Guerra tra Piani Digitali ECONOMICI

  • superbaffone
  • Membro: Supporter
  • Risp: 15379
  • Loc: Padova
  • Status:
  • Thanks: 548  

13-05-19 13.18

@ paolo_b3
Vabbè era la famosa associazione "Doniamo speranza" emo
se poi mi dici che non hai ne p121 ne p125 facciamo cappotto emo
  • paolo_b3
  • Membro: Guru
  • Risp: 7217
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 425  

13-05-19 13.31

@ superbaffone
se poi mi dici che non hai ne p121 ne p125 facciamo cappotto emo
Mi ero studiato il P125 perchè ci avevo fatto un pensierino. Ho studiato poco, come il pianoforte...
  • superbaffone
  • Membro: Supporter
  • Risp: 15379
  • Loc: Padova
  • Status:
  • Thanks: 548  

13-05-19 13.31

@ paolo_b3
Mi ero studiato il P125 perchè ci avevo fatto un pensierino. Ho studiato poco, come il pianoforte...
emo non fare il modesto adesso
  • paolo_b3
  • Membro: Guru
  • Risp: 7217
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 425  

13-05-19 13.34

@ superbaffone
emo non fare il modesto adesso
Tentativo disperato di sistemare una figura di m...
In questi casi il profilo basso è quello che funziona meglio emoemoemo

Non solo ho detto una puttanata, ma l'ho attribuita ad un altro.
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 18507
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1826  

13-05-19 13.45

@ zerinovic
maxpiano69 ha scritto:
che abbia un banco GM e ad oggi non mi risulta

Però nella pagina delle specifiche si vede che può riprodurre SMF in formato 1 e 0, e come fa senza banco gm?
Era la cosa che aveva fatto nascere il dubbio iniziale; secondo me riproduce solo le parti/canali/suoni che ha, immagino, ovvero le sue stesse registrazioni.

SMF è solo un formato file, non uno standard relativo a numero di parti, effetti e strumenti ( e relativi Control e Program Change) come invece lo sono il GM, GS o XG (ma lì non vedo scritto GM nè XG, solo SMF)
  • zerinovic
  • Membro: Guru
  • Risp: 8149
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 601  

13-05-19 14.38

@ maxpiano69
Era la cosa che aveva fatto nascere il dubbio iniziale; secondo me riproduce solo le parti/canali/suoni che ha, immagino, ovvero le sue stesse registrazioni.

SMF è solo un formato file, non uno standard relativo a numero di parti, effetti e strumenti ( e relativi Control e Program Change) come invece lo sono il GM, GS o XG (ma lì non vedo scritto GM nè XG, solo SMF)
Anche questo é vero...
Quindi stando a quanto dichiarato solo fp30 ha un banco gm2/gs tra l'altro,poi GM il Casio cdp s300,il korg D1 parla di ricevimento multitimbrico a 16 parti,cosi come quasi tutti i Casio...
  • TheHopeIHave
  • Membro: Senior
  • Risp: 301
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 19  

13-05-19 19.42

@ zerinovic
Un prodotto interessante, per i piani home,(magari meglio se con midi din)ancora di piu per quello che vorresti fare,...questa interfaccia midi/controller, che aggiunge vari tipi di controller e due jack per switch e pedale configurabile,
Qui potresti collegarci un expander, con iPad che fa da router midi.
Il thomann ha anche il pitch bend (l'unico) avresti una serie di controlli completa.
Eccomi! Ho raccolto qualche informazione velocemente, ora posso rispondere.

Per quanto riguarda il Thomann i problemi che me lo fanno scartare a priori sono, in ordine:
-Più pesante (+2 kg), più profondo...insomma, meno slim in generale.
-Volevo comprare in un negozio a Roma che mi tratta abbastanza bene
-Ordinarlo, provarlo, in caso rimandarlo indietro e aggiungere la differenza...il tutto online...non mi alletta troppo.

