test audio su nuova CPU ARM di Apple

  • orange1978
  • Membro: Supporter
  • Risp: 10319
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 714  

18-11-20 23.44

molti sostenevano sui forum che i nuovi mac arm avranno processori "da cellulari e ipad" pensati per le fighette e gli happy hour ma non per applicazioni pro come hard disc recording, e che bisognava passare subito a windows.

questo è il primo test che mette a confronto una configurazione relativamente semplice (16 giga ram) contro i piu potenti mac book pro con 32 giga e super carrozzati.
logic pro space designer test

il test mostra che allo stato attuale con il mac book pro 13" basato su M1 sia possibile aprire circa 430 riverberi convolution contro i 700 (effettuati da un mio amico poche ore fa) su un super hackintosh 18 core con 64 giga di ram, risultato direi niente male considerando la differenza, interessantissima la temperatura poco sotto i 30 gradi della cpu contro gli 80 e passa di intel.

...per il resto, ora giudicate voiemo
  • toniz1
  • Membro: Senior
  • Risp: 680
  • Loc: Verona
  • Status:
  • Thanks: 46  

19-11-20 08.39

interessante,
io non sono un informatico ma mi piace leggere di ste cose...

da quello che ho capito M1 è effettivamente un soc tipo "iphone"... e' un soc di tipo ARM come quelli dei cellulari...
ma da quello che ne so, dipende moltissimo dal sistema operativo caricato. Se ovviamente il SO e' ottimizzato per ARM gireranno bene...come peraltro Apple fa con i suoi telefoni.
Si vede che l'archiettura ARM (nella sua semplicità, da quello che "capisco") è riuscita comunque a raggiungere un livello importante di "potenza" pura... per cui riesce a far girare senza fatica anche app che pensavamo piu' "pesanti"...

che poi, credo che gli X86 siano più potenti in piu' ampi ambiti, ma se ottimizzano app e S.O. probabilmente ne vedremo altre di situazioni simili.

Che lo faccia Apple, per convergenza tra le app dei suoi telefoni e pc ha molto senso.. ora .. che i soc sono molto potenti... (col telefono ormai tutti ci fanno di tutto)...
che ci arriveranno anche gli altri, e' molto probabile perche' da quello che so, l'archiettura x86 ormai è troppo legata e frequenze e quindi a processo produttivo.. e gia' sono arrivati ai 16 e passa core per chip... ma non possono crescere all'infinito... e probabilmente cambiare "archiettura" della "cpu" dovrebbe aiutare...

Sbaglio?


ps: cmq complimenti per il pozzo di informazioni che produci! emo
  • kurz4ever
  • Membro: Expert
  • Risp: 3890
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 248  

19-11-20 09.05

@ toniz1
interessante,
io non sono un informatico ma mi piace leggere di ste cose...

da quello che ho capito M1 è effettivamente un soc tipo "iphone"... e' un soc di tipo ARM come quelli dei cellulari...
ma da quello che ne so, dipende moltissimo dal sistema operativo caricato. Se ovviamente il SO e' ottimizzato per ARM gireranno bene...come peraltro Apple fa con i suoi telefoni.
Si vede che l'archiettura ARM (nella sua semplicità, da quello che "capisco") è riuscita comunque a raggiungere un livello importante di "potenza" pura... per cui riesce a far girare senza fatica anche app che pensavamo piu' "pesanti"...

che poi, credo che gli X86 siano più potenti in piu' ampi ambiti, ma se ottimizzano app e S.O. probabilmente ne vedremo altre di situazioni simili.

Che lo faccia Apple, per convergenza tra le app dei suoi telefoni e pc ha molto senso.. ora .. che i soc sono molto potenti... (col telefono ormai tutti ci fanno di tutto)...
che ci arriveranno anche gli altri, e' molto probabile perche' da quello che so, l'archiettura x86 ormai è troppo legata e frequenze e quindi a processo produttivo.. e gia' sono arrivati ai 16 e passa core per chip... ma non possono crescere all'infinito... e probabilmente cambiare "archiettura" della "cpu" dovrebbe aiutare...

