MicroKORG & company

  • MiLord
  • Membro: Expert
  • Risp: 1617
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 86  

28-08-21 16.54

wildcat80 ha scritto:
Il JD Xi ha un limite enorme dato dalla tastiera

Ah ok. Pensavo fosse similare a quella del microkorg o mininova consigliati in questo post (del mininova ho letto purtroppo di problemi legati all'autodistruzione dei tasti! emo)
In molte occasioni è messa in paragone
  • valenciano
  • Membro: Expert
  • Risp: 1704
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 106  

28-08-21 22.39

wildcat80 ha scritto:
Ma no il King Korg usato lo trovi a molto meno


Synth eccezionale, ma poco compreso dai musicisti. Io lo amo per le sue sonorita', ma anche e soprattutto per la semplicita' di programmazione : in pochi passaggi hai i suoni storici che vuoi (pad, lead, synth brass, bass) e tutti belli corposi, soprattutto se ci metti in mezzo il valvolone, chequando presentarono il kingkorg (per pregiudizio) consideravo poco utile.

wildcat80 ha scritto:
Il DeepMind ha due handicap: factory preset terribili, e non è propriamente adatto a parti soliste,


Purtroppo hanno fatto la cavolata di metterci diecimila banchi con diecimila suoni, ed il risultato e' che devi scorrere tanti preset prima di trovarne uno buono.
Pero' esistono banchi gia' pronti e gratuiti, o con poco (15 euro?) se non hai tempo di programmare, ti ritrovi banchi anni 80 gia' pronti e molto belli.
wildcat80 ha scritto:
e non è propriamente adatto a parti soliste


Non sono pienamente d'accordo. Certo non avra' la presenza "elettrica" di un minimoog (o model D), ma il deepmind e' comunque in grado di tirare fuori ottimi lead di vario genere (percussivi, monofonici ecc)..
Poi il valore aggiunto sono gli effetti interni TC Helicon (una miriade) che valorizzano molto cio' che non riescono a fare gli oscillatori.
Che vada pesantemente riprogrammato sono d'accordo con t (ma perfino Hydrasynth e Summit hanno lo stesso problema : e' un pessimo vizio dei costruttori).. e, ma tra i vari synth del mio setup e' uno dei piu' amati.

  • Steruny
  • Membro: Senior
  • Risp: 762
  • Loc: Cagliari
  • Status:
  • Thanks: 65  

29-08-21 00.03

@ Giorgiojazz1991
Ciao, per implementare i miei arrangiamenti avrei bisogno di un nuovo modulo sonoro. Utilizzo già “Arturia essential”, interessante, ma avrei bisogno di suoni più vintage, sopratutto suoni tappeto. Cosa mi consigliate? Pensavo a MicroKORG o alla versione XL, quale secondo voi può rispondere alle mie esigenze? Grazie.
Hai provato la Alesis Micron - Akai Miniak?
  • wildcat80
  • Membro: Expert
  • Risp: 3685
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 618  

29-08-21 00.17

valenciano ha scritto:
Non sono pienamente d'accordo. Certo non avra' la presenza "elettrica" di un minimoog (o model D), ma il deepmind e' comunque in grado di tirare fuori ottimi lead di vario genere (percussivi, monofonici ecc)..

Vedi il problema del DM sui lead classici è la sua semplicità, che sotto altri punti di vista è un pregio: mancanza di sync con due sawtooth, no crossmod, no ringmood, e soprattutto una certa assenza di corpo degli oscillatori, che non compensi con l'unison, ma che si riesce a recuperare con le emulazione amp e l'overdrive multibanda della sezione effetti.
Per questi motivi non lo ritengo adatto come unico synth deputato a parti solistiche.
Viceversa in un setup che include anche un altro synth con struttura voci a 2 oscillatori ci starebbe alla grandissima.

29-08-21 00.51

@ Steruny
Hai provato la Alesis Micron - Akai Miniak?
Non li conosco onestamente, proverò a guardare qualcosa su YouTube.

29-08-21 00.55

@ wildcat80
Ma no il King Korg usato lo trovi a molto meno, su MM ne trovi un paio attorno ai 600 euro.

