JD-XI, se e come sostituirlo

  • Kent83
  • Membro: Guest
  • Risp: 28
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 3  

05-06-20 23.00

Salve a tutti,

dopo anni di onorato servizio casalingo mi piacerebbe cambiare il JD-XI per passare a diverso tipo di strumento. In questi anni, a livello di preset, mi sono ritrovato quasi sempre ad utilizzare lead (apprezzati di più in assoluto), bassi (pochi) e drum; piano e piani elettrici passabili, il resto a mio gusto dice poco, strings e pad compresi. Negli ultimi mesi l'ho fatto suonare dalle clip di Ableton, mettendoci le mani sopra il meno possibile, non mi ispira più.

Non mi interessa un altro synth che ne ho abbastanza in Ableton, né soluzioni rack; mi interessa una tastiera accendi e suona con tanti preset, insomma, che un domani si possa portare in giro se serve.

Per stare in un budget di 400-500 euro e usato, ho ristretto il campo a Yamaha MX e Roland Juno DS, più volte confrontati anche qui.
Potrebbe sembrare un controsenso un Juno DS, ma mi era piaciuto quando ci avevo messo le mani molti anni fa, mi terrei i lead che adoro e posso caricare campioni oltre alle espansioni. D'altra parte ho provato per un pò i suoni Yamaha sulle app gratuite, mi sono piaciuti e mi sposterei dalle sonorità Roland.
Hanno entrambe audio/Midi via USB, che voglio. Purtroppo però non ho modo di provarli per confrontarli di persona, sennò non avrei scritto.

Il dubbio quindi è, per chi conosce tutti questi strumenti: visto e considerato quello che mi è piaciuto e no del JD-XI, dal punto di vista sonoro, della qualità dei suoni, guadagnerei realmente qualcosa, a parte un numero maggiore di preset e una tastiera migliore? O rischio di spostare mare e monti senza avere risultati apprezzabili? Sui pianoforti ho già Kawai ES110.

Grazie a chi vorrà rispondermi.
  • michelet
  • Membro: Supporter
  • Risp: 15076
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 1912  

06-06-20 00.08

Premesso che il budget è veramente risicato, tutto sommato vuoi allontanarti da Roland, escluderei la serie MX che è veramente misera, orientandomi su MOXF6 usata, che ha ragiunto un prezzo abbordabile di 5/600€. Il salto di qualità tra MX e MOXF è notevole e la flessibilità, in presenza di una FlashRAM ancorché da soli 512MB, la rende uno strumento durevole ancora per un bel po'.
Eventualmente anche una Korg Kross 2 non sarebbe malvagia.
Rimane sempre la considerazione iniziale che per, relativamente, pochi euro in più il salto qualitativo è sostanziale passando da una entry level ad uno strumento più completo.
  • wildcat80
  • Membro: Expert
  • Risp: 1464
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 129  

06-06-20 00.19

Da quel che non ti è piaciuto mi sembra che tornare su Roland non abbia molto senso, soprattutto su un modello che ha un motore di sintesi precedente rispetto al JD Xi, anche se su pianoforti, piani elettrici, organi ed acustici c'è una maggior scelta
  • Kent83
  • Membro: Guest
  • Risp: 28
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 3  

06-06-20 06.23

@ michelet
Premesso che il budget è veramente risicato, tutto sommato vuoi allontanarti da Roland, escluderei la serie MX che è veramente misera, orientandomi su MOXF6 usata, che ha ragiunto un prezzo abbordabile di 5/600€. Il salto di qualità tra MX e MOXF è notevole e la flessibilità, in presenza di una FlashRAM ancorché da soli 512MB, la rende uno strumento durevole ancora per un bel po'.
Eventualmente anche una Korg Kross 2 non sarebbe malvagia.
Rimane sempre la considerazione iniziale che per, relativamente, pochi euro in più il salto qualitativo è sostanziale passando da una entry level ad uno strumento più completo.
Grazie per le risposte. Thanks inviati.

Il budget volutamente risicato è funzione della cifra realistica che posso ottenere dal JD-XI e della somma in aggiunta, non voglio scostarmi troppo da lì (né voglio riempire la stanza di strumenti, perciò ne farei entrare uno se ne esce un altro). Detto ciò, Kross 2 l’avevo provata in fiera e non mi disse granché, MOXF non l’avevo proprio in mente e invece la terrò in considerazione.
  • 1paolo
  • Membro: Expert
  • Risp: 1720
  • Loc: Cuneo
  • Status:
  • Thanks: 70  

06-06-20 06.37

@ Kent83
Grazie per le risposte. Thanks inviati.