Sbaglio?


ps: cmq complimenti per il pozzo di informazioni che produci! emo
beh, aspetta un attimo... M1 è basato su ARM (che di per sè è una piattaforma molto efficiente e performante), ma raggiunge clock molto più alti dei SoC per smartphone e comunque i core sono della classe dello snapdragon 875 come architettura, e sono 8 core... e arm non si deve portare dietro tutto il bagaglio di compatibilità con x86... alla fine i risultati in potenza di calcolo nativa sono eccellenti ma non insospettabili. Il miracolo vero (IMHO) è che in traduzione del codice con rosetta2 arrivi al 70% circa dell'efficienza di un codice nativo...
In pratica sulle applicazioni x86-64 corre più di qualunque macbook pro attuale su intel...
  • toniz1
  • Membro: Senior
  • Risp: 680
  • Loc: Verona
  • Status:
  • Thanks: 46  

19-11-20 09.13

mmm...ma se non sbaglio, Apple non ha rilasciato le freq. di M1... che in ogni caso sembra consumare poco ed e' fanless..

poi il fatto di Rosetta2 (che non ho ben capito cosa fa, anche se credo sia una "specie" di emulatore di programmi x86 per ARM) sia molto efficiente se perde solo un 30% si prestazioni, e' molto buono...
  • kurz4ever
  • Membro: Expert
  • Risp: 3890
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 248  

19-11-20 09.17

@ toniz1
mmm...ma se non sbaglio, Apple non ha rilasciato le freq. di M1... che in ogni caso sembra consumare poco ed e' fanless..

poi il fatto di Rosetta2 (che non ho ben capito cosa fa, anche se credo sia una "specie" di emulatore di programmi x86 per ARM) sia molto efficiente se perde solo un 30% si prestazioni, e' molto buono...
Wikipedia Apple M1
Ha 2 set di cores, 4 a 3.2 Ghz e 4 a 2.0, quindi 8 cores fisici (contro i 4 di intel), usa RAM particolarmente veloce... l'unico problema è che è montata direttamente sul chip e quindi non upgradabile
  • toniz1
  • Membro: Senior
  • Risp: 680
  • Loc: Verona
  • Status:
  • Thanks: 46  

19-11-20 09.21

thanks ad entrambi
  • fulezone
  • Membro: Expert
  • Risp: 2926
  • Loc: Palermo
  • Status:
  • Thanks: 86  

19-11-20 09.30

@ kurz4ever
Wikipedia Apple M1
Ha 2 set di cores, 4 a 3.2 Ghz e 4 a 2.0, quindi 8 cores fisici (contro i 4 di intel), usa RAM particolarmente veloce... l'unico problema è che è montata direttamente sul chip e quindi non upgradabile
questo lascia abbastanza il tempo che trova cmq è interessante, l'ho visto ieri sera!

Confronto i7 6th 16GB RAM vs M1 AIR 8GB RAM
  • MarcezMonticus
  • Membro: Senior
  • Risp: 507
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 37  

19-11-20 09.42

@ orange1978
molti sostenevano sui forum che i nuovi mac arm avranno processori "da cellulari e ipad" pensati per le fighette e gli happy hour ma non per applicazioni pro come hard disc recording, e che bisognava passare subito a windows.

questo è il primo test che mette a confronto una configurazione relativamente semplice (16 giga ram) contro i piu potenti mac book pro con 32 giga e super carrozzati.
logic pro space designer test

il test mostra che allo stato attuale con il mac book pro 13" basato su M1 sia possibile aprire circa 430 riverberi convolution contro i 700 (effettuati da un mio amico poche ore fa) su un super hackintosh 18 core con 64 giga di ram, risultato direi niente male considerando la differenza, interessantissima la temperatura poco sotto i 30 gradi della cpu contro gli 80 e passa di intel.

