Gnocchi assortiti

  • markelly2
  • Membro: Expert
  • Risp: 3947
  • Loc: .
  • Thanks: 391  

02-09-21 19.22

@ WTF_Bach
Peccato che questi “teatranti” abbiano un curriculum di studi, un bagaglio tecnico ed una purezza di emissione che i “professionisti” possono solo sognare.
Non contesto la loro tecnica e professionalità, contesto il contenuto artistico del loro spettacolo.
  • WTF_Bach
  • Membro: Expert
  • Risp: 1645
  • Loc: .
  • Thanks: 541  

02-09-21 19.33

@ markelly2
Non contesto la loro tecnica e professionalità, contesto il contenuto artistico del loro spettacolo.
Direi che il loro valore sta proprio nel mettere alla berlina la pochezza tecnica ed artistica di alcuni cosiddetti "professionisti". Il che diviene ancor più ferocemente evidente quando inframezzano i guaiti di Renga o della Ferreri con piccoli intermezzi a cappella perfettamente eseguiti.

Poi fanno anche brani di velata critica sociale e politica (la stazione di bologna, quando c'era lui) e religiosa (la bibbia).
  • giosanta
  • Membro: Expert
  • Risp: 4117
  • Loc: Benevento
  • Thanks: 718  

02-09-21 19.38

paolo_b3 ha scritto:
Lo speciale di Whole Lotta Love è la descrizione musicale di un amplesso. Non c'è Robert Plant che canta "Lick it fucking bitch". Quindi arte e cultura sono importanti anche nell'eros, non si tratta di essere vecchi.

e di "Je t'aime moi non plus" ne vogliamo parlare?

Per tutto il resto che dire... ogni generazioni ha i suoi miti e ambisce a distruggere il passato, questo da un punto di vista sociologico. Altro dicorso è il contentuto artistico. I "capelloni" "drogati" e "depravati" che tanto osanniamo hanno resistito ai decenni e in molti casi sono stati consegnati alla storia, di quelli attuali vedremo...
  • Sbaffone
  • Membro: Expert
  • Risp: 2105
  • Loc:
  • Thanks: 406  

02-09-21 19.38

è possibile avere dei bigoli in salsa o fate solo gnocchi?
  • giosanta
  • Membro: Expert
  • Risp: 4117
  • Loc: Benevento
  • Thanks: 718  

02-09-21 19.47

Sbaffone ha scritto:
è possibile avere dei bigoli in salsa o fate solo gnocchi?

Devi chiedere al capocuoco...emoemo
  • paolo_b3
  • Membro: Supporter
  • Risp: 12292
  • Loc: Ravenna
  • Thanks: 1552  

02-09-21 20.25

@ giosanta
Sbaffone ha scritto:
è possibile avere dei bigoli in salsa o fate solo gnocchi?

Devi chiedere al capocuoco...emoemo
Eccomi... (emoticons dell'omino che si soffia sulle dita)
Bigoli noi non li facciamo, mi dispiace. emo
  • emidio
  • Membro: Expert
  • Risp: 3092
  • Loc: Sassari
  • Thanks: 247  

