Gestione di una Band

  • doremi58
  • Membro: Expert
  • Risp: 1251
  • Loc: Roma
  • Thanks: 136  

11-03-19 20.02

manda a casa il sostituto e riprendi il vecchio
(socrate)
  • fulezone
  • Membro: Expert
  • Risp: 3254
  • Loc: Palermo
  • Thanks: 132  

12-03-19 13.33

@ cecchino
E perché no!? Ho una band attiva da 37 anni, nel tempo abbiamo sostituito per loro fuoriuscita volontaria due elementi, ma la formazione attuale è immutata da un quarto di secolo. Siamo tutti amici, nel vero senso della parola, ci siamo sposati nello stesso periodo, abbiamo figli della stessa età, ci si vede indipendentemente dalla musica e con il cantante abbiamo insieme altri due gruppi. Sarà sicuramente difficile ma non è impossibile emo
P.S. azz' ho sbagliato, nel frattempo gli anni sono diventati 38 emo
Io la penso come te, ho chiesto l'altra volta a un ragazzo se voleva suonare con noi... la risposta é stata quanto mi pagate? Io con molti di loro ho raggiunto un feeling ottimo, basta uno sguardo e capiamo cosa fare, certo puoi suonare da mercenario, ma aspettati di essere abbandonato alla prima offerta migliore, se invece condividi un progetto allora va meglio. Mi é successo di suonare con dei ragazzi che suonavano insieme da 3 anni e cercavano un tastierista, ho detto proviamo ma loro suonavano inediti e alla mia richiesta di fornirmi almeno i testi mi hanno detto di vedere su YouTube i video, spesso registrati con il cellulare distorti, incomprensibili, poi alla mia richiesta di qualche spartito sono stato quasi deriso, solo il chitarrista e il cantante si sono messi con un po' a disposizione, gli altri erano troppo maestri, l'altro chitarrista poi era il maestro che giudicava... non conosco il brano, non ho gli spartiti, devo improvvisare... tutto questo per dire che se devo passare due ore le passo con chi voglio... che alla fine tornerà il vecchio batterista dopo i discorsi di ieri sera non c'é dubbio ma é ovvio che il sostituto non verrà cestinato.
  • giumargio
  • Membro: Senior
  • Risp: 183
  • Loc: Milano
  • Thanks: 11  

12-03-19 14.56

Con la mia band (a parte gli avvicendamenti fisiologici per disinnamoramento) ci siamo trovati in una situazione simile, solo un po' più definita per la gravità del fatto: il nostro batterista ha subito un brutto incidente stradale nel quale un autocarro pesante gli è letteralmente passato su un braccio ...
A parte il normale coinvolgimento emotivo, anche legato agli anni di condivisione, un sostituto (che ancora si ritiene tale) lo abbiamo trovato, proprio per proseguire nei nostri progetti.
Al di là della valutazione oggettiva riguardo la forse migliore propensione al nostro genere dell'attuale batterista, il precedente è venuto a sentirci anche all'ultimo concerto dello scorso venerdì, sereno e (purtroppo, ma è una mia illazione) consapevole che difficilmente potrà riprendere a suonare la batteria.
Non credo esista una regola di "correttezza" in questi casi: le cose prendono il loro corso e, si spera, rimane l'amicizia (con qualche rimpianto condivisibile).
  • fulezone
  • Membro: Expert
  • Risp: 3254
  • Loc: Palermo
  • Thanks: 132  

12-03-19 15.34

@ giumargio
Con la mia band (a parte gli avvicendamenti fisiologici per disinnamoramento) ci siamo trovati in una situazione simile, solo un po' più definita per la gravità del fatto: il nostro batterista ha subito un brutto incidente stradale nel quale un autocarro pesante gli è letteralmente passato su un braccio ...
A parte il normale coinvolgimento emotivo, anche legato agli anni di condivisione, un sostituto (che ancora si ritiene tale) lo abbiamo trovato, proprio per proseguire nei nostri progetti.
Al di là della valutazione oggettiva riguardo la forse migliore propensione al nostro genere dell'attuale batterista, il precedente è venuto a sentirci anche all'ultimo concerto dello scorso venerdì, sereno e (purtroppo, ma è una mia illazione) consapevole che difficilmente potrà riprendere a suonare la batteria.
Non credo esista una regola di "correttezza" in questi casi: le cose prendono il loro corso e, si spera, rimane l'amicizia (con qualche rimpianto condivisibile).
Ma sai, il nostro batterista è caduto ora non ho ben capito come rompendosi spalla e ginocchio, adesso mi dice che fa fisioterapia, ha comprato delle pelli mute e ogni giorno suona per recuperare, a quanto dice ormai ha recuperato quasi del tutto non è una condizione definiva.
Un altro mio amico meccanico ferrari, ha avuto un incidente e ha perso una mano, anche se l'hanno riattaccata cmq non la muove più come prima ed adesso visto la sua fenomenale esperienza è diventato tecnico, non è più meccanico ma assiste i meccanici nella messa a punto dei veicoli, il suo orecchio è più preciso di una chiave dinamometrica
  • benjomy
  • Membro: Guru
  • Risp: 5901
  • Loc: Monza
  • Thanks: 311  

