Yamaha MODX

  • zerinovic
  • Membro: Guru
  • Risp: 6259
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 429  

10-09-18 21.34

@ maxipf
MODX 88

MODX8
sembrerebbe che una pesata sia prevista, e anche il Super knob
88?? No la vuole 73-76...
  • orange1978
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9374
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 601  

10-09-18 21.56

@ CoccigeSupremo
orange1978 ha scritto:
io francamente non capisco questa avversione verso clavia

Nessuna, ho la electro.

orange1978 ha scritto:
che è la sola azienda che fa le cose come si deve

E il punto è tutto qui. emo

Mi piace molto la pasta sonora Yamaha e ciò che concerne le caratteristiche delle loro workstation (sequencer, pattern mode, editing e split/layer personalizzabili al massimo) , e vorrei che, come Clavia, Yamaha rendesse disponibile una versione 73/76 tasti pesati con questa roba qui.

L'alternativa è desiderare una Nord Stage/Electro con sequencer, layer per 4/5 suoni in split personalizzabili (per quanto riguarda le mie di esigenze, non le vostre)

A parità di gusto (perchè ripeto, ho sia Electro/Lead 4 che Motif/Moxf, e mi piacciono entrambe le marche, ma tanto tu spesso entri a cazzo iniziando il discorso con "non capisco questa avversione verso clavia e questo essere infantili emo), tra il vedere una Moxf7/Modx7 pesata da 11 chili e una Nord Stage con Sequencer, cosa è più probabile?

Ho dato per scontato che il prossimo passo, vista l'uscita della prima pesata yamaha a 73 tasti (P 121), avremmo visto anche un' equivalente workstation con quella meccanica.

Nada, e mi è dispiaciuto, perchè trovo la moxf8 una gran macchina che pecca per ingombro e profondità. E siccome la profondità sembra una fissazione in casa yamaha,e pare che non ce le libereremo mai, speravo almeno di vedere una lunghezza ridotta grazie all'ottava+qualche tasto in meno...

orange1978 ha scritto:
cosè vi da fastidio perche non potete permettervela

Che 2 palle con questa frase... emo Io me ne sono comprate 2 di Clavia (Lead ed Electro) perchè adoro la velocità dell'editing, ma ultimamente lavoro molto con sequenze, loop, e ho bisogno di controllare altre tastiere senza barcamenarmi tra i sottomenu del midi out (per una volta è Clavia ad avere menù e sottomenù, per queste cose...ironico emo ). Moxf mi ha risolto molti problemi in questo senso.

orange1978 ha scritto:
peró preferireste farvi spennare come polli con prodotti come Genos venduti a prezzi che sono fuori da ogni logica

Ognuno compra ciò che vuole,e reputa giusto o ingiusto il prezzo in base alla propria percezione e ricchezza.
A me può sembrare smisurato l'acquisto di un cp1 per 4500 euro, quando non hai nemmeno un campione di pianoforte pari ad un vst tipo vintage D da 100 euro o ivory... Ma è smisurato per me, secondo una mia logica personale, che non rappresenta una verità assoluta, ma solo un parere.


Per il resto, ho tirato in ballo clavia, semplicemente perchè cerco una workstation pesata da affiancare alla electro 5 (semipesata) che mi ritrovo ed alla nord lead 4. Vorrei davvero vendere Moxf8/Electro 5 e prendermi una work 73 tasti pesata, e speravo in questa modx..


ma non va bene una modx 88? il formato pesato a 73 alla fine lo ha fatto solo korg a parte quel piano yamaha appena uscito.

secondo me ha poco senso fare 76 tasti pesati, non è una cavolata....ma alla fine se fai un 88 compatta con le wheel in alto e leggera, come ad esempio casio px5s, non ha molto senso farne una 73/76 pesata.

sul fatto di layers, sequencer etc....le clavia sono molto limitate perche nascono apposta limitate, le fanno cosi per mantenere caratteristiche come la velocità operativa priva di menu e sottomenu, poche funzioni ma ben controllabili in tempo reale.

una yamaha ha mille parametri, sarebbe impossibile condensarli tutti sul pannello...piu profondità di editing ma ridotta velocità operativa.

