Behringer UB-Xa (annuncio ufficiale)

  • PandaR1
  • Membro: Expert
  • Risp: 1642
  • Loc: Genova
  • Thanks: 276  

07-12-23 12.09

@ simondrake
Secondo me non ha la patch di Jump....
Ce l'ha ma si chiama Bump
  • simondrake
  • Membro: Expert
  • Risp: 977
  • Loc: Torino
  • Thanks: 193  

07-12-23 12.14

@ PandaR1
Ce l'ha ma si chiama Bump
Figo, stile Bollywood
  • maxpiano69
  • Membro: Staff
  • Risp: 24933
  • Loc: Torino
  • Thanks: 3411  

07-12-23 12.42

@ PandaR1
Ce l'ha ma si chiama Bump
emo da non confondere con Burp emo
  • PandaR1
  • Membro: Expert
  • Risp: 1642
  • Loc: Genova
  • Thanks: 276  

08-12-23 11.09

@ maxpiano69
emo da non confondere con Burp emo
Compare
  • maxpiano69
  • Membro: Staff
  • Risp: 24933
  • Loc: Torino
  • Thanks: 3411  

08-12-23 12.01

@ PandaR1
Compare
Eccola, la comparativa che tutti (?) aspettavano, scatenatevi emo

PS: pre-spolier, il legno dei fianchetti è decisamente diverso emo

(ma non solo quello, tornando seri, si raccomanda l'ascolto in cuffia)

Una delle prime cose che ho notato in questa comparativa però è che, in molte delle prime patch, l'originale ha il posizionamento stereo delle voci attivo ed il Behringer invece no... no buono, il paragone così perde in parte di senso (se è tutta così, aspetterei comparative migliori)
  • cecchino
  • Membro: Guru
  • Risp: 4917
  • Loc: Roma
  • Thanks: 589  

08-12-23 17.24

@ giosanta
maxpiano69 ha scritto:
La componentistica economicamente gioca un ruolo marginale su un oggetto come questo..

Accidenti, eppure dovrà pur esserci qualcosa per denigrarlo... che so... le serigrafie? Viti non brunite a regola d'arte? La qualità del filo della corrente? Diamoci una mossa...
Il dimostratore della comparativa porta l’anello all’anulare destro. Inaccettabile emo
A parte gli scherzi, ci sono percepibili differenze soprattutto sulle alte frequenze, che fanno suonare il clone meno morbido dell’originale sia sulle note alte che in generale quando il filtro passa basso è un po’ più aperto. Questo vuol dire che suona male? A mio parere assolutamente no!
  • tsuki
  • Membro: Expert
  • Risp: 4167
  • Loc: Sassari
  • Thanks: 379  

08-12-23 17.56

Su certe patch io le ho sentite proprio uguali,su altre una certa differenza di frequenze,ovviabili con equalizzazione accurata o suona piu' piccolo e basta? Sicuramente da sentire comparative piu' esaurienti,ma a me questa prima prova è parsa valida.Non si dimentichi la differenza di prezzo con un originale.
  • cecchino
  • Membro: Guru
  • Risp: 4917
  • Loc: Roma
  • Thanks: 589  

08-12-23 18.17

@ tsuki
Su certe patch io le ho sentite proprio uguali,su altre una certa differenza di frequenze,ovviabili con equalizzazione accurata o suona piu' piccolo e basta? Sicuramente da sentire comparative piu' esaurienti,ma a me questa prima prova è parsa valida.Non si dimentichi la differenza di prezzo con un originale.
Esatto emo
  • mima85
  • Membro: Supporter
  • Risp: 12252
  • Loc: Como
  • Thanks: 1435  

08-12-23 19.35

@ tsuki
Su certe patch io le ho sentite proprio uguali,su altre una certa differenza di frequenze,ovviabili con equalizzazione accurata o suona piu' piccolo e basta? Sicuramente da sentire comparative piu' esaurienti,ma a me questa prima prova è parsa valida.Non si dimentichi la differenza di prezzo con un originale.
Alcune avevano differenze di programmazione, tipo filtro più aperto sul Behringer rispetto all'Oberheim o differenti velocità dell'LFO tra i due synth. Limando queste differenze sarebbero riusciti a farli suonare ancora più vicini.

E anche a riuscire a replicare la programmazione al 100% è inevitabile che i due strumenti non siano identici, ma con il Behringer che costa 1/10 rispetto all'originale vintage e che ha il doppio delle voci, tastiera dinamica con aftertouch, che suona comunque bene ed in generale un certo grado di parentela timbrica con l'americano si sente, direi che è già un bel successo.

