KeyB Organ Solo o Legend Solo

30-07-20 01.51

Buonasera,
volevo avere un parere riguardo ai due strumenti citati nel titolo. Avendo bisogno di un clone abbastanza trasportabile e accontentadomi del manuale singolo, ad oggi, 2020, cosa scegliereste?

Non ho avuto modo di provare il Viscount Legend Solo mentre conosco abbastanza bene il "vecchio" KeyB Solo, che credo si tratti dello stesso suono e della stessa generazione del KeyB Duo (o sbaglio?)

Cercavo un suono versatile con sfrumature blueseggianti e jazzistiche. Valuterei anche l'acquisto di Mini Vent.

Grazie.
  • Pianolaio
  • Membro: Expert
  • Risp: 1378
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 269  

30-07-20 02.29

maestroeckhardt ha scritto:
ad oggi, 2020, cosa scegliereste?

Nel Legend sono stati applicati alcuni miglioramenti, per esempio sulla simulazione Leslie e Overdrive, che me lo fanno preferire al vecchio KeyB.

Se vuoi avere una panoramica più ampia oggi c'è anche il Mojo61 che ha anche alcuni suoni aggiuntivi oltre l'Organo e al quale eventualmente potresti abbinare il manuale inferiore (da comprare a parte)
Forse merita un paragone con i modelli da te menzionati.
Il singolo manuale lo trovi a circa 1350 Euro nuovo
  • zaphod
  • Membro: Expert
  • Risp: 4929
  • Loc: Savona
  • Status:
  • Thanks: 434  

30-07-20 09.24

Pianolaio ha scritto:
Nel Legend sono stati applicati alcuni miglioramenti, per esempio sulla simulazione Leslie e Overdrive, che me lo fanno preferire al vecchio KeyB.

Esatto, il grosso delle migliorie sta proprio qui, in particolare nell’overdrive che (pur nei limiti di una simulazione digitale) è un enorme passo in avanti rispetto al KeyB.
La pasta sonora non è dissimile, ma il Legend è dotato di un editor software che ti permette di scegliere tra vari tipi di overdrive (poi sul Legend ne puoi impostare due), direi una decina buona, e altrettante simulazioni tonewheel (anche se poi io preferisco quelle di default, B3 in particolare) e ne puoi richiamare 6 dalla tastiera.
Il KeyB ha, come gli strumenti non più in produzione (e peraltro di fattura artigianale) l’incognita assistenza. Io ti direi di andare sul Legend senza dubbio, tra i due. Valuta anche il Mojo, certamente. Suonano molto bene entrambi, diventa questione di gusti emo

30-07-20 10.18

@ zaphod
Pianolaio ha scritto:
Nel Legend sono stati applicati alcuni miglioramenti, per esempio sulla simulazione Leslie e Overdrive, che me lo fanno preferire al vecchio KeyB.

Esatto, il grosso delle migliorie sta proprio qui, in particolare nell’overdrive che (pur nei limiti di una simulazione digitale) è un enorme passo in avanti rispetto al KeyB.
La pasta sonora non è dissimile, ma il Legend è dotato di un editor software che ti permette di scegliere tra vari tipi di overdrive (poi sul Legend ne puoi impostare due), direi una decina buona, e altrettante simulazioni tonewheel (anche se poi io preferisco quelle di default, B3 in particolare) e ne puoi richiamare 6 dalla tastiera.
Il KeyB ha, come gli strumenti non più in produzione (e peraltro di fattura artigianale) l’incognita assistenza. Io ti direi di andare sul Legend senza dubbio, tra i due. Valuta anche il Mojo, certamente. Suonano molto bene entrambi, diventa questione di gusti emo
Grazie mille dei vostri commenti.
Mi ero completamente dimenticato del Mojo 61! Ho avuto il Mojo MK1 e lo dovetti vendere perché era scomodo portarlo fuori e alle prove dovendo già portare altre tastiere (inoltre mi resi conto che non sfruttavo molto il manuale inferiore). Ho visto che hanno rilasciato diversi aggiornamenti.

In realtà ho trovato una soluzione "veloce" permutando il mio Numa Organ 2 con un KeyB Solo quindi mi sa che farò così. Preferisco il suono del KeyB al Numa. E' fondamentale in questi casi capire il MK del KeyB? Perchè ho visto che esistono diverse serie del Solo...

