapide causa errato acquisto.
  • Key909
  • Membro: Senior
  • Risp: 185
  • Loc: Modena
  • Status:
  • Thanks: 12  

24-06-14 19.21

Ciao,
io lo uso su Mavericks, quindi ti confermo che va. Ha un piccolo bug nelle finistre che se chiudi il browser di sinistra non si apre più e devi cancellare le preferenze (pacco)

Lo ho provato anche su Windows e funziona meglio.

ciao

  • michelet
  • Membro: Supporter
  • Risp: 14340
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 1790  

24-06-14 19.44

@ Key909
Ciao,
io lo uso su Mavericks, quindi ti confermo che va. Ha un piccolo bug nelle finistre che se chiudi il browser di sinistra non si apre più e devi cancellare le preferenze (pacco)

Lo ho provato anche su Windows e funziona meglio.

ciao

Grazie della risposta. Nel contempo, pur con una certa fatica, ho trovato sul sito Novation chiarimenti in merito ed è emerso che c'è un bug sul quale i programmatori stanno lavorando.

Di fatto mi interessava sapere se l'editor librarian funziona perché sono in procinto di installare Mavericks e sono indeciso tra Blofeld e Ultranova, nonostante le loro rispettive diversità. Korg Radias anche se mi piacerebbe di più non lo trovo che in versione tastiera, quest'ultima per me superflua, oltre al fatto che è più caro.

Per adesso sto a guardare, quando avrò Mavericks e tutte le applicazioni configurate e funzionanti come desidero, mi rimetto in cerca.
  • Key909
  • Membro: Senior
  • Risp: 185
  • Loc: Modena
  • Status:
  • Thanks: 12  

24-06-14 20.47

Se ti interessa sto valutando di vendere l'ultranova per passare al Korg R3 o al Radias

Ciao
  • Platipo
  • Membro: Expert
  • Risp: 939
  • Loc: Bologna
  • Status:
  • Thanks: 74  

24-06-14 21.37

L'ultranova è una bella macchina, ma l'editor non è sta bazza nemmeno sotto windows, l'ho provato con 3 PC diversi e mi ha sempre causato stranezze e instabilità. Tra Blofeld e Ultranova non saprei davvero cosa consigliarti comunque, avendo avuto il secondo e avendo tuttora il primo direi che quale dei due faccia per te dipende davvero solo dal tuo approccio musicale e dai tuoi gusti.
  • michelet
  • Membro: Supporter
  • Risp: 14340
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 1790  

24-06-14 22.28

@ Key909
Se ti interessa sto valutando di vendere l'ultranova per passare al Korg R3 o al Radias

Ciao
In realtà penso di essere vittima della GAS, non ho un'esigenza particolare di aggiungere altra carne al fuoco, intesa come acquistare altri synth. Radias mi ha sempre attirato, ma oggi lo si trova solo con tastiera ed io cerco il modulo.
Blofeld potrebbe essere un'alternativa, ma anche questo ha una timbrica che mi piace ma non mi soddisfa appieno.
Rimane Ultranova, che però conosco poco e non so valutare nel suo complesso come possibile ulterire candidato.
  • pianola
  • Membro: Senior
  • Risp: 323
  • Loc: Latina
  • Status:
  • Thanks: 14  

25-06-14 12.01

In Autunno esce il nuovo sistema operativo della Apple: Yosemite.
Quindi io non mi preoccuperei di pensare a Maverich, che sembra già "il passato".
La tecnologia avanza, e non si riesce a stargli dietro...
Da possessore di Novation Ultranova, posso dire che non è davvero male.
Anch'io, al tempo, dovetti operare una scelta, tra: Novation Ultranova, Korg R3 e Waldorf Blofeld.
Non avendo avuto la possibilità di provarli "dal vivo", ho affinato l'udito, e ho ascoltato molte demo sul tubo, ebbene ho scelto senza ombra di dubbio, il primo.
Ma come dicevo, è una scelta molto soggettiva, quindi ti consiglio d'ascoltare molte demo, o ancora meglio provare "con mano", naturalmente se ti è possibile.
Il mio parere...
Waldorf Blofeld, lo trovo un synth molto interessante davvero, ma suona troppo "digitale" per i miei gusti. Ogni timbro o quasi, ha secondo me, quel fruscio di fondo(intendiamoci si riesce a percepire, da un orecchio un pò allenato ai suoni dei synth) che non mi garba.
Korg R3, produce dei bei suoni, ma secondo me, non ha nulla che spicchi in modo particolare.
La "scintilla", se così mi è permesso di chiamarla, la possiedono più il Novation Ultranova, e il Waldorf Blofeld.
Novation Ultranova, mi ha affascinato il suo sound molto caldo e pastoso ma anche morbido(ora sembreranno aggettivi strani, ma chi conosce i synth della Novation, sa a cosa mi riferisco), si perchè è diverso dal suono "graffiante" che potrebbe avere un Clavia Nord Lead, ad esempio.
Definire una sonorità, è sempre difficile, l'ascolto diretto vale più di mille parole, ma comunque ci si prova ugualmente...
Non ho gradito dell'Ultranova il fatto che i Touch Knobs non funzionano a dovere; in particolare uno che fa sempre le bizze.
Poi è importante sapere che, L'Ultranova non è il sostituto del Supernova II, quest'ultimo è molto più potente, poichè ha più layers, e cosa molto evidente, più pomelli per un controllo del suono più immediato.
Purtroppo, da quel che ho sentito dire, anche il Waldorf Blofeld, presenta dei problemi sugli encoders.

  • michelet
  • Membro: Supporter
  • Risp: 14340
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 1790  

25-06-14 13.18

Pianola, grazie per la tua risposta emo
In realtà star dietro ai progressi del sistema operativo è da pazzi. Per ora mi accontento di Mavericks, sperando che tutti i miei softwares funzionino a dovere. Ad oggi il vecchio e sempre valido Snow Leopard funziona splendidamente ed è solido come una roccia.

Per quanto riguarda Ultranova e Blofeld, ho dato un taglio netto... Perché ho trovsto un Radias rack e quindi ho raggiunto l'obiettivo che mi ero prefisso. Era da qualche anno che lo stavo inseguendo...emo
  • Platipo
  • Membro: Expert
  • Risp: 939
  • Loc: Bologna
  • Status:
  • Thanks: 74  

26-06-14 01.59

il blofeld ha la sventura che chi ha programmato i preset si è scatenato con le saturazioni dei filtri, cosa che beh... puo avere un suo perchè, ma OVUNQUE rompe davvero le scatole. Il Blofeld volendo suona morbido morbido, i video sul tubo non sono granchè indicativi imho. Il suono dell'Ultranova a me piace molto, ma lo definirei liquido o vetroso piu che caldo; ma appunto, stiamo descrivendo sonorità, quindi le parole lasciano il tempo che trovano.

Il Radias mi ha sempre molto tentato per via degli step sequencer, ma discretamente schifato per via del suono, avendo avuto un MS2000 mi è sempre sembrato un po un passo indietro, ma magari a guardarlo come synth in se...