Nuove Roland Go.Keys 3 / 5

  • morgan74
  • Membro: Expert
  • Risp: 2331
  • Loc: Foggia
  • Thanks: 128  

27-03-24 12.48

Si capisce quanti split può fare?
Da quello che ho capito 1, con punto di split aggiustabile
  • MicheleJD
  • Membro: Expert
  • Risp: 1371
  • Loc: Milano
  • Thanks: 330  

27-03-24 22.09

@ toniz1
ero curioso pure io di capire...
dal (bruttissimo) sito Roland... alla fine si legge questo (parte in basso nella pag della 3):

GO:KEYS 5 offre tutte le caratteristiche di GO:KEYS 3, insieme a funzionalità aggiuntive per portare le vostre ambizioni creative ancora più lontano. Vi è un sistema sonoro interno più potente, un ingresso microfonico con effetti vocali e una migliore connettività per interfacciarsi con dispositivi musicali e sistemi sonori esterni.

dice tutto e dice niente
https://www.roland.com/it/products/gokeys_3/features/
ma la 5 pesa 400 grammi in piu'... ci sara' una scheda dentro ulteriore... che da fuori sono identiche (tranne i 2 pulsantini in alto a destra, del MIC e del BT)...
edit: e dalle immagini la 5 ha delle casse diverse (sembrano 2+2 speakers)

quando uscira' qualche bella rece vedremo... provarla sara' sicuramente interessante. imho
la 5 ho visto che ha in piu l uscita L+R, l ingresso per il pedale di espressione e l ingresso per microfono.
inoltre ha un qualcosa negli speaker che migliora i bassi.
  • Dadopotter
  • Membro: Expert
  • Risp: 1797
  • Loc: Torino
  • Thanks: 175  

28-03-24 06.17

mi sembrano delle tastiere intelligenti, prezzo che con qualche solita limata post lancio raggiungerà una bella competitività sul mercato, estremamente portatili, casse on board e connettività usb completa.

chi cerca uno strumento da viaggio o da vacanza, chi ha bisogno di una tastiera leggera e portatile per ogni evenienza qua direi che ha una bella soluzione.

ora non resta che vedere come yamaha risponderà ad uno strumento così perché rischia di prendersi seriamente una fettina di mercato interessante
  • morgan74
  • Membro: Expert
  • Risp: 2331
  • Loc: Foggia
  • Thanks: 128  

28-03-24 08.33

Io la vedrei bene collegata via midi a una master 88, il problema forse è il limite di split che può fare, da quello che ho capito solo 1, ed eventuali limitazioni midi ( non credo che sia multi timbrica a 16 parti come una workstation di fascia superiore)
  • 1paolo
  • Membro: Guru
  • Risp: 4948
  • Loc: Cuneo
  • Thanks: 605  

28-03-24 08.36

@ Dadopotter
mi sembrano delle tastiere intelligenti, prezzo che con qualche solita limata post lancio raggiungerà una bella competitività sul mercato, estremamente portatili, casse on board e connettività usb completa.

chi cerca uno strumento da viaggio o da vacanza, chi ha bisogno di una tastiera leggera e portatile per ogni evenienza qua direi che ha una bella soluzione.

ora non resta che vedere come yamaha risponderà ad uno strumento così perché rischia di prendersi seriamente una fettina di mercato interessante
In effetti oggi si trova la Mox6 a 350 €, non distante dallo street price che avrà gokeys3; potrebbe uscire una Mx61 con features più complete della versione precedente e con prezzo sui 400€..?..
  • zaphod
  • Membro: Guru
  • Risp: 5915
  • Loc: Savona
  • Thanks: 707  

28-03-24 10.26

d_phatt ha scritto:
Vogliono far fare il doppio manuale

tu scherzi, ma dalle foto mi era parso lì per lì che avesse i tasti waterfall e ciò mi ha provocato un accenno di GAS, subito poi sopita... tra l'altro concordo con SimonKeyb, la versione turchese è davvero accattivante.
  • wildcat80
  • Membro: Guru
  • Risp: 6634
  • Loc: Genova
  • Thanks: 1419  

28-03-24 11.30

zaphod ha scritto:
tu scherzi, ma dalle foto mi era parso lì per lì che avesse i tasti waterfall e ciò mi ha provocato un accenno di GAS, subito poi sopita...


