Tastiere a confronto : Yamaha P515 e Yamaha P525

  • Gta_v6_24v
  • Membro: Expert
  • Risp: 2339
  • Loc: L'Aquila
  • Thanks: 134  

21-12-23 10.50

Qualche settimana fa stavo vedendo anch'io di prendere un piano digitale (alla fine ho preso Mp11se), ed avevo notato che il P525 stava sui 2000 euro, mentre il P515 era in promozione un po' ovunque intorno ai 1300 euro...a quel prezzo secondo me c'è da pensarci poco in quanto tutto sommato non mi sembrano così diversi tra di loro.
  • benjomy
  • Membro: Guru
  • Risp: 5901
  • Loc: Monza
  • Thanks: 311  

21-12-23 11.03

@ Gta_v6_24v
Qualche settimana fa stavo vedendo anch'io di prendere un piano digitale (alla fine ho preso Mp11se), ed avevo notato che il P525 stava sui 2000 euro, mentre il P515 era in promozione un po' ovunque intorno ai 1300 euro...a quel prezzo secondo me c'è da pensarci poco in quanto tutto sommato non mi sembrano così diversi tra di loro.
lo street price del p525 è molto inferiore ai 2000.... fidati
e le meccaniche sono decisamente diverse.. più "pesata" la prima, più leggera la seconda.. va a gusti
  • Sbaffone
  • Membro: Expert
  • Risp: 2805
  • Loc:
  • Thanks: 539  

21-12-23 20.15

@ benjomy
Ah ma allora mj leggi emo
Ti ascolto, bella la demo
  • benjomy
  • Membro: Guru
  • Risp: 5901
  • Loc: Monza
  • Thanks: 311  

21-12-23 21.45

@ Sbaffone
Ti ascolto, bella la demo
Grazie. Merito dello strumento!! Molto valido
  • maxpiano69
  • Membro: Staff
  • Risp: 24170
  • Loc: Torino
  • Thanks: 3274  

22-12-23 08.33

@ benjomy
lo street price del p525 è molto inferiore ai 2000.... fidati
e le meccaniche sono decisamente diverse.. più "pesata" la prima, più leggera la seconda.. va a gusti
Complimenti per l'acquisto (e emo per la demo) benjomy emo

Quando scrivi che una è "più pesata" dell'altra ti riferisci alla differenza tra il 525 ed il 515 (ovvero sul 525 è "più pesata" o viceversa?) emo
  • benjomy
  • Membro: Guru
  • Risp: 5901
  • Loc: Monza
  • Thanks: 311  

22-12-23 11.58

@ maxpiano69
Complimenti per l'acquisto (e emo per la demo) benjomy emo

Quando scrivi che una è "più pesata" dell'altra ti riferisci alla differenza tra il 525 ed il 515 (ovvero sul 525 è "più pesata" o viceversa?) emo
dicono da più parti ( io il 515 l'ho provato tempo fa quindi in confronto non è temporalmente vicino) che il 525 sia più"leggero" del 515.
IN effetti ho visto un video poco tempo fa dove, analizzando varie meccaniche, si diceva che il 515, ancor di più nelle ottave basse, fosse quello con la meccanica più pesante ( oltre 100 gr). Ho letto anche in vari forum che più di un utente si lamentava dell'eccessiva durezza della meccanica del 515 mentre tutti riconoscono una maggiore leggerezza del 525.
Io mi trovo bene, ma io non amo molto le meccaniche "dure".. si dice che io abbia un tocco leggero ..emo
  • vin_roma
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9142
  • Loc: Roma
  • Thanks: 1118  

22-12-23 15.31

@benjomy

In un post precedente parlavi della tendenza, negli acustici, di alleggerire al tocco il peso delle meccaniche e che di conseguenza questo si rifletteva anche sulle meccaniche dei digitali.

L'ho notato, l'ho notato su certi Yamaha Clavinova di fascia alta, su uno Yamaha a coda nuovo con addirittura i tasti neri più bassi e spioventi (e la cosa mi ha destabilizzato non poco) ma soprattutto l'ho notato su tutti i Fazioli che erano in mostra a Cremona non molto tempo fa ...scandaloso! (per me, ovvio), ma un altro po' bastava soffiarci sopra per suonare!
Il problema non era tanto nel rapporto con la resa dinamica ma sul fatto che suonando un po' energico si "sporcava" tantissimo e con la presa sulla tastiera sembrava di camminare (slittare) con le patatine sul pavimento della nonna appena tirato a cera.