Ora che inizieranno a venderli, speriamo che non saltino fuori troppi difetti di gioventù. Sicuramente dovranno rifinire ancora il firmware e per questo ci saranno aggiornamenti, l'importante è che l'hardware sia fatto bene.
  • maxpiano69
  • Membro: Staff
  • Risp: 24933
  • Loc: Torino
  • Thanks: 3411  

08-12-23 20.18

@ mima85
Alcune avevano differenze di programmazione, tipo filtro più aperto sul Behringer rispetto all'Oberheim o differenti velocità dell'LFO tra i due synth. Limando queste differenze sarebbero riusciti a farli suonare ancora più vicini.

E anche a riuscire a replicare la programmazione al 100% è inevitabile che i due strumenti non siano identici, ma con il Behringer che costa 1/10 rispetto all'originale vintage e che ha il doppio delle voci, tastiera dinamica con aftertouch, che suona comunque bene ed in generale un certo grado di parentela timbrica con l'americano si sente, direi che è già un bel successo.

Ora che inizieranno a venderli, speriamo che non saltino fuori troppi difetti di gioventù. Sicuramente dovranno rifinire ancora il firmware e per questo ci saranno aggiornamenti, l'importante è che l'hardware sia fatto bene.
Concordo, in uno dei filmati dello stesso autore c'è una demo fatta nel 2021 in cui testava una "Rev 3" (vedi commenti) dicendo che poi è arrivata anche una "Rev 4" e parecchi aggiornamenti firmware, il che fa capire che la gestazione del UB-Xa non è stata un "buona la prima", ma fa ben sperare che sia già "maturo" dalla prima uscita commerciale emo
  • filigroove
  • Membro: Expert
  • Risp: 3816
  • Loc: Pistoia
  • Thanks: 321  

09-12-23 00.51

Ascolto dal cell., niente basse. Direi che il B suona un po’ più aggressivo, mentre l’O è più pastoso, magari è solo perché è più scordato e mosso. Chissà da nuovo…
Però veramente bello questo Ubxa, anche esteticamente.
  • greg
  • Membro: Expert
  • Risp: 2642
  • Loc: Salerno
  • Thanks: 79  

09-12-23 08.43

@ mima85
Alcune avevano differenze di programmazione, tipo filtro più aperto sul Behringer rispetto all'Oberheim o differenti velocità dell'LFO tra i due synth. Limando queste differenze sarebbero riusciti a farli suonare ancora più vicini.

E anche a riuscire a replicare la programmazione al 100% è inevitabile che i due strumenti non siano identici, ma con il Behringer che costa 1/10 rispetto all'originale vintage e che ha il doppio delle voci, tastiera dinamica con aftertouch, che suona comunque bene ed in generale un certo grado di parentela timbrica con l'americano si sente, direi che è già un bel successo.

Ora che inizieranno a venderli, speriamo che non saltino fuori troppi difetti di gioventù. Sicuramente dovranno rifinire ancora il firmware e per questo ci saranno aggiornamenti, l'importante è che l'hardware sia fatto bene.
Io mi accontenterò, previo funzionamento software-hardware perfetto, che mi dia suomi pieni e caldi, prossimi agli originali, se non sarà uguale se non all'80% me ne farò una ragione. Tanto i bestioni originali erano e sono economucamente inarrivbili.
E con l'offerta di synth pazzesca attuale ritengo il ricercare filo(locica)mente l'esatto clone sia pura speculazione e neanche minimamente un fattore muaicale. L`esempio lo feci a diverse persone quando acquistai il Voyager Minimoog. Molti dissero:bello, ma nin è il Minimoog. Io rispondevo:infatti, non lo è, è molto di più, già solo con memorie, FM eccetera, l'aggiunta di CP251 e VX 351 che lo resero semimodulare, bestia unica. Ora questo UBXA mi risulta sicuramente anche più leggero e si colloca laddove era storicamente Oberheim, cioè fra Prophet 5 e Memorymoog, anzi, per certi versi si avvicina ad entrambi i lati con costi irrisori rispetto a Prophet 5 attuale e Moog One soprattutto, ma anche il Trigon. Voglio sperare che avrà piena resa anche negli impianti acustici. Potrà essere davvero la sorpresa del 2024 nel segmento di vendite che andrà ad occupare.
Nonostante le mie spese folli (paragonate alle possibilità economiche) finora non sono riuscito a collocarealcun synth Behringer nel mio setup, soprattutto poichè i 'piccoletti' di casa non hanno memorie. Mi saprebbero strapiaciuti il Mini oppure il Deluxe con almeno 128 memorie, consentendo il polychain, con 5 o 6 magaro comprati usati avrei avuto l'oportunità di un bel polifonico, così come ho fatto con SE 02 Roland, ma ho speso di più, purtroppo.
Ora ho deciso di testare l'UBXA, reputo che sia l'ideale polysynth analogico sulla mia master che va a pilotare Keyscape come tastiere elettriche ed acustiche, un DB33 come clone hammond e 'milioni' di campioni Akai per strings, brass, pads.... Effetti varii. Poi, chiaramente, destinerei una serie di samples per abbinarli talvolta all'UBXA..... Fantastico....
  • motif74
  • Membro: Senior
  • Risp: 509
  • Loc: Venezia
  • Thanks: 49  