Contrariamente a quanto si possa immaginare, le meccaniche della serie Go sono meglio di altre tastiere di livello superiore in casa Roland.
  • Sbaffone
  • Membro: Expert
  • Risp: 2913
  • Loc:
  • Thanks: 556  

28-03-24 13.07

@ zaphod
d_phatt ha scritto:
Vogliono far fare il doppio manuale

tu scherzi, ma dalle foto mi era parso lì per lì che avesse i tasti waterfall e ciò mi ha provocato un accenno di GAS, subito poi sopita... tra l'altro concordo con SimonKeyb, la versione turchese è davvero accattivante.
Non vi resta che una cenetta a lume di candela emo
  • zaphod
  • Membro: Guru
  • Risp: 5915
  • Loc: Savona
  • Thanks: 707  

28-03-24 16.44

@ Sbaffone
Non vi resta che una cenetta a lume di candela emo
emo lume di display emo
  • cecchino
  • Membro: Guru
  • Risp: 4842
  • Loc: Roma
  • Thanks: 584  

28-03-24 17.34

@ zaphod
emo lume di display emo
Ma solo con la pellicola ancora sopra (luce più soffusa, ambiente più intimo) emo
  • zaphod
  • Membro: Guru
  • Risp: 5915
  • Loc: Savona
  • Thanks: 707  

28-03-24 17.50

@ cecchino
Ma solo con la pellicola ancora sopra (luce più soffusa, ambiente più intimo) emo
emo
  • MicheleJD
  • Membro: Expert
  • Risp: 1371
  • Loc: Milano
  • Thanks: 330  

31-03-24 18.06

Guardando la tone list vi sono alcuni suoni che hanno come numero PRxxx e altri CMxxx che differenza c’è?
Esempio:
PR001 Concert Grand
CM001 Piano 1
CM002 Piano 1 w
CM003 Piano 1 d
Forse che quelli “CM” sono suoni più semplici destinati per li più ad essere usati in scene complesse mentre i “PR” sono suoni un po’ meglio rifiniti?
Immagini questo perché saltano all occhio dei preset classiconi di casa Roland tra i “PR” ma chi ha dimestichezza con Zen Core saprà rispondere sicuro perché ho visto che altri strumenti con Zen Core hanno questi tone differenti.
  • wildcat80
  • Membro: Guru
  • Risp: 6634
  • Loc: Genova
  • Thanks: 1419  

31-03-24 18.22

@ MicheleJD
Guardando la tone list vi sono alcuni suoni che hanno come numero PRxxx e altri CMxxx che differenza c’è?
Esempio:
PR001 Concert Grand
CM001 Piano 1
CM002 Piano 1 w
CM003 Piano 1 d
Forse che quelli “CM” sono suoni più semplici destinati per li più ad essere usati in scene complesse mentre i “PR” sono suoni un po’ meglio rifiniti?
Immagini questo perché saltano all occhio dei preset classiconi di casa Roland tra i “PR” ma chi ha dimestichezza con Zen Core saprà rispondere sicuro perché ho visto che altri strumenti con Zen Core hanno questi tone differenti.
CM sta per common e sono presets identici per tutte le macchine compatibili.
PR sono invece i program specificatamente programmati per ciascun modello.
  • MicheleJD
  • Membro: Expert
  • Risp: 1371
  • Loc: Milano
  • Thanks: 330  

31-03-24 18.46

@ wildcat80
CM sta per common e sono presets identici per tutte le macchine compatibili.
PR sono invece i program specificatamente programmati per ciascun modello.
Grazie Wildcat! una curiosità che differenza c’è tra un piano 1 “semplice” e “w” o “d”? ho visto molti suoni common che sono presenti in un paio di versioni
  • wildcat80
  • Membro: Guru
  • Risp: 6634
  • Loc: Genova
  • Thanks: 1419  

31-03-24 18.49

@ MicheleJD
Grazie Wildcat! una curiosità che differenza c’è tra un piano 1 “semplice” e “w” o “d”? ho visto molti suoni common che sono presenti in un paio di versioni
W generalmente sta per "Wide", sui drumkit ad esempio viene applicata l'emulazione di SDD320, che sarebbe un chorus "spazioso".
D onestamente in due anni non ho mai utilizzato un suono con questo suffisso, potrebbe stare per delay. Controllo e ti faccio sapere.
  • maxipf
  • Membro: Expert
  • Risp: 2797
  • Loc: Torino
  • Thanks: 229  

31-03-24 19.20

@ wildcat80
CM sta per common e sono presets identici per tutte le macchine compatibili.
PR sono invece i program specificatamente programmati per ciascun modello.
erano tre anni che me lo chiedevo........un thanks meritato