Clavia rappresenta il ponte tra analogico e digitale, l'anello mancante...una nord lead 2 è un ponte tra il prophet 5 e un sintetizzatore come z1, ossia una cosa digitale che però mantiene il totale feeling di un vero analogico, ma con la praticità di un sistema cpu based, piu polifonia, piu funzioni, meno magagne tecniche, costo inferiore....

La yamaha invece è una versione in chiave moderna di strumenti come sy99, sy77, kurzweil k2000....complessi sintetizzatori digitali con svariati parametri che pero spesso pur avendo sulla carta potenzialità infinite, vengono sfruttati poco piu della metà di quello che potrebbero offrire mentre clavia nord electro, nord lead 1/2 o nord stage hanno ottenuto nella pratica risultati a volte oltre le aspettative iniziali.

ma la colpa è anche delle case produttrici, clavia ha investito su un ottima library gratuita, e or si ritrova un arma vincente in grado di fare la differenza in casa, pensa se un montage avesse un sito come la sample library con una scelta cosi vasta di pianoforti, piani elettrici, tastiere rare etc etc....gratis e combinate con le features che offrono gli strumenti yamaha, sicuro avrebbe messo clavia in seria difficoltà ma non succederà mai....i giapponesi sono testardi come muli, non li pieghi...sanno ingegnerizzare bene, costruire in modo efficente un prodotto ma non sanno inventare.
  • michelet
  • Membro: Supporter
  • Risp: 14288
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 1778  

10-09-18 22.04

orange1978 ha scritto:
ma la colpa è anche delle case produttrici, clavia ha investito su un ottima library gratuita, e or si ritrova un arma vincente in grado di fare la differenza in casa, pensa se un montage avesse un sito come la sample library con una scelta cosi vasta di pianoforti, piani elettrici, tastiere rare etc etc....gratis e combinate con le features che offrono gli strumenti yamaha, sicuro avrebbe messo clavia in seria difficoltà ma non succederà mai....i giapponesi sono testardi come muli, non li pieghi...sanno ingegnerizzare bene, costruire in modo efficente un prodotto ma non sanno inventare.

E nella loro cocciutaggine è compreso anche il fatto di non voler escogitare un sistema più semplice per la gestione della FlashRAM. Difficile era con Motif XF, non tanto diverso con Montage e MODX.
  • afr
  • Membro: Supporter
  • Risp: 18988
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1046  

10-09-18 22.08

@ zerinovic
88?? No la vuole 73-76...
Se cerca una ws 76 tasti pesati c'è sempre il forte7
  • orange1978
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9374
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 601  

10-09-18 22.24

@ michelet
orange1978 ha scritto:
ma la colpa è anche delle case produttrici, clavia ha investito su un ottima library gratuita, e or si ritrova un arma vincente in grado di fare la differenza in casa, pensa se un montage avesse un sito come la sample library con una scelta cosi vasta di pianoforti, piani elettrici, tastiere rare etc etc....gratis e combinate con le features che offrono gli strumenti yamaha, sicuro avrebbe messo clavia in seria difficoltà ma non succederà mai....i giapponesi sono testardi come muli, non li pieghi...sanno ingegnerizzare bene, costruire in modo efficente un prodotto ma non sanno inventare.

E nella loro cocciutaggine è compreso anche il fatto di non voler escogitare un sistema più semplice per la gestione della FlashRAM. Difficile era con Motif XF, non tanto diverso con Montage e MODX.
gestione inesistente direi....la clavia ti regala GRATIS, tonnellate di suoni, sample editor per campionare ed editarti i tuoi campioni (e gestirli), e un librarian per organizzarti sul computer la tua libreria di patches, ed è disponibile il giorno che lo strumento è nei negozi, non un anno dopo, il giorno stesso! e gratis.

con il Montage spendi 3000 euro e non hai la possibilità dopo aver importato 8 campioni di vibrafono, nemmeno di editarli o settarne i loop points, che gia sarebbe chiedere troppo, nemmeno di mapparli lungo la tastiera!!! e farti un multisamples tipo MY VIBRAPHONE da usare poi per costruire una patch personalizzata, oppure di poterti organizzare le performances user facendo un banco library ottimizzato self contained da caricare sfruttando tutte le memory locations disponibili.

