[MERCATINO] Vendo Yamaha CP4

  • michelet
  • Membro: Supporter
  • Risp: 14468
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 1837  

04-09-19 11.50

Vendo stage piano Yamaha CP4, condizioni pari al nuovo, corredato da istruzioni in italiano e inglese, custodia morbida, dust cover Yamaha e pedale FC3. Supporto di memoria con setup aggiuntivi a richiesta.
Preferibile ritiro a mano e pagamento in contanti. Non spedisco.
€1400,00 (millequattrocento/00)

[EDIT del 12.09.2019] compreso nella somma richiesta anche leggio Yamaha del valore di 60,00€
  • cecchino
  • Membro: Expert
  • Risp: 2599
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 197  

04-09-19 19.41

@ michelet
Vendo stage piano Yamaha CP4, condizioni pari al nuovo, corredato da istruzioni in italiano e inglese, custodia morbida, dust cover Yamaha e pedale FC3. Supporto di memoria con setup aggiuntivi a richiesta.
Preferibile ritiro a mano e pagamento in contanti. Non spedisco.
€1400,00 (millequattrocento/00)

[EDIT del 12.09.2019] compreso nella somma richiesta anche leggio Yamaha del valore di 60,00€
Nooo! emo Il CP4 nooo! emo
GAS in vista, Michele?
  • Adelo69
  • Membro: Expert
  • Risp: 1794
  • Loc: Latina
  • Status:
  • Thanks: 85  

04-09-19 21.17

@ michelet
Vendo stage piano Yamaha CP4, condizioni pari al nuovo, corredato da istruzioni in italiano e inglese, custodia morbida, dust cover Yamaha e pedale FC3. Supporto di memoria con setup aggiuntivi a richiesta.
Preferibile ritiro a mano e pagamento in contanti. Non spedisco.
€1400,00 (millequattrocento/00)

[EDIT del 12.09.2019] compreso nella somma richiesta anche leggio Yamaha del valore di 60,00€
Cp 88 ? emo
Un abbraccio Michele emo
emo
  • michelet
  • Membro: Supporter
  • Risp: 14468
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 1837  

05-09-19 07.36

Ringrazio della Vs. Partecipazione al thread.
In realtà, come ho già spiegato, di CP88 mi piacciono tastiera e timbriche ma non l’estetica ed il layout dei comandi.
Sto valutando stage piano di altra marca concorrente, visto che la mia attività live è praticamente uguale a zero e non ho esigenze di frequente,
Dovessi uscire a suonare, Motif XF7 e JD-XI sarebbero più che sufficienti.
  • Jaam
  • Membro: Supporter
  • Risp: 13148
  • Loc: Padova
  • Status:
  • Thanks: 416  

05-09-19 08.40

@ michelet
Ringrazio della Vs. Partecipazione al thread.
In realtà, come ho già spiegato, di CP88 mi piacciono tastiera e timbriche ma non l’estetica ed il layout dei comandi.
Sto valutando stage piano di altra marca concorrente, visto che la mia attività live è praticamente uguale a zero e non ho esigenze di frequente,
Dovessi uscire a suonare, Motif XF7 e JD-XI sarebbero più che sufficienti.
per uso casalingo vai di p515
  • michelet
  • Membro: Supporter
  • Risp: 14468
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 1837  

05-09-19 08.43

@ Jaam
per uso casalingo vai di p515
Avendo un setup MIDI (molto) complesso ci vuole uno stage piano con caratteristiche adeguate. Se passassi a P515 avrei ancora più vincoli di quelli che ho, attualmente, con CP4. emo
  • Jaam
  • Membro: Supporter
  • Risp: 13148
  • Loc: Padova
  • Status:
  • Thanks: 416  

05-09-19 08.49

@ michelet
Avendo un setup MIDI (molto) complesso ci vuole uno stage piano con caratteristiche adeguate. Se passassi a P515 avrei ancora più vincoli di quelli che ho, attualmente, con CP4. emo
con i soldi che risparmi del p515 ti prendi sipario
  • michelet
  • Membro: Supporter
  • Risp: 14468
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 1837  

05-09-19 08.52

@ Jaam
con i soldi che risparmi del p515 ti prendi sipario
Sipario mi sembra non abbia funzione di interfaccia audio per la gestione indipendente dei virtual instruments.
  • Jaam
  • Membro: Supporter
  • Risp: 13148
  • Loc: Padova
  • Status:
  • Thanks: 416  

05-09-19 09.03

@ michelet
Sipario mi sembra non abbia funzione di interfaccia audio per la gestione indipendente dei virtual instruments.
p515 ha audio over usb, con sipario sarebbe una bella soluzione
  • michelet
  • Membro: Supporter
  • Risp: 14468
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 1837  

05-09-19 09.04

@ Jaam
p515 ha audio over usb, con sipario sarebbe una bella soluzione
Hai un P515 da vendere? 😂
  • Jaam
  • Membro: Supporter
  • Risp: 13148
  • Loc: Padova
  • Status:
  • Thanks: 416  

05-09-19 09.07

@ michelet
Hai un P515 da vendere? 😂
no sarà il sostituto del mio p121 emo
  • Jackcats73
  • Membro: Guest
  • Risp: 62
  • Loc: Bologna
  • Status:
  • Thanks: 3  

10-09-19 23.18

@ michelet
Avendo un setup MIDI (molto) complesso ci vuole uno stage piano con caratteristiche adeguate. Se passassi a P515 avrei ancora più vincoli di quelli che ho, attualmente, con CP4. emo
Giusto per curiosità su cosa sei orientato ad acquistare se posso chiedertelo? Grazie
  • michelet
  • Membro: Supporter
  • Risp: 14468
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 1837  