Invece, da bravo ignorantone quale sono, vedo un prodotto interessante e ci sbavo sopra. Mi riferisco all'interfaccia midi/controller che hai linkato! Sarebbe l'ideale come integrazione per qualsiasi strumento con dei limiti lato connessioni e controlli, credo emo
Peccato che non possa andare bene per il digitale Yamaha in questione...
  • TheHopeIHave
  • Membro: Senior
  • Risp: 301
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 19  

13-05-19 19.48

maxpiano69 ha scritto:
Sul discorso USB Host (Kenton o Cerebel), andrebbe testato perché il P125 sulla sua unica uscita USB di tipo B espone di fatto due dispositivi ("endpoints" in terminologia USB), uno per l'Audio e l'altro per il MDII; quindi bisognerebbe capire se il loro firmware è in grado di riconoscere e gestire il solo device MIDI; come mi/ci aspetteremmo.

Chiaramente usando un USB MIDI Host come quello è impossibile usare contemporaneamente l'USB Audio, per ovvie ragioni che qualcuno ha già detto.


Grazie mille Max! Molto chiaro come sempre.
Quindi l'unico modo di sapere se il P-125 può funzionare con un USB MIDI Host è provare...
Diciamo che sulla carta dovrebbe poterlo fare e che sicuramente non può fare Audio Over e MIDI in contemporanea, giusto?
Beh, come ho già detto quest'ultima cosa non è affatto fondamentale; usarla come presta-tasti per eventuale hardware con bei suoni (in stile Nord Stage, per intenderci) invece mi piacerebbe molto. Di fatto amplierebbe ancor più il suo utilizzo...ma bisogna dedurre che per ora nessuno abbia fatto prove del genere con questo pianoforte digitale emo
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 18507
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1826  

13-05-19 21.23

@ TheHopeIHave
maxpiano69 ha scritto:
Sul discorso USB Host (Kenton o Cerebel), andrebbe testato perché il P125 sulla sua unica uscita USB di tipo B espone di fatto due dispositivi ("endpoints" in terminologia USB), uno per l'Audio e l'altro per il MDII; quindi bisognerebbe capire se il loro firmware è in grado di riconoscere e gestire il solo device MIDI; come mi/ci aspetteremmo.

Chiaramente usando un USB MIDI Host come quello è impossibile usare contemporaneamente l'USB Audio, per ovvie ragioni che qualcuno ha già detto.


Grazie mille Max! Molto chiaro come sempre.
Quindi l'unico modo di sapere se il P-125 può funzionare con un USB MIDI Host è provare...
Diciamo che sulla carta dovrebbe poterlo fare e che sicuramente non può fare Audio Over e MIDI in contemporanea, giusto?
Beh, come ho già detto quest'ultima cosa non è affatto fondamentale; usarla come presta-tasti per eventuale hardware con bei suoni (in stile Nord Stage, per intenderci) invece mi piacerebbe molto. Di fatto amplierebbe ancor più il suo utilizzo...ma bisogna dedurre che per ora nessuno abbia fatto prove del genere con questo pianoforte digitale emo
Consideriamo una cosa peró: se ti serve l'audio su USB vuol dire che nel setup hai un computer o un tablet e quindi... l'host lo fa lui e con una interfaccia USB/MIDI ed un semplice software di routing MIDI sei a posto.
  • TheHopeIHave
  • Membro: Senior
  • Risp: 301
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 19  

14-05-19 00.18

@ maxpiano69
Consideriamo una cosa peró: se ti serve l'audio su USB vuol dire che nel setup hai un computer o un tablet e quindi... l'host lo fa lui e con una interfaccia USB/MIDI ed un semplice software di routing MIDI sei a posto.
Si è vero, in ogni situazione in cui voglio di più dalla macchina avrò a disposizione un computer o un tablet, fortunatamente.
Però, non essendo molto pratico ancora, ti chiederei qualche informazione/spiegazione in più seppur abbia capito il concetto emo
Il computer/tablet fa da Host (come farebbe la Kenton), ma serve un'interfaccia USB/MIDI (qual è consigliabile?) ed un software di routing MIDI (ossia un programma come Cubase da far girare sul computer, che gestisca il segnale MIDI che arriva dallo Yamaha -il quale ha la porta USB in grado di trasmetterlo- , passa nel PC ecc...quindi praticamente poi le connessioni sarebbero P-125 -> Computer -> interfaccia -> altro hardware ?
In realtà penso di aver scritto cose molto inesatte.