Il budget volutamente risicato è funzione della cifra realistica che posso ottenere dal JD-XI e della somma in aggiunta, non voglio scostarmi troppo da lì (né voglio riempire la stanza di strumenti, perciò ne farei entrare uno se ne esce un altro). Detto ciò, Kross 2 l’avevo provata in fiera e non mi disse granché, MOXF non l’avevo proprio in mente e invece la terrò in considerazione.
Potresti provare Krome 61 usata si trova a 500 euro ed e’ molto meglio di Kross
  • Kent83
  • Membro: Guest
  • Risp: 28
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 3  

06-06-20 06.38

@ wildcat80
Da quel che non ti è piaciuto mi sembra che tornare su Roland non abbia molto senso, soprattutto su un modello che ha un motore di sintesi precedente rispetto al JD Xi, anche se su pianoforti, piani elettrici, organi ed acustici c'è una maggior scelta
Anni fa presi il JDXI e non il Juno perché mi interessava più il discorso synth e non il lato ‘tastieristico’, non mi pento della scelta ed è sicuramente servito per schiarirmi le idee su quello che mi piace fare e no.
Ora la cosa è capovolta.. di fare un passo indietro sul motore di sintesi non mi importerebbe più di tanto, ricordo la buona impressione che mi fece e l’interfaccia semplice.
Terrò a mente le vostre opinioni.

  • Cyrano
  • Membro: Supporter
  • Risp: 12427
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 751  

06-06-20 09.32

Insomma vorresti, se capisco bene, una buona work station media generalista.

Se si prende in considerazione l’usato, casa roland la scelta potrebbe cadere tra juno e fa (eviterei il fa 06 a causa della keybed gravemente subottimale), in casa korg tra Krome e Kross, per Yamaha il moxf o un modx (temo troppo fuori budget), in casa Kurzweil non saprei.
  • 1paolo
  • Membro: Expert
  • Risp: 1720
  • Loc: Cuneo
  • Status:
  • Thanks: 70  

06-06-20 10.07

@ 1paolo
Potresti provare Krome 61 usata si trova a 500 euro ed e’ molto meglio di Kross
Lascia perdere le entry level a meno di comprarle usate a 200/250 euro..
  • Kent83
  • Membro: Guest
  • Risp: 28
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 3  

06-06-20 10.33

@ 1paolo
Lascia perdere le entry level a meno di comprarle usate a 200/250 euro..
Infatti la Yamaha MX mi tentava anche perché si trova a poco, ma mi sembra di capire che offre pure poco.
  • Cyrano
  • Membro: Supporter
  • Risp: 12427
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 751  

06-06-20 10.40

Bisogna poi capire quali sono gli obiettivi e l’impiego concreto della tastiera.

Faccio un esempio personale: scrivo per diletto qualche fughetta e qualche lavoretto orchestrale usando Musescore che è gratuito.

Ovviamente se usassi Sibelius, Logic e Cubase e magari gli archi East West o VSL il lavoro verrebbe meglio...ma per i miei bisogni basta e avanza Musescore...il mio tempo e i miei soldi li investo nello studio, che migliora la qualità dei miei lavori molto di più di come li migliorerebbe un gear di alto livello.

emo
  • Kent83
  • Membro: Guest
  • Risp: 28
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 3  

06-06-20 10.44

@ Cyrano
Insomma vorresti, se capisco bene, una buona work station media generalista.

Se si prende in considerazione l’usato, casa roland la scelta potrebbe cadere tra juno e fa (eviterei il fa 06 a causa della keybed gravemente subottimale), in casa korg tra Krome e Kross, per Yamaha il moxf o un modx (temo troppo fuori budget), in casa Kurzweil non saprei.
Krome EX provato in fiera, mmm.
Modx provato appena uscito, pieno di speranza.. non è scattata la scintilla.
Kurzweil provato un piano digitale, idem.

