Vst free - Suonare dal vivo, quale setup? - Guida

  • sgranzo
  • Membro: Senior
  • Risp: 779
  • Loc: Gorizia
  • Status:
  • Thanks: 54  

08-03-18 22.19

un Thanks per zerinovic!
  • alesfil
  • Membro: Guest
  • Risp: 29
  • Loc: Udine
  • Status:
  • Thanks: 3  

08-03-18 22.33

@ zerinovic
Il thread é all'insegna della minima spesa, massima resa, quindi Linux ci sta tutto, anche se win ormai lo regalano insieme al computer...e avendo una vastissima scelta e diffusione.diventa più facile arrivare al risultato.più alla portata di tutti...
Ovviamente le soluzioni mainstream sono win e mac senza ombra di dubbio. Linux audio effettivamente non è per tutti, ma è interessante esplorare strade nuove (deformazione professionale, sono ingegnere meccanico e lavoro in R&Demo). Se riesco a riesumare un setup funzionante apro un thread apposito.
  • Dallaluna69
  • Membro: Expert
  • Risp: 1482
  • Loc: Firenze
  • Status:
  • Thanks: 121  

09-03-18 00.56

@ piattica
come vst host suggerisco Vsthost molto leggero e ben fatto

funziona anche su chiavetta
Ho provato vsthost e mi sono trovato molto male.
Sarà anche leggero, ma sul ben fatto avrei parecchio da ridire.
È controintuitivo, complesso e se provi a farci girare un vst cazzuto come omnisphere si pianta che è un piacere.
Lo sconsiglio vivamente.
La soluzione proposta da Zerinovic è superiore in tutto.
In alternativa, come già scritto, prendetevi una m-audio con vip 3.0.
  • pj_korg_tri
  • Membro: Senior
  • Risp: 529
  • Loc: Savona
  • Status:
  • Thanks: 10  

09-03-18 08.06

buongiorno ai forumers
ieri ho scaricato il materiale "suggerito" da Zeri..
mi pare di essere riuscito a capire qualcosa della gestione di VFX (mi pare in effetti molto intuitivo.. non ho chiarissima la struttura logica dei fil proprietari, ovvero quali file dovrei esportare dal Pc casa alla quello della sala prove... faro' delle...prove!!)
vi scrivo per chiarimenti sulla questione 32/64 biti
ho notato che molti dei vst indicati sono a 32 bit (direi quasi tutti):: ho ancora un vecchio notebook con win 7 a 32 bit e 2 Gb di RAM e cmq girano bene.
ora, ri-installando tutto su un sistema win7 a 64 bit, cosa puo' succedere? ovvero qualcuno ha gia' esperienza di questo passaggio?
in particolare VFX accettera' solo vst a 64 e quindi bosgna ri-cercare in rete?
  • lipzve
  • Membro: Expert
  • Risp: 1899
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 36  

09-03-18 08.23

@ piattica
come vst host suggerisco Vsthost molto leggero e ben fatto

funziona anche su chiavetta
Parlando di vst free, non riesco più a trovare il piano one. Ho registrato alcune musiche in passato col piano one che persino un orecchio fino come Cyrano mi ha chiesto "Che piano è questo? Molto bello!"

Lo conoscete? ok ho il pianoteq ma vorrei risuonare il pianoone per sentire le differenze. Era davvero bello.

Se volete ho una musica sul tubo eseguita col piano one
  • pj_korg_tri
  • Membro: Senior
  • Risp: 529
  • Loc: Savona
  • Status:
  • Thanks: 10  

09-03-18 08.33

@ lipzve
Parlando di vst free, non riesco più a trovare il piano one. Ho registrato alcune musiche in passato col piano one che persino un orecchio fino come Cyrano mi ha chiesto "Che piano è questo? Molto bello!"

Lo conoscete? ok ho il pianoteq ma vorrei risuonare il pianoone per sentire le differenze. Era davvero bello.

Se volete ho una musica sul tubo eseguita col piano one
e' questo?

http://www.supremepiano.com/download/p1.html
  • lipzve
  • Membro: Expert
  • Risp: 1899
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 36  

09-03-18 09.36

@ pj_korg_tri
e' questo?

http://www.supremepiano.com/download/p1.html
è questo, ma poi non funziona... ok riproverò

spero di non dire una bestialità ma nel mix mi usciva meglio del pianoteq che in alcune espressioni ha un suono metallico
  • pj_korg_tri
  • Membro: Senior
  • Risp: 529
  • Loc: Savona
  • Status:
  • Thanks: 10  