12-03-19 17.04

@ doremi58
manda a casa il sostituto e riprendi il vecchio
(socrate)
Concordo... la sostituzioneper motivi di salutenkn deve sfociare in sostituzione nel
Merito
  • paolo_b3
  • Membro: Supporter
  • Risp: 13302
  • Loc: Ravenna
  • Thanks: 1979  

12-03-19 17.25

@ benjomy
Concordo... la sostituzioneper motivi di salutenkn deve sfociare in sostituzione nel
Merito
E qui si vede la matrice del diritto... emo

Fuel, ti consiglio di comportarti come il "buon padre di famiglia" emo
  • benjomy
  • Membro: Guru
  • Risp: 5901
  • Loc: Monza
  • Thanks: 311  

12-03-19 18.23

@ paolo_b3
E qui si vede la matrice del diritto... emo

Fuel, ti consiglio di comportarti come il "buon padre di famiglia" emo
bonus, prudens et diligens paterfamilias...emo
  • ruggero
  • Membro: Supporter
  • Risp: 8924
  • Loc: Mantova
  • Thanks: 646  

12-03-19 18.32

@ ahivela
zaphod ha scritto:
Poi, se il primo batterista suona più leggero, che te lo dico a fà...


Quoto definitivamente... emo
dipende tutto da come erano stati chiariti all'inizio i rapporti secondo me.
  • Tama72
  • Membro: Expert
  • Risp: 931
  • Loc: Parma
  • Thanks: 58  

12-03-19 22.06

Dato che non siete professionisti, prima c'è l'amicizia.
Comunque anche i due batteristi dovrebbero parlarsi e trovare una soluzione, si dovrebbero rendere conto che la situazione per voi non è semplice.
Io se fossi uno dei due batteristi proporrei anche le percussioni, magari alternandosi...
Così per i Pink Floyd sareste a posto.
  • marcoballa
  • Membro: Guru
  • Risp: 6176
  • Loc: Milano
  • Thanks: 943  

12-03-19 22.29

ho la soluzione: diventate tribute band degli Allman Brothers.
due batterie in ogni pezzo.
era così semplice emoemoemoemo
  • markelly2
  • Membro: Expert
  • Risp: 4047
  • Loc: .
  • Thanks: 421  

12-03-19 23.26

... oppure eliminate totalmente la batteria, così vi togliete l'impiccio di decidere. emo
  • Arci66
  • Membro: Expert
  • Risp: 2073
  • Loc: Roma
  • Thanks: 84  

13-03-19 14.21

@ marcoballa
ho la soluzione: diventate tribute band degli Allman Brothers.
due batterie in ogni pezzo.
era così semplice emoemoemoemo
Anche la band di James Brown aveva due batteristiemo
  • Arci66
  • Membro: Expert
  • Risp: 2073
  • Loc: Roma
  • Thanks: 84  

13-03-19 14.22

@ cecchino
E perché no!? Ho una band attiva da 37 anni, nel tempo abbiamo sostituito per loro fuoriuscita volontaria due elementi, ma la formazione attuale è immutata da un quarto di secolo. Siamo tutti amici, nel vero senso della parola, ci siamo sposati nello stesso periodo, abbiamo figli della stessa età, ci si vede indipendentemente dalla musica e con il cantante abbiamo insieme altri due gruppi. Sarà sicuramente difficile ma non è impossibile emo
P.S. azz' ho sbagliato, nel frattempo gli anni sono diventati 38 emo
Tu sei un caso unico....per me i musicisti...specialmente i dilettanti....so peggio delle mignotteemo
Il mio ex batterista ha sciolto la band prima di natale e sono rimasto a piedi....ad oggi sono al terzo tentativo per trovare una nuova dimensioneemo
  • cecchino
  • Membro: Expert
  • Risp: 4781
  • Loc: Roma
  • Thanks: 575  

13-03-19 14.47

Arci66 ha scritto:
Il mio ex batterista ha sciolto la band prima di natale e sono rimasto a piedi

Peggio delle domeniche ecologiche emo
Fatti sentire che magari una soluzione si trova emo
  • tsuki
  • Membro: Expert
  • Risp: 4139
  • Loc: Sassari
  • Thanks: 370  