Ad ogni modo non sfrutto molto l'overdrive, non è fondamentale per me. Lo è molto di più la simulazione Leslie
  • zaphod
  • Membro: Expert
  • Risp: 4929
  • Loc: Savona
  • Status:
  • Thanks: 434  

30-07-20 11.12

maestroeckhardt ha scritto:
Ad ogni modo non sfrutto molto l'overdrive, non è fondamentale per me. Lo è molto di più la simulazione Leslie

La Leslie Sim del KeyB è molto bella, creata per dare l’impressione di avere un ampli rotante vicino. Nel Legend hanno introdotto una seconda versione che simula il leslie microfonato.
Nemmeno io uso il drive a livelli alti (diciamo 4 o 5 su 10) però il suono dry del KeyB è troppo dry, un filo (fosse anche 2 o 3) ci vuole!

Riguardo le varie versioni, il mk3 ha il dsp, la mk1 un simil-computer (tipo Hamichord, se non ricordo male). La versione intermedia mk2 forse ha già il dsp anche lei. Io avevo avuto la mk3. Il firmware penso sia upgradabile all’ultima versione anche nel caso di mk2, comunque.

30-07-20 11.18

@ zaphod
maestroeckhardt ha scritto:
Ad ogni modo non sfrutto molto l'overdrive, non è fondamentale per me. Lo è molto di più la simulazione Leslie

La Leslie Sim del KeyB è molto bella, creata per dare l’impressione di avere un ampli rotante vicino. Nel Legend hanno introdotto una seconda versione che simula il leslie microfonato.
Nemmeno io uso il drive a livelli alti (diciamo 4 o 5 su 10) però il suono dry del KeyB è troppo dry, un filo (fosse anche 2 o 3) ci vuole!

Riguardo le varie versioni, il mk3 ha il dsp, la mk1 un simil-computer (tipo Hamichord, se non ricordo male). La versione intermedia mk2 forse ha già il dsp anche lei. Io avevo avuto la mk3. Il firmware penso sia upgradabile all’ultima versione anche nel caso di mk2, comunque.
Grazie mille! Informazioni utilissime! Volendo dar via il Numa farei prima così, senza stare a venderlo e ricomprare.

Non ho capito però da cosa si riconoscono i vari MK del KeyB. Serve il serial number? Perchè purtroppo non è indicato sulla scocca: compare solo il logo.

P.S. Il Mojo61 ha altri suoni... Come il Mojo Classic? Quindi, se ben ricordo, un paio di electric piano, un wurlitzer, qualche organo elettromeccanico (Farfisa, Vox)? Sinceramente, non mi entusiasmavano, li consideravo (come credo che siano) suoni di riempimento che possono far comodo in qualche occasione. Siamo un pò lontani dalle funzioni di Hammond SK1 per intenderci, che ha una vasta gamma di timbri (ma che paradossalmente è criticabile per la simulazione degli organi)
  • zaphod
  • Membro: Expert
  • Risp: 4929
  • Loc: Savona
  • Status:
  • Thanks: 434  

30-07-20 12.34

maestroeckhardt ha scritto:
Non ho capito però da cosa si riconoscono i vari MK del KeyB.

Ah, non saprei!!
Nel Duo è più semplice perché il mk3 ha l’ottava reverse.

Tieni conto che il KeyB solo (così come il Legend) sono gli unici monomanuale ad avere un set di drawbars doppio. (2 x 9). Per me è vitale, ma non a tutti può interessare. Non so se siano splittabili e se puoi indirizzare un set di db alla parte left. Ora non riesco a controllare sui manuali utente.
  • iMusikante

30-07-20 12.47

@ maestroeckhardt
Grazie mille dei vostri commenti.
Mi ero completamente dimenticato del Mojo 61! Ho avuto il Mojo MK1 e lo dovetti vendere perché era scomodo portarlo fuori e alle prove dovendo già portare altre tastiere (inoltre mi resi conto che non sfruttavo molto il manuale inferiore). Ho visto che hanno rilasciato diversi aggiornamenti.

In realtà ho trovato una soluzione "veloce" permutando il mio Numa Organ 2 con un KeyB Solo quindi mi sa che farò così. Preferisco il suono del KeyB al Numa. E' fondamentale in questi casi capire il MK del KeyB? Perchè ho visto che esistono diverse serie del Solo...

Ad ogni modo non sfrutto molto l'overdrive, non è fondamentale per me. Lo è molto di più la simulazione Leslie
ciao, posso darti un consiglio ? Il numa organ2 suona meglio di un keyB solo, fossi in te non lo farei mai, inoltre nel Numa hai l'ottava preset. Comunque per riprendere il post sopra, il legend solo è splittabile e si possono indirizzare i due set sul KeyB solo non sò ma secondo me si può fare. Come ripeto se fossi in te ci penserei bene , confrontali prima di fare un cambio inutile.

