Master 61 tasti semipesati

  • eclipse
  • Membro: Expert
  • Risp: 1163
  • Loc: Milano
  • Thanks: 32  

30-03-24 21.02

fefepa ha scritto:
hai assolutamente ragione; nel mio piccolo, ho comprato una Novation Impulse 61 dopo aver provato una NC2 e scartata per le dimensioni...mi serviva una seconda tastiera da affiancare al Numa X Piano per suonare meglio gli organi e i synth; chiaro che se avessi visto una NC2 con i suoi suoni, le capacità di master e altrettanto piccola e leggera della Impulse, non ci avrei pensato due volte

E come ti trovi?
  • michelet
  • Membro: Staff
  • Risp: 16739
  • Loc: Venezia
  • Thanks: 2375  

30-03-24 21.28

Anche io consiglio Novation SL61mkII, perché ha un'ottima tastiera e moltissime potenzialità, nonostante il firmware non sia proprio di stabilità granitica. L'importante, per le applicazioni più impegnative, come la programmazione da remoto di sintetizzatori hardware o virtuali, di avere sempre a disposizione il suo editor che permette di assegnare i vari controlli ai parametri di sintesi, perché fare lo stesso lavoro da pannello è particolarmente gravoso. Nel mio caso, ho usato SL61mkII per programmare un template che mi permettesse di editare un Roland SE-02, notoriamente uno strumento che ha dei controlli non facilmente utilizzabili per le loro dimensioni ridotte. Di recente l'ho utilizzata con la versione Native di WaveState, anche se ho dovuto fare una scelta accurata dei parametri da assegnare, visto che sono veramente tantissimi. Le possibilità offerte da SL61mkII sono veramente innumerevoli, però bisogna avere tempo e molta pazienza, salvare spesso i template creati con l'editor, perché non sono infrequenti crash della stessa SL61mkII che obbligano a ripristinare il firmware. Lavorare con il MIDI, i CC ed i sys-ex è uno dei pochi modi per adattare gli strumenti alle proprie esigenze, diversamente ci si ferma solo ad un uso minimale.
  • Musicantante
  • Membro: Expert
  • Risp: 2067
  • Loc: Messina
  • Thanks: 97  

31-03-24 09.50

@ michelet
Anche io consiglio Novation SL61mkII, perché ha un'ottima tastiera e moltissime potenzialità, nonostante il firmware non sia proprio di stabilità granitica. L'importante, per le applicazioni più impegnative, come la programmazione da remoto di sintetizzatori hardware o virtuali, di avere sempre a disposizione il suo editor che permette di assegnare i vari controlli ai parametri di sintesi, perché fare lo stesso lavoro da pannello è particolarmente gravoso. Nel mio caso, ho usato SL61mkII per programmare un template che mi permettesse di editare un Roland SE-02, notoriamente uno strumento che ha dei controlli non facilmente utilizzabili per le loro dimensioni ridotte. Di recente l'ho utilizzata con la versione Native di WaveState, anche se ho dovuto fare una scelta accurata dei parametri da assegnare, visto che sono veramente tantissimi. Le possibilità offerte da SL61mkII sono veramente innumerevoli, però bisogna avere tempo e molta pazienza, salvare spesso i template creati con l'editor, perché non sono infrequenti crash della stessa SL61mkII che obbligano a ripristinare il firmware. Lavorare con il MIDI, i CC ed i sys-ex è uno dei pochi modi per adattare gli strumenti alle proprie esigenze, diversamente ci si ferma solo ad un uso minimale.
Il problema è che a me non servono controlli, ma solo una buona tastiera semipesata e 600€ solo per i tasti mi sembra eccessivo.
  • eclipse
  • Membro: Expert
  • Risp: 1163
  • Loc: Milano
  • Thanks: 32  

31-03-24 10.00

@ Musicantante
Il problema è che a me non servono controlli, ma solo una buona tastiera semipesata e 600€ solo per i tasti mi sembra eccessivo.
Prova komplete kontrol A61 oppure Nektar gxp 61.
Oppure Icon Ikeyboard che è in metallo e volendo ha anche scheda audio, ma nessuno l'ha mai vista.
  • maxpiano69
  • Membro: Staff
  • Risp: 24483
  • Loc: Torino
  • Thanks: 3332  

