Introduzioni pianistiche, dov'è il trucco?

  • anonimo

03-05-18 18.27

ciao,
non ho capito l'intro di questo brano ne sento spessi iniziare a questo modo, dov'è i trucco?

Grazie maestri
  • anonimo

03-05-18 18.41

il trucco è studiare
  • benjomy
  • Membro: Guru
  • Risp: 5701
  • Loc: Monza
  • Thanks: 276  

03-05-18 19.00

Non ho capito... di cosa parli?'
si tratta di ..suonare... niente altro...
stefano sastro è molto bravo...
  • anonimo

03-05-18 19.03

@ anonimo
il trucco è studiare
ma è appunto perchè studio che me lo chiedo e voglio capire, solo che accordi così particolari non li ho mai suonati
  • anonimo

03-05-18 19.04

@ benjomy
Non ho capito... di cosa parli?'
si tratta di ..suonare... niente altro...
stefano sastro è molto bravo...
non ho capito che accordi suona, la tecnica, le scale etc.....
Cyrano capirebbe al volo le mie perplessità emoemo
  • anonimo
  • Membro: Expert
  • Risp: 2526
  • Loc: Livorno
  • Thanks: 145  

03-05-18 20.53

Ma ancora cantilla illo?
  • Roberto_Forest
  • Membro: Expert
  • Risp: 3371
  • Loc: Vicenza
  • Thanks: 441  

03-05-18 21.43

Una conoscenza approfondita di armonia, legata allo studio di voicing jazz, che per l'appunto in genere prevedono l'estensione dell'accordo oltre il settimo grado, e alcuni gradi alterati per generare dei passaggi tra accordi con dei cromatismi.
  • vin_roma
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9000
  • Loc: Roma
  • Thanks: 1031  

03-05-18 22.35

hrestov ha scritto:
in genere prevedono l'estensione dell'accordo oltre il settimo grado, e alcuni gradi alterati per generare dei passaggi tra accordi con dei cromatismi.

'na supercazzola brematurata, ovvio! emo
  • ahivela
  • Membro: Expert
  • Risp: 1388
  • Loc: Benevento
  • Thanks: 124  

03-05-18 23.12

mark_c ha scritto:
ma è appunto perchè studio che me lo chiedo e voglio capire, solo che accordi così particolari non li ho mai suonati


Suvvia... non e' nulla di trascendentale.
Sta solo "supercazzolando" (cit) intorno ad un Do minore, con qualche accordo alterato nemmeno particolarmente spinto, peraltro con voicing abbastanza scontati
(ma lo fa con indubbio gusto e soprattutto mestiere - e questi non si studiano...) giusto per dare un po' di climax all'ingresso della voce.
Cosa vuoi capire esattamente?
  • anonimo

04-05-18 07.02

@ ahivela
mark_c ha scritto:
ma è appunto perchè studio che me lo chiedo e voglio capire, solo che accordi così particolari non li ho mai suonati


Suvvia... non e' nulla di trascendentale.
Sta solo "supercazzolando" (cit) intorno ad un Do minore, con qualche accordo alterato nemmeno particolarmente spinto, peraltro con voicing abbastanza scontati
(ma lo fa con indubbio gusto e soprattutto mestiere - e questi non si studiano...) giusto per dare un po' di climax all'ingresso della voce.
Cosa vuoi capire esattamente?
dicendo che lo fa con "mestiere" mi hai in un certo senso risposto, è una caratteristica che sto riscoprendo proprio in questo periodo nel senso che, anche le cose più banali che suonavo, ora fatte in un modo diverso, penso più matur, sembrano meraviglie, col piffero che qualche anno fa funzionava così per me.
Ecco, quello che ho notato io da profano in quel pianista è una di queste meraviglie che tu dai per scontate/semplici in quanto tu sei bravo io no, si vede che la mia strada è ancora lunga.

Comunque, dato un accordo di do minore, a me non verrebbe mai in mente di suonare melodie a quel modo, insomma, di pigiare i tasti a quel modo e a quella velocità, mi manca ancora molto.
  • Roberto_Forest
  • Membro: Expert
  • Risp: 3371
  • Loc: Vicenza
  • Thanks: 441  

04-05-18 07.59

@ vin_roma
hrestov ha scritto:
in genere prevedono l'estensione dell'accordo oltre il settimo grado, e alcuni gradi alterati per generare dei passaggi tra accordi con dei cromatismi.

'na supercazzola brematurata, ovvio! emo
Se uno fa una domanda così su un forum chiedendo che "trucchi" usano, che si può rispondere? Comunque la mia era una risposta reale, molto riassuntiva e semplicistica, da cui trarne spunto, ma non si può riassumere anni di studio in un post di un forum.
  • anonimo

04-05-18 08.32

@ Roberto_Forest
Se uno fa una domanda così su un forum chiedendo che "trucchi" usano, che si può rispondere? Comunque la mia era una risposta reale, molto riassuntiva e semplicistica, da cui trarne spunto, ma non si può riassumere anni di studio in un post di un forum.
scusa se ti correggo, ma "trucco" e anche "segreto", sono termini che sento nominare spesso nelle video lezioni in rete e nei vari articoli. Come sai, chi studia assimila tutto, anche gli errori degli altri e li fa suoi.