per sperare di poterlo fare devo comprareeeeeee, addirittura pagando, dopo aver gia speso 3000 euro, quella roba fatta da melas, peras, bananas...come si cavolo si chiama, ma andè a ciapà i ràtt valà.
  • zerinovic
  • Membro: Guru
  • Risp: 6259
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 429  

10-09-18 22.29

@ afr
Se cerca una ws 76 tasti pesati c'è sempre il forte7
É ma leggera, non più di 13kg, e una keybed gradevole...emo
  • CoccigeSupremo
  • Membro: Expert
  • Risp: 3038
  • Loc: Latina
  • Status:
  • Thanks: 112  

10-09-18 23.20

@ zerinovic
CoccigeSupremo ha scritto:
L'alternativa è desiderare una Nord Stage/Electro con sequencer, layer per 4/5 suoni in split personalizzabili (per quanto riguarda le mie di esigenze, non le vostre)

O una nord stage/electro con macbook e mainstage.emo
Credo possiate immaginare la sensazione differente:

Caso 1: 33 gradi, devi caricare la macchina con tastiera, stand, casse, monitor, sediolino,portatile, scheda audio, ulterori cavetti, trasformatori per portatile, stand per portatile, successivo montaggio e occupazione di piu canali sul mixer, e speranza che non vi siano intoppi sul portatile durante la performance.

Caso 2: Carichi casse, monitor, stand, Moxf, accendi ed è tutto li dentro pronto e in sync...

Ecco, il caso 2 ormai è divenuto il mio modus operandi, e cerco di non tornare indietro (al massimo, il compromesso cui alterno il caso 2 è tablet con ableton+nord electro. Leggerezza allo stato puro, ma comunque mi lascia molto più pensieroso che con la sola moxf.
  • Amministratore
  • Membro: Expert
  • Risp: 3783
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 330  

10-09-18 23.22

Finalmente delle marimba come si deve emo
Demo
  • CoccigeSupremo
  • Membro: Expert
  • Risp: 3038
  • Loc: Latina
  • Status:
  • Thanks: 112  

10-09-18 23.25

@ zerinovic
É ma leggera, non più di 13kg, e una keybed gradevole...emo
Ma guarda,la ghs della moxf mi va benissimo. Basterebbe un ottava in meno per ridurre l ingombro. Non chiedo l impossibile, è un capriccio yamaha, potrebbero farlo...
  • Amministratore
  • Membro: Expert
  • Risp: 3783
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 330  

10-09-18 23.39

Mi sembra di notare che il dispaly sulla 61 sia in posizione del re cenetrale, sulla 76 siamo in zona Sib sotto il do centrale, deduco che nella 88 sarà ancora più a sinistra ...
Una macchina devastante in quella fascia di prezzo proprio perchè sfrutta la qualità sonora universalmente riconosciuta al Montage, risparmiando qua e la .... scaled down ma non troppo.
Con la FA 76 se la gioca a livello di features e utilizzo e con le Nord sul compromesso immediatezza-varietà sonora, e quel giga di flash-rom (aggiunto a quanto già presente) può fare la differenza
  • CoccigeSupremo
  • Membro: Expert
  • Risp: 3038
  • Loc: Latina
  • Status:
  • Thanks: 112  

10-09-18 23.39

orange1978 ha scritto:
ma non va bene una modx 88? il formato pesato a 73 alla fine lo ha fatto solo korg a parte quel piano yamaha appena uscito.

Andando in ambito master, c è anche acuna e sl studio... e anche la dexibell ha un formato 73 se non erro. Tu ci aggiungi korg. Kurz l ha fatto...
È proprio yamaha che se ne fotte...
orange1978 ha scritto:

secondo me ha poco senso fare 76 tasti pesati, non è una cavolata.

Nel mio caso, la electro 73 la metto stesa sui sedili posteriori lasciando tutto il bagagliaio per casse e borsoni, ed è una sensazione fantastica. Talvolta, se non ho casse mie da portare, la electro sta tranquillamente anche nel bagagliaio insieme a stand e altra roba...

