Danny Boy - Tutorial

  • WTF_Bach
  • Membro: Senior
  • Risp: 586
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 171  

29-09-21 00.08

Qualcuno sul forum mi ha chiesto di spiegare i passi necessari per produrre un'armonizzazione tipo quella impiegata su Danny Boy.

A questo link chi é interessato troverà l'analisi dettagliata del processo e gli steps seguiti per le prime quattro battute (lo spartito é eseguibile, basta schiacciare il toggle "play").

Per non farvi impigrire, lascio a voi l'analisi delle restanti dodici battute.emo
  • vin_roma
  • Membro: Supporter
  • Risp: 8699
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 884  

29-09-21 06.24

Bello Maestro!
Ottimo poter far vedere l'evoluzione costruttiva.
Stracomplimenti per la capacità e l'impegno didattico!!! emoemoemoemoemoemoemoemoemoemoemo
  • WTF_Bach
  • Membro: Senior
  • Risp: 586
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 171  

29-09-21 08.30

@ vin_roma
Bello Maestro!
Ottimo poter far vedere l'evoluzione costruttiva.
Stracomplimenti per la capacità e l'impegno didattico!!! emoemoemoemoemoemoemoemoemoemoemo
Grazie Maestro
  • Sbaffone
  • Membro: Senior
  • Risp: 539
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 90  

29-09-21 20.51

emoemoemo
  • toniz1
  • Membro: Expert
  • Risp: 1398
  • Loc: Verona
  • Status:
  • Thanks: 215  

01-10-21 18.02

so già mi ci vorrà taaaaanta buona volontà per capirne la metà emoemo
ma in ogni caso grazie mille per l'impegno emoemoemoemoemo
  • WTF_Bach
  • Membro: Senior
  • Risp: 586
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 171  

01-10-21 18.04

@ toniz1
so già mi ci vorrà taaaaanta buona volontà per capirne la metà emoemo
ma in ogni caso grazie mille per l'impegno emoemoemoemoemo
È tutto spiegato, ma se avete dubbi non esitate a chiedere.
  • Roberto_Forest
  • Membro: Expert
  • Risp: 3003
  • Loc: Vicenza
  • Status:
  • Thanks: 325  

01-10-21 18.13

Ho dato una scorsa veloce, ma nelle battute 9 e 10 le funzioni armoniche sono corrette? Mi pare ci sia qualche errore.

Ma a parte questo, quello che non ho mai capito è se voi riuscite a creare un armonizzazione complessa come la terza riga, improvvisandola al momento mentre suonate avendo davanti solo melodia e accordo, visti per la prima volta, oppure se la "componete" a tavolino e la suonate dopo.
  • WTF_Bach
  • Membro: Senior
  • Risp: 586
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 171  

01-10-21 18.22

@ Roberto_Forest
Ho dato una scorsa veloce, ma nelle battute 9 e 10 le funzioni armoniche sono corrette? Mi pare ci sia qualche errore.

Ma a parte questo, quello che non ho mai capito è se voi riuscite a creare un armonizzazione complessa come la terza riga, improvvisandola al momento mentre suonate avendo davanti solo melodia e accordo, visti per la prima volta, oppure se la "componete" a tavolino e la suonate dopo.
1) grazie della segnalazione, adesso ci do un’occhiata… gli errori ci scappano sempre emo

EDIT: mi era scappato II invece di VI e bIV al posto di bVI…grazie ancora e scusatemi.

2) con un po’ di pratica si riesce a suonare musica del genere “all’impronta”… le soluzioni armoniche degli standards sono abbastanza limitate, quindi una volta imparata una determinata “gestures” la di può impiegare in diverse situazioni…

In fase di studio, però, non c’è altra via che vedere come hanno fatto i grandi ed applicare i concetti pian pianino, e scriversi giù l’armonizzazione è il modo più semplice e sicuro di imparare.
  • vin_roma
  • Membro: Supporter
  • Risp: 8699
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 884  

01-10-21 19.02

@ WTF_Bach
1) grazie della segnalazione, adesso ci do un’occhiata… gli errori ci scappano sempre emo

EDIT: mi era scappato II invece di VI e bIV al posto di bVI…grazie ancora e scusatemi.

