Studiologic Numa X Piano (GT, 88, 73)

  • Bob_Braces
  • Membro: Senior
  • Risp: 273
  • Loc: Bolzano
  • Thanks: 102  

10-03-22 21.31

Geggio66 ha scritto:
Quindi per modificare e creare un program nuovo e poi salvarlo che procedura devo adottare anche perche nel manuale , forse sono io mezzo tonto , non c'è niente
grazie ancora

Per salvare le modifiche devi premere il tasto di conferma (quella specie di "V"), a questo punto puoi scegliere di salvare le modifiche in una nuova posizione ruotando l'encoder multifunzione (ad esempio puoi ruotarlo fino a che hai un program vuoto) e poi cliccando su "Write" oppure cliccando direttamente su "Write" per sovrascrivere nella stessa posizione di dove era il programma originale.
  • Marco_T
  • Membro: Guest
  • Risp: 14
  • Loc:
  • Thanks: 4  

11-03-22 11.05

@ Adelo69
Ottimoemo
Facci sapere emo
emo
Allora...ieri l'ho portata in sala prove (tra l'altro con custodia Nord tipo zaino, che goduria la leggerezza!) e dunque...l'ho provata un paio d'ore con la band (facciamo funky).
Sarà l'entusiasmo, sarà che prima in sala utilizzavo per le prove un P121 (che personalmente trovo fantastico per prezzo/prestazioni e per la buona keybed yamaha) come prestatasti di KONTAKT, sarà per il giocattolo nuovo ma di primo acchito sono super soddisfatto, per quel poco che ho potuto vedere in una sola prova.
Tastiera bellissima, confermo che la trovo una spanna abbondante sopra la TP100, anche nella versione "migliorata" che si trova sul Viscount Legend Compact.
A tal proposito confermo quanto scriveva Bob_Braces in merito all'assenza (almeno per ora!) di scricchiolii, movimenti laterali e altri comportamenti riscontrati nella TP 100 (almeno nella mia, non posso ovviamente generalizzare).
Suoni di immediata fruibilità: non ho avuto tempo tra l'acquisto e la prima prova di preparare un set di suoni customizzati per quello che faccio io ma coi factory preset già mi sono trovato benissimo. Ho fatto qualche ritocco live all'equalizzazione di un paio di preset che sparavano troppo gli alti (ad esempio un clavi con autoWAH): operazione semplice e veloce.
Il suono esce che è una bellezza (ho un impianto con due SRM350 da cui escono voce e piano) e con ottima definizione: il batterista ad esempio mi ha fatto notare che sentiva nitidamente il panning dx-sx di un Preset Rhodes o il tremolo di un preset Wurli (per quanto possa essere un dettaglio, in sala), e più in generale gli altri della band hanno commentato positivamente il "nuovo suono", oltre ad averla apprezzata per la presenza estetica e la solidità costruttiva, che rende questa tastiera uno strumento con la S maiuscola (ad esempio il P121 lo adoro ma si vede chiaramente che è un oggetto di fascia più economica - come è normale che sia).

Se devo trovare una pecca, benché abbia trovato il "sistema operativo" UX Logic piuttosto intuitivo, il manuale è forse un po' scarno.

Per le prossime prove conto di preparare un set di "favorites" e scriverò qui di com'è andata la customizzazione. Poi appena riesco proverò anche le altre features (ad esempio il mixerino interno), per vedere l'effetto che fa,

Per ora complimenti a StudioLogic...DAJE!
  • Bob_Braces
  • Membro: Senior
  • Risp: 273
  • Loc: Bolzano
  • Thanks: 102  

11-03-22 13.44

Marco_T ha scritto:
Poi appena riesco proverò anche le altre features (ad esempio il mixerino interno)

Ecco, salvo mi sfugga qualche configurazione, io un piccolo difetto sul mixer l'ho notato.
Sugli ingressi è attivo un noise gate che sembra molto pigro ad aprirsi. Ho fatto qualche test collegandoci un synth in stereo. In sostanza, partendo da una situazione di mancanza di segnale sugli ingressi, quando si preme un tasto del synth passa circa mezzo secondo prima che il noise gate si apra e si senta qualcosa. Da quel momento in poi non ci sono problemi e le cose funzionano come uno si aspetta. Se si smette di suonare il synth, dopo circa un minuto di silenzio (di fatto, di mancanza di segnale in ingresso) il noise gate si riattiva e di nuovo c'è il problema del mezzo secondo quando si ricomincia a suonare. Se uno deve fare entrare delle parti in modo preciso è un problema fastidioso. Mi sembra una cosa risolvibile con un upgrade, speriamo.
Se chi ce l'ha può magari fare qualche prova vediamo se è un problema solo mio o generalizzato
  • Marco_T
  • Membro: Guest
  • Risp: 14
  • Loc:
  • Thanks: 4  

