Conto alla rovescia per Behringer 20/11/2023

  • ruggero
  • Membro: Supporter
  • Risp: 8983
  • Loc: Mantova
  • Thanks: 659  

18-11-23 00.15

Ecco il video... Che sarà? visti i tempi di gestazione potrebbe essere il famoso UB-X?
  • wildcat80
  • Membro: Guru
  • Risp: 6807
  • Loc: Genova
  • Thanks: 1448  

18-11-23 01.44

Esce la LinnDrum
  • wildcat80
  • Membro: Guru
  • Risp: 6807
  • Loc: Genova
  • Thanks: 1448  

18-11-23 01.48

@ wildcat80
Esce la LinnDrum
O il CS80
  • ruggero
  • Membro: Supporter
  • Risp: 8983
  • Loc: Mantova
  • Thanks: 659  

18-11-23 08.11

Esce nel senso che ci fa vedere la fotografia poi dopo in negozio lo vediamo tra un anno e mezzo..
  • filigroove
  • Membro: Expert
  • Risp: 3794
  • Loc: Pistoia
  • Thanks: 317  

18-11-23 08.18

@ wildcat80
Esce la LinnDrum
“Passion for analog” e poi esce la Linn? 🤨
Parrebbe strano
  • filigroove
  • Membro: Expert
  • Risp: 3794
  • Loc: Pistoia
  • Thanks: 317  

18-11-23 08.21

@ wildcat80
O il CS80
Ma il synth che sentiamo nell’intro sarebbe un indizio? Perché non avrei mai fatto un suono simile per promuovere un synth famoso soprattutto per un’eterea colonna sonora.
  • wildcat80
  • Membro: Guru
  • Risp: 6807
  • Loc: Genova
  • Thanks: 1448  

18-11-23 09.00

Mah il video è fuorviante, le sonorità che si sentono sono un po' troppo generaliste per poter dire con certezza "eccolo è lì".
Però la parte di batteria suona molto Linn, ma comunque non è da 7 anni che stanno dietro a questo progetto.
Hanno dichiarato che lo sviluppo è durato 6 anni. Se non ricordo male hanno iniziato a parlare del clone Oberheim nel 2019, e non prima.
Io ho iniziato a seguire con interesse i cloni Behringer giusto nel 2017, comprando di lì a breve un Model D, ed in quegli anni c'era solo la diatriba sulla liceità delle operazioni di clonazione, non le pantomime dei mille annunci seguiti dal nulla, quella è storia più recente, per cui è assolutamente possibile che abbiano parlato dell'Oberheim solo quando avevano qualcosa in più che un rendering in mano.
Ma è anche possibile un qualcosa di molto più grande: l'Oberheim di fatto rappresenta l'apripista di tutta una serie di polifonici con architettura un pochino più complessa rispetto al DeepMind, ed era stato dichiarato che lo scopo era quello di realizzare una sorta di piattaforma comune (mossa intelligente e moderna) su cui basare tutti i nuovi polifonici in cantiere, un po' come viene fatto da anni in ambito automobilistico.
Per cui potrebbe essere la volta del lancio non solo dell'Oberheim (che comunque è quello più avanti, qualche contatto estremamente censurato con beta tester italiani c'è stato), ma anche di altri tipo il Wave (anche questo in fase beta da un paio di anni), PolySix, Juno 60... Per cui potrebbe davvero essere un inverno molto caldo.
D'altra parte Blade Runner è ambientato nel mese di novembre emo
Timeline Behringer Synth
  • filigroove
  • Membro: Expert
  • Risp: 3794
  • Loc: Pistoia
  • Thanks: 317  

18-11-23 09.09

@ ruggero
Ecco il video... Che sarà? visti i tempi di gestazione potrebbe essere il famoso UB-X?
Comunque 6 anni di sviluppo, questo per i detrattori che affermano che Behringer copia solo.
Anche copiare bene, con componenti diversi dall’originale, aggiungendo funzionalità all’avanguardia, rendere il tutto adatto alla produzione di massa e renderlo accessibile ai più non è facile.
  • filigroove
  • Membro: Expert
  • Risp: 3794
  • Loc: Pistoia
  • Thanks: 317  

