Cambiare tutto per non cambiare niente (!?!)

22-12-22 08.50

Ci risiamo!
Dopo la luna di miele estiva ed una data piuttosto ben riuscita, sono emerse fratture con l'attuale band emo. Poco male, capita.
Ora avrei trovato un nuovo "ingaggio" in un'altra band che fa un genere totalmente diverso ma ugualmente gradito, in pratica passo dal Rock granitico emo, con due-tre suoni base, degli anni '70-'80 al più compassato, ma dalle sonorità più complesse, funky-disco-pop emoemodello stesso periodo.
Posto che sul PC posso usare tranquillamente i plugin per i suoni sintetici (in canna avrei Synth1, Korg Triton e OP-XII, direi che sono piuttosto coperto).
La domanda è: che me ne faccio del Nord Electro?
Secondo voi avrebbe senso rivenderlo per puntare su una ModX+ o un Fantom0?
Oppure avrebbe più senso un digital piano (chi ha detto NUMA?)
O investire su una master e usare solo il PC o l'iPAD?
emo
  • maxpiano69
  • Membro: Staff
  • Risp: 24514
  • Loc: Torino
  • Thanks: 3338  

22-12-22 09.23

Secondo me stai partendo dal lato sbagliato del problema, prima cerca di capire che suoni ti servono e poi valuta se puoi coprirli con quel che hai già o meno.

Se parli di "funky/pop" anni 70-80, vuoi dirmi che non ti serve sempre un piano (acustico, rhodes, DX), più archi, brass ecc... ? (che in buona parte puoi coprire col Nord Electro + master secondaria + plugin su iPad/computer). Giusto per capirci con un esempio, intendo quel che fa l'autore di questo video

Se poi ti serve una motivazione per la GAS, ah beh allora... alzo le mani e vale tutto emo
  • 1paolo
  • Membro: Guru
  • Risp: 4953
  • Loc: Cuneo
  • Thanks: 608  

22-12-22 09.23

@ MarcezMonticus
Ci risiamo!
Dopo la luna di miele estiva ed una data piuttosto ben riuscita, sono emerse fratture con l'attuale band emo. Poco male, capita.
Ora avrei trovato un nuovo "ingaggio" in un'altra band che fa un genere totalmente diverso ma ugualmente gradito, in pratica passo dal Rock granitico emo, con due-tre suoni base, degli anni '70-'80 al più compassato, ma dalle sonorità più complesse, funky-disco-pop emoemodello stesso periodo.
Posto che sul PC posso usare tranquillamente i plugin per i suoni sintetici (in canna avrei Synth1, Korg Triton e OP-XII, direi che sono piuttosto coperto).
La domanda è: che me ne faccio del Nord Electro?
Secondo voi avrebbe senso rivenderlo per puntare su una ModX+ o un Fantom0?
Oppure avrebbe più senso un digital piano (chi ha detto NUMA?)
O investire su una master e usare solo il PC o l'iPAD?
emo
Beh fossi in te mi terrei comunque Ne6 61 a cui aggiungere sotto una master pesata o semipesata, a seconda dei gusti, per pilotare i tuoi vst/app preferiti e, perchè no eventualmente anche la Ne6 sui suoni di piano.
Con due tastiere leggere avresti un setup facilmente trasportabile ma completo in tutto cio che ti serve.emo

ps che mi dici di "Leaving from home"?
  • wildcat80
  • Membro: Guru
  • Risp: 6676
  • Loc: Genova
  • Thanks: 1424  

22-12-22 11.22

Io ho suonato per un periodo funky disco. Non avevo ancora il nord Electro, lo avessi avuto sarebbe stato perfetto, perché mi toccava girare con piano, DB3 e SH201, alla fine avevo sostituito il piano con una master M Audio a tasto semipesato tipo la prima delle Keystation che aveva una decina di suoni ben utilizzabili fra cui un clavinet, un Rhodes e un Wurly assolutamente passabili.
Marce mi hai fatto venire in mente una parentesi breve ma bellissima emo anno 2007 direi.
Quindi direi che con la Nord e un synth dovresti essere a cavallo, se hai ancora il Blofeld dovresti trovare tantissimi suoni funzionali al genere fra quelli che ti ho passato io: ci sono suoni tipo Solina, brass spettacolari, lead Moog, etc etc.
Calcola che con il Blofeld hai un jolly mica da ridere: puoi programmarti delle multi con più suoni splittati e layerati sullo stesso canale MIDI, che ti permetterebbe di sfruttare alla grande anche master piuttosto semplici a singola zona.
  • toniz1
  • Membro: Expert
  • Risp: 3419
  • Loc: Verona
  • Thanks: 798  

22-12-22 11.30

MarcezMonticus ha scritto:
Ora avrei trovato un nuovo "ingaggio" in un'altra band

... my two cents...

anche io non mi fascerei la testa, prima del necessario.
Capisco che hai una scarsissima NE6D emo e non vuoi fare brutta figura con la nuova band emo... ma imho, fai prima un paio di prove per capire che brani sono e cosa ti serve... anche secondo me con la NE hai una buona base generica, poi come dice wildcat, se hai ancora il blofeld hai già un armamentario di suoni usabili... e mi pare che dalla firma ci sia una "tastierina 37 tasti" e una master... in più c'e già un ipad che gira...
vedi cosa riesci a fare con quello che hai... se serve qualcosa, ci penseremo... e se salta la band... emoemoemonon hai fatto cambi per nulla

22-12-22 11.48

Ragazzi siete fantastici! emo
Lo dico davvero! emo
Era proprio quello di cui avevo bisogno, un branco di pianolai che mi togliessero dalla testa l'idea di rinunciare alla Nord. emo
Grazie perché, come al solito, siete stati tutti utilissimi.