Il DeepMind ha due handicap: factory preset terribili, e non è propriamente adatto a parti soliste, vuoi per una certa esilità di base degli oscillatori, vuoi per i limiti della catena di sintesi.
Vince a mani basse su pad e polysynth.
Va pesantemente riprogrammato per poter dire la sua con consistenza in ambito synth lead, anche se certe sonorità sono irrealizzabili (suono con ring mod, crossmod, sync lead con 2 sawtooth).
Il JD Xi ha un limite enorme dato dalla tastiera, e dal fatto che da pannello è piuttosto noioso da programmare.
Anche qui non c'è possibilità di sync fra gli oscillatori, ma ci sono samples di sync sweep di Jupiter 8 e compagnia.
Ho avuto entrambi i synth.
Ho visto pochissimi Minikorg, come è possibile? Mi sembra un gran prodotto! Certo, costa un sacco di soldi (2000 euro) ma non si trova usato.
  • valenciano
  • Membro: Expert
  • Risp: 1704
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 106  

29-08-21 01.37

wildcat80 ha scritto:
Per questi motivi non lo ritengo adatto come unico synth deputato a parti solistiche.


Come unico synth dedicato ai lead non lo vedo adatto neppure io.. In quel caso punterei su qualcosa di piu' dedicato (model D et similia), o di piu' potente e versatile : novation Ultranova ad esempio, o anche Blofeld, oppure il praticissimo KingKorg.




  • valenciano
  • Membro: Expert
  • Risp: 1704
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 106  

29-08-21 01.44

@ Giorgiojazz1991
Ho visto pochissimi Minikorg, come è possibile? Mi sembra un gran prodotto! Certo, costa un sacco di soldi (2000 euro) ma non si trova usato.
In primis non e' da molto che e' stato presentato.
In seconda penso sia un prodotto di nicchia rivolto a nostalgici collezionisti che non badano a spese.

In fondo e' il "minimoog" della Korg, un suo pezzo di storia. In Giappone probabilmente c'era una certa richiesta di nostalgici, e visto che l'han dovuto resuscitare, lo vendono anche negli altri paesi come prodotto di nicchia.


  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 20220
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 2269  

29-08-21 08.03

A me pare strano che in tutta la Arturia collection (o anche solo in Analog Lab, che credo sia quello che hai in bundle con la Essential) tu non abbia trovato suoni anni '80, l'ultima versione comprende anche le versioni virtuali di Juno 60 e ObXA, oltre ai giá presenti Jupiter 8 e DX7, piú anni 80 di quello...?

Detto questo, se in realtá lo scopo é svincolarsi dal computer, tra quelli finora citati forse il KingKorg potrebbe darti quel che cerchi meglio di altri, restando in ambito VA, altrimenti un Minilogue come RA (ma occhio ai limiti di polifonia, 4 note son poche)
  • Steruny
  • Membro: Senior
  • Risp: 762
  • Loc: Cagliari
  • Status:
  • Thanks: 65  

29-08-21 08.14

@ Giorgiojazz1991
Non li conosco onestamente, proverò a guardare qualcosa su YouTube.
Arturia ha anche a disposizione dei suoni da scaricare anche mooolto meglio di Korg , potresti guardare sul sito le librerie disponibili.
Attenzione al king Korg perché ha una Keybed pessima , se hai occasione provala poi mi dirai ….

29-08-21 12.30

@ maxpiano69
A me pare strano che in tutta la Arturia collection (o anche solo in Analog Lab, che credo sia quello che hai in bundle con la Essential) tu non abbia trovato suoni anni '80, l'ultima versione comprende anche le versioni virtuali di Juno 60 e ObXA, oltre ai giá presenti Jupiter 8 e DX7, piú anni 80 di quello...?

Detto questo, se in realtá lo scopo é svincolarsi dal computer, tra quelli finora citati forse il KingKorg potrebbe darti quel che cerchi meglio di altri, restando in ambito VA, altrimenti un Minilogue come RA (ma occhio ai limiti di polifonia, 4 note son poche)
Vorrei divincolarmi dal pc, sopratutto nei live.
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 20220
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 2269  

29-08-21 12.51

@ Giorgiojazz1991
Vorrei divincolarmi dal pc, sopratutto nei live.
E allora se parli di live (dal post di apertura pareva più un esigenza di home studio, laddove scrivevi che volevi un modulo per "implementare i miei arrangiamenti") a maggior ragione occhio a prendere un synth con tipo di tasto, estensione e polifonia adeguate.
  • zerinovic
  • Membro: Supporter
  • Risp: 10148
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 888  

29-08-21 13.09

@ Giorgiojazz1991
Vorrei divincolarmi dal pc, sopratutto nei live.
allora Studiologic sledge hai anche i campioni a disposizione flessibilità totale...
  • wildcat80
  • Membro: Expert
  • Risp: 3685
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 618  

29-08-21 13.40

Sì ma ragazzi ha un budget sui 300, lo Sledge glielo fanno vedere in cartolina per 300 euro.