Grazie per la dritta sullo studio dell'armonia.
  • Roberto_Forest
  • Membro: Expert
  • Risp: 3371
  • Loc: Vicenza
  • Thanks: 441  

04-05-18 08.49

@ anonimo
scusa se ti correggo, ma "trucco" e anche "segreto", sono termini che sento nominare spesso nelle video lezioni in rete e nei vari articoli. Come sai, chi studia assimila tutto, anche gli errori degli altri e li fa suoi.

Grazie per la dritta sullo studio dell'armonia.
Le lezioni di armonia nella sezione pianoforte del sito jazzitalia sono ottime, dacci un occhio. Sennò ti serve un maestro, se non ce l'hai già, che ti insegni armonia, magari con un'impronta jazz
  • tsuki
  • Membro: Expert
  • Risp: 4045
  • Loc: Sassari
  • Thanks: 354  

04-05-18 09.04

Nessun trucco. Grande studio sullo strumento,buona impostazione tecnica...E poi l'esperienza ,il talento e la sensibilita',che non si studiano ma la prima si acquisisce,il secondo si coltiva,la terza si affina...In sintesi: cio' che fa un buon musicista. E quel pianista che citi non è un buon musicista,ma un OTTIMO musicista.
  • anonimo
  • Membro: Expert
  • Risp: 2526
  • Loc: Livorno
  • Thanks: 145  

04-05-18 12.55

Magari esistessero scorciatoie e "trucchi"! Lascia perdere i tutorial sul tubo che ti dicono "come stupire gli amici con 10 brani facilissimi che sembrano difficilissimi", non esistono scorciatoie, ci vuole tanto studio, pazienza, dedizione, sacrificio, soldi, rinunce e ovviamente la "fiamma" della passione emo
  • anonimo

04-05-18 15.18

@ anonimo
non ho capito che accordi suona, la tecnica, le scale etc.....
Cyrano capirebbe al volo le mie perplessità emoemo
Ci sono:

1) un Dmin7b5
2) un G7 alt cioè la dominante
3) Cmin7 ovvero la tonica...in poche parole, c'è stata la cadenza perfetta sulla tonica minore
4) ancora G7 alt (dominante)
5) e risolve in Cmin (voicing "so what")...altra cadenza
6) un Abmaj7#11 ovvero cadenza plagale alla relativa maggiore
7) Gmin7 che sta per Ebmaj7 (tonica della relativa maggiore)
8) Fmin7 II grado della relativa maggiore (notare la discesa Ab -Gmin7-Fm7)
9) subito Ebmaj7, tonica della relativa maggiore
10) Dmin7 e poi G7alt, cadenza alla tonalità minore


Notare le molte scale di collegamento ed incisi che giocano sul concetto di "ripetizione-variazione"
  • anonimo

04-05-18 15.29

@ anonimo
Ci sono:

1) un Dmin7b5
2) un G7 alt cioè la dominante
3) Cmin7 ovvero la tonica...in poche parole, c'è stata la cadenza perfetta sulla tonica minore
4) ancora G7 alt (dominante)
5) e risolve in Cmin (voicing "so what")...altra cadenza
6) un Abmaj7#11 ovvero cadenza plagale alla relativa maggiore
7) Gmin7 che sta per Ebmaj7 (tonica della relativa maggiore)
8) Fmin7 II grado della relativa maggiore (notare la discesa Ab -Gmin7-Fm7)
9) subito Ebmaj7, tonica della relativa maggiore
10) Dmin7 e poi G7alt, cadenza alla tonalità minore


Notare le molte scale di collegamento ed incisi che giocano sul concetto di "ripetizione-variazione"
grazie Maestro,
ho un bel po' da studiare emo
  • nebbia
  • Membro: Senior
  • Risp: 178
  • Loc: Cuneo
  • Thanks: 13  

04-05-18 15.32

@ anonimo
grazie Maestro,
ho un bel po' da studiare emo
1) avrei detto Ab #11
  • benjomy
  • Membro: Guru
  • Risp: 5701
  • Loc: Monza
  • Thanks: 276  

04-05-18 17.19

Cyrano ha scritto:
6) un Abmaj7#11 ovvero cadenza plagale alla relativa maggiore

ciao cyrano! tutto bene?
ma la plagale non è IV - I?
tu come la intendi qui?
  • anonimo

04-05-18 18.17

@ benjomy
Cyrano ha scritto:
6) un Abmaj7#11 ovvero cadenza plagale alla relativa maggiore

ciao cyrano! tutto bene?
ma la plagale non è IV - I?
tu come la intendi qui?
Ab è la IV di Eb...che è la relativa maggiore di Cmin