18-11-23 09.22

@ wildcat80
Mah il video è fuorviante, le sonorità che si sentono sono un po' troppo generaliste per poter dire con certezza "eccolo è lì".
Però la parte di batteria suona molto Linn, ma comunque non è da 7 anni che stanno dietro a questo progetto.
Hanno dichiarato che lo sviluppo è durato 6 anni. Se non ricordo male hanno iniziato a parlare del clone Oberheim nel 2019, e non prima.
Io ho iniziato a seguire con interesse i cloni Behringer giusto nel 2017, comprando di lì a breve un Model D, ed in quegli anni c'era solo la diatriba sulla liceità delle operazioni di clonazione, non le pantomime dei mille annunci seguiti dal nulla, quella è storia più recente, per cui è assolutamente possibile che abbiano parlato dell'Oberheim solo quando avevano qualcosa in più che un rendering in mano.
Ma è anche possibile un qualcosa di molto più grande: l'Oberheim di fatto rappresenta l'apripista di tutta una serie di polifonici con architettura un pochino più complessa rispetto al DeepMind, ed era stato dichiarato che lo scopo era quello di realizzare una sorta di piattaforma comune (mossa intelligente e moderna) su cui basare tutti i nuovi polifonici in cantiere, un po' come viene fatto da anni in ambito automobilistico.
Per cui potrebbe essere la volta del lancio non solo dell'Oberheim (che comunque è quello più avanti, qualche contatto estremamente censurato con beta tester italiani c'è stato), ma anche di altri tipo il Wave (anche questo in fase beta da un paio di anni), PolySix, Juno 60... Per cui potrebbe davvero essere un inverno molto caldo.
D'altra parte Blade Runner è ambientato nel mese di novembre emo
Timeline Behringer Synth
La verità è che non possiamo sapere cosa avessero in cantiere 6 anni fa, ma abbiamo visto che con ubxa erano abbastanza avanti.
Detto questo avessi dovuto scegliere io da dove iniziare a clonare, avrei puntato su quelli che sono i synth più iconici, quelli che hanno dato l’avvio a tutto il resto, ossia Model D e Prophet 5 e,in seconda battuta, 2600 e/o Odyssey, non a caso la scelta di Creamware a suo tempo.
Quindi, magari ci tirano fuori un profeta a sorpresa! 😁
Ovviamente questo piacerebbe a me.
Molto probabile che sua UBX.
  • wildcat80
  • Membro: Guru
  • Risp: 6807
  • Loc: Genova
  • Thanks: 1448  

18-11-23 09.30

@ filigroove
Comunque 6 anni di sviluppo, questo per i detrattori che affermano che Behringer copia solo.
Anche copiare bene, con componenti diversi dall’originale, aggiungendo funzionalità all’avanguardia, rendere il tutto adatto alla produzione di massa e renderlo accessibile ai più non è facile.
Infatti i problemi grossi li hanno avuti quando si è trattato di mettere assieme i cloni di macchine più complesse, dove la retroingegnerizzazione diventa decisamente più complessa, soprattutto perché se oggi vuoi essere competitivo anche in una fascia di mercato superiore rispetto al solito target devi offrire una qualità e una affidabilità che deve essere quella delle macchine attualmente concepite.
Per cui capisco il ritardo, ma soprattutto se davvero hanno deciso di lavorare a una piattaforma comune nuova su cui basare tutta la linea Polysynth meritano un plauso.
Una piattaforma fisica, un firmware facilmente adattabile: tutto ciò si traduce in contenimento di costi e affidabilità maggiore soprattutto delle parti legate al firmware (che si è dimostrato il vero tallone d'Achille della casa).
Se sarà così avranno fatto la figata: immaginiamo la piattaforma come una grande griglia con gli slot oscillatore 1, oscillatore 2, sub, filtro, amp, lfo1, lfo2, env1, env2... Un firmware modulare unificato che ti mette in connessione gli slot fisici che riempi con i vari cloni CEM, SSM, IR... con Coolaudio hanno praticamente clonato tutte le componenti storiche, quello che gli mancava era davvero la base su cui innestarle.
  • ruggero
  • Membro: Supporter
  • Risp: 8983
  • Loc: Mantova
  • Thanks: 659  

