VST in saldo o free gratis

  • wildcat80
  • Membro: Guru
  • Risp: 4829
  • Loc: Genova
  • Thanks: 950  

08-02-22 22.29

@ zerinovic
non è esattamente uno sciocchezza infatti da tirare...prende delle belle risorse..
Sì ed è pure, a quanto ho letto, uno dei meno esosi dei possibili synth portabili con questo sistema.
Mi sembra, ma potrei sbagliarmi, che il SuperNova arrivi ad assorbire il quadruplo delle risorse.
  • d_phatt
  • Membro: Expert
  • Risp: 2997
  • Loc: Perugia
  • Thanks: 567  

08-02-22 23.41

@ wildcat80
Sì ed è pure, a quanto ho letto, uno dei meno esosi dei possibili synth portabili con questo sistema.
Mi sembra, ma potrei sbagliarmi, che il SuperNova arrivi ad assorbire il quadruplo delle risorse.
Non sono un esperto in materia, ma ricordo d'aver letto che alcuni emulatori di vecchie console per videogiochi che hanno l'obiettivo di essere particolarmente fedeli nell'emulazione dell'hardware originale sono piuttosto pesanti, anche se le console che vanno a emulare non sono recenti. Forse si tratta di qualcosa del genere.
  • zerinovic
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11018
  • Loc: Grosseto
  • Thanks: 1099  

09-02-22 01.06

@ wildcat80
Sì ed è pure, a quanto ho letto, uno dei meno esosi dei possibili synth portabili con questo sistema.
Mi sembra, ma potrei sbagliarmi, che il SuperNova arrivi ad assorbire il quadruplo delle risorse.
se penso a quanto impegna la cpu il sylenth1 e comunque come suona…bá mi sembra una ricerca troppo esasperata della fedeltà.
  • maxpiano69
  • Membro: Staff
  • Risp: 21430
  • Loc: Torino
  • Thanks: 2642  

09-02-22 08.29

@ zerinovic
se penso a quanto impegna la cpu il sylenth1 e comunque come suona…bá mi sembra una ricerca troppo esasperata della fedeltà.
Non è questione di fedeltà ma è un concetto completamente diverso rispetto ad un VST sviluppato da zero come Sylenth, qui si sta emulando un DSP hardware (+ un microcontroller abbinato) neanche così vecchio (quindi abbastanza prestazionale) e ci si fa girare direttamente il firmware originale di synth basati su quella architettura (!!)

Come ha scritto Bob ed è spiegato anche sul sito è più simile al concetto del MAME per i videogames o i vari emulatori di Commodore 64 ecc.. (solo che li si emulavano processori degli anni 80-90, non DSP utilizzati fino a non molti anni fa).

Sarei curioso di vedere come performa su una piattaforma M1 (quella dei nuovi Mac), nelle FAQ del sito pare molto bene.
  • wildcat80
  • Membro: Guru
  • Risp: 4829
  • Loc: Genova
  • Thanks: 950  

09-02-22 09.14

Faccio una semplificazione estrema.
Esistono software multipiattaforma, che spesso hanno piccole differenze a seconda del sistema operativo su cui girano (banalmente l'aspetto delle finestre, gli shortcut), ma che al 99% offrono la stessa esperienza su tutti i SO.
Ammettiamo che io sia particolarmente scarso, che cambi SO e che voglia lo stesso tipo di esperienza: mi tocca installare un emulatore di SO su cui fare girare la versione nativa.
Il risultato sarà un'esperienza sostanzialmente uguale nei due SO, ma con molte più risorse consumate dalla combo emulatore/software nativo, perché sotto al software gira l'emulatore di SO che fa da traduttore in tempo reale.