03-09-21 10.08

Gli Oblivion, che WTF_Bach prende (giustamente!) come esempio di maniera corretta di cantare, non sono bravi, ma bravissimi.
La loro tecnica vocale è basata sugli stilemi del "bel canto" descritti già da Manuel Garcia: intonazione, appoggio, emissione, controllo assoluto del vocal tract, postura, corpo come cassa di risonanza, dizione, eccetera. Per loro - se ci fate caso - il microfono NON è uno strumento musicale a sè stante, ma un solo un modo per "riprendere" il prodotto "finito"; sono sicurissimo che - se non ci fossero esigenze televisive o necessità di amplificazione di ambienti esageratamente grandi, loro potrebbero tranquillamente cantare nei teatri e farsi sentire in maniera naturale.
Tutto perfetto, quindi, se però non ci fossilizziamo sul fatto che il "bel canto" sia l'unica forma "corretta" di cantare.
E la prova sta già nel video postato: imitare la Ferreri o Noemi è cosa semplice. Imitare Mengoni, assolutamente no. Tanto che (il bravissimo) Fabio, che cerca di farlo, non riesce a farlo nel migliore dei modi, semplicemente perchè il suo background "classico" non gli ha dato quegli strumenti. E' in evidente difficoltà, e stoppa l'imitazione ben prima che la canzone salga di tonalità ulteriormente. Così come - ne sono sicuro - se a uno dei tre maschi degli Oblivion tu chiedi di cantare metal, o progressive, o soul, non saprebbero farlo in maniera convincente. Pur essendo - non mi stancherò mai di ripeterlo - non bravi, ma bravissimi.
Ma la (buona) musica è fatta non solo di operetta, o musica leggera, ma anche di rock, di progressive, di metal, di soul, tutti generi in cui è OBBLIGATORIO trascendere rispetto agli stilemi del "bel canto", per andare a esplorare nuove modalità (due tecniche che - ad esempio - mi vengono in mente sono il "power voice" o il "grot"). In queste nuove forme di canto il microfono (o gli effetti) può diventare esso stesso strumento musicale.
Detto questo, lungi da me affermare che nel panorama musicale contemporaneo sia pieno di cantanti che sanno esattamente ciò che fanno (anzi!). A me ad esempio la Ferreri fa rabbrividire, riconosco che il suo modo di cantare sia assolutamente scorretto e pernicioso, ma se alla gente piace... Ha vinto lei. E io quindi la rispetto come professionista di un determinato business (così come NON la rispetto come cantante).
Discorso a parte lo farei su Giorgia. Lei è tecnicamente IMMENSA, e questo si che è un dato oggettivo e assolutamente dimostrabile. Che poi esageri con i manierismi secondo alcuni, questa è una critica che si può (liberamente) fare ma essendo consci di farlo per una mera questione di gusto personale. E' assolutamente scorretto metterla sullo stesso piano della Ferreri o della Amoroso (un'altra che personalmente schifo profondamente) come esempio di come non si canta. E' come quando ascoltiamo Rudess o Malmsteen... E' scorretto dire che "non sanno suonare" (parole lette più volte anche su questo stesso forum emo); possiamo (liberamente) dire che preferiamo altro. Del resto, una formula1 può anche andare a 50 km orari, ma una Panda non può andare a 300.
Permettetemi un'ultima considerazione, che molto spesso cozza con le mie idee e i miei ideali artistici... Più che la bravura, ciò che rende un artista degno di essere ricordato, è la sua riconoscibilità. A prescindere dal fatto che ci piaccia o no. Gli Oblivion sono tecnicamente eccellenti, ma sono ANONIMI. Le loro sono voci che nessuno potrà mai riconoscere in un disco, e ricordare. La Ferreri tecnicamente è pessima, ma la riconosci (sigh!) immediatamente. A questo punto per me "vince" una come Giorgia: immediatamente riconoscibile e allo stesso tempo tecnicamente straordinaria.
  • giosanta
  • Membro: Expert
  • Risp: 4117
  • Loc: Benevento
  • Thanks: 718  

03-09-21 10.39

Condivido, aggiungo pero che tutto va contestualzzato, da cui le considerazione di W_Bach.
Nessuno si sognerebbe di valutare da questo stesso punto di vista De Andre, piuttosto che Greg Lake, Jon Anderson o Billie Holiday.
  • paolo_b3
  • Membro: Supporter
  • Risp: 12292
  • Loc: Ravenna
  • Thanks: 1552  

03-09-21 11.13

giosanta ha scritto:
Jon Anderson o Billie Holiday.

emoemoemo

A proposito di bravura prendiamo ad esempio Paolo Conte, tutti ritengono che sia un pessimo cantante, difetta evidentemente di intonazione.
Premesso che io non sono annoverabile tra i cantanti, emetto suoni con la mia voce e li registro, ho provato a cantare un suo brano, è veramente difficile riuscire a dare la sua intenzione.
  • giosanta
  • Membro: Expert
  • Risp: 4117
  • Loc: Benevento
  • Thanks: 718  

03-09-21 11.16

paolo_b3 ha scritto:
...tutti ritengono che sia un pessimo cantante, difetta evidentemente di intonazione.

compensa con MOLTISSIMO altro...
  • paolo_b3
  • Membro: Supporter
  • Risp: 12292
  • Loc: Ravenna
  • Thanks: 1552  

03-09-21 11.17

@ giosanta
paolo_b3 ha scritto:
...tutti ritengono che sia un pessimo cantante, difetta evidentemente di intonazione.

compensa con MOLTISSIMO altro...
Ebbè...
  • WTF_Bach
  • Membro: Expert
  • Risp: 1645
  • Loc: .
  • Thanks: 541  