2) con un po’ di pratica si riesce a suonare musica del genere “all’impronta”… le soluzioni armoniche degli standards sono abbastanza limitate, quindi una volta imparata una determinata “gestures” la di può impiegare in diverse situazioni…

In fase di studio, però, non c’è altra via che vedere come hanno fatto i grandi ed applicare i concetti pian pianino, e scriversi giù l’armonizzazione è il modo più semplice e sicuro di imparare.
Era quella 7^ falsa composta alla sinistra da un Reb/Si beq (6^ aug) al posto di un Reb/Dob (7^min)?
Ci avevo fatto caso ma lo avevo preso ovviamente un refuso.
  • WTF_Bach
  • Membro: Senior
  • Risp: 586
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 171  

01-10-21 19.03

@ vin_roma
Era quella 7^ falsa composta alla sinistra da un Reb/Si beq (6^ aug) al posto di un Reb/Dob (7^min)?
Ci avevo fatto caso ma lo avevo preso ovviamente un refuso.
Era un refuso… quando si va di fretta si sbaglia emo

Ma a pensarci bene potrebbe invece essere davvero una sesta eccedente. (tedesca se non sbaglio).

Qui vengono al pettine i problemi di notazione “jazz”….
  • vin_roma
  • Membro: Supporter
  • Risp: 8699
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 884  

01-10-21 19.16

Piccola divagazione:

Conservatorio Santa Cecilia, terzo piano, aula di solfeggio con finestra sui tetti di Roma, quella dei primi anni '70, di lato ai banchi uno Steinway e alla tastiera il nostro maestro, Ernesto Gordini, che ci accompagnava i solfeggi cantati a prima vista del Pedron che noi dovevamo a turno intonare ...ma che te cantavi? Cazxx!, io ogni volta rimanevo imbambolato per come il maestro stravolgeva accompagnandoci quelle semplici melodie solo cambiando le armonie con tanto gusto facendole diventavano quasi standard americani ...e io ascoltando sorpreso da tanta bellezza e mi dimenticavo di cantare.
  • WTF_Bach
  • Membro: Senior
  • Risp: 586
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 171  

01-10-21 19.17

@ vin_roma
Piccola divagazione:

Conservatorio Santa Cecilia, terzo piano, aula di solfeggio con finestra sui tetti di Roma, quella dei primi anni '70, di lato ai banchi uno Steinway e alla tastiera il nostro maestro, Ernesto Gordini, che ci accompagnava i solfeggi cantati a prima vista del Pedron che noi dovevamo a turno intonare ...ma che te cantavi? Cazxx!, io ogni volta rimanevo imbambolato per come il maestro stravolgeva accompagnandoci quelle semplici melodie solo cambiando le armonie con tanto gusto facendole diventavano quasi standard americani ...e io ascoltando sorpreso da tanta bellezza e mi dimenticavo di cantare.
Un tempo c’era chi sapeva insegnare.
  • Sbaffone
  • Membro: Senior
  • Risp: 539
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 90  

02-10-21 11.03

Roberto_Forest ha scritto:
Ma a parte questo, quello che non ho mai capito è se voi riuscite a creare un armonizzazione complessa come la terza riga, improvvisandola al momento mentre suonate avendo davanti solo melodia e accordo, visti per la prima volta, oppure se la "componete" a tavolino e la suonate dopo.
Quota il testo selezionato Emoticons. Preview.


il fine è quello, altrimenti diventa il compitino fatto a casa ripetuto n volte dal vivo, non che sia sbagliato ci sono versioni dal vivo di my funny suonata da Davis dove il solo è praticamente uguale al disco, diciamo che è l'eccezione che conferma la regola