22-12-22 11.51

wildcat80 ha scritto:
se hai ancora il Blofeld

ce l'ho, ce l'ho ... quella bestia è sempre lì in casa. Non ho ancora spippolato tutto l'armamentario di cui è capace.
  • zaphod
  • Membro: Guru
  • Risp: 5920
  • Loc: Savona
  • Thanks: 708  

22-12-22 12.29

MarcezMonticus ha scritto:
che me ne faccio del Nord Electro?

ci metti un bel suono di rhodes con phaser e hai coperto un buon 50% delle produzioni di quel periodo emo
Il discorso si fa un po' più complesso per parti di fiati, a me non servono quindi non ci ho dedicato troppo tempo e li ho scorsi solo un po' per curiosità, ma non mi sembrano molto "pieni", al contrario degli archi che non mi dispiacciono.
Come avrai capito, anch'io sono per il "keep" emo
  • filigroove
  • Membro: Expert
  • Risp: 3791
  • Loc: Pistoia
  • Thanks: 316  

23-12-22 01.21

@ zaphod
MarcezMonticus ha scritto:
che me ne faccio del Nord Electro?

ci metti un bel suono di rhodes con phaser e hai coperto un buon 50% delle produzioni di quel periodo emo
Il discorso si fa un po' più complesso per parti di fiati, a me non servono quindi non ci ho dedicato troppo tempo e li ho scorsi solo un po' per curiosità, ma non mi sembrano molto "pieni", al contrario degli archi che non mi dispiacciono.
Come avrai capito, anch'io sono per il "keep" emo
I fiati non sono niente male e sono tanti, purtroppo mancano espressioni tipiche come lo sforzato, crescendo, ecc. Però si può sfruttare il campionato re e autoprodursi i suoni che servono.
  • giannirsc
  • Membro: Supporter
  • Risp: 13091
  • Loc: Roma
  • Thanks: 853  

23-12-22 07.19

Non cambiare nulla tanto avrai problemi anche con quest'altro gruppo 😁
  • zerinovic
  • Membro: Supporter
  • Risp: 12349
  • Loc: Grosseto
  • Thanks: 1340  

23-12-22 07.39

nord e mainstage. scheda audio in direct monitor per la nord. cosi esce tutto dalla scheda audio. midi din in e out collegate alla scheda audio. sei quasi a posto ti manca il pitch bend. ma vedi tu (l’hai comprata l’electro..la voglia mancata del nord stage…emo)

23-12-22 08.43

@ giannirsc
Non cambiare nulla tanto avrai problemi anche con quest'altro gruppo 😁
Belin, speriamo di no.

23-12-22 08.46

zerinovic ha scritto:
la voglia mancata del nord stage…

Più che altro i soldi mancati per il nord stage.
  • zerinovic
  • Membro: Supporter
  • Risp: 12349
  • Loc: Grosseto
  • Thanks: 1340  

23-12-22 09.17

@ MarcezMonticus
zerinovic ha scritto:
la voglia mancata del nord stage…

Più che altro i soldi mancati per il nord stage.
basta prendere un nord stage meno recente.
  • zaphod
  • Membro: Guru
  • Risp: 5920
  • Loc: Savona
  • Thanks: 708  

23-12-22 10.09

@ filigroove
I fiati non sono niente male e sono tanti, purtroppo mancano espressioni tipiche come lo sforzato, crescendo, ecc. Però si può sfruttare il campionato re e autoprodursi i suoni che servono.
hai ragione, c'è poi la libreria di terze parti swingheggiante che è carina... e il campionatore, che invero sfrutto poco.
Come proposito per l'anno nuovo mi prometto di campionare qualche suono (fiati compresi) di RD88 in modo da averlo su NE. Cosa apparentemente assurda visto che uso RD88 insieme a NE, ma dal piano Roland ci piloto i piani Nord, e il resto lo faccio dal NE. Poi alle prove porto solo il NE, quindi mi fa comodo avere tutti i suoni lì sopra.
  • maxpiano69
  • Membro: Staff
  • Risp: 24514
  • Loc: Torino
  • Thanks: 3338  

23-12-22 10.16

@ zaphod
hai ragione, c'è poi la libreria di terze parti swingheggiante che è carina... e il campionatore, che invero sfrutto poco.
Come proposito per l'anno nuovo mi prometto di campionare qualche suono (fiati compresi) di RD88 in modo da averlo su NE. Cosa apparentemente assurda visto che uso RD88 insieme a NE, ma dal piano Roland ci piloto i piani Nord, e il resto lo faccio dal NE. Poi alle prove porto solo il NE, quindi mi fa comodo avere tutti i suoni lì sopra.
C'è anche il sito con gli user sound (programmi e samples) degli utenti del Nord User Forum da cui attingere https://nordusersounds.com prova ad esempio a cercare "brass"

04-05-23 16.40

MarcezMonticus ha scritto:
Ci risiamo!