Con moxf8 sono costretto ad abbassare i sedili posteriori e piazzarla di lungo, perchè piazzarla sui sedili posteriori da stesa è impossibile per diversi centimetri, cosa risolvibile con un formato 73 tasti... inoltre quell ottava in piu non la uso mai in live😂

orange1978 ha scritto:
ma alla fine se fai un 88 compatta con le wheel in alto e leggera, come ad esempio casio px5s, non ha molto senso farne una 73/76 pesata.

Yamaha non riesce a contenersi neanche sugli arranger in quanto ad ingombro. Casio px5s l ho avuto e in termini di peso e spazio occupato era un vero gioiello, ma alla yamaha piace lasciare sti fianconi giganteschi (2 chili del motif xf 8 li fanno da soli i fianchetti "ripieni" in legno...), quindi è bello sognare, ma ad esser realisti credo che alla yamaha non cambieranno mai, dunque spero in un semplice taglio d ottava...

Per quanto riguarda la facilità di utilizzo clavia non ha davvero eguali, però posso assicurarti che le librerie anche yamaha, sparse ormai qui e li per la rete (quelle gratuite tipo la anniversary o quella del polacco di cui non ricordo il nome) sono validissime sul serio.

La flashram è gestita male perchè lenta e con mille robe da editare/salvare/aggiungere, ma posso dire per esperienza personale che dopo un po ci si fa la mano, e tutto sommato non è l inferno che si vuole solitamente dipingere.

  • CoccigeSupremo
  • Membro: Expert
  • Risp: 3038
  • Loc: Latina
  • Status:
  • Thanks: 112  

10-09-18 23.42

@ Amministratore
Mi sembra di notare che il dispaly sulla 61 sia in posizione del re cenetrale, sulla 76 siamo in zona Sib sotto il do centrale, deduco che nella 88 sarà ancora più a sinistra ...
Una macchina devastante in quella fascia di prezzo proprio perchè sfrutta la qualità sonora universalmente riconosciuta al Montage, risparmiando qua e la .... scaled down ma non troppo.
Con la FA 76 se la gioca a livello di features e utilizzo e con le Nord sul compromesso immediatezza-varietà sonora, e quel giga di flash-rom (aggiunto a quanto già presente) può fare la differenza
Leggevo che la modx ha anche una sorta di "drums pattern". È una sorta di pattern mode (simil loop) presente gia su motif e moxf?
  • Amministratore
  • Membro: Expert
  • Risp: 3783
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 330  

10-09-18 23.54

@ CoccigeSupremo
Leggevo che la modx ha anche una sorta di "drums pattern". È una sorta di pattern mode (simil loop) presente gia su motif e moxf?
fino a 8 arpeggiatori contemporaneamente dalle specifiche che girano
  • Amministratore
  • Membro: Expert
  • Risp: 3783
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 330  

11-09-18 00.03

vedremo anche come se la giocano sul lato app, un buon editor per ipad/iPhone (qualcuno ne han venduto) e magari anche su android (ma dubito) potrebbe far la differenza sia in fase di preparazione scalette e setup a casa e anche dal vivo.Poi 'cè l'interfaccia audio .... tanta roba.
Se hanno progettato bene l'interfaccia vien da pensare che può reggere tranquillamente un setup con MODX al centro, master pesata sotto (che magari sfrutta libreria caricate nella flash) e volendo esagerare terza tastiera sopra collegata ad iPad o Pc .... e dai due canali al fonico.
  • anumj
  • Membro: Supporter
  • Risp: 17544
  • Loc: Cuneo
  • Status:
  • Thanks: 991  

11-09-18 01.04

ma che cazzo ci dovete fa con tutta sta polifonia, suonate a 3 dita cristo santo!

La SY99 16 awm piu 16 afm e ci suonavi pure coi Toto... mo se non avete 800 voci di polifonia non va bene.emo
  • orange1978
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9374
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 601  

11-09-18 01.52

@ anumj
ma che cazzo ci dovete fa con tutta sta polifonia, suonate a 3 dita cristo santo!

