Tonalità

  • golia64
  • Membro: Guest
  • Risp: 33
  • Loc:
  • Thanks: 1  

27-09-19 09.11

Buon giorno io volevo sapere quando si passa da una tonalita all'altra esiste una sequenza?esempio io sono in DO e voglio andare in Fa come devo muovermi?
  • zaphod
  • Membro: Guru
  • Risp: 5992
  • Loc: Savona
  • Thanks: 727  

27-09-19 09.49

@ golia64
Buon giorno io volevo sapere quando si passa da una tonalita all'altra esiste una sequenza?esempio io sono in DO e voglio andare in Fa come devo muovermi?
ciao,
domanda semplice ma risposta potenzialmente complicata...
ci sono tantissimi modi per modulare! Intanto, dipende dal genere che suoni, ma i modi più semplici che puoi provare sono:
Do - Solm - Do7 - Fa
Do - Mi7 - Fa (tipo il ritornello di Imagine)
suona bene anche Do - La7 - Fa (il fa è la relativa maggiore di Rem - dove porterebbe La7)
Do - Rem - Mim - Fa

oppure, un po' jazzate:
Do - Rem - Re# diminuito - Do7 - Fa (con il basso che suona rispettivamente Do - Re - Re# - Mi - Fa)
Do - Reb minore - Solb7 - Fa

eccetera, ma con gli eccetera che rimangono, ci puoi scrivere un'enciclopedia...

Le modulazioni sono spiegate da libri di teoria, quindi una letta a questi libri può essere d'aiuto. Ho omesso tutta la teoria connessa alle modulazioni che ti ho scritto, perchè mi sembra che stessi cercando qualche soluzione più spiccia.
  • golia64
  • Membro: Guest
  • Risp: 33
  • Loc:
  • Thanks: 1  

27-09-19 10.10

@ zaphod
ciao,
domanda semplice ma risposta potenzialmente complicata...
ci sono tantissimi modi per modulare! Intanto, dipende dal genere che suoni, ma i modi più semplici che puoi provare sono:
Do - Solm - Do7 - Fa
Do - Mi7 - Fa (tipo il ritornello di Imagine)
suona bene anche Do - La7 - Fa (il fa è la relativa maggiore di Rem - dove porterebbe La7)
Do - Rem - Mim - Fa

oppure, un po' jazzate:
Do - Rem - Re# diminuito - Do7 - Fa (con il basso che suona rispettivamente Do - Re - Re# - Mi - Fa)
Do - Reb minore - Solb7 - Fa

eccetera, ma con gli eccetera che rimangono, ci puoi scrivere un'enciclopedia...

Le modulazioni sono spiegate da libri di teoria, quindi una letta a questi libri può essere d'aiuto. Ho omesso tutta la teoria connessa alle modulazioni che ti ho scritto, perchè mi sembra che stessi cercando qualche soluzione più spiccia.
non capisco nulla !il primo esempio Do.solm.Do7.Fa ancora ancora vuol dire che il Do7 va a chiudere sul Fa e mi sta bene (penso sia cosi) ma l'altro esempio non capisco io ho dato l'esame al conservatorio negli anni 80 di teoria e solfeggio però di modulazioni ecc non capisco come fare
  • golia64
  • Membro: Guest
  • Risp: 33
  • Loc:
  • Thanks: 1  

27-09-19 10.13

@ zaphod
ciao,
domanda semplice ma risposta potenzialmente complicata...
ci sono tantissimi modi per modulare! Intanto, dipende dal genere che suoni, ma i modi più semplici che puoi provare sono:
Do - Solm - Do7 - Fa
Do - Mi7 - Fa (tipo il ritornello di Imagine)
suona bene anche Do - La7 - Fa (il fa è la relativa maggiore di Rem - dove porterebbe La7)
Do - Rem - Mim - Fa

oppure, un po' jazzate:
Do - Rem - Re# diminuito - Do7 - Fa (con il basso che suona rispettivamente Do - Re - Re# - Mi - Fa)
Do - Reb minore - Solb7 - Fa

eccetera, ma con gli eccetera che rimangono, ci puoi scrivere un'enciclopedia...

Le modulazioni sono spiegate da libri di teoria, quindi una letta a questi libri può essere d'aiuto. Ho omesso tutta la teoria connessa alle modulazioni che ti ho scritto, perchè mi sembra che stessi cercando qualche soluzione più spiccia.
ora non suonando più classica ma suonando musica pop rock cercavo di capire con tecniche sempilici e veloci
  • fulezone
  • Membro: Expert
  • Risp: 3254
  • Loc: Palermo
  • Thanks: 132  

27-09-19 10.18

@ golia64
ora non suonando più classica ma suonando musica pop rock cercavo di capire con tecniche sempilici e veloci
puoi farti un foglio excel e iniziare dalla scala di DO
poi nella cella adiacente metti la scala di DO#
adiacente metti quella di RE
adiacente metti quelle di Mib
Di Mi
alla fine basterà leggere la colonna della scala da cui parti e la colonna adiacente a cui vuoi arrivare,
ovviamente settime diminuite e tutto il resto dovrai ricavartelo tu,
è un metodo veloce e pratico,
magari su internet qualcosa del genere già esiste!
Una Volta stampato avrai una tavola di transizione di tonalità
  • lipzve
  • Membro: Expert
  • Risp: 2114
  • Loc: Venezia
  • Thanks: 50  

27-09-19 10.21

Credo che la domanda vada articolata meglio.

