Nuovo setup, tutto NORD

  • calav
  • Membro: Expert
  • Risp: 1829
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 24  

22-02-21 09.12

Ciao a tutti, sono impallinato con le nord a tal punto di creare un setup tutto rosso. Sarò pazzo, ma la pasta sonora e la facilità di programmazione, avendo poco tempo a disposizione, mi hanno spinto ad acquistare un lead A1 e un WAVE 2.
Ultimo setup:
NORD STAGE 3 COMPACT, NORD WAVE1, NORD WAVE2 E LEAD A1.
Ho dovuto però dare via un montage 6 purtroppo perchè troppo complesso tra menù e sottomenù, mi ci sarebbero voluto anni per imparare tutte le potenzialità del yamaha. Ho dato via anche uno stage 3 HP 76 tasti, la meccanica della tastiera non riuscivo a digerirla, strano ma riesco a suonaremeglio anche i pianoforti con il compact.
L'unico neo, e ci dovrò lavorare un pò, che sul wave 2 potevano impegnarsi a creare delle patches un pò più belle e perciò penso che lo strumento dovrò rivoltarlo come un calzino, customizzarlo secondo le mie esigenze.
Spero un giorno la casa svedese mi dia un premio fedeltà ....
  • emidio
  • Membro: Expert
  • Risp: 2828
  • Loc: Sassari
  • Status:
  • Thanks: 193  

22-02-21 11.11

io sono innamorato di Clavia, e in particolare della mia NS3; sono persino admin del gruppo Facebook Nord Keyb Italia... Ma ti confesso che - avendo la possibilità di circondarmi in live di un parco macchine copioso - cercherei sonorità diverse, orientandomi su diversi marchi.
Tutto questo dicendoti però che ognuno ha il diritto di crearsi il setup che più gli piace, ed è questa la cosa fondamentale. L'importante è essere appagati.
  • CavaliereNero
  • Membro: Guest
  • Risp: 30
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 7  

22-02-21 11.20

emidio ha scritto:
cercherei sonorità diverse, orientandomi su diversi marchi


Anche a me sembra un Setup ridondante con 2 Nord Wave (non ne basterebbe 1?) e un Nord Lead A1 (il Nord Stage 3 ha, al suo interno, un Nord Lead A1). Mi sembra che ci siano un sacco di doppioni, in fatto di suoni.

Per i suoni di Synth, al posto di uno dei due Nord Wave e del Nord Lead A1, mi orienterei su altri marchi (Roland, Korg, Dave Smith Instruments, Waldorf, Ashun Sound Machines, Novation...), anche per diversificare la "pasta" sonora...
  • calav
  • Membro: Expert
  • Risp: 1829
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 24  

22-02-21 11.29

@ CavaliereNero
emidio ha scritto:
cercherei sonorità diverse, orientandomi su diversi marchi


Anche a me sembra un Setup ridondante con 2 Nord Wave (non ne basterebbe 1?) e un Nord Lead A1 (il Nord Stage 3 ha, al suo interno, un Nord Lead A1). Mi sembra che ci siano un sacco di doppioni, in fatto di suoni.

Per i suoni di Synth, al posto di uno dei due Nord Wave e del Nord Lead A1, mi orienterei su altri marchi (Roland, Korg, Dave Smith Instruments, Waldorf, Ashun Sound Machines, Novation...), anche per diversificare la "pasta" sonora...
Vi può sembrare strano ma ogni strumento suona diverso anche come pasta sonora, il wave1 e il 2 non sono un doppione suonano proprio diversi, il lead a1 è più basato su sonorità analogiche e lo stage 3 fa il resto ( piani, rhodes, hammond). Il synth dello stage 3 vi assicuro che non ha niente a che fare con il lead a1, il primomolto castrato ma neanche come pasta sonora
  • CavaliereNero
  • Membro: Guest
  • Risp: 30
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 7  

22-02-21 11.47

calav ha scritto:
Vi può sembrare strano ma ogni strumento suona diverso anche come pasta sonora, il wave1 e il 2 non sono un doppione suonano proprio diversi, il lead a1 è più basato su sonorità analogiche e lo stage 3 fa il resto (piani, rhodes, hammond). Il synth dello stage 3 vi assicuro che non ha niente a che fare con il lead a1, il primo molto castrato ma neanche come pasta sonora