03-09-21 11.18

@ emidio
Gli Oblivion, che WTF_Bach prende (giustamente!) come esempio di maniera corretta di cantare, non sono bravi, ma bravissimi.
La loro tecnica vocale è basata sugli stilemi del "bel canto" descritti già da Manuel Garcia: intonazione, appoggio, emissione, controllo assoluto del vocal tract, postura, corpo come cassa di risonanza, dizione, eccetera. Per loro - se ci fate caso - il microfono NON è uno strumento musicale a sè stante, ma un solo un modo per "riprendere" il prodotto "finito"; sono sicurissimo che - se non ci fossero esigenze televisive o necessità di amplificazione di ambienti esageratamente grandi, loro potrebbero tranquillamente cantare nei teatri e farsi sentire in maniera naturale.
Tutto perfetto, quindi, se però non ci fossilizziamo sul fatto che il "bel canto" sia l'unica forma "corretta" di cantare.
E la prova sta già nel video postato: imitare la Ferreri o Noemi è cosa semplice. Imitare Mengoni, assolutamente no. Tanto che (il bravissimo) Fabio, che cerca di farlo, non riesce a farlo nel migliore dei modi, semplicemente perchè il suo background "classico" non gli ha dato quegli strumenti. E' in evidente difficoltà, e stoppa l'imitazione ben prima che la canzone salga di tonalità ulteriormente. Così come - ne sono sicuro - se a uno dei tre maschi degli Oblivion tu chiedi di cantare metal, o progressive, o soul, non saprebbero farlo in maniera convincente. Pur essendo - non mi stancherò mai di ripeterlo - non bravi, ma bravissimi.
Ma la (buona) musica è fatta non solo di operetta, o musica leggera, ma anche di rock, di progressive, di metal, di soul, tutti generi in cui è OBBLIGATORIO trascendere rispetto agli stilemi del "bel canto", per andare a esplorare nuove modalità (due tecniche che - ad esempio - mi vengono in mente sono il "power voice" o il "grot"). In queste nuove forme di canto il microfono (o gli effetti) può diventare esso stesso strumento musicale.
Detto questo, lungi da me affermare che nel panorama musicale contemporaneo sia pieno di cantanti che sanno esattamente ciò che fanno (anzi!). A me ad esempio la Ferreri fa rabbrividire, riconosco che il suo modo di cantare sia assolutamente scorretto e pernicioso, ma se alla gente piace... Ha vinto lei. E io quindi la rispetto come professionista di un determinato business (così come NON la rispetto come cantante).
Discorso a parte lo farei su Giorgia. Lei è tecnicamente IMMENSA, e questo si che è un dato oggettivo e assolutamente dimostrabile. Che poi esageri con i manierismi secondo alcuni, questa è una critica che si può (liberamente) fare ma essendo consci di farlo per una mera questione di gusto personale. E' assolutamente scorretto metterla sullo stesso piano della Ferreri o della Amoroso (un'altra che personalmente schifo profondamente) come esempio di come non si canta. E' come quando ascoltiamo Rudess o Malmsteen... E' scorretto dire che "non sanno suonare" (parole lette più volte anche su questo stesso forum emo); possiamo (liberamente) dire che preferiamo altro. Del resto, una formula1 può anche andare a 50 km orari, ma una Panda non può andare a 300.
Permettetemi un'ultima considerazione, che molto spesso cozza con le mie idee e i miei ideali artistici... Più che la bravura, ciò che rende un artista degno di essere ricordato, è la sua riconoscibilità. A prescindere dal fatto che ci piaccia o no. Gli Oblivion sono tecnicamente eccellenti, ma sono ANONIMI. Le loro sono voci che nessuno potrà mai riconoscere in un disco, e ricordare. La Ferreri tecnicamente è pessima, ma la riconosci (sigh!) immediatamente. A questo punto per me "vince" una come Giorgia: immediatamente riconoscibile e allo stesso tempo tecnicamente straordinaria.
Chiariamo che Giorgia é una bravissima cantante, intonata e con un bel timbro. Niente a che vedere con fogne del genere della Ferrovieri o di young signorino.

Il problema alla fine non é neanche Giorgia, é che non capisco come una qualunque persona non provi dei conati di vomito sentendo "nessuno saprebbe mûûææeî". il fatto che la gente non provi questo disgusto, ma anzi ne faccia una questione di "gusto personale" mi lascia attonito ed atterrito.
  • toniz1
  • Membro: Expert
  • Risp: 2629
  • Loc: Verona
  • Thanks: 598  

03-09-21 12.15

@ WTF_Bach
Chiariamo che Giorgia é una bravissima cantante, intonata e con un bel timbro. Niente a che vedere con fogne del genere della Ferrovieri o di young signorino.

