Non so più suonare un arranger...

01-08-22 18.31

Buongiorno ragazzi, ho fatto pianobar dall'85 sino al 2001 come professione , ho sempre suonato con piani digitali 88 tasti pesati e arranger modulo , adesso ho Korg havian 30 . Posso dire di aver visto e collaborato con band, trio, duo ecc e posso solo esprimere un mio parere personale dicendo che con qualsiasi strumento si suona mi riferisco ad arranger o a band o trio l, la cosa importante è suonare veramente e non fare finta come purtroppo accada spesso.
  • Robosound
  • Membro: Expert
  • Risp: 1242
  • Loc: Reggio Calabria
  • Thanks: 63  

01-08-22 18.43

Ctesibio ha scritto:
se non fate il porting su iPad non farete mai nulla,


Spiegati meglio per favore, cosa vorresti dire? sbaglio io qualcosa?
emo
  • mrdave
  • Membro: Guest
  • Risp: 33
  • Loc: Rimini
  • Thanks: 4  

17-08-22 00.52

groovyband ha scritto:
Consci della loro forza (versatilità, praticità, risultato sonoro di alto livello con poco sforzo) e della loro debolezza (funzionalità "invecchiate" non più al passo con i tempi) abbiamo deciso di sviluppare un software arranger in tempo reale che coniugasse lo stato dell'arte in fatto di funzionalità (surclassando quanto offerto da qualsiasi arranger HW a qualunque prezzo), demandando al contempo la generazione sonora ed effettistica a generatori HW rinomati per la loro qualità sonora.


Eh certo, un bell'affare "rivendere" gli stili Yamaha modificandoli un pochino eh??? Ho ascoltato le demo e sono pari pari gli stili che ho sulla Genos, che sono stati "portati" per la versione Montage e un poco modificati per la versione XG. Non so quanto questo sia legale visto il copyright Yamaha che hanno tali styles.
  • keyboard7
  • Membro: Expert
  • Risp: 777
  • Loc: Roma
  • Thanks: 131  

19-08-22 10.15

@ giulio12
maxpiano69 ha scritto:
Chissà se magari Korg prima o poi tirerà fuori una versione app dei suoi arranger, una sorta di "Korg iPAx", quello sarebbe un prodotto su cui aspettarsi certe cose.

...Oppure una benedetta versione desktop magari su piattaforma pa4x (anche non 5) o pa1000 dal costo contenuto.
entro nella discussione perché sarei interessato a qualcosa per creare pattern/styles per suonare musica stile chillout, la mia Korg Pa 1x pro non ha quel tipo dì sonorità, sapreste dirmi se esiste qualcosa più orientato a quel genere musicale (chillout lounge ambient)? Esistono ancora i moduli arranger da pilotare via midi?
  • violino999
  • Membro: Senior
  • Risp: 228
  • Loc:
  • Thanks: 34  

19-08-22 10.28

@ keyboard7
entro nella discussione perché sarei interessato a qualcosa per creare pattern/styles per suonare musica stile chillout, la mia Korg Pa 1x pro non ha quel tipo dì sonorità, sapreste dirmi se esiste qualcosa più orientato a quel genere musicale (chillout lounge ambient)? Esistono ancora i moduli arranger da pilotare via midi?
Anni fa la korg aveva fatto un expander del suo arranger ma non ebbe molto successo come vendite
Moduli expander arranger ci sono i ketron, con diversi modelli e prezzi sia sul nuovo che su usato. Oppure se lo trovi usato il vecchio roland bk7m, sempre valido... Personalmente consiglierei per prezzo / uso il ketron sd40 attualmente quotato intorno ai 1000 euro usato.
  • keyboard7
  • Membro: Expert
  • Risp: 777
  • Loc: Roma
  • Thanks: 131  