Contento tu...
  • bruggio
  • Membro: Senior
  • Risp: 674
  • Loc: Bologna
  • Status:
  • Thanks: 8  

22-02-21 11.54

@ CavaliereNero
calav ha scritto:
Vi può sembrare strano ma ogni strumento suona diverso anche come pasta sonora, il wave1 e il 2 non sono un doppione suonano proprio diversi, il lead a1 è più basato su sonorità analogiche e lo stage 3 fa il resto (piani, rhodes, hammond). Il synth dello stage 3 vi assicuro che non ha niente a che fare con il lead a1, il primo molto castrato ma neanche come pasta sonora


Contento tu...
anche io mi orienterei anche su altre marche se ti porti in giro sempre tutta quella bella roba, io punto a nord stage 3 88 + prophet rev.2, ma prima devo riuscire a vendere il mio nord stage 88 prima versione altrimenti gli euro non bastano! :)
  • RudiRioli
  • Membro: Senior
  • Risp: 251
  • Loc: Macerata
  • Status:
  • Thanks: 28  

22-02-21 12.56

se è per piacere e per suonare una volta ogni tanto va bene tutto !! Se parliamo invece di setup volto all'utilizzo live serio lo ritengo inutile...
  • tsuki
  • Membro: Expert
  • Risp: 3697
  • Loc: Sassari
  • Status:
  • Thanks: 268  

22-02-21 15.38

Ma no,guarda la vecchia regola è vero era accoppiare strumenti di marca diversa per avere la tavolozza sonora piu' ampia possibile,ed anche io la vedo cosi',pero' secondo me gli strumenti top di oggi,per numero e qualita' dei suoni,possono consentire anche un set up monocolore con ottimi risultati.Io col Nord ci vedo bene Korg e Roland ad esempio ,ma ho visto anche set up tutti Yamaha dove non c'era alcuna critica da fare ai risultati sonori ottenuti.
  • toniz1
  • Membro: Senior
  • Risp: 805
  • Loc: Verona
  • Status:
  • Thanks: 67  

22-02-21 15.55

mah... io sono un po' perplesso sulla cosa.

Da un lato, capisco bene che avere strumenti della stessa marca (tra l'altro fascia top mica pizza e fichi) permetta di avere logiche di "funzionamento" simili accelerando la gestione dei suoni, e oltretutto il numero di suoni disponibili, permette di coprire qualsiasi genere. Anche uscendo solo con 3 macchine invece di 4. Aggiungo che se si tratta di "live" nel mix generale i suoni che verrebbero usati sarebbero sicuramente di qualità adeguata... e sfido "la gente comune" tra cui mi ci metto anche io (e non quelli qui dentro che hanno orecchio fino)... a dire che "i suoni" non andrebbero bene... se scelti con cura in partenza.

D'altro canto, mi pare veramente un doppione avere 2 lead (praticamente) e 2 nord wave nello stesso set up (per quanto non siano strumenti che conosco direttamente) in quanto per uso live, come dicevo, dubito che uno stesso program lanciato da uno dei 2 doppioni suoni diversamente dal gemello.

Onestamente io 4 macchine così non le terrei... ne terrei 3 (al massimo)... e per la quarta mi prenderei qualcos'altro. Ovviamente a seconda del genere che fai scegli tu cosa ti piacerebbe.

Ma essendo roba tua... che devi usare tu... come e' già stato detto, contento tu, contenti tutti. emo
  • dielle63
  • Membro: Expert
  • Risp: 1271
  • Loc: Foggia
  • Status:
  • Thanks: 35  

22-02-21 16.39

Ho avuto parecchie discussioni in passato perchè usavo solo tastiere Nord. Ho avuto nord stage 1-2-3, un electro 5d, un Wave1 e un Lead 4. Quindi posso capire la filosofia del tuo discorso. Macchine simili, gestite con un solo software, per me è comodissimo.

E condivido pure il fatto, che già ho ribadito altre volte, che con tutto quello che c'è a disposizione sulle Library.....non è pensabile che ti posso mancare qualcosa.