11-03-22 14.22

@ Bob_Braces
Marco_T ha scritto:
Poi appena riesco proverò anche le altre features (ad esempio il mixerino interno)

Ecco, salvo mi sfugga qualche configurazione, io un piccolo difetto sul mixer l'ho notato.
Sugli ingressi è attivo un noise gate che sembra molto pigro ad aprirsi. Ho fatto qualche test collegandoci un synth in stereo. In sostanza, partendo da una situazione di mancanza di segnale sugli ingressi, quando si preme un tasto del synth passa circa mezzo secondo prima che il noise gate si apra e si senta qualcosa. Da quel momento in poi non ci sono problemi e le cose funzionano come uno si aspetta. Se si smette di suonare il synth, dopo circa un minuto di silenzio (di fatto, di mancanza di segnale in ingresso) il noise gate si riattiva e di nuovo c'è il problema del mezzo secondo quando si ricomincia a suonare. Se uno deve fare entrare delle parti in modo preciso è un problema fastidioso. Mi sembra una cosa risolvibile con un upgrade, speriamo.
Se chi ce l'ha può magari fare qualche prova vediamo se è un problema solo mio o generalizzato
Grazie della segnalazione, stasera provo a vedere se anche la mia fa la stessa cosa, che pur non essendo disastrosa può certamente compromettere la suonabilità e l'applicabilità del mixer, soprattutto live.

Comunque sono d'accordo con te, probabilmente Studiologic può risolvere la cosa con un'adeguata impostazione dei parametri software del processore audio.

  • Adelo69
  • Membro: Expert
  • Risp: 2354
  • Loc: Latina
  • Thanks: 120  

11-03-22 15.05

@ Marco_T
Allora...ieri l'ho portata in sala prove (tra l'altro con custodia Nord tipo zaino, che goduria la leggerezza!) e dunque...l'ho provata un paio d'ore con la band (facciamo funky).
Sarà l'entusiasmo, sarà che prima in sala utilizzavo per le prove un P121 (che personalmente trovo fantastico per prezzo/prestazioni e per la buona keybed yamaha) come prestatasti di KONTAKT, sarà per il giocattolo nuovo ma di primo acchito sono super soddisfatto, per quel poco che ho potuto vedere in una sola prova.
Tastiera bellissima, confermo che la trovo una spanna abbondante sopra la TP100, anche nella versione "migliorata" che si trova sul Viscount Legend Compact.
A tal proposito confermo quanto scriveva Bob_Braces in merito all'assenza (almeno per ora!) di scricchiolii, movimenti laterali e altri comportamenti riscontrati nella TP 100 (almeno nella mia, non posso ovviamente generalizzare).
Suoni di immediata fruibilità: non ho avuto tempo tra l'acquisto e la prima prova di preparare un set di suoni customizzati per quello che faccio io ma coi factory preset già mi sono trovato benissimo. Ho fatto qualche ritocco live all'equalizzazione di un paio di preset che sparavano troppo gli alti (ad esempio un clavi con autoWAH): operazione semplice e veloce.
Il suono esce che è una bellezza (ho un impianto con due SRM350 da cui escono voce e piano) e con ottima definizione: il batterista ad esempio mi ha fatto notare che sentiva nitidamente il panning dx-sx di un Preset Rhodes o il tremolo di un preset Wurli (per quanto possa essere un dettaglio, in sala), e più in generale gli altri della band hanno commentato positivamente il "nuovo suono", oltre ad averla apprezzata per la presenza estetica e la solidità costruttiva, che rende questa tastiera uno strumento con la S maiuscola (ad esempio il P121 lo adoro ma si vede chiaramente che è un oggetto di fascia più economica - come è normale che sia).

Se devo trovare una pecca, benché abbia trovato il "sistema operativo" UX Logic piuttosto intuitivo, il manuale è forse un po' scarno.