20-08-22 07.41

@ violino999
Anni fa la korg aveva fatto un expander del suo arranger ma non ebbe molto successo come vendite
Moduli expander arranger ci sono i ketron, con diversi modelli e prezzi sia sul nuovo che su usato. Oppure se lo trovi usato il vecchio roland bk7m, sempre valido... Personalmente consiglierei per prezzo / uso il ketron sd40 attualmente quotato intorno ai 1000 euro usato.
ti ringrazio per i suggerimenti, però pensavo più a una groovebox tipo questa
Novation circuit rhythm
quello che non ho capito guardando i tutorial su youtube, è se - una volta creato il "pattern/style/scena"- continua in loop
sempre nella stessa tonalità, oppure si può pilotare via midi dalla tastiera e trasportare l'arrangiamento nelle varie tonalità come farebbe uno style/scena di un normale arranger emo
  • keyboard7
  • Membro: Expert
  • Risp: 777
  • Loc: Roma
  • Thanks: 131  

22-08-22 05.55

@ zerinovic
certo,è il pregiudizio…(metti le basi allora non suoni) poi sappiamo che non è cosi.
se metti le basi e ci canti sopra stai facendo Karaoke e non pianobar. Se metti le basi e ci improvvisi sopra, allora stai suonando. L'arranger, rispetto a una base, è più dinamico, più "live" , puoi giocare anche con l'accompagnamento mentre la base è statica, è quella e rimane sempre quella. L'arranger credo sia uno strumento che non goda della giusta considerazione, alla fine è un fedele amico che ti mette a disposizione un batterista e un bassista ogni volta che ne hai voglia (io in genere azzero il volume delle altre tracce), e considerato che la vita, tra famiglia e lavoro, è piuttosto frenetica, non sempre si riesce a organizzare in sala prove con gli amici, lui invece (l'arranger) è sempre lì, alle dieci di sera o alle 5 di mattina, metti le cuffie e vai emo
  • zerinovic
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11018
  • Loc: Grosseto
  • Thanks: 1099  

22-08-22 08.34

@ keyboard7
se metti le basi e ci canti sopra stai facendo Karaoke e non pianobar. Se metti le basi e ci improvvisi sopra, allora stai suonando. L'arranger, rispetto a una base, è più dinamico, più "live" , puoi giocare anche con l'accompagnamento mentre la base è statica, è quella e rimane sempre quella. L'arranger credo sia uno strumento che non goda della giusta considerazione, alla fine è un fedele amico che ti mette a disposizione un batterista e un bassista ogni volta che ne hai voglia (io in genere azzero il volume delle altre tracce), e considerato che la vita, tra famiglia e lavoro, è piuttosto frenetica, non sempre si riesce a organizzare in sala prove con gli amici, lui invece (l'arranger) è sempre lì, alle dieci di sera o alle 5 di mattina, metti le cuffie e vai emo
certo si, concordo.
  • piscrais
  • Membro: Senior
  • Risp: 223
  • Loc: Latina
  • Thanks: 13  

22-08-22 14.39

@ keyboard7
se metti le basi e ci canti sopra stai facendo Karaoke e non pianobar. Se metti le basi e ci improvvisi sopra, allora stai suonando. L'arranger, rispetto a una base, è più dinamico, più "live" , puoi giocare anche con l'accompagnamento mentre la base è statica, è quella e rimane sempre quella. L'arranger credo sia uno strumento che non goda della giusta considerazione, alla fine è un fedele amico che ti mette a disposizione un batterista e un bassista ogni volta che ne hai voglia (io in genere azzero il volume delle altre tracce), e considerato che la vita, tra famiglia e lavoro, è piuttosto frenetica, non sempre si riesce a organizzare in sala prove con gli amici, lui invece (l'arranger) è sempre lì, alle dieci di sera o alle 5 di mattina, metti le cuffie e vai emo
Ben detto! con al fianco un amico sincero
  • emidio
  • Membro: Expert
  • Risp: 3088
  • Loc: Sassari
  • Thanks: 246  