10-09-19 23.35

@ Jackcats73
Giusto per curiosità su cosa sei orientato ad acquistare se posso chiedertelo? Grazie
Sto valutando Roland RD2000 anche se ho ancora qualche perplessità. Anche più d’una.emo
  • Jackcats73
  • Membro: Guest
  • Risp: 62
  • Loc: Bologna
  • Status:
  • Thanks: 3  

11-09-19 15.15

@ michelet
Sto valutando Roland RD2000 anche se ho ancora qualche perplessità. Anche più d’una.emo
Me lo ero immaginato quando hai parlato di setup midi complesso. Piace molto anche a me e se ne trovo uno domani lo provo. Non so quali siano i tuoi di dubbi ma i miei riguardano il peso e l'assenza del suono cp70. La keybed so già che mi piacerà.
  • michelet
  • Membro: Supporter
  • Risp: 14468
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 1837  

11-09-19 16.10

@ Jackcats73
Me lo ero immaginato quando hai parlato di setup midi complesso. Piace molto anche a me e se ne trovo uno domani lo provo. Non so quali siano i tuoi di dubbi ma i miei riguardano il peso e l'assenza del suono cp70. La keybed so già che mi piacerà.
I dubbi fondamentalmente vertono sul prezzo, che è sostenuto, nonostante lo strumenti sia sul mercato da tre anni, o forse più. Non facendo attività live, il peso e le dimensioni hanno un’importanza relativa, ma il nuovo strumento andrebbe ad occupare uno spazio pensato per S90ES (che non ho più e nel quale ora c’è CP4 le cui ModWheel e PB non sono raggiungibili agevolmente). Un altro dubbio è sulla qualità dei timbri accessori, se non siano assimilabili ad un expander in GM2. Altro dubbio ancora è l’integrazione con il mio sistema MIDI complesso dove il computer ed il sequencer sono centri nevralgici mentre, al momento, lo stage piano riveste solo mera funzione di tastiera pesata.
Avere CP4, RD2000 o una VPC-1 non cambierebbe nulla, allo stato delle cose, visto che molti controller fisici lì demando a Yamaha 01v che fa da superficie di controllo e un paio di KORG nanoKONTROL ed un nanoPAD.
In definitiva l’unico salto di qualità sarebbe la keybed, il timbro di pianoforte (forse) e gli 8 slider sul pannello.
Mi sembra un po’ pochino...
Diverso sarebbe se RD2000 fosse al centro di un sistema MIDI senza computer, però in questo caso non riuscirei a gestire tutti gli expander in mio possesso, ritornando al punto di prima.
  • Jackcats73
  • Membro: Guest
  • Risp: 62
  • Loc: Bologna
  • Status:
  • Thanks: 3  

12-09-19 00.03

@ michelet
I dubbi fondamentalmente vertono sul prezzo, che è sostenuto, nonostante lo strumenti sia sul mercato da tre anni, o forse più. Non facendo attività live, il peso e le dimensioni hanno un’importanza relativa, ma il nuovo strumento andrebbe ad occupare uno spazio pensato per S90ES (che non ho più e nel quale ora c’è CP4 le cui ModWheel e PB non sono raggiungibili agevolmente). Un altro dubbio è sulla qualità dei timbri accessori, se non siano assimilabili ad un expander in GM2. Altro dubbio ancora è l’integrazione con il mio sistema MIDI complesso dove il computer ed il sequencer sono centri nevralgici mentre, al momento, lo stage piano riveste solo mera funzione di tastiera pesata.
Avere CP4, RD2000 o una VPC-1 non cambierebbe nulla, allo stato delle cose, visto che molti controller fisici lì demando a Yamaha 01v che fa da superficie di controllo e un paio di KORG nanoKONTROL ed un nanoPAD.
In definitiva l’unico salto di qualità sarebbe la keybed, il timbro di pianoforte (forse) e gli 8 slider sul pannello.
Mi sembra un po’ pochino...
Diverso sarebbe se RD2000 fosse al centro di un sistema MIDI senza computer, però in questo caso non riuscirei a gestire tutti gli expander in mio possesso, ritornando al punto di prima.
"In definitiva l’unico salto di qualità sarebbe la keybed, il timbro di pianoforte (forse) e gli 8 slider sul pannello."

Beh come hai osservato tu è un po' pochino. E poi se già hai un computer immagino che un timbro di pianoforte valido tu lo possa avere spendendo meno di 2000 € e keybed e slider non giustificano la spesa.
  • michelet
  • Membro: Supporter
  • Risp: 14468
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 1837  

12-09-19 07.07

@ Jackcats73
"In definitiva l’unico salto di qualità sarebbe la keybed, il timbro di pianoforte (forse) e gli 8 slider sul pannello."

Beh come hai osservato tu è un po' pochino. E poi se già hai un computer immagino che un timbro di pianoforte valido tu lo possa avere spendendo meno di 2000 € e keybed e slider non giustificano la spesa.
Indagando ancora sulle funzioni MIDI di RD2000 vedo che può assegnare solo uno slider per zona (8 interne e 8 esterne). Questo va bene se volessi associare il CC#7, ma non due slider con due CC diversi alla zona (riducendo l’uso delle zone). Forse è un problema di lana caprina, perché, dopotutto, il parametro più importante ed utilizzato delle zone è proprio il volume.
Non escludo, tra le altre cose, che l’uscita dei nuovi prodotti Roland porti con sé, tra non molto, anche il nuovo stage piano.
L’urgenza di vendere CP4 non ce l’ho, mi metto alla finestra e aspetto. Quando dovesse uscire il successore di RD2000, ci sarà l’opportunità di scegliere se acquistare il nuovo, acquistare RD2000 nuovo con prezzo ribassato rispetto a quello di oggi oppure, come ultima e remota possibilità, cercare nell’usato.