29-08-21 13.56

@ maxpiano69
E allora se parli di live (dal post di apertura pareva più un esigenza di home studio, laddove scrivevi che volevi un modulo per "implementare i miei arrangiamenti") a maggior ragione occhio a prendere un synth con tipo di tasto, estensione e polifonia adeguate.
Utilizzerei lo stesso suono in studio e live, chiaramente (covid di m...) il mio budget è quello. Rimango ancora per il microKorg classic. L’altro giorno sono stato ad un concerto di “Colombre” (magari qualcuno lo conosce) ed ho visto che usava un qualcosa di simile.
  • MicheleJD
  • Membro: Senior
  • Risp: 570
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 122  

29-08-21 14.14

Se non hai dimestichezza con i minitasti vale la pena provarli in un negozio prima di fare acquisti.
Io ho avuto un paio di yamaha reface (cp e dx) e proprio non mi ci trovavo…(ma li usavo come modulo expander, e così nulla da recriminare)
Preferirei un korg r3 o un ultranova dove i tasti hanno dimensioni normali
  • valenciano
  • Membro: Expert
  • Risp: 1704
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 106  

29-08-21 16.16

MicheleJD ha scritto:
Se non hai dimestichezza con i minitasti vale la pena provarli in un negozio prima di fare acquisti.


Personalmente ho bestemmiato un giorno, perche' mi perdevo un po' col passo diverso, e sbagliavo gli intervalli, poi mi sono abituato e da allora mi e' indifferente cambiare dal passo normale ai mini tasti.
E' un po' come con il cambio automatico : quando ti ci abitui su una macchina, puoi anche stare anni senza guidare con un pedale in meno, ma quando riprendi ti ci abitui e non ti capita piu' di scambiare il pedalone del freno per la frizione ed inchiodare di brutto (come succede la prima volta col cambio automatico).

Peraltro il microkorg e' stato usato anche da vari artisti (anche Jazz).. Hiromi Ueara tra questi...

MicheleJD ha scritto:
Preferirei un korg r3 o un ultranova dove i tasti hanno dimensioni normali


e tra i due preferirei l'ultranova per le sue sonorita' (non che l'r3 sia da meno, ma il novation e' forte su lead, pad ecc.. ed e' decisamente piu' caldo : questione di gusti ovviamente). Non credo che l'ultranova abbia i problemi ai tasti come il mininova.. (su google non c'e' traccia, mentre il mininova ha una lista chilometrica di utenti che hanno avuto il mio stesso problema)..
  • zerinovic
  • Membro: Supporter
  • Risp: 10148
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 888  

29-08-21 17.06

@ wildcat80
Sì ma ragazzi ha un budget sui 300, lo Sledge glielo fanno vedere in cartolina per 300 euro.
guarda qui se vende la arturia, gli avanzano e prende synth e master.
  • wildcat80
  • Membro: Expert
  • Risp: 3685
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 618  

29-08-21 17.22

@ zerinovic
guarda qui se vende la arturia, gli avanzano e prende synth e master.
Onestamente non lo comprerei mai.
Il pannello è molto rovinato.
Cioè il mio JX3P con 37 anni è tenuto meglio.
  • MicheleJD
  • Membro: Senior
  • Risp: 570
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 122  

29-08-21 17.28

@ wildcat80
Onestamente non lo comprerei mai.
Il pannello è molto rovinato.
Cioè il mio JX3P con 37 anni è tenuto meglio.
quelle foto sono strane…in alto ci sono dei numeri progressivi tipo 4/6 che sembrano prese da dei print screen…
utente iscritto da poco….
io valuterei solo con “consegna a mano”…