Questa concezione di vera e propria clonazione di synth digitali recenti è piuttosto simile: un emulatore DSP (che può essere pesante per le macchine in origine basate su più core DSP) con microcontroller su cui fare girare il firmware del synth, più tutta l'interfaccia grafica nonché il porting per controller MIDI.
Un VST sostanzialmente è come se fosse solo interfaccia e firmware.
  • PandaR1
  • Membro: Expert
  • Risp: 1115
  • Loc: Genova
  • Thanks: 178  

09-02-22 09.46

@ maxpiano69
Non è questione di fedeltà ma è un concetto completamente diverso rispetto ad un VST sviluppato da zero come Sylenth, qui si sta emulando un DSP hardware (+ un microcontroller abbinato) neanche così vecchio (quindi abbastanza prestazionale) e ci si fa girare direttamente il firmware originale di synth basati su quella architettura (!!)

Come ha scritto Bob ed è spiegato anche sul sito è più simile al concetto del MAME per i videogames o i vari emulatori di Commodore 64 ecc.. (solo che li si emulavano processori degli anni 80-90, non DSP utilizzati fino a non molti anni fa).

Sarei curioso di vedere come performa su una piattaforma M1 (quella dei nuovi Mac), nelle FAQ del sito pare molto bene.
Sarebbe interessante una versione hardware con il dsp originale piu' un arduino o raspberry per gestire il resto... con firmware upgradabile, display e una serie di encoder generici...
  • maxpiano69
  • Membro: Staff
  • Risp: 21430
  • Loc: Torino
  • Thanks: 2642  

09-02-22 10.05

@ PandaR1
Sarebbe interessante una versione hardware con il dsp originale piu' un arduino o raspberry per gestire il resto... con firmware upgradabile, display e una serie di encoder generici...
Era un po' il concetto del Nord Modular, in cui il "firmware" te lo definivi sul computer e lo caricavi nel synth, ma... sappiamo che storia ha avuto il NM (troppo avanzato/nicchia e alla fine soppiantato dall'evoluzione synth hardware/software galoppante)
  • zerinovic
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11018
  • Loc: Grosseto
  • Thanks: 1099  

09-02-22 11.33

@ maxpiano69
Non è questione di fedeltà ma è un concetto completamente diverso rispetto ad un VST sviluppato da zero come Sylenth, qui si sta emulando un DSP hardware (+ un microcontroller abbinato) neanche così vecchio (quindi abbastanza prestazionale) e ci si fa girare direttamente il firmware originale di synth basati su quella architettura (!!)

Come ha scritto Bob ed è spiegato anche sul sito è più simile al concetto del MAME per i videogames o i vari emulatori di Commodore 64 ecc.. (solo che li si emulavano processori degli anni 80-90, non DSP utilizzati fino a non molti anni fa).

Sarei curioso di vedere come performa su una piattaforma M1 (quella dei nuovi Mac), nelle FAQ del sito pare molto bene.
si infatti.. viene spontaneo chiedersi se ne vale la pena, sopratutto portarlo live.

difatti ci sono emulatori di console come la nintendo wii che sono molto pesanti. perchè appunto non sono neanche troppo vecchi. è sicuramente interessante ma, molto dispendioso in termini di efficienza...classe H...emo
  • PandaR1
  • Membro: Expert
  • Risp: 1115
  • Loc: Genova
  • Thanks: 178  

09-02-22 12.34

@ zerinovic
si infatti.. viene spontaneo chiedersi se ne vale la pena, sopratutto portarlo live.

difatti ci sono emulatori di console come la nintendo wii che sono molto pesanti. perchè appunto non sono neanche troppo vecchi. è sicuramente interessante ma, molto dispendioso in termini di efficienza...classe H...emo
C'e' da dire che se uno vuole il suono del virus, cosi' ha il suono del virus... non un'approssimazione
  • maxpiano69
  • Membro: Staff
  • Risp: 21430
  • Loc: Torino
  • Thanks: 2642  