13-03-19 15.36

Non è questione di amicizia...E' una questione di correttezza.Se io ho un componente nella band con cui andiamo avanti da tempo, col quale ho fatto diverse date senza grossi problemi tecnici,non trovo corretto farlo fuori per una sua malattia (sempre che questa poi gli consenta di riprendere a suonare).Tutto qui. Se poi il componente che l'ha sostituito risulta piu' bravo di lui e me lo voglio tenere,se ne parla dopo che lui ritorna.Nè per amicizia tutto questo né per convenienza:per correttezza.In modo che lui veda le cose fatte in faccia e non alle sue spalle.
  • steve
  • Membro: Expert
  • Risp: 4019
  • Loc: Roma
  • Thanks: 125  

14-03-19 05.48

Sostituire una persona solo perche è stata male non mi pare umano... magari per lui è un occasione piu generale per tornare a vivere e rimettersi in gioco... il problema semmai è vedere se veramente (e obiettivamente) si sente di tornare ai livelli di prima... e quello solo lui puo saperlo ma non gli punterei la pistola sulla tempia... quanto al nuovo batterista relegarlo al ruolo di secondo o percussionista è un compromesso su cui ripiegare ma se è veramente bravo e ha buon senso capirà e troverà altre band...
Io proverei a far rientrare il batterista storico e vedere come va...
  • steve
  • Membro: Expert
  • Risp: 4019
  • Loc: Roma
  • Thanks: 125  

14-03-19 05.57

@ lucabbrasi
i King Crimson suonano attualmente con 3 batteristi...dov'è il problema? emo
ma ancora campano? emo
  • lucabbrasi
  • Membro: Expert
  • Risp: 4534
  • Loc: Firenze
  • Thanks: 273  

14-03-19 07.37

@ steve
ma ancora campano? emo
...si, e suonano da Dio..
  • fulezone
  • Membro: Expert
  • Risp: 3254
  • Loc: Palermo
  • Thanks: 132  

14-03-19 15.35

@ lucabbrasi
...si, e suonano da Dio..
Ho letto tutti i vostri commenti, incluso quello delle batterie in cui si dice de dov'è il problema di suonare con 2 o 3 batterie?
Prima di tutto lo spazio, secondo a meno che di non parlare seriamente di professionisti, le gelosie, io non ci volevo credere persone adulte gelose e invidiose, cmq a parte questo mi sembrava giusto porre il problema sulla cosa e ne ho parlato, il batterista sostituto non ha battuto ciglio come se niente si fosse detto ma lui ha 10 anni più di noi e probabilmente più maturo.
Praticamente per capire vi spiego un po la situazione:
ad aprile 2017 mio cugino mi chiede se voglio suonare la tastiera in una tribute band di Vasco,
accetto, suoniamo sino a febbraio 2018 e poi la band si scioglie, contatto il chitarrista della vecchio gruppo
e con un nuovo bassista e un nuovo batterista riprendiamo a suonare per 4 mesi, a quel punto sia batterista
per motivi economici che bassista per motivi personali decidono di lasciare, a quel punto ritrovandoci di nuovo in due
contattiamo il vecchio batterista e il bassista della vecchia band, ormai siamo a ottobre 2018, a dicembre si aggiunge il
secondo chitarrista, e la volta successiva il batterista cade e si rompe, a gennaio riprendiamo con il batterista sostituto sino ad oggi, giovedì abbiamo un live e dalla volta successiva dovrebbe rientrare il vecchio batterista, il dubbio dove sta? Che con questa
formazione praticamente il vecchio batterista ha suonato una sola volta mentre il nuovo suona da quasi 3 mesi, il mio dubbio
sta in questo, ovvio che con il primo batterista suoniamo dal 2017 ma con diverse formazioni! Cmq penso che il secondo batterista capirà la situazione, l'altra volta non ha detto niente come ad indicare che sapeva che prima o poi si sarebbe dovuta affrontare questa situazione!
  • fulezone
  • Membro: Expert
  • Risp: 3254
  • Loc: Palermo
  • Thanks: 132  

14-03-19 15.41

@ paolo_b3
E qui si vede la matrice del diritto... emo

Fuel, ti consiglio di comportarti come il "buon padre di famiglia" emo
Fulè non Fuel (in siculo è l'abbreviazione di Filippo)
in ogni modo questo del buon padre di famiglia mi ha un po' rotto,
interrogazione di diritto anno 1993 la professoressa mi chiede davanti a questa situazione come ti comporteresti?
Io studiavo all'industriale, e come un fesso rispondo come "il buon padre di famiglia",
lei mi guarda e mi dice NO NO NO, tu rappresenti un professionista, non devi comportarti da
buon padre di famiglia in questo caso devi far valere i tuoi studi e comportarti da professionista!
Ora ogni volta che l'amministratore di condominio esce questa storia del Buon Padre di Famiglia
io rispondo sempre, "Pensavo che fosse un professionista e invece è uno totalmente improvvisato!"