Nuovo GSi VB3-II

  • Mazz56
  • Membro: Senior
  • Risp: 452
  • Loc: Bologna
  • Thanks: 52  

02-07-18 14.09

@ Mazz56
OK, fatto, messo anche nome e cognome , leggo euro122, poi se voglio pagare con Pay Pal come proseguo? Non vedo linck.
Ore 14 ricomparso il linck Pay Pal +codice fiscale , si puo' pagare tutto ok. I fantasmi del WEB!!!!!!
  • FranzBraile
  • Membro: Expert
  • Risp: 3849
  • Loc: Varese
  • Thanks: 449  

02-07-18 14.11

@ Arci66
E quello che mi preoccupava...emo il totale.
Beh... se hai già la versione 1.4 e magari abiti in Svizzera come me.... ti viene solo 75€
  • Mazz56
  • Membro: Senior
  • Risp: 452
  • Loc: Bologna
  • Thanks: 52  

02-07-18 14.16

@ FranzBraile
Clicchi sull'icona PayPal. A questo punto ti appare la schermata PayPal Checkout.
Inserisci i tuoi dati ed é fatta.
Grazie Franz , fin li....... ma ti posso assicurare che l'icona prima delle 14 non c'era e neppure la richiesta del codice fiscale.
  • Arci66
  • Membro: Expert
  • Risp: 2016
  • Loc: Roma
  • Thanks: 69  

02-07-18 14.25

@ FranzBraile
Beh... se hai già la versione 1.4 e magari abiti in Svizzera come me.... ti viene solo 75€
Manco di entrambi i requisiti....e forse speravo nei prezzi dei tempi del VB3 I come fascia. Se sei ben coperto sul lato cloni (ho un NE 5D 73) con già un paio di VST Hammond di buon livello allora uno ci pensa molto a lungo.emo
  • FranzBraile
  • Membro: Expert
  • Risp: 3849
  • Loc: Varese
  • Thanks: 449  

02-07-18 14.29

Si...cmq si... 122 Euro sono un po' altini per un VST, se poi vuoi usare una buona tastiera waterfall cominci a pensare che magari sia meglio un mojo o simili, ma anche un numa organ.
E' chiaro che non possono tirarsi la zappa sui piedi promuovendo lo stesso suono del mojo ecc a 50 Euro... business is business!
  • Arci66
  • Membro: Expert
  • Risp: 2016
  • Loc: Roma
  • Thanks: 69  

02-07-18 15.57

@ FranzBraile
Si...cmq si... 122 Euro sono un po' altini per un VST, se poi vuoi usare una buona tastiera waterfall cominci a pensare che magari sia meglio un mojo o simili, ma anche un numa organ.
E' chiaro che non possono tirarsi la zappa sui piedi promuovendo lo stesso suono del mojo ecc a 50 Euro... business is business!
Capisco il discorso della zappa e rispetto il prezzo offerto.
Se uno parte da zero lato Hammond VST o clone sicuramente un pensiero ce lo fà, per chi come me lo prenderebbe come alternativa a quanto già in possesso la cifra diventa un "deal breaker".
Ai tempi del VB3 I a 50€, se ci fosse stato per OSX 64Bit, lo avrei preso, oggi la versione II a 122€ non mi interessa più.
Ho comprato quasi tutti i miei VST a prezzo di saldo quindi il mio parametro di paragone oggi è più basso.
Ma è una mia personalissima analisi, per il resto in bocca al lupo allo Zio.emo
  • fighterrx

02-07-18 18.58

Le vendite a residenti extra UE per il fisco italiano sono esenti IVA. Infatti selezionando "paesi extra UE" Paypal non applica IVA ed il prezzo è 100€ (anzichè 122€ se si seleziona Italia).

Suggerisco pertanto agli intressati all'acquisto di spacciarsi come extracomunitari (nessuno saprà mai chi c'è dietro il mouse).

Domanda per ziokiller: il fisco italiano si accontenta di una autodichiarazione dell'acquirente (spunta o selezione sul sito di ecommerce) per non applicare (e quindi non versare all'erario) l'IVA?
Hai esperienza pregressa in merito (niente contestazioni da parte dell'agenzia entrate)/te l'ha confermato il commercialista?