Comunque vedo che le soluzioni effettivamente non mancano e penso che mi sentirei abbastanza coperto e felice acquistando p-125.
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 18507
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1826  

14-05-19 07.03

TheHopeIHave ha scritto:
Il computer/tablet fa da Host (come farebbe la Kenton), ma serve un'interfaccia USB/MIDI (qual è consigliabile?) ed un software di routing MIDI (ossia un programma come Cubase da far girare sul computer, che gestisca il segnale MIDI che arriva dallo Yamaha -il quale ha la porta USB in grado di trasmetterlo- , passa nel PC ecc...quindi praticamente poi le connessioni sarebbero P-125 -> Computer -> interfaccia -> altro hardware ?
In realtà penso di aver scritto cose molto inesatte.


Invece é proprio come hai scritto emo, come interfaccia USB MIDI prima di tutto devi valutare quante porte IN/OUT ti servono; nel caso piú semplice, ovvero se te ne basta una, meglio evitare quelle "anonime" da pochi € (spesso difettose) ed andare su prodotti di marca, io ho una Roland UM-One Mk2 che ho usato sia sul Pc, sul Mac che a volte su iPad.

Per il routing MIDI, su Windows se usi una DAW (Cubase o altro) lo fai con quella altrimenti puoi usare VST Host avanzati come Cantabile (che gestisce anche HW esterno) oppure per il solo routing basta usare utility (gratuite) come MIDI OX; analogamente sul Mac puoi usare una DAW, Mainstage o anche solo una utility free come MIDI Patchbay.
  • zerinovic
  • Membro: Guru
  • Risp: 8149
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 601  

14-05-19 07.34

TheHopeIHave ha scritto:
Peccato che non possa andare bene per il digitale Yamaha in questione...

É sempre un interfaccia midi...+controller. Tra l'altro si alimenta esternamente, se hai problemi di corrente da iPad.
  • TheHopeIHave
  • Membro: Senior
  • Risp: 301
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 19  

14-05-19 15.53

@ maxpiano69
TheHopeIHave ha scritto:
Il computer/tablet fa da Host (come farebbe la Kenton), ma serve un'interfaccia USB/MIDI (qual è consigliabile?) ed un software di routing MIDI (ossia un programma come Cubase da far girare sul computer, che gestisca il segnale MIDI che arriva dallo Yamaha -il quale ha la porta USB in grado di trasmetterlo- , passa nel PC ecc...quindi praticamente poi le connessioni sarebbero P-125 -> Computer -> interfaccia -> altro hardware ?
In realtà penso di aver scritto cose molto inesatte.


Invece é proprio come hai scritto emo, come interfaccia USB MIDI prima di tutto devi valutare quante porte IN/OUT ti servono; nel caso piú semplice, ovvero se te ne basta una, meglio evitare quelle "anonime" da pochi € (spesso difettose) ed andare su prodotti di marca, io ho una Roland UM-One Mk2 che ho usato sia sul Pc, sul Mac che a volte su iPad.