Però....io rabbrividisco solo per il fatto di doversi portare dietro tutte queste tastiere e per gestirle (almeno per settare ogni brano) tutte via midi tra loro.

Detto questo....DIVERTITI !!!! Sei immerso nel rosso e puoi godere come un riccio di saltare di qua e di la anche solo per clikkare un solo tasto. Niente split, niente cross-fader. Magnifico.

Se è quello che cercavi, sono felicissimo per te.

PS: io sono passato a fare tutto solo col NS3. Non posso dire di arrivare al palco come i chitarristi, ma è tutto molto più semplice.
  • d_phatt
  • Membro: Senior
  • Risp: 758
  • Loc: Perugia
  • Status:
  • Thanks: 106  

22-02-21 17.47

Premetto che so benissimo che è una opionione personalissima e del tutto inutile. Però la dico lo stesso, tanto si fa per parlare.
A me piacciono molto le Nord in generale e anche sotto il profilo estetico in particolare. Trovo sempre gradevole esteticamente vederne una su un palco. Ma, non so perché, quando ce ne sono due o più nella stessa postazione (sia una sopra all'altra, che messe a L) mi danno una sensazione visiva di "troppo rosso" che non mi piace affatto. Non so perché.
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 19297
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1996  

22-02-21 18.07

@ d_phatt
Premetto che so benissimo che è una opionione personalissima e del tutto inutile. Però la dico lo stesso, tanto si fa per parlare.
A me piacciono molto le Nord in generale e anche sotto il profilo estetico in particolare. Trovo sempre gradevole esteticamente vederne una su un palco. Ma, non so perché, quando ce ne sono due o più nella stessa postazione (sia una sopra all'altra, che messe a L) mi danno una sensazione visiva di "troppo rosso" che non mi piace affatto. Non so perché.
Non sei il solo, in più di una discussione su NUF ci sono esempi di "customizzazioni cromatiche", tipo questa QUI e fatta da questi signori QUI (foto dal service del tour di Madonna "Rebel Heart").

PS: io al momento invece di Nord ne ho... zero emo perchè non suono più nel tipo di contesto in cui mi serviva un NS, ma se mai mi ricapitasse in futuro di dover suonare in situazioni di quel tipo credo che me ne basterebbe una, come per è sempre stato sin dal NS Classic; però ognuno di noi ha esigenze, pratiche o anche solo "emozionali, diverse per cui... buon divertimento calav emo
  • emidio
  • Membro: Expert
  • Risp: 2828
  • Loc: Sassari
  • Status:
  • Thanks: 193  

22-02-21 18.28

@ calav
Vi può sembrare strano ma ogni strumento suona diverso anche come pasta sonora, il wave1 e il 2 non sono un doppione suonano proprio diversi, il lead a1 è più basato su sonorità analogiche e lo stage 3 fa il resto ( piani, rhodes, hammond). Il synth dello stage 3 vi assicuro che non ha niente a che fare con il lead a1, il primomolto castrato ma neanche come pasta sonora
ma non mi pare affatto strano, anzi! So bene quanto siano diversi (anche concettualmente!) NW e NW2, Infatti, paradossalmente, per me il "doppione" è proprio il NS3, che è pensato (come tutti i NS) per essere un compromesso con la "summa" della filosofia Nord, ma che non ti da "il massimo" di ogni settore. Cioè, come tastiera unica o insieme a poco altro ritengo che NS3 sia perfetto; ma se tu vuoi cercare il massimo per ogni sonorità e non hai problemi a portarti appresso un setup fatto di molte tastiere, allora molto meglio (imho) altro. Un esempio? Gemini per Hammond e Rhodes, che hanno una qualità inarrivabile, anche per le nostre (splendide) Nord. Anche i VA sono stupendi e versatili, senza ombra di dubbio. Ma la volta che ti capita di sentire tra le mani un Moog o un Prophet, allora la differenza la senti eccome. Detto questo, tu hai in ogni caso - senza alcun dubbio - un SIGNOR setup!
  • d_phatt
  • Membro: Senior
  • Risp: 758
  • Loc: Perugia
  • Status:
  • Thanks: 106  

22-02-21 18.41

maxpiano69 ha scritto:
Non sei il solo, in più di una discussione su NUF ci sono esempi di "customizzazioni cromatiche", tipo questa QUI e fatta da questi signori QUI (foto dal service del tour di Madonna "Rebel Heart").