Lo chiedo perchè mi appresto anch'io a vendere online ed ho il dubbio su come comportarmi circa la residenza dell'acquirente.
  • FranzBraile
  • Membro: Expert
  • Risp: 3849
  • Loc: Varese
  • Thanks: 449  

02-07-18 20.48

@ fighterrx
Le vendite a residenti extra UE per il fisco italiano sono esenti IVA. Infatti selezionando "paesi extra UE" Paypal non applica IVA ed il prezzo è 100€ (anzichè 122€ se si seleziona Italia).

Suggerisco pertanto agli intressati all'acquisto di spacciarsi come extracomunitari (nessuno saprà mai chi c'è dietro il mouse).

Domanda per ziokiller: il fisco italiano si accontenta di una autodichiarazione dell'acquirente (spunta o selezione sul sito di ecommerce) per non applicare (e quindi non versare all'erario) l'IVA?
Hai esperienza pregressa in merito (niente contestazioni da parte dell'agenzia entrate)/te l'ha confermato il commercialista?

Lo chiedo perchè mi appresto anch'io a vendere online ed ho il dubbio su come comportarmi circa la residenza dell'acquirente.
Non capisco il senso del Post...
In ogni caso quando fai l'ordine l'IP dell'acquirente è conosciuto e quindi è conosciuto il paese di provenienza.
Non vedo perché usare sotterfugi per 22 Euro se non ne hai diritto.
Io personalmente "suggerisco" di non spacciarsi per chi non si è (si sa sempre chi c'è dietro il mouse).
Fossi in ziokiller non risponderei a una domanda sul fisco italiano che è completamente OT.
Ma... scusa, non hai un commercialista visto che entri a far parte delle Start-Up ?
  • afr
  • Membro: Staff
  • Risp: 20038
  • Loc: Torino
  • Thanks: 1279  

02-07-18 21.36

@ FranzBraile
Non capisco il senso del Post...
In ogni caso quando fai l'ordine l'IP dell'acquirente è conosciuto e quindi è conosciuto il paese di provenienza.
Non vedo perché usare sotterfugi per 22 Euro se non ne hai diritto.
Io personalmente "suggerisco" di non spacciarsi per chi non si è (si sa sempre chi c'è dietro il mouse).
Fossi in ziokiller non risponderei a una domanda sul fisco italiano che è completamente OT.
Ma... scusa, non hai un commercialista visto che entri a far parte delle Start-Up ?
Devono essere gli ultimi precetti di Pontida
  • fighterrx

02-07-18 22.40

FranzBraile ha scritto:
In ogni caso quando fai l'ordine l'IP dell'acquirente è conosciuto e quindi è conosciuto il paese di provenienza.


L'IP non è quello dell'acquirente, bensì quello del modem a cui è connesso il doppino telefonico. Fino a prova contraria non c'è nessuna corrispondenza tra i due. Un americano in vacanza in Italia che si connette dal wifi dell'albergo o del McDonald's, o del bar, o dell'aeroporto, o dal tuo, può essere acquirente extra UE da IP italiano.
Un Italiano di passaggio a New York è residente italiano con un IP USA. Paypal non può presumere un bel niente (ed infatti chiede il paese di residenza), e tantomeno il fisco italiano, che non sa nemmeno quali e quante transazioni sono avvenute (ma eventualmente vede, mesi dopo, una dichiarazione IVA aggregata da parte del venditore).

Oltretutto mi sembra anche che non sia Paypal a raccogliere e versare l'IVA, ma è onere del venditore provvedere.

Qui stiamo parlando di un bene immateriale (flusso di bit) che avviene tra due soggetti che neanche si conoscono e più o meno anonimi, e che mai più verranno in contatto, tra server che neanche si sà dove fisicamente siano. Non è un bene che passa la dogana con la bolla di accompagnamento ed indirizzo di partenza ed arrivo!

Ma hai idea nel mondo, ogni secondo, quante transazioni da 100€ avvengono? Credi veramente che ci sia qualcuno che possa capire se doveva essere da 122€ e chiedertene conto? E lo sforzo necessario, quand'anche fosse possibile, vale i 22€?
Ti rendi conto che il fisco non riesce neanche a beccare il gioiellere con il negozio fisico in bella vista nella piazza principale del paese (dichiarano in media ~20k)? Od il gelataio del centro che vende i coni senza scontrino?