Per le prossime prove conto di preparare un set di "favorites" e scriverò qui di com'è andata la customizzazione. Poi appena riesco proverò anche le altre features (ad esempio il mixerino interno), per vedere l'effetto che fa,

Per ora complimenti a StudioLogic...DAJE!
Grazie mille Marco T emoemo
Perdonami però: mi sono perso quale Numa X hai preso (GT, 88 o 73 ?) emo
emo
  • Roberto_Forest
  • Membro: Expert
  • Risp: 3227
  • Loc: Vicenza
  • Thanks: 392  

11-03-22 15.35

Il famoso Noise gate nell’imput, che aveva anche il casio Px5…
Penso che mettano questo Noise gate perché se non ci fosse ci sarebbe del brusio di sottofondo anche quando non si usa il mixer.
Non è detto che si possa risolvere con un update, anche perché è una cosa che hanno fatto di proposito, e anche perché magari c’è un Noise gate hardware e non software (come nel casio). Certo che mezzo secondo è tanto.
In ogni caso contento che il tasto sia buono.
Per ora nessuna demo mi ha convinto minimamente sul suono di piano, però magari quando la proverò dal vivo cambierò idea. Sono sempre interessato a 73-76 tasti pesate.
  • Marco_T
  • Membro: Guest
  • Risp: 14
  • Loc:
  • Thanks: 4  

11-03-22 16.11

@ Adelo69
Grazie mille Marco T emoemo
Perdonami però: mi sono perso quale Numa X hai preso (GT, 88 o 73 ?) emo
emo
E di che! Condividiamo le esperienze e le opinioni per avere informazioni utili (si spera!) per tutti!

Ad ogni modo, la 73...
  • Marco_T
  • Membro: Guest
  • Risp: 14
  • Loc:
  • Thanks: 4  

11-03-22 16.17

@ Roberto_Forest
Il famoso Noise gate nell’imput, che aveva anche il casio Px5…
Penso che mettano questo Noise gate perché se non ci fosse ci sarebbe del brusio di sottofondo anche quando non si usa il mixer.
Non è detto che si possa risolvere con un update, anche perché è una cosa che hanno fatto di proposito, e anche perché magari c’è un Noise gate hardware e non software (come nel casio). Certo che mezzo secondo è tanto.
In ogni caso contento che il tasto sia buono.
Per ora nessuna demo mi ha convinto minimamente sul suono di piano, però magari quando la proverò dal vivo cambierò idea. Sono sempre interessato a 73-76 tasti pesate.
Vediamo, ok il taglio del brusio ma effettivamente mezzo secondo è tanto (come scrivevo, verificherò stasera se anche la mia ha lo stesso comportamento).

So benissimo che il "tasto" è soggettivo, ma confermo la mia buona impressione, soprattutto in confronto diretto con TP 100.

Stessa cosa per il suono. Se devo dare un'impressione (e anche qui mi riservo di confermare o meno a valle di ulteriore uso), il risultato in sala prove nel mix con gli altri mi ha soddisfatto più che nei pochissimi minuti in cui l'ho provata da sola (letteralmente solo per vedere se funzionava e per selezionare una decina di preset da usare per le prove imminenti).

Ancora una volta, con un po' di uso saprò meglio qualificare le varie caratteristiche costruttive/sonore.
  • Bob_Braces
  • Membro: Senior
  • Risp: 273
  • Loc: Bolzano
  • Thanks: 102  

11-03-22 16.43

Roberto_Forest ha scritto:
Penso che mettano questo Noise gate perché se non ci fosse ci sarebbe del brusio di sottofondo anche quando non si usa il mixer.

Mah, in realtà ciascuno dei 4 ingressi può essere acceso o spento a discrezione e ciascuno ha il suo volume indipendente con la stessa logica dei 4 suoni che compongono un program. E' per dire che per gestire un eventuale brusio quando non si usa il mixer sarebbe sufficiente tenere spenti i canali come default, insomma mi sembra strano che la ragione sia quella.
Roberto_Forest ha scritto:
Non è detto che si possa risolvere con un update, anche perché è una cosa che hanno fatto di proposito, e anche perché magari c’è un Noise gate hardware e non software (come nel casio). Certo che mezzo secondo è tanto.