30-07-20 12.58

@ iMusikante
ciao, posso darti un consiglio ? Il numa organ2 suona meglio di un keyB solo, fossi in te non lo farei mai, inoltre nel Numa hai l'ottava preset. Comunque per riprendere il post sopra, il legend solo è splittabile e si possono indirizzare i due set sul KeyB solo non sò ma secondo me si può fare. Come ripeto se fossi in te ci penserei bene , confrontali prima di fare un cambio inutile.
Si, confermo la funzione split. Il doppio set di drawbars può avere la sua utilità. Avendo sentito un pò i due strumenti ero convinto che il KeyB suonasse più "autentico", soprattutto per la sim di Leslie (quella del Numa non mi piace molto) e per la percussione.
Devo ammettere che ho provato il KeyB diversi anni fa quando in circolazione non c'erano molti cloni così interessanti e la tecnologia fa sempre passi molto rapidi.

L'ottava preset del Numa l'avrò utilizzata una volta nella vita, sono abituato a smanettare con i draw fisici...
  • tsuki
  • Membro: Expert
  • Risp: 3604
  • Loc: Sassari
  • Status:
  • Thanks: 248  

30-07-20 13.05

Secondo me una soluzione ottima per qualita',prezzo e peso è il Numa Organ1 (quello sponsorizzato da J.de Francesco).Comodissima la possinilita' con un solo click di un interruttore,farla diventare una master key dinamica a 76 tasti.
  • zaphod
  • Membro: Expert
  • Risp: 4929
  • Loc: Savona
  • Status:
  • Thanks: 434  

30-07-20 13.19

maestroeckhardt ha scritto:
ero convinto che il KeyB suonasse più "autentico", soprattutto per la sim di Leslie (quella del Numa non mi piace molto) e per la percussione.

Anch’io emo
Da ex possessore di KeyB e avendo utilizzato un passato una Numa Organ 2, ho avvertito una inferiorità di quest’ultimo...
  • iMusikante

30-07-20 14.02

@ tsuki
Secondo me una soluzione ottima per qualita',prezzo e peso è il Numa Organ1 (quello sponsorizzato da J.de Francesco).Comodissima la possinilita' con un solo click di un interruttore,farla diventare una master key dinamica a 76 tasti.
si puo fare anche con il 2, che è nettamente superiore di cloni datati e anche nuovi tipo i suzuki o nord. Poi , per carità sono gusti io ho provato un legend e un vecchio KeyB mk3 con il Numa collegati tutti ad un Tornado e come simulazione di organo siamo sullo stesso piano. Mai usati gli artifizi digitali per l'effetto rotante, li trovo insignificanti proprio.
  • tsuki
  • Membro: Expert
  • Risp: 3604
  • Loc: Sassari
  • Status:
  • Thanks: 248  

30-07-20 14.35

Molti dicono che il Numa O.1 vada meglio del 2. Di sicuro so che l'1 va bene,è leggero,ha il "motore" KeyB. di E.Previati.Per 6oo-650 e. sull'usato è fantastico.

30-07-20 15.48

@ tsuki
Molti dicono che il Numa O.1 vada meglio del 2. Di sicuro so che l'1 va bene,è leggero,ha il "motore" KeyB. di E.Previati.Per 6oo-650 e. sull'usato è fantastico.
Tutto dipende cosa uno deve fare con l'organo. Poi ci sono dei suoni che possono essere preferiti ad altri (personalmente, per il suono che piace a me e per quel che ho avuto modo di provare, ritengo che il KeyB sia un gradino sopra il Numa Organ 2, forse il Legend un gradino sopra ancora, ma l'ho ascoltato solo in video... Ma la differenza non è abissale). Il discorso del simulatore Leslie: c'è chi lo tiene molto in considerazione, c'è chi non lo utilizza per niente (quello interno si intende).

Entrambe le versioni dei Numa 1 e 2 sono ottime master a 76 tasti (basta premere il pulsante MIDI), però è una funzione che utilizzo poco e niente dal vivo e in casa utilizzo la master pesata.

Sulle differenze tra 1 e 2 si è detto tanto. Io ho avuto entrambi, se dovessi esprimermi così su due piedi direi che il Numa O.1 aveva un suono più caldo.

In sostanza: tra KeyB Solo e Legend Solo siamo sulla stessa fascia di prezzo, sebbene quest'ultimo sia più recente. Vuol dire che il KeyB tiene valore nel tempo...
  • iMusikante

30-07-20 17.39

veramente se parliamo di nuovo, il legend solo costa 1100 mentre il KeyB solo costava 1700/1800. Sul suono secco (che è quello che conta) sono uguali, il numa organ 1 aveva il motore di Previati forse non tutti sanno che, il 2 ha il motore sonoro di Gianni Giudici, non sono d'accordo su chi si fa scudo di questo per dire che l'1 è superiore, i tasti sono comunque 73 non 76. Pur non possedendoli ho avuto modo di suonarci sopra molto. Ritornando IT io non farei un cambio del genere il numa organ 2 per un keyB solo, non piu in produzione e chissà che sbattimento se gli capita qualcosa.