09-12-23 13.04

@ filigroove
Ascolto dal cell., niente basse. Direi che il B suona un po’ più aggressivo, mentre l’O è più pastoso, magari è solo perché è più scordato e mosso. Chissà da nuovo…
Però veramente bello questo Ubxa, anche esteticamente.
Ho ascoltato anch'io il confronto fra clone ed originale...che dire...partendo dal presupposto che a mio parere nessun clone debba essere considerato pari all'originale nel campo dei synth e non solo, ho trovato alcune patch molto, molto simili...altre leggermente diverse come contenuto frequenziale, ma nulla che possa far rimpianger l'Oberheim...ho notato differenze negli inviluppi, soprattutto attacco e rilascio, più corti in termini di millisecondi sull'originale e leggermente più lunghi sul clone, fermo restando che ci fossero su entrambi le stesse impostazioni di partenza ovviamente; questo più evidente su alcuni suoni piuttosto che altri...dopodichè, all'ascolto, ho notato i suoni del clone un po' più squillanti rispetto all'originale leggermente più "scuri"...se vogliamo. Per quanto mi riguarda, aspetto la versione desktop che quasi sicuramente acquisterò...presumo si attesterà attorno agli 800/900€.

https://www.youtube.com/watch?v=vFE-tinEUgo
  • mima85
  • Membro: Supporter
  • Risp: 12252
  • Loc: Como
  • Thanks: 1435  

10-12-23 22.59

Altra demo.

Suona, cacchio se suona!
  • tsuki
  • Membro: Expert
  • Risp: 4167
  • Loc: Sassari
  • Thanks: 379  

11-12-23 10.26

@ mima85
Altra demo.

Suona, cacchio se suona!
Suona benissimo,Bello,senza se e senza ma.Per chi ama il suono OB,questo prodotto spacchera' il mercato,considerato il prezzo (1200-1300 contro 5300,mica da ridere...)
  • Deckard
  • Membro: Expert
  • Risp: 1799
  • Loc: Roma
  • Thanks: 181  

11-12-23 10.34

Io, a causa di un paio di precedenti esperienze negative, ho pochissima fiducia in Behringer nel campo synth. Aspetterò che qualcuno faccia da cavia, soprattutto per quel che riguarda affidabilità, stabilità e qualità costruttiva
  • tsuki
  • Membro: Expert
  • Risp: 4167
  • Loc: Sassari
  • Thanks: 379  

11-12-23 13.46

@ Deckard
Io, a causa di un paio di precedenti esperienze negative, ho pochissima fiducia in Behringer nel campo synth. Aspetterò che qualcuno faccia da cavia, soprattutto per quel che riguarda affidabilità, stabilità e qualità costruttiva
Ti do' ragione ...Pero' teniamo conto che questo sinth ha avuto una fase di testing particolarmente lunga,per cui è possibile che ora che arriva sul mercato sia gia' "decente"...Aspettando le serie successive probabilmente si ha un prodotto gia' rivisto penso; poi se vende tantissimo magari si rischia di pagarlo di piu',mentre se vende poco magari il prezzo scende,è tutta da vedere.
  • SimonKeyb
  • Membro: Guru
  • Risp: 6008
  • Loc: Vicenza
  • Thanks: 459  

11-12-23 14.45

Il suono è una bomba, secondo me suona diverso da altri synth in stile OB perchè più preciso e intonato. Difatti i Dave Smith/Sequential hanno dei simulatori di drifting per avvicinarsi ancor di più all'originale, magari anche il behringer ha questa possibilità, chissà.

cmq io 1000 euro per un behringer al momento non me la sento di spenderli, non con le finiture e la qualità costruttiva dei modelli a tastiera che hanno prodotto finora. Ma sono anche pronto a ricredermi, confido nei feedback degli utenti sperando che venda un pò di unità!
  • maxpiano69
  • Membro: Staff
  • Risp: 24933
  • Loc: Torino
  • Thanks: 3411  

11-12-23 16.45

Behringer UB-Xa User manual (visto oggi, lo riporto anche nel post di apertura)

@SimonKeyb: ci sono anche parecchi parametri di "drift" (basta cercare il termine) emo

PS: UB, come... Uli Behringer (ovviamente) credo che il buon Uli abbia coronato il suo vecchio sogno degli inizi con questo prodotto e per questo ci tenga particolarmente a non far brutta figura. Se e quando arriverà nei negozi di zona mi sa che andrò a provarlo.
  • SimonKeyb
  • Membro: Guru
  • Risp: 6008
  • Loc: Vicenza
  • Thanks: 459  

11-12-23 16.47

maxpiano69 ha scritto:
@SimonKeyb: ci sono anche parecchi parametri di "drift" (basta cercare il termine)

grazie!