Per il routing MIDI, su Windows se usi una DAW (Cubase o altro) lo fai con quella altrimenti puoi usare VST Host avanzati come Cantabile (che gestisce anche HW esterno) oppure per il solo routing basta usare utility (gratuite) come MIDI OX; analogamente sul Mac puoi usare una DAW, Mainstage o anche solo una utility free come MIDI Patchbay.
È una bella sensazione cominciare a capire un minimo emo

Allora, per quanto riguarda l'interfaccia, quella che hai tu mi piace molto: essenziale, di qualità, con compatibilità estesa anche ai tablet ed un prezzo abbordabile anche per me.
Purtroppo la mia poca esperienza in merito non mi aiuta a capire quante porte mi servirebbero e cose simili...infatti riguardo le potenzialità che deve avere questa interfaccia non sono molto sicuro e poi se non sbaglio, l'interfaccia può avere anche tutte le potenzialità del mondo ma anche gli hardaware in questione devono essere "flessibili" no? in un ipotetico collegamento Nord Stage (suoni) e P-125 (tasti), cosa si potrebbe fare e cosa no? Su queste cose ho zero esperienza, e mi rendo conto della banalità della domanda...ma mi aiuterebbe a capire meglio il MIDI in generale (scopo per cui sto leggendo varie cose sul web)
In realtà, se mi fermo a ragionare sò che per me l'importante è poter controllare suoni di pianoforte acustico ed elettrico di un'altro hardware sulla yamaha, con i relativi parametri magari (per esempio aggiustando un pò i suoni sulla plancia dell'hardware dal quale provengono). Quindi, sapendo che uper ogni porta/connessione si hanno a disposizione 16 canali sui quali trasmettere....credo che le mie necessità verrebbero soddisfatte dalla Roland.
Non ho idea però, di come la Yamaha si comporti in questo senso, o se magari non è importante perchè dipende tutto dalla flessibilità dell'hardware che ha il MIDI Out e quindi invia le informazioni.

Anche il routing MIDI lo devo approfondire, ma per quello c'è tempo e non è funzionale parlarne qui, perchè sarebbe off topic e perchè non sono informazioni necessarie all'acquisto.
  • TheHopeIHave
  • Membro: Senior
  • Risp: 301
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 19  

14-05-19 15.59

@ zerinovic
TheHopeIHave ha scritto:
Peccato che non possa andare bene per il digitale Yamaha in questione...

É sempre un interfaccia midi...+controller. Tra l'altro si alimenta esternamente, se hai problemi di corrente da iPad.
Quindi può fare il lavoro dell'interfaccia Roland di cui parla Max, ed anche fungere da ampliatore dei controlli fisici di uno strumento?
Ma il p-125 può effettivamente sfruttare un oggetto simile, in termini di potenzialità?
Devo dare un'occhiata al manuale forse emo

Certo un'nterfaccia come questa va programmata, chiaramente, ma poi ti farebbe accedere in modo immediato a parametri che nel p-125 sono difficilmente aggiustabili, come hanno detto Benjomy e Jaam in altre occasioni. Ammesso appunto che si possa fare.
Come vedete non ho poca confusione in testa, vi ringrazio della pazienza emo
  • zerinovic
  • Membro: Guru
  • Risp: 8149
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 601  

14-05-19 16.25

@ TheHopeIHave
Quindi può fare il lavoro dell'interfaccia Roland di cui parla Max, ed anche fungere da ampliatore dei controlli fisici di uno strumento?
Ma il p-125 può effettivamente sfruttare un oggetto simile, in termini di potenzialità?
Devo dare un'occhiata al manuale forse emo

Certo un'nterfaccia come questa va programmata, chiaramente, ma poi ti farebbe accedere in modo immediato a parametri che nel p-125 sono difficilmente aggiustabili, come hanno detto Benjomy e Jaam in altre occasioni. Ammesso appunto che si possa fare.
Come vedete non ho poca confusione in testa, vi ringrazio della pazienza emo
Nel midi va verificato sia chi trasmette, (che sia in grado di farlo), sia chi riceve,(che sia in grado di riconoscere il messaggio)

Puoi avere il miglior controller del mondo, se lo colleghi ad uno strumento "sordo" non farà nulla.

Indi..devi verificare che p125 sia in grado di riconoscere un certo CC (control change) per fare una determinata cosa. Es.metti che su p125 abbiano deciso che il cc21 sul canale 1 controlla il volume della parte upper, ed il cc22 sul canale 2,quello della parte lower, a questo punto devi verificare se il controller é in grado di assegnare un knobs o un fader a quei canali ed a quel CC 21 o 22, per poter cambiare il volume.
Per tutti i parametri che é possibile variare devi consultare la tabella di implementazione midi.sempre alla fine dei manuali...