09-02-22 14.29

@ PandaR1
C'e' da dire che se uno vuole il suono del virus, cosi' ha il suono del virus... non un'approssimazione
Al netto della conversione D/A si, stai eseguendo esattamente gli algoritmi originali non un'imitazione più o meno buona, quindi a livello digitale il risultato è identico.
  • Bob_Braces
  • Membro: Senior
  • Risp: 298
  • Loc: Bolzano
  • Thanks: 120  

09-02-22 16.43

@ maxpiano69
Al netto della conversione D/A si, stai eseguendo esattamente gli algoritmi originali non un'imitazione più o meno buona, quindi a livello digitale il risultato è identico.
Ho fatto qualche altro test e devo dire che, mentre concordo che non è pronto per situazioni critiche (l'interfaccia ogni tanto ha comportamenti incongruenti), non ho notato particolari problemi di risorse.Il mio PC monta un i7-10510U a 1,80Ghz con 16GB (insomma nulla di particolare)
Durante l'uso, la CPU è rimasta sempre, globalmente, intorno al 15%.
Mi sono limitato a strimpellare suoni singoli con un controller esterno, niente multitraccia complessi o simili
Preciso che ho usato la versione VST2 e non VST3.
Su Windows l'ho fatto girare dentro Waveform11, mentre su Linux ho usato Carla come vsthost.
Anche su Linux ho usato il VST2 di Windows perché a quello nativo non riuscivo a fare vedere la ROM.
Se, come è naturale fare nel 2022 emo, avete provato il VST3, magari date una chance anche al VST2
  • zerinovic
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11018
  • Loc: Grosseto
  • Thanks: 1099  

09-02-22 17.10

@ Bob_Braces
Ho fatto qualche altro test e devo dire che, mentre concordo che non è pronto per situazioni critiche (l'interfaccia ogni tanto ha comportamenti incongruenti), non ho notato particolari problemi di risorse.Il mio PC monta un i7-10510U a 1,80Ghz con 16GB (insomma nulla di particolare)
Durante l'uso, la CPU è rimasta sempre, globalmente, intorno al 15%.
Mi sono limitato a strimpellare suoni singoli con un controller esterno, niente multitraccia complessi o simili
Preciso che ho usato la versione VST2 e non VST3.
Su Windows l'ho fatto girare dentro Waveform11, mentre su Linux ho usato Carla come vsthost.
Anche su Linux ho usato il VST2 di Windows perché a quello nativo non riuscivo a fare vedere la ROM.
Se, come è naturale fare nel 2022 emo, avete provato il VST3, magari date una chance anche al VST2
io l'ho provato su savihost (vst2) ed ho scaricato il relativo motorola emulation per windows sempre vst2, con la relativa rom. (virus b) devo dire che è eccellente,anche in stabilita non mi ha fatto scherzi,ci sono anche tutti i preset dell'os 4.9 e le sue funzioni, ma vorace è dir poco...si probabilmente ho una cpu scarsa...archiviato per quando faccio l'upgrade...emo
  • piattica
  • Membro: Senior
  • Risp: 565
  • Loc: Bergamo
  • Thanks: 55  

09-02-22 20.16

@ zerinovic
io l'ho provato su savihost (vst2) ed ho scaricato il relativo motorola emulation per windows sempre vst2, con la relativa rom. (virus b) devo dire che è eccellente,anche in stabilita non mi ha fatto scherzi,ci sono anche tutti i preset dell'os 4.9 e le sue funzioni, ma vorace è dir poco...si probabilmente ho una cpu scarsa...archiviato per quando faccio l'upgrade...emo
con vst host e la eprom credo virus c 67% di occupazione cpu su notebook con i7 e 24gb ram
  • Bob_Braces
  • Membro: Senior
  • Risp: 298
  • Loc: Bolzano
  • Thanks: 120  