22-08-22 17.37

@ keyboard7
se metti le basi e ci canti sopra stai facendo Karaoke e non pianobar. Se metti le basi e ci improvvisi sopra, allora stai suonando. L'arranger, rispetto a una base, è più dinamico, più "live" , puoi giocare anche con l'accompagnamento mentre la base è statica, è quella e rimane sempre quella. L'arranger credo sia uno strumento che non goda della giusta considerazione, alla fine è un fedele amico che ti mette a disposizione un batterista e un bassista ogni volta che ne hai voglia (io in genere azzero il volume delle altre tracce), e considerato che la vita, tra famiglia e lavoro, è piuttosto frenetica, non sempre si riesce a organizzare in sala prove con gli amici, lui invece (l'arranger) è sempre lì, alle dieci di sera o alle 5 di mattina, metti le cuffie e vai emo
dissento su un punto: se sei stato chiamato per cantare e stai cantando sopra delle basi, ti stai comunque esibendo con un TUO spettacolo di live music. Se gestisci avventori del locale che vogliono cantare, allora stai facendo karaoke. Sul resto sono d'accordo.
  • fulezone
  • Membro: Expert
  • Risp: 3182
  • Loc: Palermo
  • Thanks: 126  

22-08-22 21.51

keyboard7 ha scritto:
alla fine è un fedele amico che ti mette a disposizione un batterista e un bassista ogni volta che ne hai voglia (io in genere azzero il volume delle altre tracce), e considerato che la vita, tra famiglia e lavoro, è piuttosto frenetica

Vero sta di fatto però che l'esperienza di suonare con altre persone è molto più significativa e istruttiva, si sviluppa anche l'intuito di capire cosa vogliono fare gli altri, non si è un direttore di orchestra ma un gruppo che suona insieme istintivamente
  • lucione
  • Membro: Senior
  • Risp: 230
  • Loc: Varese
  • Thanks: 6  

25-08-22 12.28

@ keyboard7
se metti le basi e ci canti sopra stai facendo Karaoke e non pianobar. Se metti le basi e ci improvvisi sopra, allora stai suonando. L'arranger, rispetto a una base, è più dinamico, più "live" , puoi giocare anche con l'accompagnamento mentre la base è statica, è quella e rimane sempre quella. L'arranger credo sia uno strumento che non goda della giusta considerazione, alla fine è un fedele amico che ti mette a disposizione un batterista e un bassista ogni volta che ne hai voglia (io in genere azzero il volume delle altre tracce), e considerato che la vita, tra famiglia e lavoro, è piuttosto frenetica, non sempre si riesce a organizzare in sala prove con gli amici, lui invece (l'arranger) è sempre lì, alle dieci di sera o alle 5 di mattina, metti le cuffie e vai emo
Sono d'accordo in pieno, quando suono in live con il gruppo si va con varie tastiere ed è normale, quando sono a casa e mi viene voglia di band allora vado di arranger e mi diverto da matti.
Ho una Korg Pa 1000 e suona da dio, certo la tastiera è quella che è, al limite ci aggiungo una pesata.
Non capisco tutte ste polemiche per gli arranger !! mah!!
  • zerinovic
  • Membro: Supporter
  • Risp: 11018
  • Loc: Grosseto
  • Thanks: 1099  

25-08-22 12.59

@ lucione
Sono d'accordo in pieno, quando suono in live con il gruppo si va con varie tastiere ed è normale, quando sono a casa e mi viene voglia di band allora vado di arranger e mi diverto da matti.
Ho una Korg Pa 1000 e suona da dio, certo la tastiera è quella che è, al limite ci aggiungo una pesata.
Non capisco tutte ste polemiche per gli arranger !! mah!!
ma non c’è il problema..perche comunque, sempre, si cerca di trarre virtu da quello che abbiamo, e la musica è anche fantasia, ho usato spesso l’intro di qualche style come intro vero, perché ci stava proprio bene…e chissenefrega. e poi in tutti gli style (che sarebbero combi riaggiustate con i ritmi almeno nella serie ikorg che se non sbaglio si chiamava “arrangiament play”) ci programmavo anche il pattern giusto perché poteva capitare che batterista o bassista non cerano.
  • keyboard7
  • Membro: Expert
  • Risp: 777
  • Loc: Roma
  • Thanks: 131  

06-09-22 17.18

KBL ha scritto:
Sono appena stato 2 settimane in riviera Adriatica ed indovinate quale era l'unica tipologia di musicisti che vedevo suonare nel dehor degli hotel?
Musicisti singoli o in duo + arranger.

