Cantare senza la bocca piena di gnocchi

  • markelly2
  • Membro: Expert
  • Risp: 3239
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 262  

01-09-21 13.16

@ WTF_Bach
Si può
Bravi, i primi due tre minuti, dopo rompono il beeeep! emo
  • WTF_Bach
  • Membro: Expert
  • Risp: 963
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 276  

01-09-21 13.18

@ markelly2
Bravi, i primi due tre minuti, dopo rompono il beeeep! emo
In effetti conosco persone che trovano noiosa la Matthauspassion emo
  • emidio
  • Membro: Expert
  • Risp: 2987
  • Loc: Sassari
  • Status:
  • Thanks: 219  

01-09-21 13.31

@ WTF_Bach
Certamente, ma bisogna, appunto, prendere esempio dalla pulizia di emissione di questi artisti, che riescono a comunicare mille sfumature espressive senza dover fare ricorso a muggiti, melismi, vocali svizzere e tutta la triste panoplia di orrori cui Giorgia e company ci hanno abituato.
Certo.
Puoi pensare ed esprimere ciò che vuoi (ci mancherebbe!)
L’importante è che tu ti renda conto che stai esprimendo esclusivamente opinioni basate sul tuo gusto personale.
  • WTF_Bach
  • Membro: Expert
  • Risp: 963
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 276  

01-09-21 13.37

@ emidio
Certo.
Puoi pensare ed esprimere ciò che vuoi (ci mancherebbe!)
L’importante è che tu ti renda conto che stai esprimendo esclusivamente opinioni basate sul tuo gusto personale.
Qui dissento: quando dico che in italiano “a” non si pronuncia “mûûææ” non sto esprimendo “un opinione personale” ma un dato di fatto incontestabile.

Così come quando dico che se l’orchestra suona con un diapason a 440, il la è 440 e non 432 come fa la consoli
  • Bob_Braces
  • Membro: Senior
  • Risp: 196
  • Loc: Bolzano
  • Status:
  • Thanks: 50  

01-09-21 14.14

@ WTF_Bach
Qui dissento: quando dico che in italiano “a” non si pronuncia “mûûææ” non sto esprimendo “un opinione personale” ma un dato di fatto incontestabile.

Così come quando dico che se l’orchestra suona con un diapason a 440, il la è 440 e non 432 come fa la consoli
Boh, tanto ti apprezzo su altri fronti quanto fatico a seguirti su questo.
A me sembra un'ovvietà che se sto cantando la Missa Papae Marcelli cercherò di avere una pronuncia ed un'emissione sorvegliatissimi, se sono Piero Pelù mi esibirò con il corredo di muggiti richiesti dal mio essere Piero Pelù.
Se sono un muezzin sulla torre del minareto DOVRO' cantare con tutti i melismi richiesti dal mio ruolo.
Se sono Cathy Berberian alle prese con Berio, cercherò di produrre tutte le sequenze (sic.) di spasmi, sospiri, trilli e birignao richiesti dallo spartito.
Insomma, ad ognuno il suo, anche e soprattutto perché se possiamo essere d'accordo (più o meno...) su qual è il modo giusto per cantare Palestrina, nessuno ha mai codificato qual è il modo giusto per cantare musica leggera (per fortuna).
Non ti fa un po' ridere Beyoncé che canta i suoi pezzi con lo stile di Nilla Pizzi?
E poi è comunque una china scivolosissima. A sto punto perché non censurare Monk perché non ha il tocco raffinato di Bill Evans? Per non parlare di tutte quelle scalette esatonali buttate a muzzo, ovvove! :-)
  • markelly2
  • Membro: Expert
  • Risp: 3239
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 262  

01-09-21 14.15

WTF_Bach ha scritto:
Qui dissento: quando dico che in italiano “a” non si pronuncia “mûûææ” non sto esprimendo “un opinione personale” ma un dato di fatto incontestabile.

Incontestabile in una classe di dizione.
Ma contestarlo a un artista, no.
emo
  • markelly2
  • Membro: Expert
  • Risp: 3239
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 262  

01-09-21 14.18

@ Bob_Braces
Boh, tanto ti apprezzo su altri fronti quanto fatico a seguirti su questo.
A me sembra un'ovvietà che se sto cantando la Missa Papae Marcelli cercherò di avere una pronuncia ed un'emissione sorvegliatissimi, se sono Piero Pelù mi esibirò con il corredo di muggiti richiesti dal mio essere Piero Pelù.
Se sono un muezzin sulla torre del minareto DOVRO' cantare con tutti i melismi richiesti dal mio ruolo.
Se sono Cathy Berberian alle prese con Berio, cercherò di produrre tutte le sequenze (sic.) di spasmi, sospiri, trilli e birignao richiesti dallo spartito.
Insomma, ad ognuno il suo, anche e soprattutto perché se possiamo essere d'accordo (più o meno...) su qual è il modo giusto per cantare Palestrina, nessuno ha mai codificato qual è il modo giusto per cantare musica leggera (per fortuna).
Non ti fa un po' ridere Beyoncé che canta i suoi pezzi con lo stile di Nilla Pizzi?
E poi è comunque una china scivolosissima. A sto punto perché non censurare Monk perché non ha il tocco raffinato di Bill Evans? Per non parlare di tutte quelle scalette esatonali buttate a muzzo, ovvove! :-)
Concordo.
  • WTF_Bach
  • Membro: Expert
  • Risp: 963
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 276  

