ABOLIREI LE TASTIERE come rispondereste?

  • 1paolo
  • Membro: Guru
  • Risp: 5037
  • Loc: Cuneo
  • Thanks: 613  

06-10-20 21.06

@ Constrictor
Io, più che le tastiere, abolirei sia l'utilizzo dei PC che delle basi, in live. Chi si propone in pubblico, DEVE SUONARE, con le sue mani, se ne è capace, anche perchè retribuito. Il mio modo di vedere, non accetta alternative.
Sono d’accordo; eppure si sta verificando l’esatto contrario; gruppi che fanno disco dance con una master e un Mac Book, ballerine scosciate etc etc a botte di 2000 euro a sera. E la gente che commenta “sembra di sentire il disco..” ; non e’ che sembra, stai sentendo il Pc che suona il disco! E poi ci sono tanti onesti musicisti che devono suonare in posti infami per quattro soldi cercando di portare più amici che possono se vogliono essere pagati
  • piscrais
  • Membro: Senior
  • Risp: 295
  • Loc: Latina
  • Thanks: 20  

07-10-20 10.22

@ neo7981
Ciao cari colleghi, sono sicuro che vi sarà capitato anche a voi di trovarvi davanti a questa esclamazione da parte di qualche altro musicista (batterista,chitarraio o che sia...).
L'altra sera finite le prove con un nuovo gruppo, in procinto di partire per un progetto, ci siamo imbattuti in un discorso di generi musicali, guadagni live, come fare uscire un prodotto ecc. ecc. e proprio in quella stessa sera abbiamo provato un nuovo batterista, il quale mentre eravamo nel mezzo del discorso se ne esce dicendomi: "non per te ci mancherebbe ma io nella musica generale abolirei le tastiere!"
Sicuramente si tratta di gusto personale, forse un batterista tende sempre a seguire un basso e al max una chitarra e quindi le tastiere sono sicuramente in secondo piano, forse non gli è piaciuto il mio modo di suonare...come a me non è piaciuto il suo e anche alcuni discorsi sul "voglio andare a suonare solo per guadagnare" ed io: "in una band emergente che deve lavorare ancora su arrangiamenti, immagine, pubblicità, nome ecc. è molto difficile pretendere un guadagno e sopratutto immediato!"...
bah sicuramente sono mille i motivi perchè un musicista non tolleri dei determinati strumenti ma li per li mi ha lasciato un pò di ghiaccio e non sapevo come reagire.
Volevo chiedervi vi siete mai imbattuti in qualcosa del genere? come avete risposto/reagito? cosa avrei dovuto dirgli?
grazie a presto mitici
emo
Edited 10 Gen. 2013 0:19
Thread irricevibile
  • mima85
  • Membro: Supporter
  • Risp: 12237
  • Loc: Como
  • Thanks: 1430  

07-10-20 10.51

@ Constrictor
Io, più che le tastiere, abolirei sia l'utilizzo dei PC che delle basi, in live. Chi si propone in pubblico, DEVE SUONARE, con le sue mani, se ne è capace, anche perchè retribuito. Il mio modo di vedere, non accetta alternative.
Dipende. Se uno usa le basi perché non ha 8 mani per suonare 4 parti di tastiera contemporaneamente, e con la base fa andare alcune parti mentre le altre le suona dal vivo ci può stare. Anche tastieristi famosi e dalla indiscutibile bravura fanno così con brani che hanno arrangiamenti molto complessi, che richiederebbero la presenza magari di due o tre tastieristi per essere resi come devono. E dipende anche a riguardo dell'uso del PC, perché se uno lo usa come sorgente di suoni al posto di un più pesante ed ingombrante rack di expander ed unità effetti la sostanza non cambia.