A proposito, quando hai venduto tutta la mercanzia che in questo forum dici di aver venduto, hai provveduto a rilasciare ricevuta ed hai denunciato al fisco i proventi (pagando le relative imposte)? Ed hai pagato i contributi all'Inps sul ricavato dell'attività commerciale che pratichi.

Od hai fatto finta di niente, tenendoti in saccoccia tutto? Non vedo perchè certa gente usa sotterfugi per risparmiare tasse, se non ne ha diritto .....

Magari qualche finanziere che legge il forum, tramite il tuo indirizzo IP viene a bussarti alla porta per un controllino.
  • FranzBraile
  • Membro: Expert
  • Risp: 3849
  • Loc: Varese
  • Thanks: 449  

02-07-18 22.45

emo
  • maxpiano69
  • Membro: Staff
  • Risp: 21412
  • Loc: Torino
  • Thanks: 2640  

02-07-18 22.46

@fighterrx: La vendita occasionale di beni personali tra privati non é soggetta ad Iva, informati... mentre la tua frase sullo spacciarsi per extracomunitari per evadere l’IVA di un bene acquistato da un azienda, quella si che suona come una istigazione alla frode ... vediamo di tornare IT...
  • afr
  • Membro: Staff
  • Risp: 20038
  • Loc: Torino
  • Thanks: 1279  

02-07-18 22.47

@ fighterrx
FranzBraile ha scritto:
In ogni caso quando fai l'ordine l'IP dell'acquirente è conosciuto e quindi è conosciuto il paese di provenienza.


L'IP non è quello dell'acquirente, bensì quello del modem a cui è connesso il doppino telefonico. Fino a prova contraria non c'è nessuna corrispondenza tra i due. Un americano in vacanza in Italia che si connette dal wifi dell'albergo o del McDonald's, o del bar, o dell'aeroporto, o dal tuo, può essere acquirente extra UE da IP italiano.
Un Italiano di passaggio a New York è residente italiano con un IP USA. Paypal non può presumere un bel niente (ed infatti chiede il paese di residenza), e tantomeno il fisco italiano, che non sa nemmeno quali e quante transazioni sono avvenute (ma eventualmente vede, mesi dopo, una dichiarazione IVA aggregata da parte del venditore).

Oltretutto mi sembra anche che non sia Paypal a raccogliere e versare l'IVA, ma è onere del venditore provvedere.

Qui stiamo parlando di un bene immateriale (flusso di bit) che avviene tra due soggetti che neanche si conoscono e più o meno anonimi, e che mai più verranno in contatto, tra server che neanche si sà dove fisicamente siano. Non è un bene che passa la dogana con la bolla di accompagnamento ed indirizzo di partenza ed arrivo!

Ma hai idea nel mondo, ogni secondo, quante transazioni da 100€ avvengono? Credi veramente che ci sia qualcuno che possa capire se doveva essere da 122€ e chiedertene conto? E lo sforzo necessario, quand'anche fosse possibile, vale i 22€?
Ti rendi conto che il fisco non riesce neanche a beccare il gioiellere con il negozio fisico in bella vista nella piazza principale del paese (dichiarano in media ~20k)? Od il gelataio del centro che vende i coni senza scontrino?

A proposito, quando hai venduto tutta la mercanzia che in questo forum dici di aver venduto, hai provveduto a rilasciare ricevuta ed hai denunciato al fisco i proventi (pagando le relative imposte)? Ed hai pagato i contributi all'Inps sul ricavato dell'attività commerciale che pratichi.

Od hai fatto finta di niente, tenendoti in saccoccia tutto? Non vedo perchè certa gente usa sotterfugi per risparmiare tasse, se non ne ha diritto .....

Magari qualche finanziere che legge il forum, tramite il tuo indirizzo IP viene a bussarti alla porta per un controllino.
link

La vendita tra privati non prevede tassazione
  • anonimo

02-07-18 23.13

se serve l'iva sull'usato la incasso io così vi sollevo da un'incombenza emo
  • SimonKeyb
  • Membro: Guru
  • Risp: 5729
  • Loc: Vicenza
  • Thanks: 378  

02-07-18 23.38

maxpiano69 ha scritto:
mentre la tua frase sullo spacciarsi per extracomunitari per evadere l’IVA di un bene acquistato da un azienda, quella si che suona come una istigazione alla frode

frode è esagerato, istigazione all'idiozia piuttosto emo
  • paolo_b3
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11849
  • Loc: Ravenna
  • Thanks: 1418  