18-11-23 10.53

wildcat80 ha scritto:
Se sarà così avranno fatto la figata: immaginiamo la piattaforma come una grande griglia con gli slot oscillatore 1, oscillatore 2, sub, filtro, amp, lfo1, lfo2, env1, env2... Un firmware modulare unificato


a me viene il dubbio che tutti i PRO1, Model D, Cat... Wasp siano nati su una piattaforma comune che poi hanno adattato. Non possono secondo me essere usciti con tante linee di produzioni così, dal nulla. Deve esserci una economia di scala. Forse il Pro 800 essendo polifonico e con le memorie forse ha qualcosa che si discosta dai precedenti e, come qualcuno ha già detto, fa da apripista ai futuri polifonici Behringer.
  • giosanta
  • Membro: Guru
  • Risp: 4758
  • Loc: Benevento
  • Thanks: 1074  

18-11-23 11.25

È qui ufficialmente costituito il corso di laurea in Behringerologia.
  • greg
  • Membro: Expert
  • Risp: 2579
  • Loc: Salerno
  • Thanks: 78  

18-11-23 11.29

@ ruggero
wildcat80 ha scritto:
Se sarà così avranno fatto la figata: immaginiamo la piattaforma come una grande griglia con gli slot oscillatore 1, oscillatore 2, sub, filtro, amp, lfo1, lfo2, env1, env2... Un firmware modulare unificato


a me viene il dubbio che tutti i PRO1, Model D, Cat... Wasp siano nati su una piattaforma comune che poi hanno adattato. Non possono secondo me essere usciti con tante linee di produzioni così, dal nulla. Deve esserci una economia di scala. Forse il Pro 800 essendo polifonico e con le memorie forse ha qualcosa che si discosta dai precedenti e, come qualcuno ha già detto, fa da apripista ai futuri polifonici Behringer.
Oppure derivante dal Deepmind......
  • wildcat80
  • Membro: Guru
  • Risp: 6807
  • Loc: Genova
  • Thanks: 1448  

18-11-23 13.55

@ greg
Oppure derivante dal Deepmind......
Lo chassis sicuro perché di tutto quel che si è visto sono tutti 4 ottave.
  • MarioSynth
  • Membro: Expert
  • Risp: 1430
  • Loc: Genova
  • Thanks: 294  

18-11-23 14.20

@ giosanta
È qui ufficialmente costituito il corso di laurea in Behringerologia.
emo a proposito, prima della scritta 20-11 si vede, molto sfocata, la sagoma di una tastiera.

A naso, direi che dovrebbe essere Ub-xa, i tempi sono quelli.
  • afr
  • Membro: Staff
  • Risp: 20578
  • Loc: Torino
  • Thanks: 1481  

20-11-23 10.01

Riescono ad essere in ritardo anche con la presentazione di un nuovo prodotto
  • wildcat80
  • Membro: Guru
  • Risp: 6807
  • Loc: Genova
  • Thanks: 1448  

20-11-23 10.18

@ afr
Riescono ad essere in ritardo anche con la presentazione di un nuovo prodotto
Sono dei geni. Aspetteranno che sia il 20 anche in mezzo al Pacifico, così non potranno presentare niente perché non è più il 20
  • Adelo69
  • Membro: Expert
  • Risp: 2511
  • Loc: Latina
  • Thanks: 133  

20-11-23 10.45

@ wildcat80
Sono dei geni. Aspetteranno che sia il 20 anche in mezzo al Pacifico, così non potranno presentare niente perché non è più il 20
emoemoemo
  • maxpiano69
  • Membro: Staff
  • Risp: 24707
  • Loc: Torino
  • Thanks: 3366  

20-11-23 11.29

@ wildcat80
Sono dei geni. Aspetteranno che sia il 20 anche in mezzo al Pacifico, così non potranno presentare niente perché non è più il 20
Calma calma, nel video non hanno indicato l'orario ( e neanche l'anno...) emo
  • wildcat80
  • Membro: Guru
  • Risp: 6807
  • Loc: Genova
  • Thanks: 1448  

20-11-23 13.11

Pare che solitamente facciano annunci dopo le 4 di pomeriggio.
Adesso abbiamo un riferimento temporale.
C'è da crederci?