31-03-24 11.05

@ Musicantante
Il problema è che a me non servono controlli, ma solo una buona tastiera semipesata e 600€ solo per i tasti mi sembra eccessivo.
Non devi per forza prenderla nuova e/o ultimo modello, ad esempio su MM vedo una SL MK II usata a meno del tuo prezzo target e nella tua zona
  • fefepa
  • Membro: Senior
  • Risp: 141
  • Loc:
  • Thanks: 11  

31-03-24 11.20

@ eclipse
fefepa ha scritto:
hai assolutamente ragione; nel mio piccolo, ho comprato una Novation Impulse 61 dopo aver provato una NC2 e scartata per le dimensioni...mi serviva una seconda tastiera da affiancare al Numa X Piano per suonare meglio gli organi e i synth; chiaro che se avessi visto una NC2 con i suoi suoni, le capacità di master e altrettanto piccola e leggera della Impulse, non ci avrei pensato due volte

E come ti trovi?
Molto bene. La tastiera ha tasti di dimensione intera, non ridotti, per me il tasto ha un peso corretto. Ha tanti controlli e 9 slider che a me servono per comandare il Vb3 organ su Ipad. È facilmente programmabile.
  • Ovidio
  • Membro: Senior
  • Risp: 257
  • Loc:
  • Thanks: 50  

31-03-24 16.28

@ Musicantante
Il problema è che a me non servono controlli, ma solo una buona tastiera semipesata e 600€ solo per i tasti mi sembra eccessivo.
Prendi su amazon la keystation che ti ho consigliato, se non ti piace la puoi restituire entro 30 gg e valutare altro.
  • Musicantante
  • Membro: Expert
  • Risp: 2067
  • Loc: Messina
  • Thanks: 97  

01-04-24 07.11

@ Ovidio
Prendi su amazon la keystation che ti ho consigliato, se non ti piace la puoi restituire entro 30 gg e valutare altro.
Sono andato a provarla in un negozio, che aveva la 88 e la 61.
La 88 non male il semipesato ma la 61 ha i tasti normali.
  • Ovidio
  • Membro: Senior
  • Risp: 257
  • Loc:
  • Thanks: 50  

01-04-24 22.19

Musicantante ha scritto:
la 61 ha i tasti normali.

Era la mk3?
  • Musicantante
  • Membro: Expert
  • Risp: 2067
  • Loc: Messina
  • Thanks: 97  

02-04-24 09.57

@ Ovidio
Musicantante ha scritto:
la 61 ha i tasti normali.

Era la mk3?
La MK2 ma il negoziante mi ha detto che la tastiera è uguale in entrambe.
  • Ovidio
  • Membro: Senior
  • Risp: 257
  • Loc:
  • Thanks: 50  

02-04-24 12.49

@ Musicantante
La MK2 ma il negoziante mi ha detto che la tastiera è uguale in entrambe.
Ti ha informato male. Montano due keybed completamente diversi (anche visivamente). La mk2 ha un tasto simil synth action.
Il semipesato della mk3 probabilmente è lo stesso della 88 che hai provato.
  • Musicantante
  • Membro: Expert
  • Risp: 2067
  • Loc: Messina
  • Thanks: 97  

02-04-24 19.10

@ Ovidio
Ti ha informato male. Montano due keybed completamente diversi (anche visivamente). La mk2 ha un tasto simil synth action.
Il semipesato della mk3 probabilmente è lo stesso della 88 che hai provato.
Ma anche nella scheda tecnica è scritto che la 61 monta tasti sensibili e non semipesati come invece specificato nella 88.
  • Ovidio
  • Membro: Senior
  • Risp: 257
  • Loc:
  • Thanks: 50  

02-04-24 21.37

@ Musicantante
Ma anche nella scheda tecnica è scritto che la 61 monta tasti sensibili e non semipesati come invece specificato nella 88.
Dal sito ufficiale M-Audio:

"Keystation 61 MK3 features 61 semi-weighted full-size velocity-sensitive keys"