Yamaha MODX

  • kurz4ever
  • Membro: Expert
  • Risp: 3497
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 209  

19-06-19 23.31

@ FranzBraile
Si.. potrei fare cosi.... in modo da mettere tutti i piani insieme... tutti i sinth ecc.ecc.
cosi come sono è un casino ogni volta che voglio trovare un suono....
Io mi sono fatto i qa che uso sia per le scalette che per salvarmi i favoriti divisi per categoria
  • Geggio66
  • Membro: Guest
  • Risp: 6
  • Loc: Cagliari
  • Status:
  • Thanks: 0  

10-08-19 11.32

Ciao a tutti e complimenti per il forum .... mi servirebbe il vostro aiuto per completare un settaggio con la mia Modx che non riesco a fare
Dopo aver creato varie performance composte da diversi timbri sono riuscito a personalizzare tutto regolando vari parametri come il pich riverbero split le dinamiche ecc il tutto messo dentro la finzione scene e fin qui tutto liscio ...ieri ho creato una performance che al suo interno ha un timbro di flauto e solo su quello vorrei togliere il sustain ma quando arrivo al menu dove è presente la voce e vado a mettere su off la voce sustain per il flauto il sustain continua a intervenire....... ho provato a smanettare seguendo il manuale ma niente ....qualcuno mi puo aiutare
Vi ringrazio anticipatamente saluti Eugenio
  • MarcezMonticus
  • Membro: Senior
  • Risp: 244
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 11  

04-09-19 16.42

@ marcoballa
già segnalata?

nuova "scaled down" dal montage...
MODX
Domandona prima di decidere se comprarla o meno...leggo il manuale, la parte che riguarda la parte della scheda audio, guardo le connessioni e mi chiedo se sia possibile tenere separati i volumi della tastiera e del PC dato che ha solo due Output e non quattro (cosa che mi aspetterei se riuscisse a fare questa distinzione).
Mi spiego meglio: io vorrei utilizzare Mod-x come tastiera tuttofare (collegata via midi ad una master) ed un PC che sfrutterebbe i driver della scheda audio, per far girare alcuni VST che mi garbano parecchio tramite host, e mi piacerebbe avere un controllo separato dei volumi.
Non è mandatorio per l'acquisto , diciamo un desiderata.
Grazie.
  • kurz4ever
  • Membro: Expert
  • Risp: 3497
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 209  

04-09-19 17.34

@ MarcezMonticus
Domandona prima di decidere se comprarla o meno...leggo il manuale, la parte che riguarda la parte della scheda audio, guardo le connessioni e mi chiedo se sia possibile tenere separati i volumi della tastiera e del PC dato che ha solo due Output e non quattro (cosa che mi aspetterei se riuscisse a fare questa distinzione).
Mi spiego meglio: io vorrei utilizzare Mod-x come tastiera tuttofare (collegata via midi ad una master) ed un PC che sfrutterebbe i driver della scheda audio, per far girare alcuni VST che mi garbano parecchio tramite host, e mi piacerebbe avere un controllo separato dei volumi.
Non è mandatorio per l'acquisto , diciamo un desiderata.
Grazie.
Ci sono due potenziometri sulla modx : master ed USB volume
  • MarcezMonticus
  • Membro: Senior
  • Risp: 244
  • Loc: Genova
  • Status:
  • Thanks: 11  

04-09-19 18.31

@ kurz4ever
Ci sono due potenziometri sulla modx : master ed USB volume
Ho letto male io....
“Manopola [USB VOLUME (MONITOR)] Consente di controllare l'ingresso audio dal jack [USB TO HOST] ai jack OUTPUT [L/MONO] e [R] nonché al jack [PHONES].”
Grazie.
  • DomeYa
  • Membro: Guest
  • Risp: 8
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 3  

