Numa Compact SE- Numa Compact X SE

  • FranzBraile
  • Membro: Expert
  • Risp: 4348
  • Loc: Varese
  • Thanks: 543  

25-01-24 23.01

A questo punto la Nord può solo chiudere!!
  • ruggero
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9001
  • Loc: Brescia
  • Thanks: 663  

25-01-24 23.12

FranzBraile ha scritto:
A questo punto la Nord può chiudere!!


finché non inventano un sampler con cui ficcare dentro Numa X & co nuovi suoni le rosse vinceranno. Lo sto sognando e sarebbe stupido non farlo quando a bordo ci sono Gb di spazio vuoto.
  • zerinovic
  • Membro: Supporter
  • Risp: 12447
  • Loc: Grosseto
  • Thanks: 1357  

26-01-24 07.20

@ ruggero
FranzBraile ha scritto:
A questo punto la Nord può chiudere!!


finché non inventano un sampler con cui ficcare dentro Numa X & co nuovi suoni le rosse vinceranno. Lo sto sognando e sarebbe stupido non farlo quando a bordo ci sono Gb di spazio vuoto.
mi sa che questa volta ce lo mettono il sampler o un lettore soundfont ,con gli aggiornamenti…se penso allo sviluppo della NC2 nel tempo..
  • zerinovic
  • Membro: Supporter
  • Risp: 12447
  • Loc: Grosseto
  • Thanks: 1357  

26-01-24 11.08

599 SE 899 XSE, ghiotta la SE tocchera fare l’upgrade..?emo
  • d_phatt
  • Membro: Guru
  • Risp: 4727
  • Loc: Perugia
  • Thanks: 1029  

26-01-24 11.15

Gli aggiornamenti sono notevoli, su un tastiera già molto interessante, l'aumento di prezzo ci sta, poi magari si assesterà pure più in basso.

Curiosità...nella pagina ufficiale parlano sì di 4 motori sonori dedicati, ma per quanto riguarda pianoforti acustici ed elettrici mi sembra si parli anche del precedente (ma non per questo necessariamente "vecchio") sistema di multisample TrueSound, il che mi fa pensare che il "core" del suono venga sempre da quel motore (con nuovi campionamenti), con l'aggiunta di ulteriori layer di modellazione per risonanze e rumori vari derivati dai nuovi engine del Numa X. Si hanno altre informazioni in merito?

Se così fosse e se ben intendo, parlando dei suoni piano acustico ed elettrico si avrebbero la Numa X con modellazione fisica (più o meno ibrida) nel "core" del suono dei piani + layer di risonanze e cose varie modellati, e le Compact SE con campionamenti "puri" per il "core" del suono + layer di risonanze e cose varie.

Comunque sia, considerato il set di feature, davvero not too bad...
  • 1paolo
  • Membro: Guru
  • Risp: 5054
  • Loc: Cuneo
  • Thanks: 616  

26-01-24 11.47

@ zerinovic
599 SE 899 XSE, ghiotta la SE tocchera fare l’upgrade..?emo
La Nc2 usata vale 200€?
  • zerinovic
  • Membro: Supporter
  • Risp: 12447
  • Loc: Grosseto
  • Thanks: 1357  

26-01-24 12.18

@ 1paolo
La Nc2 usata vale 200€?
eh si 200-250 c'è da pensarci la spesa è relativamente bassa, ma se in fin dei conti mi cambia poco e un secondo strumento o expander devo sempre portarlo (anche solo per le due zone) vedrò..
  • morgan74
  • Membro: Expert
  • Risp: 2368
  • Loc: Foggia
  • Thanks: 130  

26-01-24 14.17

Si sa qualcosa sulla funzione audio over USB, in particolare la frequenza di campionamento della ' scheda audio ' incorporata, sarà sempre a 16 bit? O c'è stato un miglioramento a 24 bit?
  • zerinovic
  • Membro: Supporter
  • Risp: 12447
  • Loc: Grosseto
  • Thanks: 1357  

26-01-24 15.15

@ morgan74
Si sa qualcosa sulla funzione audio over USB, in particolare la frequenza di campionamento della ' scheda audio ' incorporata, sarà sempre a 16 bit? O c'è stato un miglioramento a 24 bit?
ma veramente su windows la mia NC2 nelle proprietà avanzate della scheda audio mi da 24 bit 48khz…
  • d_phatt
  • Membro: Guru
  • Risp: 4727
  • Loc: Perugia
  • Thanks: 1029  

