Setup ultraleggero, in tutti i sensi

  • zerinovic
  • Membro: Supporter
  • Risp: 10780
  • Loc: Grosseto
  • Thanks: 1051  

12-02-20 11.29

@ 1paolo
Si, a livello audio sapevo di quella possibilità che dici; a livello prestazioni (multisplit soprattutto) cambia molto?
Con la numa puoi gestire uno split,con 4 suoni (2int 2ext) ogni suono puoi decidere dove allocarlo, all,right,left.
Di solito basta per una vasta gamma di esigenze.
  • 1paolo
  • Membro: Expert
  • Risp: 3659
  • Loc: Cuneo
  • Thanks: 361  

12-02-20 11.37

@ zerinovic
Con la numa puoi gestire uno split,con 4 suoni (2int 2ext) ogni suono puoi decidere dove allocarlo, all,right,left.
Di solito basta per una vasta gamma di esigenze.
..mi pare di capire quindi che invece con la Juno posso solo avere uno split left/right sulla tastiera e, di conseguenza sull'ipad (quattro suoni, due per juno e iPad a destra e due sempre per juno e iPad a sinistra) che suonano in layer?
  • zerinovic
  • Membro: Supporter
  • Risp: 10780
  • Loc: Grosseto
  • Thanks: 1051  

12-02-20 13.07

@ 1paolo
..mi pare di capire quindi che invece con la Juno posso solo avere uno split left/right sulla tastiera e, di conseguenza sull'ipad (quattro suoni, due per juno e iPad a destra e due sempre per juno e iPad a sinistra) che suonano in layer?
si mi pare è cosi, la numa è piu flessibile.

ovvio che se vuoi altri punti di split, meglio forse che sia imidipatchbay a gestire, ma alla fine, meglio farsi un preset in piu...oppure gestirlo in realtime con i tasti on/off sulle parti o l'expression,il tasto split...se ce da splittare. è molto veloce farlo perché i tasti funzione sono tutti li che ti guardano...
  • Pippo18
  • Membro: Senior
  • Risp: 593
  • Loc:
  • Thanks: 203  

12-02-20 13.12

@ cecchino
Grazie, ogni consiglio è ben accetto visto che sono un assoluto novizio nel campo dei tablet. Ho installato il Korg Module base e dato un'occhiata agli acquisti in App proposti. Sicuramente sul lato synth è in grado di coprire tutte le mi esigenze ed anche di più, ma il modulo Organ mi sembra fin troppo scarno (oltre ad essere se non sbaglio una collezione di suoni campionati e non un clone). Confermi?
Ciao io uso Synthmaster player.
Se non sbaglio ha dei limiti sull'utilizzo del midi rispetto alla versione full.
Con AUM come host che permette di gestire anche diverse impostazioni midi si "risolvono" diversi blocchi del Vst.
  • Roberto_Forest
  • Membro: Expert
  • Risp: 3227
  • Loc: Vicenza
  • Thanks: 392  

12-02-20 14.00

Io metterei la tastiera in local off e gestirei tutto da camelot, split e layer li gestisci tutti da lì. E come app userei solo in formato auv3.
  • cecchino
  • Membro: Expert
  • Risp: 4022
  • Loc: Roma
  • Thanks: 389  

12-02-20 14.00

@ Pippo18
Ciao io uso Synthmaster player.
Se non sbaglio ha dei limiti sull'utilizzo del midi rispetto alla versione full.
Con AUM come host che permette di gestire anche diverse impostazioni midi si "risolvono" diversi blocchi del Vst.
Proverò anche quello, grazie. Devo distribuire un po' di thanks emo