Il problema alla fine non é neanche Giorgia, é che non capisco come una qualunque persona non provi dei conati di vomito sentendo "nessuno saprebbe mûûææeî". il fatto che la gente non provi questo disgusto, ma anzi ne faccia una questione di "gusto personale" mi lascia attonito ed atterrito.
discorso complicato a cui rispondere il tuo... ci ho pensato su in questi giorni... e nn sono arrivato ad una risposta "soddisfacente"... cerco di condividere con voi una mia riflessione...

L'esempio piu' calzante che mi e' venuto in mente e' questo ... (DISCLAIMER: mi rendo conto che sto usando tinte un po' forti emo ma vi prego di considerarlo quello che e', un esempio e non un giudizio su eventuali cantanti)... "Se una mosca da quando e' nata mangia solo ca**a perchè è circondata da un branco di mucche che ne produce in notevole quantà, saprà distinguere solo tra diversi tipi di ca**a. Non avendo coscienza dell'esistenza della cioccolata non la cercherà e probabilmente quando per un qualche motivo la vedesse, se nessuno le dice che e' molto più buona della ca**a, probabilmente non la assaggerà in quanto pensa, tanto e' solo un altro tipo di ca**a e resterà nel suo ambiente".

Qusto per dire che rispetto ad una volta quando c'era la radio e basta... e se ti stancavi andavi a cercarti qualche altro genere musicale, se non altro per vedere cos'altro c'era.. ora non e' più così... abbiamo mezzi per ascoltare GRATUITAMENTE (o quasi) milioni di ore di musica diversa, ma vieni bombardato (non solo dalla radio) sempre e solo da quei 2-3 tipi di canzonette... raeggeton in estate, pop e rap in inverno... e non c'e' voglia di andarsi a cercare qualcosa di più "ricercato" perche' ti "bombano" di "musica" in abbondanza... e magari uno preferisce il silenzio poi. emo Inoltre non c'e' molta gente che ti propone alternative. Ammetto che anche io da giovane ascoltavo "sempre quelle" poi grazie a fratelli piu' grandi ho scoperto anche altro... e nel tempo ho esplorato un po' di generi andando a depositarmi (come le mosche emoemoemo) dove preferisco... ma avendo scelto tra diversi generi e gusti...

ora non c'e' piu' ricerca... ma soprattutto non ci sono tante proposte per aprire gli occhi (e soprattutto) le orecchie della gente... che potrebbe scoprire che c'e' della cioccolata piu' buona in giro.... se non piace... ma almeno la provi...

si sa che il martellamento produce risultati.

ps: personalmente penso che Giorgia sia bravissima, ma come gia' detto dopo 3 canzoni la trovo stucchevole... ho provato piu' volte a guardare un suo conterto in tv... dopo 10 minuti non lo reggo... come non reggo Ariana Grande o altri soggetti... il mio "genere" e' altro. Che poi uno possa cantare "bene" secondo certi parametri ci sta... ma ci sta anche che uno personalizzi un po' .. per genere o per timbro... le sue cose... ma c'e' un limite... che per qualcuno e' troppo elevato pero' emo
  • WTF_Bach
  • Membro: Expert
  • Risp: 1645
  • Loc: .
  • Thanks: 541  

03-09-21 12.32

@ paolo_b3
giosanta ha scritto:
Jon Anderson o Billie Holiday.

emoemoemo

A proposito di bravura prendiamo ad esempio Paolo Conte, tutti ritengono che sia un pessimo cantante, difetta evidentemente di intonazione.
Premesso che io non sono annoverabile tra i cantanti, emetto suoni con la mia voce e li registro, ho provato a cantare un suo brano, è veramente difficile riuscire a dare la sua intenzione.
Data una regola, vi sono sempre le eccezioni.

Il problema é quando l'eccezione diviene la regola.
  • giosanta
  • Membro: Expert
  • Risp: 4117
  • Loc: Benevento
  • Thanks: 718  

03-09-21 12.33

toniz1 ha scritto:
ps: personalmente penso che Giorgia sia bravissima, ma come gia' detto dopo 3 canzoni la trovo stucchevole... ho provato piu' volte a guardare un suo conterto in tv... dopo 10 minuti non lo reggo... come non reggo Ariana Grande o altri soggetti... il mio "genere" e' altro. Che poi uno possa cantare "bene" secondo certi parametri ci sta... ma ci sta anche che uno personalizzi un po' .. per genere o per timbro... le sue cose... ma c'e' un limite... che per qualcuno e' troppo elevato pero'

Standing Ovation e Thanks!
  • WTF_Bach
  • Membro: Expert
  • Risp: 1645
  • Loc: .
  • Thanks: 541  

03-09-21 12.34

@ toniz1
discorso complicato a cui rispondere il tuo... ci ho pensato su in questi giorni... e nn sono arrivato ad una risposta "soddisfacente"... cerco di condividere con voi una mia riflessione...