La SY99 16 awm piu 16 afm e ci suonavi pure coi Toto... mo se non avete 800 voci di polifonia non va bene.emo
il problema è che la sy99 sfruttava ben pochi oscillatori per fare un suono figo, e nella pratica bastavano e avanzavano le sue misere 16 voci, ricordo il k2000....24 voci campionate piu 96 dsp....ma il pianoforte (che era campionato) fatto con una keymap singola (a volte due o tre max), combinato all'algoritmo voice stealing del kurzweil non ti faceva tanto sentire la mancanza di polifonia (tranne se lo usavi in multi), anche con il pedale 24 voci erano comunque di piu di tutte le concorrenti dell'epoca e sufficienti nella maggior parte dei casi.

su montage cazzo sono 128 teoriche, ma nella pratica su certi suoni ne vanno via 6/7 alla volta per nota contemporaneamente, alla fine poi non sono poi tante nella pratica.

inoltre sulla sy99 una parte afm suona gia solida, nel montage devi mettere tre quattro fm in layers, detunarle, panpottare....e allora si comincia a ragionare, ma la polifonia viene quadrimezzata, il suono single è piu piccolo, inespressivo.

penso sia un cattivo modus di progettazione concepire gli strumenti cosi, clavia da sempre ha meno polifonia ma una nota sola gia è grossa e non necessita di mille effetti e layers per suonare robusta.

Inoltre all'epoca della sy99 nessuno faceva tutto con quella penso, intendo che il tastierista aveva magari anche due tre expanders nel rack, uno stage piano o addirittura un cp80 vero, oggi invece si pretende (giustamente) di lasciare a casa tutto, e portarsi magari una masterina pesata studiologic e una tastiera 61 o 76 che faccia tutto, collegata via midi, essa dovrebbe quindi sostituire quello che un tempo faceva un rack pieno di moduli.

certo la polifonia se è 128 voci awm piu 64 fmx non è poi poca, organizzandola con intelligenza si va alla grande, il problema è però che chi non sa programmarsi i suoni ad hoc ottimizzandoli, finisce per usare i presets che però sfruttano magari 5 parti di una performance su 8 per fare un suono, e allora li la musica cambia.

è come se ti faccio una macchina che fa 10 km con un litro, la prossima ne fa 20...si però se pesa il triplo di quella precedente e ha il doppio dei cavalli farai ancora 10 km o anche meno, pur avendo piu efficenza nel motore, se i suoni fossero fatti con i criteri che si usavano su sy99 o kurzweil k2000, il problema non esisterebbe anzi 128 voci sarebbero fin troppe.
  • lipzve
  • Membro: Expert
  • Risp: 1882
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 36  

11-09-18 09.56

Ricordo che quando provai (solo 5 -10 minuti) la montage, ebbi come una sensazione di deja vu, oltre ai suoni acustici di qualità, si sentiva forte odore di sy77/99, tanti , tantissimi suoni sembravano uscire da quel mitico synth, e badate ben non è affatto una critica.

Ora possedendo il sy77 con alcuni difetti di vecchiaia (non funziona la retroilluminazione del display e devo entrare nel pc giocoforza via midi) sto pensando che potrei pensionarla e prendermi sto Moxd... vedremo.

Unico problema, mi pare che anche il moxd abbia la famosa tettona, che esteticamente fa rivoltare lo stomaco ma vabbe è solo una cosa estetica
  • giulio12
  • Membro: Expert
  • Risp: 2511
  • Loc: Udine
  • Status:
  • Thanks: 71  

11-09-18 11.27

88 tasti?
  • michelet
  • Membro: Supporter
  • Risp: 14288
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 1778  

11-09-18 11.42

@ giulio12
88 tasti?
Yamaha Korea??? Non c'è più la Yamaha di una volta... emo
  • clouseau57
  • Membro: Supporter
  • Risp: 10127
  • Loc: Napoli
  • Status:
  • Thanks: 462  

11-09-18 11.59

giannirsc ha scritto:
Ma possibile che solo io vado ancora dietro agli expander?

Siamo in due , tranquillo ...emo