Grazie. Che dire...veramente bella! Fa quasi strano vedere una Stage nera, ma è davvero bella e inoltre il fatto che sia "vissuta" con quei graffi sul fondo mi dà un bella sensazione, a suo modo.

Certo che comunque se parliamo di eccessiva appariscenza, a giudicare dalle altre foto mi sa che sul palco di Madonna non erano le Nord il problema emo
  • paolo_b3
  • Membro: Guru
  • Risp: 8549
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 689  

22-02-21 18.43

Effettivamente con un NS ed un VA bitimbrico ne fai della legna. Il tuo è un setup che sistemerebbe anche la dea Khali. emoemoemo
  • d_phatt
  • Membro: Senior
  • Risp: 758
  • Loc: Perugia
  • Status:
  • Thanks: 106  

22-02-21 18.50

paolo_b3 ha scritto:
Effettivamente con un NS ed un VA bitimbrico ne fai della legna.

Beh se due le usi per fare legna ci credo che ne servono altre due uguali per suonare emo

Scusate...
  • filigroove
  • Membro: Expert
  • Risp: 3217
  • Loc: Pistoia
  • Status:
  • Thanks: 185  

22-02-21 19.02

In contrasto con tutti o quasi, personalmente apprezzo i setup monocolore. Infatti di solito tastiere della stessa marca suonano bene fra loro, cosa che invece non è scontata se hai tastiere di marche diverse.
  • paolo_b3
  • Membro: Guru
  • Risp: 8549
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 689  

22-02-21 19.05

@ d_phatt
paolo_b3 ha scritto:
Effettivamente con un NS ed un VA bitimbrico ne fai della legna.

Beh se due le usi per fare legna ci credo che ne servono altre due uguali per suonare emo

Scusate...
Pensavo di essere l'unico... emoemoemo
  • Raptus
  • Membro: Expert
  • Risp: 1689
  • Loc: Padova
  • Status:
  • Thanks: 92  

22-02-21 19.10

@ calav
Ciao a tutti, sono impallinato con le nord a tal punto di creare un setup tutto rosso. Sarò pazzo, ma la pasta sonora e la facilità di programmazione, avendo poco tempo a disposizione, mi hanno spinto ad acquistare un lead A1 e un WAVE 2.
Ultimo setup:
NORD STAGE 3 COMPACT, NORD WAVE1, NORD WAVE2 E LEAD A1.
Ho dovuto però dare via un montage 6 purtroppo perchè troppo complesso tra menù e sottomenù, mi ci sarebbero voluto anni per imparare tutte le potenzialità del yamaha. Ho dato via anche uno stage 3 HP 76 tasti, la meccanica della tastiera non riuscivo a digerirla, strano ma riesco a suonaremeglio anche i pianoforti con il compact.
L'unico neo, e ci dovrò lavorare un pò, che sul wave 2 potevano impegnarsi a creare delle patches un pò più belle e perciò penso che lo strumento dovrò rivoltarlo come un calzino, customizzarlo secondo le mie esigenze.
Spero un giorno la casa svedese mi dia un premio fedeltà ....
Se sei un tastierista professionista ti faccio i miei complimenti.
Se sei un amatore e ti puoi permettere 10000 euro di strumentazione peraltro ridondante e superflua, beh complimenti per il lavoro che fai, anzi ti posso chiedere in questo caso cosa fai?
Così per capire cosa ho sbagliato nella vita emo
  • giosanta
  • Membro: Expert
  • Risp: 2899
  • Loc: Benevento
  • Status:
  • Thanks: 234  

22-02-21 19.20

Per quanto riguarda le scelte di marca è un fatto senza dubbio personale. Il tuo giudizio è quindi insindacabile.
Sulla "molteplicità" sono assolutamente d'accordo.
Gia il "pesato - non pesato", PER ME, è un discrimine invalicabile, ritenendo perfettamente inutili i suoni non di piano sulle pesate e viceversa, a prescindere da qualsiasi altra considerazione di contesto, costi, trasportabilità e quant'altro.
Ma sono favorevole anche ad ulteriori "specializzazioni".