L'esempio piu' calzante che mi e' venuto in mente e' questo ... (DISCLAIMER: mi rendo conto che sto usando tinte un po' forti emo ma vi prego di considerarlo quello che e', un esempio e non un giudizio su eventuali cantanti)... "Se una mosca da quando e' nata mangia solo ca**a perchè è circondata da un branco di mucche che ne produce in notevole quantà, saprà distinguere solo tra diversi tipi di ca**a. Non avendo coscienza dell'esistenza della cioccolata non la cercherà e probabilmente quando per un qualche motivo la vedesse, se nessuno le dice che e' molto più buona della ca**a, probabilmente non la assaggerà in quanto pensa, tanto e' solo un altro tipo di ca**a e resterà nel suo ambiente".

Qusto per dire che rispetto ad una volta quando c'era la radio e basta... e se ti stancavi andavi a cercarti qualche altro genere musicale, se non altro per vedere cos'altro c'era.. ora non e' più così... abbiamo mezzi per ascoltare GRATUITAMENTE (o quasi) milioni di ore di musica diversa, ma vieni bombardato (non solo dalla radio) sempre e solo da quei 2-3 tipi di canzonette... raeggeton in estate, pop e rap in inverno... e non c'e' voglia di andarsi a cercare qualcosa di più "ricercato" perche' ti "bombano" di "musica" in abbondanza... e magari uno preferisce il silenzio poi. emo Inoltre non c'e' molta gente che ti propone alternative. Ammetto che anche io da giovane ascoltavo "sempre quelle" poi grazie a fratelli piu' grandi ho scoperto anche altro... e nel tempo ho esplorato un po' di generi andando a depositarmi (come le mosche emoemoemo) dove preferisco... ma avendo scelto tra diversi generi e gusti...

ora non c'e' piu' ricerca... ma soprattutto non ci sono tante proposte per aprire gli occhi (e soprattutto) le orecchie della gente... che potrebbe scoprire che c'e' della cioccolata piu' buona in giro.... se non piace... ma almeno la provi...

si sa che il martellamento produce risultati.

ps: personalmente penso che Giorgia sia bravissima, ma come gia' detto dopo 3 canzoni la trovo stucchevole... ho provato piu' volte a guardare un suo conterto in tv... dopo 10 minuti non lo reggo... come non reggo Ariana Grande o altri soggetti... il mio "genere" e' altro. Che poi uno possa cantare "bene" secondo certi parametri ci sta... ma ci sta anche che uno personalizzi un po' .. per genere o per timbro... le sue cose... ma c'e' un limite... che per qualcuno e' troppo elevato pero' emo
Come non condividere le tue riflessioni...
  • markelly2
  • Membro: Expert
  • Risp: 3947
  • Loc: .
  • Thanks: 391  

03-09-21 13.17

WTF_Bach ha scritto:
il fatto che la gente non provi questo disgusto, ma anzi ne faccia una questione di "gusto personale" mi lascia attonito ed atterrito.

E se il problema fossi tu? emo
emoemoemo

Non avertene a male, anch'io anni fa schifavo molti generi e artisti, per i motivi più assurdi, ma alla fine tutti riconducibili alla mia "ignoranza".

Oggi l'unica ragione che mi rende insopportabile un artista è la sua più o meno marcata appartenenza al business musicale.
  • paolo_b3
  • Membro: Supporter
  • Risp: 12292
  • Loc: Ravenna
  • Thanks: 1552  

03-09-21 13.39

@ toniz1
discorso complicato a cui rispondere il tuo... ci ho pensato su in questi giorni... e nn sono arrivato ad una risposta "soddisfacente"... cerco di condividere con voi una mia riflessione...