...per il resto, ora giudicate voiemo
Quello che mi pare di capire è che converrà aspettare non tanto per l'affidabilità dell'hardware ma per la piena compatibilità delle App.
Comunque anche un Mac Mini attrezzato con l'M1 dovrebbe essere davvero sufficiente per un home studio da quattro soldi come il mio.
  • morgan74
  • Membro: Expert
  • Risp: 2020
  • Loc: Foggia
  • Status:
  • Thanks: 77  

19-11-20 10.25

@ MarcezMonticus
Quello che mi pare di capire è che converrà aspettare non tanto per l'affidabilità dell'hardware ma per la piena compatibilità delle App.
Comunque anche un Mac Mini attrezzato con l'M1 dovrebbe essere davvero sufficiente per un home studio da quattro soldi come il mio.
Infatti, il Mac mini, anche l'entry level, dovrebbe essere un bel prodotto, al prezzo di 819 euro.
  • GianfrixMG
  • Membro: Senior
  • Risp: 186
  • Loc: Bari
  • Status:
  • Thanks: 16  

19-11-20 10.30

orange1978 ha scritto:
questo è il primo test che mette a confronto una configurazione relativamente semplice (16 giga ram) contro i piu potenti mac book pro con 32 giga e super carrozzati.
logic pro space designer test

il test mostra che allo stato attuale con il mac book pro 13" basato su M1 sia possibile aprire circa 430 riverberi convolution contro i 700 (effettuati da un mio amico poche ore fa) su un super hackintosh 18 core con 64 giga di ram, risultato direi niente male considerando la differenza, interessantissima la temperatura poco sotto i 30 gradi della cpu contro gli 80 e passa di intel.

Beh, tanta roba! Sarei curioso di vedere una comparazione fatta magari con un portatile Hackintosh che sia raffreddato correttamente; i MacBook Intel hanno un sistema di raffreddamento abbastanza sottodimensionato, cosa che porta a throttling e quindi riduzione delle performance in carico. Per Apple la lancetta è sempre stata puntata verso la silenziosità a discapito delle performance e un po' anche della durabilità delle componenti interne, soprattutto negli ultimi modelli con le nuove generazioni di processori Intel.

orange1978 ha scritto:
processori "da cellulari e ipad" pensati per le fighette e gli happy hour

Avendo fatto un commento del genere che è stato certamente male interpretato mi sento in dovere di fare una precisazione: dire che questi processori siano "da cellulari e ipad" non implica che siano da fighette, implica che sono letteralmente derivati dall'esperienza fatta con i dispositivi mobile di Apple, tutto qui. Che poi l'iPad Pro non mi pare pecchi in potenza, anzi!
  • MarcezMonticus
  • Membro: Senior
  • Risp: 507
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 37  

19-11-20 11.46

@ morgan74
Infatti, il Mac mini, anche l'entry level, dovrebbe essere un bel prodotto, al prezzo di 819 euro.
Che è comunque meno di quanto ho pagato il mio PC auto-assemblato con Ryzen 5 3600X montato su MB B450 Gaming Plus, 16Gb di Ram Crucial, SDD nvme da 512 e scheda video Radeon RX570 Armor (del quale non mi lamento).
A saperlo aspettavo ancora un po', ma quasi quasi.
  • fulezone
  • Membro: Expert
  • Risp: 2926
  • Loc: Palermo
  • Status:
  • Thanks: 86  

19-11-20 11.49

@ GianfrixMG
orange1978 ha scritto:
questo è il primo test che mette a confronto una configurazione relativamente semplice (16 giga ram) contro i piu potenti mac book pro con 32 giga e super carrozzati.
logic pro space designer test

il test mostra che allo stato attuale con il mac book pro 13" basato su M1 sia possibile aprire circa 430 riverberi convolution contro i 700 (effettuati da un mio amico poche ore fa) su un super hackintosh 18 core con 64 giga di ram, risultato direi niente male considerando la differenza, interessantissima la temperatura poco sotto i 30 gradi della cpu contro gli 80 e passa di intel.

Beh, tanta roba! Sarei curioso di vedere una comparazione fatta magari con un portatile Hackintosh che sia raffreddato correttamente; i MacBook Intel hanno un sistema di raffreddamento abbastanza sottodimensionato, cosa che porta a throttling e quindi riduzione delle performance in carico. Per Apple la lancetta è sempre stata puntata verso la silenziosità a discapito delle performance e un po' anche della durabilità delle componenti interne, soprattutto negli ultimi modelli con le nuove generazioni di processori Intel.

orange1978 ha scritto:
processori "da cellulari e ipad" pensati per le fighette e gli happy hour