09-02-22 22.08

@ piattica
con vst host e la eprom credo virus c 67% di occupazione cpu su notebook con i7 e 24gb ram
Per curiosità, ho registrato tre miniclip, alternando, a parità di suono, il Virus hardware e l'emulatore.
Come "scheda audio", ho usato il Numa X Piano, con l'Indigo collegato a 2 dei 4 ingressi disponibili.
L'X Piano è stato usato anche come master per suonare l'emulatore, mentre il Virus è stato suonato con la sua tastiera.
Personalmente, non sento differenze apprezzabili e, ammesso che di differenze ce ne siano, credo si possano attribuire alla diversa risposta dinamica delle tastiere
Ho provato un paio di volte a pubblicare nel Lab, ma ho ricevuto degli errori. Vedo ora che è stato pubblicato il testo, ma senza demoemo
Vedo se si riesce a fare un po' di pulizia, se no chiederà l'aiuto dell'admin
  • d_phatt
  • Membro: Expert
  • Risp: 2997
  • Loc: Perugia
  • Thanks: 567  

10-02-22 11.41

@ maxpiano69
Era un po' il concetto del Nord Modular, in cui il "firmware" te lo definivi sul computer e lo caricavi nel synth, ma... sappiamo che storia ha avuto il NM (troppo avanzato/nicchia e alla fine soppiantato dall'evoluzione synth hardware/software galoppante)
Il Nord Modular è una delle cose migliori mai realizzate da Nord (il che è tutto dire). Peccato che non abbia avuto seguito.

Comunque realizzare una cosa del genere con qualche board ARM o microcontroller non è neanche tanto difficile, forse il problema maggiore è proprio la costruzione fisica dell'attrezzo.

Vorrei capire però fino a che livello il DSP viene emulato, se è uno di quegli emulatori granularmente precisi dovrebbe veramente essere identico al 100% (al netto della conversione D/A).

15-07-22 08.01

gratis

Novation
Bass Station e V-Synth.
Gratis.
  • Dallaluna69
  • Membro: Expert
  • Risp: 2829
  • Loc: Firenze
  • Thanks: 534  

15-07-22 14.15

@ MarcezMonticus
gratis

Novation
Bass Station e V-Synth.
Gratis.
Thanks meritato (messo)
La Bass Station ce l'ho da qualche anno ed è un bel VST.
  • Mazz56
  • Membro: Senior
  • Risp: 452
  • Loc: Bologna
  • Thanks: 52  

17-07-22 16.19

Non so se l'avevate gia' segnalato, nel sito www.tombusters.com, poi support, poi " Where can i find older (legacy v3) plug-ins?" si possono scaricare subitoemo una ventina di Plug, senza loggarsi, I Look, etc, .Alcuni sono interessanti, fatti abbastanza bene, intuitivi, interfaccia ok., sia Win che Mac. Non l'ho scoperto io, ma visto che nel forum nessuno ne aveva parlato.......
  • paolo_b3
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11865
  • Loc: Ravenna
  • Thanks: 1422  

17-07-22 16.21

@ Mazz56
Non so se l'avevate gia' segnalato, nel sito www.tombusters.com, poi support, poi " Where can i find older (legacy v3) plug-ins?" si possono scaricare subitoemo una ventina di Plug, senza loggarsi, I Look, etc, .Alcuni sono interessanti, fatti abbastanza bene, intuitivi, interfaccia ok., sia Win che Mac. Non l'ho scoperto io, ma visto che nel forum nessuno ne aveva parlato.......
Grazie Mazz, puoi controllare l'indirizzo? Sembra ci siano problemi a raggiungere il sito.

Edit, il sito si raggiunge da qui.
  • Mazz56
  • Membro: Senior
  • Risp: 452
  • Loc: Bologna
  • Thanks: 52  

17-07-22 16.56

@ paolo_b3
Grazie Mazz, puoi controllare l'indirizzo? Sembra ci siano problemi a raggiungere il sito.

Edit, il sito si raggiunge da qui.
Grazie Paolo, scusate, ............emo