L'esempio piu' calzante che mi e' venuto in mente e' questo ... (DISCLAIMER: mi rendo conto che sto usando tinte un po' forti emo ma vi prego di considerarlo quello che e', un esempio e non un giudizio su eventuali cantanti)... "Se una mosca da quando e' nata mangia solo ca**a perchè è circondata da un branco di mucche che ne produce in notevole quantà, saprà distinguere solo tra diversi tipi di ca**a. Non avendo coscienza dell'esistenza della cioccolata non la cercherà e probabilmente quando per un qualche motivo la vedesse, se nessuno le dice che e' molto più buona della ca**a, probabilmente non la assaggerà in quanto pensa, tanto e' solo un altro tipo di ca**a e resterà nel suo ambiente".

Qusto per dire che rispetto ad una volta quando c'era la radio e basta... e se ti stancavi andavi a cercarti qualche altro genere musicale, se non altro per vedere cos'altro c'era.. ora non e' più così... abbiamo mezzi per ascoltare GRATUITAMENTE (o quasi) milioni di ore di musica diversa, ma vieni bombardato (non solo dalla radio) sempre e solo da quei 2-3 tipi di canzonette... raeggeton in estate, pop e rap in inverno... e non c'e' voglia di andarsi a cercare qualcosa di più "ricercato" perche' ti "bombano" di "musica" in abbondanza... e magari uno preferisce il silenzio poi. emo Inoltre non c'e' molta gente che ti propone alternative. Ammetto che anche io da giovane ascoltavo "sempre quelle" poi grazie a fratelli piu' grandi ho scoperto anche altro... e nel tempo ho esplorato un po' di generi andando a depositarmi (come le mosche emoemoemo) dove preferisco... ma avendo scelto tra diversi generi e gusti...

ora non c'e' piu' ricerca... ma soprattutto non ci sono tante proposte per aprire gli occhi (e soprattutto) le orecchie della gente... che potrebbe scoprire che c'e' della cioccolata piu' buona in giro.... se non piace... ma almeno la provi...

si sa che il martellamento produce risultati.

ps: personalmente penso che Giorgia sia bravissima, ma come gia' detto dopo 3 canzoni la trovo stucchevole... ho provato piu' volte a guardare un suo conterto in tv... dopo 10 minuti non lo reggo... come non reggo Ariana Grande o altri soggetti... il mio "genere" e' altro. Che poi uno possa cantare "bene" secondo certi parametri ci sta... ma ci sta anche che uno personalizzi un po' .. per genere o per timbro... le sue cose... ma c'e' un limite... che per qualcuno e' troppo elevato pero' emo
I nostri giudizi sono viziati dal fatto che noi siamo appassionati di musica, come si diceva con l'amico Gio, noi "ascoltiamo" la musica mentre l'utente medio la "sente". Cioè è un sottofondo, che sia questo o quello poco importa. Basta che non siano gli Einstürzende Neubauten. emo
  • toniz1
  • Membro: Expert
  • Risp: 2629
  • Loc: Verona
  • Thanks: 598  

03-09-21 14.51

@ paolo_b3
I nostri giudizi sono viziati dal fatto che noi siamo appassionati di musica, come si diceva con l'amico Gio, noi "ascoltiamo" la musica mentre l'utente medio la "sente". Cioè è un sottofondo, che sia questo o quello poco importa. Basta che non siano gli Einstürzende Neubauten. emo
molto probabile emo... la mia inclinazione di "musicista" (rigorosamente con la m minuscola) negli anni mi ha portato ad ascoltare generi diversi... e a "tentare" anche cose nuove... alcuni tentativi magari sono stati troppo brevi per "comprendere" il genere... boh... ma considerato che ho un numero NON infinito di ore da vivere davanti (sgratt... sgratt... emo) non capisco perche' devevo sprecarle torturandomi emo... quindi sono passato ad altro.

Un po' come il cibo, negli anni ho assaggiato TANTI alimenti emo, anche alcuni che da giovane "non mi piacevano"... magari non sono diventati il mio "piatto preferito"... ma più di qualcuno e' diventato saltuariamente (poco o tanto) presente nella mia dieta emo... qualcuno e' stato definitivamente accantonato. emo

Ovviamente non ho provato (disgraziatamente) tutti gli alimenti del mondo... ma diciamo che non mi sono per nulla fermato alla "pasta col tonno"! emo

ps: io i gnocchi li mangio!emoemo
pps: e da solo ho capito che non mangerò insetti! emo no grazie....
  • paolo_b3
  • Membro: Supporter
  • Risp: 12292
  • Loc: Ravenna
  • Thanks: 1552  

03-09-21 16.52

toniz1 ha scritto:
e a "tentare" anche cose nuove...

emo