Sarò della vecchia scuola ma non la trovo una soluzione che facilita.
  • giosanta
  • Membro: Guru
  • Risp: 4643
  • Loc: Benevento
  • Thanks: 1009  

22-12-23 16.13

Permettimi, permettetemi una domanda da profano. Quando si acquistano strumenti di questa caratura, Fazioli, Steinway ecc. si prendono cosi come sono oppure è possibile farsi personalizzare, ad esempio, nei parametri cui fai riferimento? Grazie.
  • Sbaffone
  • Membro: Expert
  • Risp: 2805
  • Loc:
  • Thanks: 539  

22-12-23 18.10

@ benjomy
Grazie. Merito dello strumento!! Molto valido
Modesto, con quel manico ti consiglio px5s emo
  • d_phatt
  • Membro: Guru
  • Risp: 4505
  • Loc: Perugia
  • Thanks: 953  

26-12-23 10.55

@ vin_roma
@benjomy

In un post precedente parlavi della tendenza, negli acustici, di alleggerire al tocco il peso delle meccaniche e che di conseguenza questo si rifletteva anche sulle meccaniche dei digitali.

L'ho notato, l'ho notato su certi Yamaha Clavinova di fascia alta, su uno Yamaha a coda nuovo con addirittura i tasti neri più bassi e spioventi (e la cosa mi ha destabilizzato non poco) ma soprattutto l'ho notato su tutti i Fazioli che erano in mostra a Cremona non molto tempo fa ...scandaloso! (per me, ovvio), ma un altro po' bastava soffiarci sopra per suonare!
Il problema non era tanto nel rapporto con la resa dinamica ma sul fatto che suonando un po' energico si "sporcava" tantissimo e con la presa sulla tastiera sembrava di camminare (slittare) con le patatine sul pavimento della nonna appena tirato a cera.

Sarò della vecchia scuola ma non la trovo una soluzione che facilita.
Non sono minimamente al tuo livello, e altrettanto certamente non sono di sicuro un amante delle meccaniche troppo pesanti, ma penso che abbia senso condividere qui che la stessa sensazione l'ho avuta anch'io sul Fazioli nell'auditorium della mia città...credo sia il modello più grande che fanno, o che facevano, saranno almeno 10/15 anni che è lì e per una cosa o per un'altra ho avuto modo di suonarlo diverse volte. Una meccanica scandalosamente leggera, si sporcava con nulla facendo movimenti normalissimi che mai mi hanno creato problemi di questo tipo su altri pianoforti, un altro po' e bastava soffiare sui tasti per far partire le note. È proprio vero che la sensazione non è quella di avere una facilitazione, ma un problema ulteriore e neanche piccolo. Il che è incredibilmente frustrante perché oltretutto sai di avere una Ferrari davanti e invece ti trovi a disagio. Sicuramente studiarci su per un po' aiuterebbe tanto, ma chi può permetterselo?

Lo Steinway dell'auditorium del conservatorio, quello sì che era una fuoriserie che da noi esigeva il massimo senza scuse, lo standard sul quale dovevamo misurarci senza se e senza ma...ho anche uno ottimo ricordo dello Schimmel della mia aula (meno rilassanti invece le lezioni emo), e invece ricordo benissimo i calendari spiccati sul Petrof della scuola comunale di musica, dove iniziavo a trovarmi a mio agio verso la fine della lezione emo
  • d_phatt
  • Membro: Guru
  • Risp: 4505
  • Loc: Perugia
  • Thanks: 953  

26-12-23 10.58

@ benjomy
Grazie. Merito dello strumento!! Molto valido
Complimenti benjomy, ho ascoltato la demo giorni fa ma non ho avuto modo di commentare. Lo strumento sarà pure valido, ma è in ottime mani emoemo
  • benjomy
  • Membro: Guru
  • Risp: 5901
  • Loc: Monza
  • Thanks: 311  

11-02-24 18.55

Il volume cuffia con le mie beyerdiynamic dt770 da 250 ohm e’ piuttosto bassino.
Cambio cuffia o ampli cuffie? Suggerimenti specifici ( modelli etc) per chi ha avuto lo stesso problema?
  • maxpiano69
  • Membro: Staff
  • Risp: 24170
  • Loc: Torino
  • Thanks: 3274  

11-02-24 20.35

@ benjomy
Il volume cuffia con le mie beyerdiynamic dt770 da 250 ohm e’ piuttosto bassino.
Cambio cuffia o ampli cuffie? Suggerimenti specifici ( modelli etc) per chi ha avuto lo stesso problema?
Le cuffie Yamaha consigliate sono tutte nel range da 35-48 Ohm, in effetti. Prima di pensare ad amplificarle o cambiarle, hai provato a regolare/disattivare l'IAC sul tuo P525?
  • benjomy
  • Membro: Guru
  • Risp: 5901
  • Loc: Monza
  • Thanks: 311  