Chiaramente basi e PC non devono essere usati dal tastierista come scorciatoia alle sue mancanze di capacità, ma in appoggio al suo lavoro.
  • mike71
  • Membro: Expert
  • Risp: 864
  • Loc: Torino
  • Thanks: 69  

07-10-20 11.04

1paolo ha scritto:
Sono d’accordo; eppure si sta verificando l’esatto contrario; gruppi che fanno disco dance con una master e un Mac Book, ballerine scosciate etc etc a botte di 2000 euro a sera.

Si tratta di un spettacolo di danza e non un concerto, da quello che leggo. :-)
  • d_phatt
  • Membro: Guru
  • Risp: 4668
  • Loc: Perugia
  • Thanks: 1020  

07-10-20 11.11

@ mima85
Dipende. Se uno usa le basi perché non ha 8 mani per suonare 4 parti di tastiera contemporaneamente, e con la base fa andare alcune parti mentre le altre le suona dal vivo ci può stare. Anche tastieristi famosi e dalla indiscutibile bravura fanno così con brani che hanno arrangiamenti molto complessi, che richiederebbero la presenza magari di due o tre tastieristi per essere resi come devono. E dipende anche a riguardo dell'uso del PC, perché se uno lo usa come sorgente di suoni al posto di un più pesante ed ingombrante rack di expander ed unità effetti la sostanza non cambia.

Chiaramente basi e PC non devono essere usati dal tastierista come scorciatoia alle sue mancanze di capacità, ma in appoggio al suo lavoro.
Concordo. Anzi, personalmente preferisco vedere un uso onesto delle sequenze (se preparate da zero dai musicisti che le usano), piuttosto che tanti musicisti di supporto che suonano 4 note a testa in tutta la serata, magari senza essere cagati da nessuno.
  • 1paolo
  • Membro: Guru
  • Risp: 5037
  • Loc: Cuneo
  • Thanks: 613  

07-10-20 11.12

@ mike71
1paolo ha scritto:
Sono d’accordo; eppure si sta verificando l’esatto contrario; gruppi che fanno disco dance con una master e un Mac Book, ballerine scosciate etc etc a botte di 2000 euro a sera.

Si tratta di un spettacolo di danza e non un concerto, da quello che leggo. :-)
..sono le due/tre band che monopolizzano le nostre zone nelle varie feste/fiere di paese. non cito i nomi per ovvie ragioni; disco dance con basi a manetta; sul palco batteria/basso/chitarra che fanno il minimo sindacale e tastierista con una master+PC con coriste e ballerine varie.
Compenso medio 2000 euro a sera
  • Constrictor
  • Membro: Expert
  • Risp: 2845
  • Loc: Cosenza
  • Thanks: 176  

07-10-20 14.34

@ mima85
Dipende. Se uno usa le basi perché non ha 8 mani per suonare 4 parti di tastiera contemporaneamente, e con la base fa andare alcune parti mentre le altre le suona dal vivo ci può stare. Anche tastieristi famosi e dalla indiscutibile bravura fanno così con brani che hanno arrangiamenti molto complessi, che richiederebbero la presenza magari di due o tre tastieristi per essere resi come devono. E dipende anche a riguardo dell'uso del PC, perché se uno lo usa come sorgente di suoni al posto di un più pesante ed ingombrante rack di expander ed unità effetti la sostanza non cambia.

Chiaramente basi e PC non devono essere usati dal tastierista come scorciatoia alle sue mancanze di capacità, ma in appoggio al suo lavoro.
In una fattispecie quale quella da te descritta, è ovvio essere d'accordo: 8 mani, non esistono!
  • orange1978
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11116
  • Loc: Milano
  • Thanks: 810  

07-10-20 17.12

1paolo ha scritto:
e un Mac Book, ballerine scosciate etc etc a botte di 2000 euro a sera.


...dici poco, un Mac, due tre ragazze stupende (con dei bei polpacci magari), direi un abbinamento perfetto!
io pagherei per vedere questo spettacolo, ma dove lo fanno, in provincia di cuneo?! ci devo essere.