01-09-21 14.19

@ markelly2
WTF_Bach ha scritto:
Qui dissento: quando dico che in italiano “a” non si pronuncia “mûûææ” non sto esprimendo “un opinione personale” ma un dato di fatto incontestabile.

Incontestabile in una classe di dizione.
Ma contestarlo a un artista, no.
emo
Bisognerebbe che l’artista in questione fosse in grado innanzitutto di spiegare quale arcana intenzione estetica si cela dietro alla scelta di muggire come la mucca Carolina.

Ma ciò che è invece davvero preoccupante è che la gente non si accorga più del fatto che tutto ciò è orripilante: è come se in un ristorante servissero feci nascondendosi dietro l’argomento del “gusto personale”.

Triste cultura quella che non sapesse più riconoscere che la merda è e rimane solo e nient’altro che merda
  • MarioSynth
  • Membro: Expert
  • Risp: 1051
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 139  

01-09-21 14.36

WTF_Bach ha scritto:
Triste cultura quella che non sapesse più riconoscere che la merda è e rimane solo e nient’altro che merda


... e qui non possiamo che metterci questo! emo
  • WTF_Bach
  • Membro: Expert
  • Risp: 963
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 276  

01-09-21 14.42

@ MarioSynth
WTF_Bach ha scritto:
Triste cultura quella che non sapesse più riconoscere che la merda è e rimane solo e nient’altro che merda


... e qui non possiamo che metterci questo! emo
Esattamente.

Proprio la provocazione che l’artista volle fare, ovvero la capacità della cultura odierna di assumere pure la merda come arte.
  • JohnBarleycorn
  • Membro: Expert
  • Risp: 2068
  • Loc: Sassari
  • Status:
  • Thanks: 67  

01-09-21 16.00

@ emidio
occhio a non mischiare la lana con la seta: Ayane e Ferreri sono entrambe "ingolate", ed entrambe cantano come cantare non si dovrebbe, ma... La Ferreri la classe, il gusto e il range di Malika se li può solo sognare.
Non mi fraintendere, anche io riconosco il valore artistico di Malika, il mio commento era riferito esclusivamente alla pronuncia mentre canta, in senso assolutamente ironico. 😁
  • MicheleJD
  • Membro: Senior
  • Risp: 570
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 122  

01-09-21 17.48

@ WTF_Bach
Qui prendono in giro Renga ed il suo birignao.
ma sono spettacolari!!!🤣
grazie wtf-bach !!!
  • markelly2
  • Membro: Expert
  • Risp: 3239
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 262  

01-09-21 20.52

@ WTF_Bach
Qui prendono in giro Renga ed il suo birignao.
Tutti devono pur lavorare! emo
  • claudio101
  • Membro: Senior
  • Risp: 170
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 47  

02-09-21 16.40

@ markelly2
Tutti devono pur lavorare! emo
Davvero ? Proprio tutti ? Posso avanzare qualche riserva ? Normalmente, per es., un contabile che canna i bilanci viene cacciato a pedate nelle palle...sono stufo dei fenomeni da baraccone tecnologico.. non ho capito un caxxo io o c'è qualcosa che non torna ?
  • Bob_Braces
  • Membro: Senior
  • Risp: 196
  • Loc: Bolzano
  • Status:
  • Thanks: 50  

02-09-21 18.14

@ claudio101
Davvero ? Proprio tutti ? Posso avanzare qualche riserva ? Normalmente, per es., un contabile che canna i bilanci viene cacciato a pedate nelle palle...sono stufo dei fenomeni da baraccone tecnologico.. non ho capito un caxxo io o c'è qualcosa che non torna ?
Il contabile lavora con i numeri ed un suo eventuale errore è oggettivo e misurabile.
Invece, qui stiamo parlando di musica leggera, intrattenimento, un campo dove, volenti o nolenti, valgono quasi solo i gusti personali e nel quale non ha senso invocare criteri sul modo giusto di cantare (o di suonare) perché tali criteri semplicemente non esistono.
A James Brown che canta: "Stei on de siiinna, am a sex macinnna" gliela vai a contestare tu la pronuncia?
Se qualcuno non ci piace, è sufficiente non ascoltarlo.
  • claudio101
  • Membro: Senior
  • Risp: 170
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 47  