D'altra parte nella rotonda sul mare si facevano invece eventi con gruppi (e con musicisti seri tipo Ricky Portera e la sua band rock prog anni '60).

Quindi ce n'è per tutti.

Sono appena tornato da una settimana a Riccione e non ho visto nessuno che suonasse dal vivo, ho passeggiato su viale Dante tutte le sere, al massimo ho visto qualche schermo con le partite... che fine ha fatto la musica dal vivo?
  • giulio12
  • Membro: Expert
  • Risp: 3290
  • Loc: Udine
  • Thanks: 177  

08-09-22 12.45

@ keyboard7
KBL ha scritto:
Sono appena stato 2 settimane in riviera Adriatica ed indovinate quale era l'unica tipologia di musicisti che vedevo suonare nel dehor degli hotel?
Musicisti singoli o in duo + arranger.

D'altra parte nella rotonda sul mare si facevano invece eventi con gruppi (e con musicisti seri tipo Ricky Portera e la sua band rock prog anni '60).

Quindi ce n'è per tutti.

Sono appena tornato da una settimana a Riccione e non ho visto nessuno che suonasse dal vivo, ho passeggiato su viale Dante tutte le sere, al massimo ho visto qualche schermo con le partite... che fine ha fatto la musica dal vivo?
Tanto la gente consuma ugualmente nei bar con o senza musica, quindi il gestore non si sbatte. Secondo me da un lato si è perso un po' il gusto per la musica live e dall'altro i locali non investono se non hanno un introito maggiore con la musica dal vivo. Attualmente sembra che paghino profumatamente solo i DJ
  • KBL
  • Membro: Senior
  • Risp: 403
  • Loc: Milano
  • Thanks: 60  

08-09-22 14.13

keyboard7 ha scritto:
Sono appena tornato da una settimana a Riccione e non ho visto nessuno che suonasse dal vivo, ho passeggiato su viale Dante tutte le sere, al massimo ho visto qualche schermo con le partite... che fine ha fatto la musica dal vivo?


non saprei, come ho scritto in due settimane ne ho vista di musica dal vivo a Gatteo Mare, ma come ho detto non tanto nei locali ma piuttosto negli hotel (per non parlare della musica nella piazza con apposito palco in cui di sera si esibivano artisti anche di un certo livello che però non c'entra in questo discorso).
  • giulio12
  • Membro: Expert
  • Risp: 3290
  • Loc: Udine
  • Thanks: 177  

08-09-22 14.49

@ KBL
keyboard7 ha scritto:
Sono appena tornato da una settimana a Riccione e non ho visto nessuno che suonasse dal vivo, ho passeggiato su viale Dante tutte le sere, al massimo ho visto qualche schermo con le partite... che fine ha fatto la musica dal vivo?


non saprei, come ho scritto in due settimane ne ho vista di musica dal vivo a Gatteo Mare, ma come ho detto non tanto nei locali ma piuttosto negli hotel (per non parlare della musica nella piazza con apposito palco in cui di sera si esibivano artisti anche di un certo livello che però non c'entra in questo discorso).
Negli hotel posso capire. È un servizio offerto per i clienti e fa parte di tutto quello che viene offerto: piscina, parcheggio, ristorante ecc... Il problema sono i bar. Non c'è musica nelle strade. In Friuli non c'è nulla se non i concerti con ospiti importanti che costano un sacco. Mancano le piccole esibizioni per strada. La SIAE costa troppo e nei piccoli bar dovrebbe essere gratuita IMHO. Comunque, quelle poche volte che ho visto suonare in un bar al mare, la clientela era sempre più o meno quella. Non è che c'era tutto questo pubblico li ad ascoltare. Ognuno si faceva gli affari suoi . Qualcuno a passeggio si fermava per una canzone o due. Quindi perché un gestore dovrebbe buttare soldi senza avere un reale guadagno? Sembra che la musica live dei piccoli gruppi sia meno attraente di un tempo. Saranno anche le mode.