IPad o computer nel caso del p125 dovranno fare da router.
Sia il controller o l'interfaccia, che il p125
Saranno connessi tutti e due via usb all'ipad.
E questo vale anche per un ipotetico collegamento nord stage-p125, perche per quest'ultimo l'unica via di comunicazione midi é l'usb.

Sperando di farti chiarezza......saluto.emo
  • TheHopeIHave
  • Membro: Senior
  • Risp: 301
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 19  

15-05-19 17.55

Ti ringrazio, effettivamente tutti i vostri messaggi/spiegazione mi stanno dando una mano emo

zerinovic ha scritto:
IPad o computer nel caso del p125 dovranno fare da router.
Sia il controller o l'interfaccia, che il p125
Saranno connessi tutti e due via usb all'ipad.
E questo vale anche per un ipotetico collegamento nord stage-p125, perche per quest'ultimo l'unica via di comunicazione midi é l'usb.


Questa parte qui non mi è molto chiara, ma sembra importante, perciò... emo
  • zerinovic
  • Membro: Guru
  • Risp: 8149
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 601  

15-05-19 18.08

TheHopeIHave ha scritto:
Questa parte qui non mi è molto chiara, ma sembra importante, perciò...

Niente di che...é solo una precisazione sul fatto che se lo vuoi far comunicare con un altro strumento o anche un controller, ci deve essere sempre il computer/tablet nel mezzo...parlo del p125.
  • TheHopeIHave
  • Membro: Senior
  • Risp: 301
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 19  

15-05-19 19.12

@ zerinovic
TheHopeIHave ha scritto:
Questa parte qui non mi è molto chiara, ma sembra importante, perciò...

Niente di che...é solo una precisazione sul fatto che se lo vuoi far comunicare con un altro strumento o anche un controller, ci deve essere sempre il computer/tablet nel mezzo...parlo del p125.
Ah ecco mi ero confuso io! emo
Beh si come dicevamo sopra insomma; la soluzione di Max utilizzando il Roland mi dovrebbe andare più che bene.
Così facendo mi sento di dare un gran bel senso allo strumento in sé. Troverà molti molti modi e situazioni in cui essere utilizzado emo
  • maxpiano69
  • Membro: Supporter
  • Risp: 18507
  • Loc: Torino
  • Status:
  • Thanks: 1826  

15-05-19 19.36

@ TheHopeIHave
Ah ecco mi ero confuso io! emo
Beh si come dicevamo sopra insomma; la soluzione di Max utilizzando il Roland mi dovrebbe andare più che bene.
Così facendo mi sento di dare un gran bel senso allo strumento in sé. Troverà molti molti modi e situazioni in cui essere utilizzado emo
Una cosa importante: che modello di Nord Stage hai? Se fosse un NS2, per far comunicare tra loro solo P125 e NS2 tramite computer/tablet l'interfaccia MIDI USB non ti serve, puoi fare tutto via USB (visto che ne sono entrambe dotate).
  • TheHopeIHave
  • Membro: Senior
  • Risp: 301
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 19  

15-05-19 20.32

@ maxpiano69
Una cosa importante: che modello di Nord Stage hai? Se fosse un NS2, per far comunicare tra loro solo P125 e NS2 tramite computer/tablet l'interfaccia MIDI USB non ti serve, puoi fare tutto via USB (visto che ne sono entrambe dotate).
Ahh come ho fatto a non pensarci emo

Beh comunque per ora mi capita solo, e raramente, di avere a disposizione una Nord Stage Ex.
In futuro utopico vorrei acquistare un 3 Compact...sapere che si potranno (o potrebbero, dato che parlo di qualcosa che è più vicino alla natura dei sogni che alla realtà emo) interfacciare semplicemente con un cavetto USB è la ciliegina sulla torta(ipotetica anche lei) emo