02-09-21 18.42

@ Bob_Braces
Il contabile lavora con i numeri ed un suo eventuale errore è oggettivo e misurabile.
Invece, qui stiamo parlando di musica leggera, intrattenimento, un campo dove, volenti o nolenti, valgono quasi solo i gusti personali e nel quale non ha senso invocare criteri sul modo giusto di cantare (o di suonare) perché tali criteri semplicemente non esistono.
A James Brown che canta: "Stei on de siiinna, am a sex macinnna" gliela vai a contestare tu la pronuncia?
Se qualcuno non ci piace, è sufficiente non ascoltarlo.
Ho fatto riferimento ad un contabile per esemplificare, riconosco che potevo trovare di meglio, tuttavia la mia tesi era rivolta ai fenomeni tecnologici, non certo ad altri personaggi di ben altro spessore.
Ciao.
  • markelly2
  • Membro: Expert
  • Risp: 3239
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 262  

02-09-21 19.18

@ markelly2
Tutti devono pur lavorare! emo
Hai capito che parlavo degli Oblivion, vero? emo
emo
  • WTF_Bach
  • Membro: Expert
  • Risp: 963
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 276  

02-09-21 19.19

@ Bob_Braces
Il contabile lavora con i numeri ed un suo eventuale errore è oggettivo e misurabile.
Invece, qui stiamo parlando di musica leggera, intrattenimento, un campo dove, volenti o nolenti, valgono quasi solo i gusti personali e nel quale non ha senso invocare criteri sul modo giusto di cantare (o di suonare) perché tali criteri semplicemente non esistono.
A James Brown che canta: "Stei on de siiinna, am a sex macinnna" gliela vai a contestare tu la pronuncia?
Se qualcuno non ci piace, è sufficiente non ascoltarlo.
Comincerei con l'intonazione: se un cantante deve cantare un la a 440 e lo fa a 432, allora é stonato. Oggettivamente stonato.

Come, ad esempio, la Consoli.

A James Brown non contesto la pronuncia per una semplice ragione: all'interno del suo mondo culturale (gli afroamericani) la sua pronuncia é perfettamente corretta. Mentre all'interno del contesto culturale italiano, sia del nord che del sud, la "a" non si pronuncia, non si é mai pronunciata né mai si pronuncerà "ûæê", e chi così la pronuncia lo fa per un vezzo di birignao inescusabile e senza alcuna base espressiva ed artistica.

Sulla questione dei "gusti" non mi esprimo, lascio parlare la pressoché completa unanimità degli studiosi di estetica, da Platone a Heidegger, da Gadamer a Vattimo, da Plotino a Baumgarten, da Nietzsche a Schopenhauer, secondo i quali il "gusto personale" semplicemente non esiste: esiste il Bello artistico, certamente incontro di natura e cultura, ma mai deriva relativistica legata al "gusto".

Il "gusto personale" é sostanzialmente pattume da filistei piccolo borghesi.
  • markelly2
  • Membro: Expert
  • Risp: 3239
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 262  

02-09-21 19.26

@ WTF_Bach
Comincerei con l'intonazione: se un cantante deve cantare un la a 440 e lo fa a 432, allora é stonato. Oggettivamente stonato.

Come, ad esempio, la Consoli.

A James Brown non contesto la pronuncia per una semplice ragione: all'interno del suo mondo culturale (gli afroamericani) la sua pronuncia é perfettamente corretta. Mentre all'interno del contesto culturale italiano, sia del nord che del sud, la "a" non si pronuncia, non si é mai pronunciata né mai si pronuncerà "ûæê", e chi così la pronuncia lo fa per un vezzo di birignao inescusabile e senza alcuna base espressiva ed artistica.

Sulla questione dei "gusti" non mi esprimo, lascio parlare la pressoché completa unanimità degli studiosi di estetica, da Platone a Heidegger, da Gadamer a Vattimo, da Plotino a Baumgarten, da Nietzsche a Schopenhauer, secondo i quali il "gusto personale" semplicemente non esiste: esiste il Bello artistico, certamente incontro di natura e cultura, ma mai deriva relativistica legata al "gusto".

Il "gusto personale" é sostanzialmente pattume da filistei piccolo borghesi.
Concordo che la musica e l'arte in genere non si può giudicare col proprio gusto, che è ovviamente fallibile.
Ma non per le sole ragioni estetiche, bensì principalmente per quelle culturali, sociali e politiche.
  • giosanta
  • Membro: Expert
  • Risp: 3845
  • Loc: Benevento
  • Status:
  • Thanks: 577  

02-09-21 19.27

wildcat80 ha scritto:
Peraltro di queste ex voci nuove la mia preferita è la Maria Chiara Fraschetta da Piacenza, che può non piacere come genere ma dal punto di vista tecnico è molto più impostata e tecnica.

Concordo.