30-07-20 18.51

@ iMusikante
veramente se parliamo di nuovo, il legend solo costa 1100 mentre il KeyB solo costava 1700/1800. Sul suono secco (che è quello che conta) sono uguali, il numa organ 1 aveva il motore di Previati forse non tutti sanno che, il 2 ha il motore sonoro di Gianni Giudici, non sono d'accordo su chi si fa scudo di questo per dire che l'1 è superiore, i tasti sono comunque 73 non 76. Pur non possedendoli ho avuto modo di suonarci sopra molto. Ritornando IT io non farei un cambio del genere il numa organ 2 per un keyB solo, non piu in produzione e chissà che sbattimento se gli capita qualcosa.
Grazie per il consiglio!!
Ad ogni modo si, intendevo il valore attuale dell'usato, quando uscì il Solo costava molto di più di quello che costa ora il Legend.

Comunque Numa 1 e 2 li trovo diversi, non stabilirei una scala di superiorità. I tasti sono 73, giusto!

Come estetica, costruzione e fedeltà all'originale il KeyB si presenta più come un organo rispetto al Numa ma l'estetica non è tutto.

Quindi immagino che Viscount fornisca assistenza sul Legend, visto che è ancora in produzione...
  • iMusikante

30-07-20 19.05

i legends sono strumenti nuovissimi per cui l'assistenza è garantita . Per KeyB invece credo proprio che sia un problema, io ci penserei magari se vuoi cambiare un legend solo.
  • JohnBarleycorn
  • Membro: Expert
  • Risp: 1944
  • Loc: Sassari
  • Status:
  • Thanks: 27  

31-07-20 08.45

maestroeckhardt ha scritto:
P.S. Il Mojo61 ha altri suoni... Come il Mojo Classic? Quindi, se ben ricordo, un paio di electric piano, un wurlitzer, qualche organo elettromeccanico (Farfisa, Vox)? Sinceramente, non mi entusiasmavano, li consideravo (come credo che siano) suoni di riempimento che possono far comodo in qualche occasione. Siamo un pò lontani dalle funzioni di Hammond SK1 per intenderci, che ha una vasta gamma di timbri (ma che paradossalmente è criticabile per la simulazione degli organi)
Quota il testo selezionato

Beh, no, aspetta, forse stai confondendo un pochino.
Il mojo classic (vecchio xt), quello a 2 manuali per intenderci, non ha alcun suono aggiuntivo, mentre il mojo 61, oltre emulazione hammond assolutamente di primo livello (VB3 2) ha anche altre emulazioni a modelli fisici di primissimo livello, di piani elettrici (rhodes e wurluzerl), clavinet, organo farfisa e vox. I piani e il clavinet sono identici a quelli usati sul seven per intenderci, altro che suoni di riempimento!.
In più c'è una sezione effetti dedicata con (oltre simulazione leslie), chorus, riverbero, phaser e tremolo.
Secondo me (e a detta di molti altri) mojo 61 ha una simulazione hammond in linea con legend (personalmente preferisco il vb3 del mojo) con in più tutto un corredo di suoni "vintage" che manca agli altri. Ascoltate qualche demo per farvi un idea.
  • cecchino
  • Membro: Expert
  • Risp: 3433
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 260  

31-07-20 08.58

Mi inserisco qui anche se parzialmente OT (mi perdonerete, spero).
Mentre cercavo sul mercatino una PC4 usata (vedi thread sulla PC4 dove ho appena scritto) ne ho trovata una qui a Roma ad un prezzo interessante. Che c'entra? C'entra che il venditore ha anche sul mercatino un Legend rack, sempre ad un prezzo interessante. Come si colloca la versione rack nel panorama dei cloni attuali?
  • JohnBarleycorn
  • Membro: Expert
  • Risp: 1944
  • Loc: Sassari
  • Status:
  • Thanks: 27  

31-07-20 09.05

@ cecchino
Mi inserisco qui anche se parzialmente OT (mi perdonerete, spero).
Mentre cercavo sul mercatino una PC4 usata (vedi thread sulla PC4 dove ho appena scritto) ne ho trovata una qui a Roma ad un prezzo interessante. Che c'entra? C'entra che il venditore ha anche sul mercatino un Legend rack, sempre ad un prezzo interessante. Come si colloca la versione rack nel panorama dei cloni attuali?
A livello di emulazione hammond è identica al legend "grande" quindi direi che è ottimo. Devi solo trovare una tastiera adatta per suonarci sopra (no pesata), con azione synth abbastanza leggera.