Avendo fatto un commento del genere che è stato certamente male interpretato mi sento in dovere di fare una precisazione: dire che questi processori siano "da cellulari e ipad" non implica che siano da fighette, implica che sono letteralmente derivati dall'esperienza fatta con i dispositivi mobile di Apple, tutto qui. Che poi l'iPad Pro non mi pare pecchi in potenza, anzi!
Sono sempre prodotti da Samsung?
  • GianfrixMG
  • Membro: Senior
  • Risp: 186
  • Loc: Bari
  • Status:
  • Thanks: 16  

19-11-20 11.55

@ fulezone
Sono sempre prodotti da Samsung?
Spiegati meglio emo
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 18999
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1904  

19-11-20 13.41

@ fulezone
Sono sempre prodotti da Samsung?
No, se cerchi in rete scoprirai che sono prodotti da TSMC su design Apple (che non ha una sua foundry), come il resto dei chip ARM Axx che equipaggiano i prodotti Apple fino ad oggi basati su quella tecnologia; ma non è escluso che in futuro Apple stessa possa appoggiarsi anche a Samsung (sempre solo come silicon foundry, beninteso = non si vedranno degli M1 su prodotti Samsung, se pensavi a questo, a meno che Apple non glieli conceda in licenza, cosa di cui dubito)
  • morgan74
  • Membro: Expert
  • Risp: 2020
  • Loc: Foggia
  • Status:
  • Thanks: 77  

22-11-20 04.49

@ morgan74
Infatti, il Mac mini, anche l'entry level, dovrebbe essere un bel prodotto, al prezzo di 819 euro.
Video dimostrativo test Mac mini e Logic
qui
  • berlex65
  • Membro: Expert
  • Risp: 3395
  • Loc: Siena
  • Status:
  • Thanks: 182  

22-11-20 09.55

@ morgan74
Infatti, il Mac mini, anche l'entry level, dovrebbe essere un bel prodotto, al prezzo di 819 euro.
boh mi lascia un po' perplesso il discorso accessori! Se per esempio metti un monitor degno di tale prodotto alla fine spendi più di un portatile.
Ciao
Paolo
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 18999
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1904  

22-11-20 10.12

@ berlex65
boh mi lascia un po' perplesso il discorso accessori! Se per esempio metti un monitor degno di tale prodotto alla fine spendi più di un portatile.
Ciao
Paolo
Ma se il monitor lo hai già perchè avevi già un desktop, invece, non spendi niente anzi risparmi (e comunque il discorso desktop vs portatile vale in generale, mica solo per i Mac)
  • kurz4ever
  • Membro: Expert
  • Risp: 3890
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 248  

22-11-20 12.38

@ morgan74
Infatti, il Mac mini, anche l'entry level, dovrebbe essere un bel prodotto, al prezzo di 819 euro.
Che però ha 8gb dir RAM e 256gb di disco, direttamente saldati sul chip e quindi non aggiornabili. Per il disco basta metterne uno esterno, per la RAM direi che è piccina...
Comunque date le prestazioni ed il prezzo direi che comincia ad essere interessante anche in concorrenza con macchine wintel
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 18999
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1904  

22-11-20 16.18

@ kurz4ever
Che però ha 8gb dir RAM e 256gb di disco, direttamente saldati sul chip e quindi non aggiornabili. Per il disco basta metterne uno esterno, per la RAM direi che è piccina...
Comunque date le prestazioni ed il prezzo direi che comincia ad essere interessante anche in concorrenza con macchine wintel
Non é detto che 8Gb su questa architettura siano pochi, consiglio di leggere questo interessante articolo Mac mini con chip M1, la nostra prova - La Stampa (in particolare le conclusioni toccano proprio questo argomento, in ogni caso é possibile far montare 16GB in fase di acquisto spendendo 230€ in piú, non pochi in proporzione quindi da valutare con attenzione)
  • kurz4ever
  • Membro: Expert
  • Risp: 3890
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 248  

22-11-20 16.26

@ maxpiano69
Non é detto che 8Gb su questa architettura siano pochi, consiglio di leggere questo interessante articolo Mac mini con chip M1, la nostra prova - La Stampa (in particolare le conclusioni toccano proprio questo argomento, in ogni caso é possibile far montare 16GB in fase di acquisto spendendo 230€ in piú, non pochi in proporzione quindi da valutare con attenzione)
Eh ma per i dati (campioni ad esempio) sempre 8gb restano, da condividere con s.o. e sw