Alla fine per necessità ho ristretto le opzioni. Anche se poi la domanda del thread era capire quanto vado a guadagnare in termini di qualità sonora se cambio il JD-XI con una tastiera entry level
  • Cyrano
  • Membro: Supporter
  • Risp: 12427
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 751  

06-06-20 10.53

@ Kent83
Krome EX provato in fiera, mmm.
Modx provato appena uscito, pieno di speranza.. non è scattata la scintilla.
Kurzweil provato un piano digitale, idem.

Alla fine per necessità ho ristretto le opzioni. Anche se poi la domanda del thread era capire quanto vado a guadagnare in termini di qualità sonora se cambio il JD-XI con una tastiera entry level
Ripeto, dipende da cosa ti serve.

Se ti servono dei buoni pads, dei buoni orchestrali, dei buoni synth generialisti, va bene tutto.

Se devi andare a fare una serie di concerti alla salle pleyel o al metropolitan, suggerirei un bel computer ipervitaminizzato con i migliori VST sulla piazza.

emo
  • zerinovic
  • Membro: Guru
  • Risp: 8323
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 610  

06-06-20 10.54

@ Kent83
Infatti la Yamaha MX mi tentava anche perché si trova a poco, ma mi sembra di capire che offre pure poco.
non è cosi per il kross 1° versione, sul prezzo siamo li ma c'è molto di piu, questo video è forse uno dei video piu esplicativi delle potenzialità del prodotto e verso quale genere strizza l'occhio.
  • Kent83
  • Membro: Guest
  • Risp: 28
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 3  

06-06-20 11.23

@ zerinovic
non è cosi per il kross 1° versione, sul prezzo siamo li ma c'è molto di piu, questo video è forse uno dei video piu esplicativi delle potenzialità del prodotto e verso quale genere strizza l'occhio.
Dopo lo guardo e sento per bene, grazie
  • paolo_b3
  • Membro: Guru
  • Risp: 7319
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 437  

06-06-20 11.31

C'è sempre il vecchio Korg PS60. Molto versatile in live, piani acustici però no, al limite si difende benino sui Rhodes.
  • Kent83
  • Membro: Guest
  • Risp: 28
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 3  

06-06-20 11.34

@ Cyrano
Ripeto, dipende da cosa ti serve.

Se ti servono dei buoni pads, dei buoni orchestrali, dei buoni synth generialisti, va bene tutto.

Se devi andare a fare una serie di concerti alla salle pleyel o al metropolitan, suggerirei un bel computer ipervitaminizzato con i migliori VST sulla piazza.

emo
Vorrei una paletta sonora generale, con tastiera e senza grosse pretese, escludendo anche soluzione master + vst.
Col Kawai studio e mi esercito, con l’altra eventualmente mi ci svagherei coi suoni; ma dal momento che non suono in giro volevo appunto non investirci più di tanto e senza nessuna fretta. Se non riesco a vendere il JDXI non farei nulla.
  • Cyrano
  • Membro: Supporter
  • Risp: 12427
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 751  

06-06-20 11.59

@ Kent83
Vorrei una paletta sonora generale, con tastiera e senza grosse pretese, escludendo anche soluzione master + vst.
Col Kawai studio e mi esercito, con l’altra eventualmente mi ci svagherei coi suoni; ma dal momento che non suono in giro volevo appunto non investirci più di tanto e senza nessuna fretta. Se non riesco a vendere il JDXI non farei nulla.
Allora kross o Krome usato in casa korg.

Se ci arrivi un fa 07 usato in casa roland.

Moxf avendo una piccola flash rimane abbastanza aperta.
  • 1paolo
  • Membro: Expert
  • Risp: 1720
  • Loc: Cuneo
  • Status:
  • Thanks: 70  

06-06-20 12.03

@ Kent83
Vorrei una paletta sonora generale, con tastiera e senza grosse pretese, escludendo anche soluzione master + vst.
Col Kawai studio e mi esercito, con l’altra eventualmente mi ci svagherei coi suoni; ma dal momento che non suono in giro volevo appunto non investirci più di tanto e senza nessuna fretta. Se non riesco a vendere il JDXI non farei nulla.
Ah ok allora se entry level deve essere cerca una Mm6
  • paolo_b3
  • Membro: Guru
  • Risp: 7319
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 437  

06-06-20 12.16

Oppure anche Korg X50, oldies but goldies...
  • michelet
  • Membro: Supporter
  • Risp: 15076
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 1912  

06-06-20 16.34

@ 1paolo
Ah ok allora se entry level deve essere cerca una Mm6
emoemo