Non conosco il tipo di noise gate adottato, ma ipotizzavo una soluzione software perché, come dicevo, una volta che si apre resta aperto per un minuto, anche con silenzio completo agli ingressi. Nell'arco di questo minuto, se si ricomincia a suonare non c'è nessun lag. Mi sembra inusuale una soluzione del genere in hardware. Aggiungo che durante questo minuto non si sente alcun rumore o brusio. Invece, confermo che il mezzo secondo nell'altra condizione è tanto.
  • Sbaffone
  • Membro: Expert
  • Risp: 1480
  • Loc:
  • Thanks: 237  

11-03-22 17.43

Roberto_Forest ha scritto:
Per ora nessuna demo mi ha convinto minimamente sul suono di piano, però magari quando la proverò dal vivo cambierò idea. Sono sempre interessato a 73-76 tasti pesate.


sono perplesso perchè anche a me il suono di piano che ho sentito non mi ha convinto, ma i dimostratori nei video sono entusiasti... ora spero di provarla per capire quanto sono genuflessi emo
  • Bob_Braces
  • Membro: Senior
  • Risp: 273
  • Loc: Bolzano
  • Thanks: 102  

11-03-22 18.15

@ Sbaffone
Roberto_Forest ha scritto:
Per ora nessuna demo mi ha convinto minimamente sul suono di piano, però magari quando la proverò dal vivo cambierò idea. Sono sempre interessato a 73-76 tasti pesate.


sono perplesso perchè anche a me il suono di piano che ho sentito non mi ha convinto, ma i dimostratori nei video sono entusiasti... ora spero di provarla per capire quanto sono genuflessi emo
Dopo un po' di settimane, per me l'unica carenza tecnica oggettiva (intesa come caratteristica "misurabile") dei piani acustici è la mancanza della risonanza simpatetica.
Cioè, la risonanza sulle corde alte senza smorzatori c'è ed è anche regolabile con il parametro duplex. Ma la risonanza simpatica avvertibile quando si tiene premuto un tasto e se ne suona un altro, quella invece non c'è. Quanto questo sia più o meno importante dipende dai gusti e dai contesti. Per le situazioni in cui lo suono io, è proprio un'invariante.
  • Roberto_Forest
  • Membro: Expert
  • Risp: 3227
  • Loc: Vicenza
  • Thanks: 392  

12-03-22 08.24

Nel suono di piano c’è poco di misurabile. Bisogna ascoltarlo, suonarlo e dare la propria opinione. Quindi parlare solo dei dati oggettivi non serve a molto. Un confronto a fianco di un altro piano aiuterebbe. Dalle demo sembra il peggior piano digitale in circolazione, e questo spiazza un po’. Troppo brutto per essere vero, se confrontato ai colleghi Yamaha, kawai, nord, e anche al vituperato roland, che nelle demo del rd2000 ha comunque un suo perché. Anche perché il precedente numa concert se la giocava bene anche come suono con i suoi concorrenti (oltre che come tasto).
  • zerinovic
  • Membro: Supporter
  • Risp: 10780
  • Loc: Grosseto
  • Thanks: 1051  

12-03-22 09.10

@ Roberto_Forest
Nel suono di piano c’è poco di misurabile. Bisogna ascoltarlo, suonarlo e dare la propria opinione. Quindi parlare solo dei dati oggettivi non serve a molto. Un confronto a fianco di un altro piano aiuterebbe. Dalle demo sembra il peggior piano digitale in circolazione, e questo spiazza un po’. Troppo brutto per essere vero, se confrontato ai colleghi Yamaha, kawai, nord, e anche al vituperato roland, che nelle demo del rd2000 ha comunque un suo perché. Anche perché il precedente numa concert se la giocava bene anche come suono con i suoi concorrenti (oltre che come tasto).
…e quindi se non possiamo basarci su dati oggettivi, su cosa basiamo il fatto di essere piu o meno vicino alla fedeltà del suo omologo vero.

non sarebbe più onesto dire: non mi piace.

non è detto che il ns gusto ci porti verso la verità, non è detto che uno steinway ci piaccia di più di un verticale.(i blind test che fa a volte @benjomy sono illuminanti,molti dei pianisti più bravi del forum si astengano dai giudizi) i ns gusti sono influenzati dalla musica che ascoltiamo, dagli artisti che ci piacciono, dal tipo di sound che abbiamo nell’orecchio, da anni e anni di musica.
  • Roberto_Forest
  • Membro: Expert
  • Risp: 3227
  • Loc: Vicenza
  • Thanks: 392  

12-03-22 10.14

Il suono di piano è soggettivo, ma questo non vuol dire che uno non può esprimersi a riguardo.
Se si parlasse di solo cose oggettive, si parlerebbe di polifonie, risonanze e altri dettagli, che però al più possono valere il 15% del suono totale. Il suono con più polifonia, rumorini, risonanze del mondo può fare schifo se il campione non è buono.