03-07-18 07.30

@ maxpiano69
@fighterrx: La vendita occasionale di beni personali tra privati non é soggetta ad Iva, informati... mentre la tua frase sullo spacciarsi per extracomunitari per evadere l’IVA di un bene acquistato da un azienda, quella si che suona come una istigazione alla frode ... vediamo di tornare IT...
E comunque se il pagamento, che in quanto elettronico è tracciabile, viene fatto da un cittadino residente UE va pagata l'IVA, sia che lo acquisti da casa tua o che lo acquisti in vacanza a Miami.
Quindi se non hai un conto tipo a Lussemburgo o in Svizzera da cui fare la transazione, direi che se il fisco va a controllare ti "becca".
  • FranzBraile
  • Membro: Expert
  • Risp: 3849
  • Loc: Varese
  • Thanks: 449  

03-07-18 09.22

Allora... tornando in Topic...
Chi ha scaricato e provato il nuovo VB3-II ?
Che miglioramenti trovate? La differenza a livello sonoro (con ver.1.4) si fa sentire?
grazie
  • zaphod
  • Membro: Guru
  • Risp: 5565
  • Loc: Savona
  • Thanks: 628  

03-07-18 11.32

@ FranzBraile
Allora... tornando in Topic...
Chi ha scaricato e provato il nuovo VB3-II ?
Che miglioramenti trovate? La differenza a livello sonoro (con ver.1.4) si fa sentire?
grazie
bravo, torniamo a parlare di organi!
Sono stato due giorni via e sul topic del vb3 mk2 trovo un trattato sull'evasione fiscale emo
Scaricato, provato, che c'è da dire? Una conferma. Da che ricordo, suona molto simile al Vb3 mk1... è una sensazione difficile da spiegare, ma esistono molti cloni in giro che emulano il B3, quindi dovrebbero avere tutti un comportamento molto simile al Re, e in effetti ce l'hanno, ma ognuno con una sua personalità e sue caratteristiche. In questo caso, parlerei di "GSI feel" piuttosto inequivocabile.
Dell'emulazione GSI amo molto il click, vitale, presente e parte integrante del suono come in pochi altri. Bella ciccia la percussione, che trovo un filino aspra, però. Bello il chorus, forse appena un po' "timido" ma magari sono abituato al Legend che ha un chorus un po' più profondo (scorda di più il suono, per usare un non-tecnicismo emo)
Mi sarei aspettato qualche emulazione leslie in più, ma penso arriveranno con nuovi aggiornamenti.
Preset bellissimi, molto evocativi. Non tanti ma scelti bene e ben programmati. Poco importa, ok, su un Hammond, ma mi hanno colpito molto.
Vale i 100 euro (+ eventuale iva??? emo) ? Beh, credo proprio di si, senza ombra di dubbio emo
Anche perchè le critiche che ho sollevato sono in realtà sfumature, da onanista mentale.... emo
Qua siamo ad un ottimo livello di emulazione emo
  • marcoballa
  • Membro: Guru
  • Risp: 6074
  • Loc: Milano
  • Thanks: 881  

03-07-18 17.23

zaphod ha scritto:
Da che ricordo, suona molto simile al Vb3 mk1

in realtà è sostanzialmente differente dalla versione 1, per tutta una serie di aspetti (non sfumature).
ma suonano bene entrambi, quindi va bene in ogni caso emo



zaphod ha scritto:
Bello il chorus, forse appena un po' "timido"

si può ovviamente editare emo



zaphod ha scritto:
Mi sarei aspettato qualche emulazione leslie in più

si può editare e si ottengono mille sfumature differenti emo
  • anonimo

03-07-18 17.37

@ marcoballa
zaphod ha scritto:
Da che ricordo, suona molto simile al Vb3 mk1

in realtà è sostanzialmente differente dalla versione 1, per tutta una serie di aspetti (non sfumature).
ma suonano bene entrambi, quindi va bene in ogni caso emo



zaphod ha scritto:
Bello il chorus, forse appena un po' "timido"

si può ovviamente editare emo



zaphod ha scritto:
Mi sarei aspettato qualche emulazione leslie in più

si può editare e si ottengono mille sfumature differenti emo
zio dovrebbe assumerti emo