09-03-18 09.54

@ lipzve
è questo, ma poi non funziona... ok riproverò

spero di non dire una bestialità ma nel mix mi usciva meglio del pianoteq che in alcune espressioni ha un suono metallico
ah....
io l'ho solo scaricato!
mi pare di aver letto nella pagina di download che si sia un file . ins da installare...
  • zerinovic
  • Membro: Guru
  • Risp: 6373
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 438  

09-03-18 10.05

@ pj_korg_tri
buongiorno ai forumers
ieri ho scaricato il materiale "suggerito" da Zeri..
mi pare di essere riuscito a capire qualcosa della gestione di VFX (mi pare in effetti molto intuitivo.. non ho chiarissima la struttura logica dei fil proprietari, ovvero quali file dovrei esportare dal Pc casa alla quello della sala prove... faro' delle...prove!!)
vi scrivo per chiarimenti sulla questione 32/64 biti
ho notato che molti dei vst indicati sono a 32 bit (direi quasi tutti):: ho ancora un vecchio notebook con win 7 a 32 bit e 2 Gb di RAM e cmq girano bene.
ora, ri-installando tutto su un sistema win7 a 64 bit, cosa puo' succedere? ovvero qualcuno ha gia' esperienza di questo passaggio?
in particolare VFX accettera' solo vst a 64 e quindi bosgna ri-cercare in rete?
Sulla questione 32 64 bit io uso Windows 10 pro 64 bit.
Per avere la più ampia compatibilità ho installato tutto a 32 bit. E mi trovo benissimo.i driver ovviamente servono tutti a 64 bit in linea con il sistema operativo.
Ho due win 10 64 bit trasformati da due vecchie licenze w7.
Una su hd meccanico c'è di tutto...
Una su ssd c'è solo programmi per fare musica (free e non)ottimizzato al massimo.

Su quello dove c'è di tutto ho installato programmi di musica free con una attenta selezione.
É da qui che nasce lo spunto per il thread.
Nonostante sia pieno zeppo di programmi ha comunque una stabilità sconosciuta rispetto i Windows precedenti, ed alla fine sono più spesso sul Windows dove c'è tutto che su l'altro.
Cosa che mi ricorda molto quando avevo il piccolo macbook bianco...
  • lipzve
  • Membro: Expert
  • Risp: 1899
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 36  

09-03-18 13.47

@ pj_korg_tri
ah....
io l'ho solo scaricato!
mi pare di aver letto nella pagina di download che si sia un file . ins da installare...
io ho seguito le istruzioni ma quando tentavo di aprire il vst mi dava un errore brutale.

Poi anche cliccando sul pianoone, si riceve lo zip di un altro prodotto, occorre cercare bene

comunque il piano one che avevo io aveva pure la versione stand alone
  • zerinovic
  • Membro: Guru
  • Risp: 6373
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 438  

09-03-18 14.36

lipzve ha scritto:
pianoteq che in alcune espressioni ha un suono metallico

emo si dice vetroso...emo
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 16610
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1571  

09-03-18 15.23

@ zerinovic
lipzve ha scritto:
pianoteq che in alcune espressioni ha un suono metallico

emo si dice vetroso...emo
emoemo
emo
  • smooke
  • Membro: Senior
  • Risp: 259
  • Loc: Agrigento
  • Status:
  • Thanks: 7  

09-03-18 21.17

Hp scaricato la demo di pianoteq 6 e non mi sono piaciuti i suoni.
Certo son gusti. Però non trovato dei piani per rock\pop ma tutto sul "classico".
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 16610
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1571  

10-03-18 01.45

@ smooke
Hp scaricato la demo di pianoteq 6 e non mi sono piaciuti i suoni.
Certo son gusti. Però non trovato dei piani per rock\pop ma tutto sul "classico".
Giá, é per quello che pianoteq addirittura nella versione 3 o 4 fu usato ad esempio per un album della Pausini... cerca Luca Bignardi o Marco Borsatti in questa pagina
  • Dallaluna69
  • Membro: Expert
  • Risp: 1482
  • Loc: Firenze
  • Status:
  • Thanks: 121  

10-03-18 19.23

@ alesfil
Utilizzo Debian + repository kxstudio. Kernel realtime ufficiale debian, una roccia a 3 ms di latenza su un vecchio portatile con cpu Intel Core 2 Duo e scheda audio Roland UA25EX. L'host si chiama Carla, carica sia plugin LV2 o LADSPA sia campioni SFZ, soundfont, GIG, e sto cercando di capire proprio in questi giorni come utilizzarlo al meglio. In realtà sarebbe possibile anche caricare VST nativi per linux o addirittura alcuni VST windows tramite wine (ma non ho mai provato).
Un synth decente dal nome impronunciabile è Zynaddsubfx, seguito dalla suite Calf di effetti e strumenti. Come hammond uso setBfree, meglio che niente anche se l'overdrive non si può sentire... Sto sperimentando i campioni della "No Budget Orchestra", un nome un programmaemo.
Tra i nonfree, Pianoteq è disponibile anche per linux.