Ma questo non vuol dire che non si può mai parlare di pianoforti, al contrario. Bisogna che ognuno dia il proprio parere. Poi statisticamente il suono buono viene fuori anche dai forum alla fine.

Questo per invitare Bob_braces a parlare non solo delle cose oggettive.
  • Geggio66
  • Membro: Guest
  • Risp: 13
  • Loc: Cagliari
  • Thanks: 1  

12-03-22 12.18

@ Bob_Braces
Geggio66 ha scritto:
Quindi per modificare e creare un program nuovo e poi salvarlo che procedura devo adottare anche perche nel manuale , forse sono io mezzo tonto , non c'è niente
grazie ancora

Per salvare le modifiche devi premere il tasto di conferma (quella specie di "V"), a questo punto puoi scegliere di salvare le modifiche in una nuova posizione ruotando l'encoder multifunzione (ad esempio puoi ruotarlo fino a che hai un program vuoto) e poi cliccando su "Write" oppure cliccando direttamente su "Write" per sovrascrivere nella stessa posizione di dove era il programma originale.
Grazie tantissime per le dritte peccato che una tastiera con un rapporto prezzo prestazioni cosi elevato non abbia un manuale all'altezza
Un saluto Eugenio
  • Bob_Braces
  • Membro: Senior
  • Risp: 273
  • Loc: Bolzano
  • Thanks: 102  

12-03-22 12.22

Roberto_Forest ha scritto:
Questo per invitare Bob_braces a parlare non solo delle cose oggettive.

Non so, mi sembra di aver scritto anche troppo in questo thread, cercando di contestualizzare chi sono io e che background ho e esprimendo anche molti pareri soggettivi. Oltre a postare una demo. Il tutto con l'idea di essere utile a chi è interessato ad uno strumento per il quale al momento certe informazioni non mi sembrano così facili da reperire.
Poi capisco che il thread è davvero lungo e uno può non aver letto tutti i messaggi.
Ciò detto, se tu mi dici che per te, legittimamente, è il peggior piano digitale in circolazione cosa vuoi che ti dica?
Sicuramente non ti dirò che è il sacro graal, perché non lo penso e soprattutto perché mi sembrerebbe il solito, infantile, modo di polarizzare le discussioni tipico di questi anni social, che non porta a nulla se non a farsi il fegato grosso.
Tra l'altro, per me l'aspetto più importante in uno strumento è l'espressività che consente e il fatto che "funzioni" nei contesti in cui lo si usa. I giudizi assoluti sul suono mi sembra che abbiano poca utilità. E' un po' come dire se è più bello il giallo o il verde senza dare contesto. Che significa?
Alla fine del pistolotto, posso però ribadire quanto ho già scritto, e cioè che per le mie esigenze attuali (che sono poi quelle per cui l'ho acquistato) è uno strumento molto buono.
  • Geggio66
  • Membro: Guest
  • Risp: 13
  • Loc: Cagliari
  • Thanks: 1  

12-03-22 12.42

Roberto_Forest ha scritto:
Nel suono di piano c’è poco di misurabile. Bisogna ascoltarlo, suonarlo e dare la propria opinione. Quindi parlare solo dei dati oggettivi non serve a molto. Un confronto a fianco di un altro piano aiuterebbe. Dalle demo sembra il peggior piano digitale in circolazione, e questo spiazza un po’. Troppo brutto per essere vero, se confrontato ai colleghi Yamaha, kawai, nord, e anche al vituperato roland

MA guarda io provengo da una Nord stage 3 76hp ( precedentemente avevo una Montage e ancora prima un Roland RD800) Quindi abituato bene , e ti devo dire che tutta questa inferiorità di cui parli non la sento ..... Forse con il piano del Nord ( il grand White e il Royal Grand 3D ) si aveva un suono piu fedele al piano ma stiamo parlando di sfumature e gusti senza contare che il tasto della numax è migliore di quello della nord 3 76
In ogni caso se ti basi sulle demo di youtube non apprezzerai mai il vero suono dello strumento oltre al fatto che non sono d'accordo con te perche ascoltando le demo il suono del piano del Numa non per niente come lo descrivi tu
Saluti Eugenio
  • Lollo78
  • Membro: Guest
  • Risp: 58
  • Loc: Venezia
  • Thanks: 9  