Ci sono brani dove passi direttamente da C a F (imagine). Ci sono altri che richiedono di fare alcuni giretti, altri che si accontentano di un C7, che per definizione è un accordo che "urla" al Fa di sopraggiungere.... quindi.... dipende!
  • anonimo

27-09-19 10.52

lipzve ha scritto:
Ci sono brani dove passi direttamente da C a F (imagine). Ci sono altri che richiedono di fare alcuni giretti, altri che si accontentano di un C7, che per definizione è un accordo che "urla" al Fa di sopraggiungere.... quindi.... dipende!


Dipende anche da cosa viene dopo il FA.

Ad esempio: nella classica Progressione I - vi - IV - V si arriva al FA dal DO passando per il Lam, però, in questo caso, dopo il FA, si termina sul SOL (DO - Lam - FA - SOL)... ...naturalmente rimanendo in Tonalità di DO Maggiore...
  • vin_roma
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9201
  • Loc: Roma
  • Thanks: 1155  

27-09-19 11.00

emoemoemo
Imagine (versione Lennon) non modula mai (cambio tonalità).
È tutta in Do magg.
  • fulezone
  • Membro: Expert
  • Risp: 3254
  • Loc: Palermo
  • Thanks: 132  

27-09-19 11.39

@ vin_roma
emoemoemo
Imagine (versione Lennon) non modula mai (cambio tonalità).
È tutta in Do magg.
dovrebbe essere DO DO7+ FA
  • zaphod
  • Membro: Guru
  • Risp: 5992
  • Loc: Savona
  • Thanks: 727  

27-09-19 11.50

@ vin_roma
emoemoemo
Imagine (versione Lennon) non modula mai (cambio tonalità).
È tutta in Do magg.
hai ragione... mi sono fatto fuorviare dal termine modulazione emo

La modulazione è il cambio di tonalità. Quello che io inteso come "modulazione" è una semplice progressione di accordi emo
La tonalità resta sempre quella indicata in chiave.
  • vin_roma
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9201
  • Loc: Roma
  • Thanks: 1155  

27-09-19 11.59

Imagine è una canzone che si esprime in una sola tonalità, anche l'inciso. Quel Fa è solo l'inizio di un episodio melodico che usa il IV grado di Domagg.
Se, in un arrangiamento, volutamente si ripropone il pezzo in Re magg.m allora si, si ha modulato e per farlo si possono usare molti trucchetti che giustificano la nuova tonalità magari creando un bridge che usi qualche cadenza nella nuova tonalità oppure approfittando di una chiusura frase e nella stessa battuta inserire un bel La7 che, da buona dominante, indirizza l'orecchio alla nuova situazione.
Si può modulare anche "brutalmente", a secco ...dipende, dipende dal pezzo, dal contesto.
  • vin_roma
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9201
  • Loc: Roma
  • Thanks: 1155  

27-09-19 12.05

zaphod ha scritto:
hai ragione... mi sono fatto fuorviare dal termine modulazione

Figurati, so che sai! emo
  • anonimo

27-09-19 12.11

golia64 ha scritto:
sono in DO e voglio andare in Fa come devo muovermi?


La domanda è incompleta: bisognerebbe capire com'è strutturato il brano, qual è la Tonalità d'impianto, se vuoi fare soltanto una semplice progressione (cioè se vuoi passare da accordo di DO ad accordo di FA restando in Tonalità di DO Maggiore), oppure se vuoi fare una modulazione, cioè se vuoi proprio cambiare tonalità.

Come ha già detto qualcuno, si potrebbe anche passare da DO a FA direttamente sfruttando il Circolo delle Quarte (praticamente il Circolo delle Quinte "all'indietro"): ci sono tanti pezzi che lo fanno da "Ancora" di De Crescenzo a "Autumn Leaves", ecc...
  • zaphod
  • Membro: Guru
  • Risp: 5992
  • Loc: Savona
  • Thanks: 727  

27-09-19 12.16

@ vin_roma
zaphod ha scritto:
hai ragione... mi sono fatto fuorviare dal termine modulazione

Figurati, so che sai! emo
ti ringrazio emo
...ma hai fatto bene a puntualizzare! Bisogna chiamare le cose col loro nome, altrimenti non ci si capisce più.
  • Whoispink
  • Membro: Senior
  • Risp: 609
  • Loc: Ferrara
  • Thanks: 88  

27-09-19 12.27

Approfitto della vostra attezione per sottoporvi un caso specifico.