05-09-19 15.37

@ Geggio66
Ciao a tutti e complimenti per il forum .... mi servirebbe il vostro aiuto per completare un settaggio con la mia Modx che non riesco a fare
Dopo aver creato varie performance composte da diversi timbri sono riuscito a personalizzare tutto regolando vari parametri come il pich riverbero split le dinamiche ecc il tutto messo dentro la finzione scene e fin qui tutto liscio ...ieri ho creato una performance che al suo interno ha un timbro di flauto e solo su quello vorrei togliere il sustain ma quando arrivo al menu dove è presente la voce e vado a mettere su off la voce sustain per il flauto il sustain continua a intervenire....... ho provato a smanettare seguendo il manuale ma niente ....qualcuno mi puo aiutare
Vi ringrazio anticipatamente saluti Eugenio
Buongiorno. Sicuro di avere impostato il parametro nella videata giusta e non magari in quella della ricezione valori midi? Lo dico perché a me è successa la stessa cosa.
Saluti
D
  • Geggio66
  • Membro: Guest
  • Risp: 6
  • Loc: Cagliari
  • Status:
  • Thanks: 0  

08-09-19 16.50

@ DomeYa
Buongiorno. Sicuro di avere impostato il parametro nella videata giusta e non magari in quella della ricezione valori midi? Lo dico perché a me è successa la stessa cosa.
Saluti
D
Grazie per la risposta martedi riprovo e ti dico esattamente i passaggi che faccio per arrivare al sustain
  • Geggio66
  • Membro: Guest
  • Risp: 6
  • Loc: Cagliari
  • Status:
  • Thanks: 0  

10-09-19 06.31

@DomeYa in effetti hai ragione arrivo nella schermata settings trasmit per unità esterna ... Puoi dirmi come si va all'unità interna ?
Grazie mille
Un saluto Eugenio
  • DomeYa
  • Membro: Guest
  • Risp: 8
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 3  

10-09-19 16.43

@ Geggio66
@DomeYa in effetti hai ragione arrivo nella schermata settings trasmit per unità esterna ... Puoi dirmi come si va all'unità interna ?
Grazie mille
Un saluto Eugenio
Eccomi. Sì, se non ricordo male si deve selezionare la parte che ti interessa gestire, intendo dire nell'ambito della performance, premere edit, selezionare poi Control (ultima icona in basso sulla sinistra), scegliere poi "Receive SW" (vado a memoria, dovrebbe essere questo il nome giusto del pulsante) e attivare / disattivare i controlli desiderati.
Si salva poi la performance e dovrebbe funzionare.
Buon lavoro, spero risolva il tuo problema
Saluti
D
  • Geggio66
  • Membro: Guest
  • Risp: 6
  • Loc: Cagliari
  • Status:
  • Thanks: 0  

10-09-19 19.16

@ DomeYa
Eccomi. Sì, se non ricordo male si deve selezionare la parte che ti interessa gestire, intendo dire nell'ambito della performance, premere edit, selezionare poi Control (ultima icona in basso sulla sinistra), scegliere poi "Receive SW" (vado a memoria, dovrebbe essere questo il nome giusto del pulsante) e attivare / disattivare i controlli desiderati.
Si salva poi la performance e dovrebbe funzionare.
Buon lavoro, spero risolva il tuo problema
Saluti
D
Grazie mille gentilissimo in settimana provo e ti faccio sapere
un saluto Eugenio
  • Geggio66
  • Membro: Guest
  • Risp: 6
  • Loc: Cagliari
  • Status:
  • Thanks: 0  

13-09-19 20.16

@ DomeYa Ancora un grazie ora tutto torna alla prossima
Un saluto Eugenio
  • DomeYa
  • Membro: Guest
  • Risp: 8
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 3  

14-09-19 05.10

@ Geggio66
@ DomeYa Ancora un grazie ora tutto torna alla prossima
Un saluto Eugenio
Bene , son contento.
Saluti e buon divertimento.
D
  • donnye
  • Membro: Expert
  • Risp: 1660
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 80  

15-09-19 18.36

@ DomeYa
Bene , son contento.
Saluti e buon divertimento.
D
Una domanda sulla compatibilità di modx con librerie non prodotte da Yamaha :
Sapete se le librerie della jamal gospel musicians sono compatibili con modx?
Sul sito parla solo di moxf oltre ai vari motif...