12-03-22 12.55

@ Geggio66
Roberto_Forest ha scritto:
Nel suono di piano c’è poco di misurabile. Bisogna ascoltarlo, suonarlo e dare la propria opinione. Quindi parlare solo dei dati oggettivi non serve a molto. Un confronto a fianco di un altro piano aiuterebbe. Dalle demo sembra il peggior piano digitale in circolazione, e questo spiazza un po’. Troppo brutto per essere vero, se confrontato ai colleghi Yamaha, kawai, nord, e anche al vituperato roland

MA guarda io provengo da una Nord stage 3 76hp ( precedentemente avevo una Montage e ancora prima un Roland RD800) Quindi abituato bene , e ti devo dire che tutta questa inferiorità di cui parli non la sento ..... Forse con il piano del Nord ( il grand White e il Royal Grand 3D ) si aveva un suono piu fedele al piano ma stiamo parlando di sfumature e gusti senza contare che il tasto della numax è migliore di quello della nord 3 76
In ogni caso se ti basi sulle demo di youtube non apprezzerai mai il vero suono dello strumento oltre al fatto che non sono d'accordo con te perche ascoltando le demo il suono del piano del Numa non per niente come lo descrivi tu
Saluti Eugenio
Anche il px5s suona(va) bene...cit...o no? 🤔🧐 A parte gli scherzi credo che il giudizio spetti proprio al musicista che lo prova...tante volte ho acquistato tastiere perché su YouTube erano una bomba o perché se ne parlava bene, poi però nella mia "realtà" non erano adatte. Quindi i giudizi li leggo e li ascolto con curiosità, ma la prova di persona è fondamentale per decidere poi se è uno strumento da tenere in considerazione, oppure no...
  • Sbaffone
  • Membro: Expert
  • Risp: 1480
  • Loc:
  • Thanks: 237  

12-03-22 13.02

@ Roberto_Forest
Il suono di piano è soggettivo, ma questo non vuol dire che uno non può esprimersi a riguardo.
Se si parlasse di solo cose oggettive, si parlerebbe di polifonie, risonanze e altri dettagli, che però al più possono valere il 15% del suono totale. Il suono con più polifonia, rumorini, risonanze del mondo può fare schifo se il campione non è buono.

Ma questo non vuol dire che non si può mai parlare di pianoforti, al contrario. Bisogna che ognuno dia il proprio parere. Poi statisticamente il suono buono viene fuori anche dai forum alla fine.

Questo per invitare Bob_braces a parlare non solo delle cose oggettive.
uno steinway non è soggettivo, se uno non sa come suona un piano a coda allora gli va bene anche il px5s, logicamente non parlo di preset verticale, pantofolato ecc. ma del suono principale di piano che si trova sugli stage

certo che se prendo uno stage e poi sul tubo suona come sento beh qualche dubbio viene
  • MarianoM
  • Membro: Senior
  • Risp: 451
  • Loc: Avellino
  • Thanks: 23  

29-03-22 11.49

Buondì a tutti,
ho acquistato in pronta consegna la versione Numa X 88.
Tastiera con una buona risposta, non il top per i miei gusti, ma comunque di qualità. Suoni molto belli, se valorizzati con un buon impianto e ben bilanciato, altrimenti non rendono. Sorprendente a mio parere la leggerezza del piano, davvero pesa pochissimo quindi di facile movimentazione.
Sembra ridicola come cosa (ci ho lavorato per un'oretta circa) ma ancora non sono riuscito a comprendere chiaramente la logica della selezione dei preset (mi sono scoperto imbranato assai) e le funzioni accessorie.
Sembra che oltre ai 4 preset di base per ciascuna tipologia di strumento (Piano, E.Piano, Oran, etc...) facilmente richiamabili, sia ottimizzato per le combinazioni di suoni oppure per lavorare in modalità split.
Comunque un bel pezzo, mi incuriosirebbe provare la tastiera del GT ma ...non si trova da nessuna parte.
Niente tutorial in italiano su youtube....almeno così sembra per adesso