12-02-24 01.08

@ maxpiano69
Le cuffie Yamaha consigliate sono tutte nel range da 35-48 Ohm, in effetti. Prima di pensare ad amplificarle o cambiarle, hai provato a regolare/disattivare l'IAC sul tuo P525?
Si si ma cambia poco… quindi cosa mi consigli? Cambaite cuffie o prendere un ampli?
  • maxpiano69
  • Membro: Staff
  • Risp: 24170
  • Loc: Torino
  • Thanks: 3274  

12-02-24 01.30

@ benjomy
Si si ma cambia poco… quindi cosa mi consigli? Cambaite cuffie o prendere un ampli?
Personalmente preferirei non aggiungere un altro elemento ma prendere cuffie di impedenza adeguata (anche delleo stesso modello che ahi, dovrebbe esister la versione da 80Ohm), ma se per caso hai già in casa un mixerino (o una scheda audio) potresti intanto provare ad usare quello (quella) come ampli per le cuffie che hai già e vedere come va.
  • benjomy
  • Membro: Guru
  • Risp: 5901
  • Loc: Monza
  • Thanks: 311  

12-02-24 08.53

@ maxpiano69
Personalmente preferirei non aggiungere un altro elemento ma prendere cuffie di impedenza adeguata (anche delleo stesso modello che ahi, dovrebbe esister la versione da 80Ohm), ma se per caso hai già in casa un mixerino (o una scheda audio) potresti intanto provare ad usare quello (quella) come ampli per le cuffie che hai già e vedere come va.
Hai ragionw. Odio gli accrocchi. Ho visto che esiste la versione a 32 ohm. Cosi dovrei risolvere no?
  • benjomy
  • Membro: Guru
  • Risp: 5901
  • Loc: Monza
  • Thanks: 311  

12-02-24 09.00

@ benjomy
Hai ragionw. Odio gli accrocchi. Ho visto che esiste la versione a 32 ohm. Cosi dovrei risolvere no?
Una bassa impedenza potrebbe crearmi problemi in fase di registrazione o mixing?e utilizzando il mac e i vst? Io ho sempre usato impedenze alte
  • maxpiano69
  • Membro: Staff
  • Risp: 24170
  • Loc: Torino
  • Thanks: 3274  

12-02-24 09.30

@ benjomy
Una bassa impedenza potrebbe crearmi problemi in fase di registrazione o mixing?e utilizzando il mac e i vst? Io ho sempre usato impedenze alte
Ma no, le Sony MDR7506, usatissime in molti studi (e che ho anch'io) sono da 63 Ohm e la maggior parte delle cuffie da home studio sono in quel range.

Se vuoi approfondire cerca "headphones impedance" in rete, evita i link "fuffa" e trovi ad esempio https://global.beyerdynamic.com/impedance-for-headphones (proprio dal produttore delle tue attuali cuffie)

Fossi in te terrei quelle da 250 Ohm che hai già per uso con sorgenti "high end" in grado di pilotarle correttamente e per il P525 ed altre sorgenti "normali" prenderei un paio di cuffie, eventualmente dello stesso modello (dato che a quanto ho capito ti piace la loro resa timbrica), ma da 60-80 Ohm.
  • benjomy
  • Membro: Guru
  • Risp: 5901
  • Loc: Monza
  • Thanks: 311  

12-02-24 11.55

@ maxpiano69
Ma no, le Sony MDR7506, usatissime in molti studi (e che ho anch'io) sono da 63 Ohm e la maggior parte delle cuffie da home studio sono in quel range.

Se vuoi approfondire cerca "headphones impedance" in rete, evita i link "fuffa" e trovi ad esempio https://global.beyerdynamic.com/impedance-for-headphones (proprio dal produttore delle tue attuali cuffie)

Fossi in te terrei quelle da 250 Ohm che hai già per uso con sorgenti "high end" in grado di pilotarle correttamente e per il P525 ed altre sorgenti "normali" prenderei un paio di cuffie, eventualmente dello stesso modello (dato che a quanto ho capito ti piace la loro resa timbrica), ma da 60-80 Ohm.
grazie

12-02-24 12.39

Rientro in topic con una domanda: Ma la 525 ha l'usb to audio? Insomma scheda audio interna, dove basta quindi collegarsi via usb ad un pc con vst e il suono di vst esce dalle sue casse (o da casse collegata alla tastiera)?