26-01-24 15.30

@ morgan74
Si sa qualcosa sulla funzione audio over USB, in particolare la frequenza di campionamento della ' scheda audio ' incorporata, sarà sempre a 16 bit? O c'è stato un miglioramento a 24 bit?
Perdona la correzione ma è doverosa, la frequenza di campionamento è il numero di sample al secondo e si misura/esprime in Hz o kHz (44100 Hz, 48 kHz, ecc...), quella a cui ti riferisci tu è la bit depth ovvero il numero di bit/risoluzione di ogni singolo sample.
  • wildcat80
  • Membro: Guru
  • Risp: 6989
  • Loc: Genova
  • Thanks: 1473  

26-01-24 15.44

Continuo a pensare che il miglior format non sia 88 ma 73/76 semipesato. Tuttavia se le differenze a livello di motori sonori sono nulle, trovo una differenza di prezzo un po' troppo spinta.
  • Roberto_Forest
  • Membro: Expert
  • Risp: 3747
  • Loc: Vicenza
  • Thanks: 522  

26-01-24 15.49

La funzione mono non so quanto sia fondamentale. se secondo me non è una tastiera che usi da sola. Difficilmente ti basta. E se la associ a qualcosa altro, tipo iPad o altra fonte sonora, Alla fine usi al 99% i synth della fonte esterna e non quello interno. Invece i piani acustici ed elettrici sarebbero ben più usabili e lì bisogna vedere se il suono di piano è domabile o difficile come la versione precednete. Alla quale alla fine sarebbero bastata una scelta della curva di velocity da salvare per ogni preset e non globale per risolvere i problemi. Magari qui sarà implementato.
  • morgan74
  • Membro: Expert
  • Risp: 2368
  • Loc: Foggia
  • Thanks: 130  

26-01-24 16.23

@ d_phatt
Perdona la correzione ma è doverosa, la frequenza di campionamento è il numero di sample al secondo e si misura/esprime in Hz o kHz (44100 Hz, 48 kHz, ecc...), quella a cui ti riferisci tu è la bit depth ovvero il numero di bit/risoluzione di ogni singolo sample.
Si si è vero, io mi riferisco ai bit , secondo quello che sapevo io erano 16, però se Zeronovic dice 24, allora già bene così.
  • d_phatt
  • Membro: Guru
  • Risp: 4727
  • Loc: Perugia
  • Thanks: 1029  

26-01-24 16.35

@ wildcat80
Continuo a pensare che il miglior format non sia 88 ma 73/76 semipesato. Tuttavia se le differenze a livello di motori sonori sono nulle, trovo una differenza di prezzo un po' troppo spinta.
Nulle non direi, considerate le specifiche dichiarate e quello che sappiamo dei modelli precedenti. Tuttavia per come li hanno presentati mi viene da pensare che per quanto riguarda i pianoforti non si tratta degli stessi identici motori del Numa X, che spingono più sulla modellazione fisica, ma di una soluzione intermedia dove multisample e modellazione hanno ruoli più equilibrati e i layer di modellazione sono derivati più o meno direttamente da quelli di Numa X. Chissà, io ho solo cercato di "interpretare" quanto riportato nella pagina ufficiale.

Comunque anche io penso che un form factor a 73 tasti sarebbe comodo.
  • maxpiano69
  • Membro: Staff
  • Risp: 24936
  • Loc: Torino
  • Thanks: 3414  

26-01-24 17.08

@ Roberto_Forest
La funzione mono non so quanto sia fondamentale. se secondo me non è una tastiera che usi da sola. Difficilmente ti basta. E se la associ a qualcosa altro, tipo iPad o altra fonte sonora, Alla fine usi al 99% i synth della fonte esterna e non quello interno. Invece i piani acustici ed elettrici sarebbero ben più usabili e lì bisogna vedere se il suono di piano è domabile o difficile come la versione precednete. Alla quale alla fine sarebbero bastata una scelta della curva di velocity da salvare per ogni preset e non globale per risolvere i problemi. Magari qui sarà implementato.
Perché no? Per molte situazioni ti bastano 2 suoni alla volta di cui uno sia un piano (Acustico o Elettrico) o un Organo + qualcos'altro (brass, strings, synth solisti appunto). Il classico Rhodes + Mini Lead lo fai anche con solo 2 parti ad esempio e la tastiera del NC avendo anche l'After Touch si presta bene (Se i suoni Synth sono buoni ce la si può far bastare).
  • Roberto_Forest
  • Membro: Expert
  • Risp: 3747
  • Loc: Vicenza
  • Thanks: 522  