Grazie
  • DomeYa
  • Membro: Guest
  • Risp: 8
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 3  

16-09-19 06.02

@ donnye
Una domanda sulla compatibilità di modx con librerie non prodotte da Yamaha :
Sapete se le librerie della jamal gospel musicians sono compatibili con modx?
Sul sito parla solo di moxf oltre ai vari motif...

Grazie
Buongiorno. Non conosco le librerie indicate, ho notato che in alcune è esplicitamente citata compatibilità Montage, quindi anche MODX.
Penso però che la compatibilità significhi che la maggior parte dei suoni siano caricabili su MODX / Montage (del resto i manuali dichiarano esplicitamente compatibilità MOTIF con MODX), ma senza sfruttare le caratteristiche tipiche di MODX / Montage (ad es super knob, etc,).
Io personalmente mi son trovao bene, per i pianoforti, oltre al Bosendorfer gratuito (che occupa però molto spazio) col piano della K-sounds, che non costa molto e viene fornito in due versioni: una di 512 mega (quindi tipo bosendorfer), una di 125 mega , se non ricordo male, molto più maneggevole.
Sito K-sound
Il link rimanda anche al prodotto Organimation (emulatore suoni Hammond) che giudico molto buono: lo avevo anche sulla Kurzweil qualche anno fa ed era di buona qualità, inoltre sfrutta le caratteristiche specifiche di MODX / MONTAGE
Cordiali saluti
D
  • Jaam
  • Membro: Supporter
  • Risp: 13312
  • Loc: Padova
  • Status:
  • Thanks: 431  

12-10-19 20.18

presa MODX7, qualcuno può spiegarmi se è possibile assegnare un knob alla funzione tempo?
  • orange1978
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9660
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 615  

12-10-19 23.22

@ Jaam
presa MODX7, qualcuno può spiegarmi se è possibile assegnare un knob alla funzione tempo?
sai che ho timore di no....a meno che non si possa controllare il tempo tramite il superknob....sinceramente è una cosa alla quale non ho mai pensato, e da quel lato korg di solito fa le cose in maniera migliore mettendo quasi sempre un knob fisso che controlla il tempo globale della combi/program (dalla triton in poi è sempre presente), per dirla nemmeno sul mio montage che è il top di gamma è presente uno knob assegnato perennemente al tempo.

in uno strumento che fa degli arpeggiatori/motion sequences insomma del "suono ritmicamente in movimento" il suo core business, è in effetti una mancanza seria, posso capire sulla wavestation del 1990 nella quale per settare il tempo dovevi mandargli via midi dei segnali midi clock ai quali si sincronizzava altrimenti le wavesequences sono riprodotte sempre attorno ai 105 bpm mi pare, ma su uno strumento di nuova generazione...
  • Jaam
  • Membro: Supporter
  • Risp: 13312
  • Loc: Padova
  • Status:
  • Thanks: 431  

13-10-19 00.22

@ orange1978
sai che ho timore di no....a meno che non si possa controllare il tempo tramite il superknob....sinceramente è una cosa alla quale non ho mai pensato, e da quel lato korg di solito fa le cose in maniera migliore mettendo quasi sempre un knob fisso che controlla il tempo globale della combi/program (dalla triton in poi è sempre presente), per dirla nemmeno sul mio montage che è il top di gamma è presente uno knob assegnato perennemente al tempo.