Ragazzi, riesumo il mio thread perché ho bisogno di chiarirmi le idee e solo voi potete aiutarmi (spero).
Dunque, premesso che ho deciso di tenermi il Blofeld perché, cazzo, suona bene e per le mie produzioni casalinghe vale più dei - tanti - plugin che possiedo e che non ho la minima intenzione di portarlo live, vorrei aumentare l’arsenale sonoro per il live (e intanto mi faccio un regalo per i miei primi 50 anni).
Budget totale 600-700€.

Soluzione A. Ipad + scheda audio + Camelot + App AUV3. Questa soluzione è sostanzialmente quella che aggiorna l’attuale ma ancora non mi convince perché devo praticamente comprarmi tutto e non so se mi basterebbe il budget ma è quella che mi affascina di più anche perché potrei gestire tutto il routing midi con Camelot.

Soluzione B. Synth.
Qui comincia la follia. Ne ho in mente molti, ognuno diverso dall’altro, vi faccio una lista di quelli che mi hanno più intrigato, con pro e contro (per me).
Nord Lead. VA di alto livello, interfaccia comoda e suono davvero intrigante, il problema è che manca del tutto la sezione effetti, potrei sopperire con un aiuto dal mio chitarrista che ha qualche tool a sua disposizione. Mi porta via tutto il budget.
Korg R3. Versione con tasti normali del microkorg. Mi intrippa, ha anche il vocoder che potrebbe essere un aggeggino comodo. Costa anche poco e mi lascia margine per altro.
Kingkorg. Ditemi che non devo comprarlo, perché? Boh! Forse perché anche questo mi fotte tutto il budget. Però potrei anche avere a disposizione suoni più “tradizionali”. Ci penserò.
Deepmind 6. Ah, questo è il synth che mi intrippa di più ma che, probabilmente, è quello che meno si integra con il sound richiesto per il genere musicale.
Varie ed eventuali, so che esistono synth tipo Argon et similia ma non voglio robe complicate, c’è già il Blofeld che mi fa diventare matto e non ho voglia di perdere troppo tempo dietro la creazione dei miei suoni. Altro punto; non voglio i minitasti.

Soluzione C. Workstation al posto del PC.
Yamaha MOX o MOXF 6 pro: vocoder, scheda audio, conosco quel tipo di interfaccia perché già avuto un Motif ES6 e un MOXF8 .
Roland FA – 06 non la conosco ma la palette sonora roland potrebbe avere un suo perché.
Kurzweil PC3 Ditemi voi se è meglio di ciò che ho scritto sopra perché non ho mai avuto una Kurzweil e potrebbe essere interessante ma la userei più come rompler e non so se ne vale la pena.

Ah, cazzo di indecisione.
  • FranzBraile
  • Membro: Expert
  • Risp: 4306
  • Loc: Varese
  • Thanks: 541  

04-05-23 17.05

Ti posso consigliare solo una cosa.... NON COMPRARE Entry-Level !! Del tipo King-Korg... Mox e via dicendo. Tutto il resto (che sia PRO) va benissimo.
  • toniz1
  • Membro: Expert
  • Risp: 3419
  • Loc: Verona
  • Thanks: 798  

04-05-23 17.13

Ciao... my two cents.
Ma per il live con cosa usciresti? Ti serve qualcosa da affiancare al NE6D?
Imho, lo strumento piu' accendi e suona che c'e' ... in questo caso .. e' la Roland FA 06.
Pesa niente. Ha 2000 suoni dentro. + 2 schede virtuali per personalizzartela aggiungendo quello che ti serve (ogni scheda ha qualche centinaio di suoni gia' pronti dentro). Non devi spippolare quasi nulla... perche' per ogni suono ci sono già pronte piu' variazioni.
Deboluccia (neanche tanto, ma rispetto a NE6D si) su pianoforti e organi (con cui saresti coperto con NE6D), e' dotatissima per tutto il resto (i SN synth sono tanta roba e ce ne sono tantissimi).
Oltre ad avere scheda audio, possibilità di lanciare sequenze, vocoder ....

Se non vuoi metterti lì a fare suoni, ma fare quelle combi con 2-3 suoni pescando tra quelli gia' pronti e' ottima.
inoltre con la gestione dei pads dalla versione firmware 2.0 diventa flessibilissima.

(infatti ne sto cercando anche io una 76 tasti).

04-05-23 18.18

@ FranzBraile
Ti posso consigliare solo una cosa.... NON COMPRARE Entry-Level !! Del tipo King-Korg... Mox e via dicendo. Tutto il resto (che sia PRO) va benissimo.
Azz...emo praticamente mi levi il 50% delle scelte, emo.
In effetti avrebbe un suo perché.