Mi sto esercitando ad improvvisare su II V I in tutte le tonalità. Per passare da una all'altra conosco questo esercizio: REm SOL7 DO(x2) / DOm F7 SIb(x2) / SIbm MIb7 LAb(x2) etc.

In questo modo si passa in ciclo metà delle tonalità: DO SIb LAb SOLb MI RE DO etc.

Dopo MIm LA7 RE, per non tornare in tonalità di DO, si può fare RE#m SOL#7 DO#(x2) / DO#m FA7 SI(x2) etc., passando in ciclo le rimanenti tonalità: DO# SI LA SOL FA MIb DO# etc.

Come prima, arrivati a FAm SIb7 MIb si passa a REm SOL7 DO e si continua ad libitum.

Detto ciò, mi piacerebbe trovare un diverso esercizio per salti di quarta, il classico giro DO FA SIb MIb LAb etc. (mi riferisco alle tonalità, non agli accordi). La domanda è: come fare il collegamento?

Per es.: REm SOL7 DO (?) / SOLm DO7 FA (?) / DOm FA7 SIb (?) etc.

Cosa mettere al posto dei ? per collegare per es. DO a SOLm? Ho provato per es. RE7 (dominante di SOLm):

Rem SOL7 DO RE7 / SOLm DO7 FA SOL7 / etc.

ma non mi sembra stia tanto bene. Qualche suggerimento?
  • maxpiano69
  • Membro: Staff
  • Risp: 24806
  • Loc: Torino
  • Thanks: 3387  

27-09-19 12.39

@ Whoispink
Approfitto della vostra attezione per sottoporvi un caso specifico.

Mi sto esercitando ad improvvisare su II V I in tutte le tonalità. Per passare da una all'altra conosco questo esercizio: REm SOL7 DO(x2) / DOm F7 SIb(x2) / SIbm MIb7 LAb(x2) etc.

In questo modo si passa in ciclo metà delle tonalità: DO SIb LAb SOLb MI RE DO etc.

Dopo MIm LA7 RE, per non tornare in tonalità di DO, si può fare RE#m SOL#7 DO#(x2) / DO#m FA7 SI(x2) etc., passando in ciclo le rimanenti tonalità: DO# SI LA SOL FA MIb DO# etc.

Come prima, arrivati a FAm SIb7 MIb si passa a REm SOL7 DO e si continua ad libitum.

Detto ciò, mi piacerebbe trovare un diverso esercizio per salti di quarta, il classico giro DO FA SIb MIb LAb etc. (mi riferisco alle tonalità, non agli accordi). La domanda è: come fare il collegamento?

Per es.: REm SOL7 DO (?) / SOLm DO7 FA (?) / DOm FA7 SIb (?) etc.

Cosa mettere al posto dei ? per collegare per es. DO a SOLm? Ho provato per es. RE7 (dominante di SOLm):

Rem SOL7 DO RE7 / SOLm DO7 FA SOL7 / etc.

ma non mi sembra stia tanto bene. Qualche suggerimento?
Non metterci nulla, va bene così
  • ahivela
  • Membro: Expert
  • Risp: 1400
  • Loc: Benevento
  • Thanks: 124  

27-09-19 12.49

golia64 ha scritto:
Buon giorno io volevo sapere quando si passa da una tonalita all'altra esiste una sequenza?esempio io sono in DO e voglio andare in Fa come devo muovermi?


C'era un libricino del grande Pippo Barzizza, "L'orchestrazione moderna nella musica leggera", in cui vi era uno schemino molto ben fatto per modulare in modo rapido e fluido da una tonalita' ad un'alra qualsiasi delle altre undici. E' chiaro che non esistono soluzioni definitive ed "esatte", va un poco pure a gusto e contesto. Se parliamo di modulazione propriamente detta.
Invece spesso, come nel caso citato di Imagine, si tratta solo di un banale cambio di accordi, ma si resta nella tonalita' originaria.
  • Whoispink
  • Membro: Senior
  • Risp: 609
  • Loc: Ferrara
  • Thanks: 88  

27-09-19 13.30

@ maxpiano69
Non metterci nulla, va bene così
Mi sa che alla fine hai ragione tu. Thanks.
  • paolo_b3
  • Membro: Supporter
  • Risp: 13609
  • Loc: Ravenna
  • Thanks: 2077  

27-09-19 17.29

Per me se esistesse una risposta alla domanda la musica sarebbe solo matematica. Sta al compositore trovare la strada che più gli piace per modulare. IMHO
  • Roberto_Forest
  • Membro: Expert
  • Risp: 3724
  • Loc: Vicenza
  • Thanks: 519  

27-09-19 17.51

@ paolo_b3
Per me se esistesse una risposta alla domanda la musica sarebbe solo matematica. Sta al compositore trovare la strada che più gli piace per modulare. IMHO
Però la musica di fatto È anche matematica.