In passato gestivo il setup con uno script bash richiamando le applicazioni standalone o LV2+host minimale e connettendole a Jack (il sistema audio "pro" di linux).

Per la gestione dal vivo, ho realizzato recentemente un programmino basato su una libreria chiamata mididings per cambiare al volo la scaletta della serata e per passare velocemente da un brano all'altro.
A dire la verità, ho anche realizzato una versione hardware di quest'ultimo che uso live con NS2 e Virus TI... una specie di Sipario artigianale...
Ti sei meritato il primo thanks.
emo
  • zerinovic
  • Membro: Guru
  • Risp: 6373
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 438  

11-03-18 08.27

pj_korg_tri ha scritto:
mi pare in effetti molto intuitivo.. non ho chiarissima la struttura logica dei fil proprietari, ovvero quali file dovrei esportare dal Pc casa alla quello della sala prove... faro' delle...prove!!

Copi la cartella "vfx libraryes. qualcosa.." Di default situata nella cartella musica. Li troverai i vst importati e i preset salvati.
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 16610
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1571  

11-03-18 09.23

@ zerinovic
pj_korg_tri ha scritto:
mi pare in effetti molto intuitivo.. non ho chiarissima la struttura logica dei fil proprietari, ovvero quali file dovrei esportare dal Pc casa alla quello della sala prove... faro' delle...prove!!

Copi la cartella "vfx libraryes. qualcosa.." Di default situata nella cartella musica. Li troverai i vst importati e i preset salvati.
Per impostare e/o sapere qual'é la VFX Library attiva e dove si trova basta guardare nelle Prefrerences di VFX
  • pj_korg_tri
  • Membro: Senior
  • Risp: 529
  • Loc: Savona
  • Status:
  • Thanks: 10  

11-03-18 11.05

@ maxpiano69
Per impostare e/o sapere qual'é la VFX Library attiva e dove si trova basta guardare nelle Prefrerences di VFX
Grazie ad entrambi...
Ho stampato il manuale della sm pro, ed è fatto bene
Si capisce abbastanza bene cosa esportare su chiavetta..
Da quello che leggo il software è concepito proprio in questa ottica.. funzioni quasi specifiche per l’esportazione su usb.
Per la semplicità e intuitività di uso, mi pare un ottimo host..
Per i suoni (ovvero visto da usare, sono un po’ “preoccupato” per i pianoforti
Quello che funziona meglio è General Piano.. (intendo come latenza). Lo sto provando con Artis SE come master e un pochino si sente il ritardo.. (anche con Iowa Piano).

una cosa ancora per VFX: è ottimo, ma purtroppo per passare da un “multi” al successivo (che sul programma si chiamano Preset) bisogna clickkare 2 volte...
Non ho trovato nessun metodo per passare da un “multi” al successivo in 1 click solo...
P.
  • zerinovic
  • Membro: Guru
  • Risp: 6373
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 438  

11-03-18 11.15

che driver usi? asio4all?

pj_korg_tri ha scritto:
una cosa ancora per VFX: è ottimo, ma purtroppo per passare da un “multi” al successivo (che sul programma si chiamano Preset) bisogna clickkare 2 volte...
Non ho trovato nessun metodo per passare da un “multi” al successivo in 1 click solo...
P.

a me non risulta, (basta un click sulla freccetta) non avrai impostazioni particolari del mouse?
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 16610
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1571  

11-03-18 11.33

@ pj_korg_tri
Grazie ad entrambi...
Ho stampato il manuale della sm pro, ed è fatto bene
Si capisce abbastanza bene cosa esportare su chiavetta..
Da quello che leggo il software è concepito proprio in questa ottica.. funzioni quasi specifiche per l’esportazione su usb.
Per la semplicità e intuitività di uso, mi pare un ottimo host..
Per i suoni (ovvero visto da usare, sono un po’ “preoccupato” per i pianoforti
Quello che funziona meglio è General Piano.. (intendo come latenza). Lo sto provando con Artis SE come master e un pochino si sente il ritardo.. (anche con Iowa Piano).

una cosa ancora per VFX: è ottimo, ma purtroppo per passare da un “multi” al successivo (che sul programma si chiamano Preset) bisogna clickkare 2 volte...
Non ho trovato nessun metodo per passare da un “multi” al successivo in 1 click solo...
P.
Dovresti poter impostare il passaggio tramite Program Change nel Menu delle impostazioni globali (quello cui accedi dalla prima riga del "display" di VFX)