26-01-24 17.21

In quanti la usano da sola come unica tastiera qui?
  • Charlie78
  • Membro: Expert
  • Risp: 5070
  • Loc: Catania
  • Thanks: 191  

26-01-24 17.40

@ zerinovic
eh ma adesso le caratteristiche sono uguali, solo i drawbars e qualche bottone è la differenza..comunque si 750 la Xse ma la SE 650 forse…
beh, se la differenza sarà di soli 100 euro in quanti per una differenza così minima sceglierebbero la versione senza controlli?
  • d_phatt
  • Membro: Guru
  • Risp: 4727
  • Loc: Perugia
  • Thanks: 1029  

26-01-24 18.01

@ Roberto_Forest
In quanti la usano da sola come unica tastiera qui?
Beh, non la Numa Compact nello specifico, ma personalmente uso il Gemini con due "soli" suoni per volta e tanto mi basta in un modo o nell'altro. Invece averne uno solo per volta per me non sarebbe possibile.
  • GianfrixMG
  • Membro: Senior
  • Risp: 627
  • Loc: Bari
  • Thanks: 95  

26-01-24 18.50

@ wildcat80
Continuo a pensare che il miglior format non sia 88 ma 73/76 semipesato. Tuttavia se le differenze a livello di motori sonori sono nulle, trovo una differenza di prezzo un po' troppo spinta.
E sarebbe pure più solida, flettendo di meno data la dimensione più ridotta.
  • wildcat80
  • Membro: Guru
  • Risp: 6989
  • Loc: Genova
  • Thanks: 1473  

26-01-24 19.19

@ d_phatt
Nulle non direi, considerate le specifiche dichiarate e quello che sappiamo dei modelli precedenti. Tuttavia per come li hanno presentati mi viene da pensare che per quanto riguarda i pianoforti non si tratta degli stessi identici motori del Numa X, che spingono più sulla modellazione fisica, ma di una soluzione intermedia dove multisample e modellazione hanno ruoli più equilibrati e i layer di modellazione sono derivati più o meno direttamente da quelli di Numa X. Chissà, io ho solo cercato di "interpretare" quanto riportato nella pagina ufficiale.

Comunque anche io penso che un form factor a 73 tasti sarebbe comodo.
Mi sono spiegato male, intendo nulla fra SE e X SE, se il sovrapprezzo è solo per i controlli... Beh si può avere di più da una SE + controller tipo Midimix Akai.
Comunque il sito è abbastanza sibillino, ma lascia intendere che ci sia parecchio in termini di miglioramenti.
E qui la differenza con i modelli vecchi invece non sembrerebbe nulla
Sui pianoforti si parla di più layer, e della modellazione delle risonanze.
Sui piani elettrici è tutto nuovo, dalla descrizione intuisco la mano di Paolo Principi.
Sull'organo si parla di nuova emulazione Leslie e vibrato scanner, io Leslie soprattutto era un po' il punto più debole dell'emulazione.
Sul synth la descrizione è molto stringata, potrebbe davvero essere qualcosa di diverso rispetto ai campioni dello Sledge.
Le premesse sono molto buone.
C'è molto della serie Numa X.
Probabilmente c'è un passettino in più ad avvicinarsi verso il concept Nord Stage.
Se il suono è all'altezza... Beh ci sono un buon potenziale come controller e il bonus della scheda audio, che è a mio avviso importante.
Se dovessi scegliere un setup ibrido basato su Mainstage piuttosto che iPad, una buona scheda audio integrata (che ti fa risparmiare cavi e anche soldi) è un bonus notevole.
Dopo aver criticato molti aspetti della serie vecchia, qui invece sono fiducioso.