in uno strumento che fa degli arpeggiatori/motion sequences insomma del "suono ritmicamente in movimento" il suo core business, è in effetti una mancanza seria, posso capire sulla wavestation del 1990 nella quale per settare il tempo dovevi mandargli via midi dei segnali midi clock ai quali si sincronizzava altrimenti le wavesequences sono riprodotte sempre attorno ai 105 bpm mi pare, ma su uno strumento di nuova generazione...
mi sa che hai ragione, ho provato ma inutilmente ed è una mancanza, avendo decine di ritmi un controllo del tempo è molto utile, bisogna entrare nel menù ed è un passaggio in più.

comunque modx ha un sacco di bei suoni, il settaggio di split e layer è molto semplice e si creano facilmente dei set per i live.
  • afr
  • Membro: Supporter
  • Risp: 19151
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1062  

13-10-19 02.07

@ Jaam
presa MODX7, qualcuno può spiegarmi se è possibile assegnare un knob alla funzione tempo?
Dalla performance in cui ti trovi, la cosa più veloce è premere il pulsante REC, a questo sei nella videata del Sequencer ed hai a disposizione sul display il riquadro dei bpm, lo selezioni e poi con la rotella incrementi o decrementi il valore.
  • orange1978
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9660
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 615  

13-10-19 05.38

@ Jaam
mi sa che hai ragione, ho provato ma inutilmente ed è una mancanza, avendo decine di ritmi un controllo del tempo è molto utile, bisogna entrare nel menù ed è un passaggio in più.

comunque modx ha un sacco di bei suoni, il settaggio di split e layer è molto semplice e si creano facilmente dei set per i live.
...sennò potresti usare il sistema "external tempo", ossia un segnale ritmico proveniente da un altro device che controlli il bpm, puo essere anche un metronomo basta che abbia un uscita audio da collegare al montage/modx, esiste infatti una funzione che permette allo strumento di sincronizzarsi automaticamente non solo con il midi clock ma anche con un segnale audio esterno che puo essere la cassa della batteria (vera) microfonata, o una batteria elettronica, non parliamo di midi ma proprio di segnali audio che lo strumento legge e si sincronizza in maniera automatica al tempo che sente, so che non è lo stesso però, meglio di nulla.

si sul fatto della velocità di creazione split/layers è vero, è stata progettata con questa idea nella mente, anche il fatto di salvare tutto in una sola performance indipendente da tutto il resto è molto comodo.
  • Jaam
  • Membro: Supporter
  • Risp: 13312
  • Loc: Padova
  • Status:
  • Thanks: 431  

13-10-19 08.55

@ orange1978
...sennò potresti usare il sistema "external tempo", ossia un segnale ritmico proveniente da un altro device che controlli il bpm, puo essere anche un metronomo basta che abbia un uscita audio da collegare al montage/modx, esiste infatti una funzione che permette allo strumento di sincronizzarsi automaticamente non solo con il midi clock ma anche con un segnale audio esterno che puo essere la cassa della batteria (vera) microfonata, o una batteria elettronica, non parliamo di midi ma proprio di segnali audio che lo strumento legge e si sincronizza in maniera automatica al tempo che sente, so che non è lo stesso però, meglio di nulla.

si sul fatto della velocità di creazione split/layers è vero, è stata progettata con questa idea nella mente, anche il fatto di salvare tutto in una sola performance indipendente da tutto il resto è molto comodo.
penso userò la funzione shift+enter che ti porta direttamente nella schermata tempo da li è veloce e si può fare anche il tap tempo

altra cosa quando si va nella sezione mixer il volume generale è sui 66, se lo alzo e salvo poi torna a 66 non capisco perchè

nella sezione rhythm pattern non si può rinominare gli arp e nemmeno assegnare degli arp preferiti agli otto arp select, dovrebbero rendere questa sezione più abile per il live, avere dei pattern drums da poter gestire e rinominare è fondamentale.

l'unica cosa che si può fare è mettere un arp tra i peferiti ma non ti salva il tempo...